Evoluzione dei Mammiferi e dei Primati

Home Forum SALUTE Evoluzione dei Mammiferi e dei Primati

Questo argomento contiene 58 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da Pasquale Galasso Pasquale Galasso 10 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 59 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #52745
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Leggendo Omega, Ben Boux etc etc …sentiamo spesso parlare di interventi divini sulla genetica dell'uomo.

    Oggi ho pubblicato questo [link=https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3794.11]interessante articolo[/link] che tratta di una possibile mutazione avvenuta molto tempo fa nei primati…

    Commenti?


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #52746

    windrunner
    Partecipante

    Caspita, è davvero interessante Pas!

    Mi sono venute in mente una serie di riflessioni. Insomma, ad un certo punto i nostri “avi” hanno smesso di produrre naturalmente l'acido ascorbico. Una sostanza che si presta ad essere utile per molte cose. Ad esempio ho trovato alcune peculiarità che metto qui in riassunto, giusto per capire:

    Aumenta la resistenza dell’organismo, rafforza la funzione dei fagociti, aumenta la produzione di anticorpi, stimola la sintesi di interferone, la biosintesi della carnitina, anticolesterolo, antistress, distrugge i radicali liberi ossigenati, il radicale ossidrile, il radicale superossido, il radicale di ossigeno, partecipa ai processi di respirazione cellulare, interviene nello sviluppo dei fibroplasti, nella sintesi del collagene, nella formazione degli ormoni surrenalici, favorisce l'assorbimento del ferro (in dosi di 200-500 mg) incrementando il tasso di emoglobina, zinco, calcio, magnesio, etc., contrasta gli effetti tossici della nicotina, del benzoato, dei composti azotati, dei citotossici, delle radiazioni ionizzanti, inattiva le tossine batteriche, interviene nel trasporto dell'ossigeno e degli elettroni, indispensabile per le attività vitali di tutte le cellule, indispensabile per la produzione di energia soprattutto muscolare, previene l'accumulo di istamina (responsabile di allergie), modula le prostaglandine (mediatori dei processi infiammatori), previene la degenerazione cellulare (fra cui il processo di invecchiamento), previene i danni provocati dal formolo, protegge occhio e polmone, converte cistina (da origine alimentare) in cisteina, etc. etc.

    Una sua funzione molto importante è quella di mantenere in attività il collagene, una proteina necessaria per la formazione del tessuto connettivo della pelle, dei legamenti e delle ossa. La vitamina C ha un ruolo rilevante nella rimarginazione delle ferite e delle ustioni perché facilita la formazione del tessuto connettivo della cicatrice.

    Contrasta gli effetti tossici del fumo di tabacco, dei gas di scarico degli autoveicoli, etc.

    La vitamina C ha un ruolo rilevante nella rimarginazione delle ferite e delle ustioni perché facilita la formazione del tessuto connettivo della cicatrice.

    http://www.anagen.net/vc.htm

    Oltretutto leggevo che mancanza di questa vitamina provoca anche scarsa concentrazione e scarso raggiungimento dello stato meditativo.

    Ora mi chiedo… e se fosse venuto qualcuno ad un certo punto nella storia ed avesse “deciso” di modificare il DNA dell'uomo danneggiando il gene necessario alla produzione dello stesso?
    E se fosse così perchè? Chi potrebbe volere che l'uomo fatichi a raggiungere concentrazione e stati meditativi e che si ammali e viva meno anni in modo da non poter arrivare ad avere coscienza di Sè?

    Per adesso mi chiedo questo… quante domande !!! 😉

    Ciao ! 🙂


    #52748
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ho pensato addirittura che qualcuno abbia creato più volte l'Uomo (si parla di migliaia di anni fa) fino poi a decidere di creare noi, ma con una marcia in meno, forse per evitare che diventassimo Dei?

    🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #52747

    deg
    Partecipante

    In un mondo dove la vita è basata sull'ossigeno, gli esseri viventi si ossidano per forza no?
    L'acido ascorbico conserva……
    Ma noi e alcuni animali (ma non TUTTE le scimmie), non lo sintetizziamo. Caspita, dovrebbe essere naturale allora assumerne grandi quantità!
    Devo leggere meglio, molto interessante Pas!

    Edit: Certo Pas che se ipotizziamo che siamo stati fatti così deliberatamente!! !amazed


    #52749
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Dio e Lucifero, Lucifero e Dio

    e congiunzione


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #52750

    ezechiele
    Partecipante

    grazie pas, interessantissimo!

    non sono in grado di commentare… 'gnorante sono!
    ma vien voglia di farsene un treno…..


    #52752
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1225476067=ezechiele]
    grazie pas, interessantissimo!

    non sono in grado di commentare… 'gnorante sono!
    ma vien voglia di farsene un treno…..
    [/quote1225476067]

    Mi vergogno un po' ma anche io…..non sono capace di commentare….'gnorante sono! !amazed


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #52751
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Domani vado ancora più a fondo, parlando di una possibile, se attuata, nuova mutazione dell'uomo.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #52753

    mudilas
    Partecipante

    Devo ancora trovare dei testi -di cui purtroppo non ricordo il titolo-, che mi propose uno speleologo che conobbi diverso tempo fa, ma che non so che “fine” abbia fatto… perchè voleva visitare i siti proibiti esistenti sotto gli obelischi etiopi -che se guardati bene sembrerebbero propro le raffigurazioni degli attuali grattacieli-…asseriva che ci fossero diverse specie umane e non solo una, ma non parlava di razze, ma di specie diverse, non nella forma, bensì nello sviluppo di parti diverse del cervello..diceva che l'attuale specie dominante avesse sviluppato la parte rettiliana…e menzionava i tre cervelli di MacLean…

    grazie per l'articolo, veramente interessante!


    #52754

    Omega
    Partecipante

    [quote1225501062=pasgal]
    Ho pensato addirittura che qualcuno abbia creato più volte l'Uomo (si parla di migliaia di anni fa) fino poi a decidere di creare noi, ma con una marcia in meno, forse per evitare che diventassimo Dei?

    🙂
    [/quote1225501062]
    Dalle mie fonti risulta che prima di creare la Razza Umana attuale furono creati diversi prototipi, se ne parla anche nelle “Stanze di Dzyan”, un testo Antico di Tibet. In seguito potrei postare qualcosa sull'argomento. Una volta giunti a “fabbricare” l'Essere umano a loro immagine e somiglianza (una “copia esatta all'originale extraterrestre), i creatori decisero di non dotare la loro creatura di tutte le facoltà biologiche, mentali o psichiche previste semplicemente disattivandone alcune. Basta pensare alla longevità dei primi uomini, alla Levitazione o telecinesi – è vero che noi non abbiamo mai esercitato il cervello in tal senso, quindi è normale vederle atrofizzate quelle capacità, ma sicuramente è stato inserito un blocco, probabilmente per finalità evolutive. Forse l'uomo avrebbe creato un divario ancor più marcato tra Sciennza e Coscienza (scienza “ben” sviluppata, coscienza poco sviluppata) se potesse utilizzare tutto il potenziale genetico, del DNA nella sua forma originaria senza limitazioni. Qualcuno ha parlato di Dio e di Lucifero.. direi che la vera “lotta” ideologica era tra Lucifero e Satana (nella Mitologia Greca abbiamo Prometeo al posto di Lucifero), con in mezzo YHWH, il Padre. Lucifero, il ribelle che ha Portato la Luce agli uomini voleva permettere anche troppo alle creature, Satana invece troppo poco, il Padre, YHWH fu costretto ad un compromesso. D'altra parte l'evoluzione spirituale non sarebbe possibile nel contesto di una esistenza da Dèi, divinità quasi onnipotenti quindi immortali e senza limiti. Quando il Padre promette un Regno magnifico agli Eletti evidentemente si riferisce ad un Essere ri-creato con tutte le possibilità, capacità e facoltà riattivate come all'origine, come se volesse dirci che certi privilegi occorre meritarseli. Le scritture ci dicono: “Alla Resurrezione voi riceverete i vostri Corpi”, corpi “celesti” incorruuttibili e perfetti. Ed è proprio quello che anche la nostra Scienza cerca di indagare e scoprire, avvicinandosi in questo modo sempre più alla Sapienza con la quale YHWH scelse di Creare gli uomini in questo Sistema Stellare.

    [quote1225501221=windrunner2012]
    Chi potrebbe volere che l'uomo fatichi a raggiungere concentrazione e stati meditativi e che si ammali e viva meno anni in modo da non poter arrivare ad avere coscienza di Sè?
    [/quote1225501221]
    Il Diavolo ? :hehe:

    Ma non è detto, non è sempre lui “il colpevole”; qualche volta raallentare un (falso) progresso potrebbe rappresentare una grande benedizione ed una nuova opportunità di sistemare tutti gli Errori precedenti commessi.

    [quote1225501199=mudilas]
    …asseriva che ci fossero diverse specie umane e non solo una, ma non parlava di razze, ma di specie diverse, non nella forma, bensì nello sviluppo di parti diverse del cervello..
    [/quote1225501199]
    Se parliamo di circa 15000 anni fa, sono stati prototipi di esseri umani, che erano di “specie diverse” il passaggio obbligatorio tra la “semplice” scimmia e la nostra attuale struttura psicofisica.

    [quote]diceva che l'attuale specie dominante avesse sviluppato la parte rettiliana…e menzionava i tre cervelli di MacLean…
    [/quote]
    Nei rettiliani ci credo poco, ma tutto può essere.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 59 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.