Fame nel mondo

Home Forum L’AGORA Fame nel mondo

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  raistlin 8 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #130925

    raistlin
    Partecipante

    Ogni 6 secondi nel mondo un bambino muore di fame. Per sollecitare i governi a fare di più per la fame nel mondo inserisci la tua mail e la tua nazione nel sito 1billionhungry.org http://www.1billionhungry.org/


    #130926

    Spiderman
    Partecipante

    I politici non faranno mai nulla, la fame nel mondo fa comodo a tanti. L'altra sera ho visto il papa ricoperto d'oro, dire che bisogna sperperare meno per risolvere la fame nel mondo.
    Sono le scelte del singolo che fanno la differenza, tra le tante cose che tutti noi possiamo fare c'è la scelta alimentare, semplice e alla portata di tutti. Ripropongo questo “manuale”. http://www.vegfacile.info/mostra_ambiente/ambiente_1.html


    #130927

    raistlin
    Partecipante

    Segnalo anche il sito di Medicisenzafrontiere http://www.medicisenzafrontiere.it/emergenza_malnutrizione/?codiceCausale=28&utm_source=generica&utm_medium=banner&utm_campaign=malnutrizione09

    Oltre ovviamente a modificare nel nostro piccolo almeno in parte un regime alimentare affinchè sia più consono al benessere nostro e di tutto il mondo, facciamo concretamente qualcosa. Perchè anche se le cose cambiassero da un momento all'altro nel modo migliore per la produzione degli alimenti, prima di salvare tutti i malnutriti passerebbe comunque troppo tempo.


    #130928

    Anonimo

    Dambisa Moyo è una economista africana, nata in Zambia e laureata ad Oxford.
    Dice che l'Africa non ha bisogno di carità ma di investimenti. “Ci servono investimenti, non elemosine”; “Per gente come Bono siamo dei pveretti da assistere per placare i sensi di colpa.”; E' proprio la possibilità di mendicare aiuti che tiene in piedi le [/b]èlite corrotte.”Gli aiuti occidentali ci stanno rovinando.”……. e via dicendo.

    E' molto probabile che abbia ragione al 100%

    [color=#990000]Le parti di intervista sono tratte dal quotidiano La Stampa di oggi. [/color]

    [youtube=500,405|border]g3hZAgbuWsM


    #130929

    zret
    Partecipante

    Ha ragione Spider. Il papa ha anche evocato i “cambiamenti climatici”, unendosi al coro dei bugiardi. La chiesa cattolic apresto crollerà e quest'uomo in cui l'oro dei paramenti nasconde il vuoto dell'anima mi fa quasi pena.


    #130930
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    stamani guardavo Rai 24 news e parlavano con un esponente del Onu che diceva che l'aiuti rovinano questi paesi, bisogna dare a loro l'aiuto per riprendersi.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #130931

    Spiderman
    Partecipante

    Farfalla, bisogna dar loro semplicemente la possibilità di “adoperare” la zona di terra che abitano, senza permettere che tutte le loro risorse vengano risucchiate dalle nazioni ingorde.


    #130932

    raistlin
    Partecipante

    Ma si, sono d'accordo anch'io che per risolvere la fame del mondo la risposta non siano affatto gli “aiuti umanitari”. Però un piccolo aiuto concreto ed immediato, per iniziative come ad esempio quelle di alcune associazioni, possono davvero fare una piccola differenza che parlando a livello un po' utopico non arriverebbe mai in tempo.

    Anni fa ho lavorato per un'associazione che faceva adottare bambini a distanza. Tu potevi avere la foto del bambino e la garanzia che con il tuo sostegno quel bambino potesse mangiare andare a scuola ed essere curato se malato, ma il loro vero scopo era aiutare quelle comunità a costruire pozzi, coltivare le terre nel modo migliore, assicurare una scuola decente per tutti, anche a quelli non adottati a distanza, per poter un giorno lasciare quella comunità ormai diventata autonoma. Con un euro al giorno è possibile fare una cosa del genere, ad esempio. E' inutile dire che i governi non fanno nulla e poi aspettarsi che le regole economiche mondiali si sovvertano da sole per sfamarli.
    Basta poco…


    #130933
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [youtube=425,385]itwIKSIHf0s


    https://www.facebook.com/brig.zero

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.