Flussi Energetici – Collettività

Home Forum SPIRITO Flussi Energetici – Collettività

Questo argomento contiene 28 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da  xxo 9 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 29 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #42438

    xxo
    Partecipante

    Chi di noi analizza i propri stati d'AnimA e quelli del prossimo (siano essi amici online o offline) in base a presunti flussi?

    Intendo dire, nel passare delle settimane, mesi, anni, ognuno di noi attraversa momenti interiori più o meno intensi.
    Ciò si ripercuote nel conume dire “stati d'animo”, oggi sono giù di morale, oggi mi sento entusiasta etc etc.

    Non so voi ma a me capita abbastanza spesso (forse rientra in una analisi che volutamente faccio…..) cmq mi capita.
    Mi analizzo spesso in questi termini e trovo molto interessante analizzare il prossimo, con il fine di capire (per quanto possibile) se le mie oscillazioni di stato interiore corrispondono nel solito periodo ad oscillazioni negli altri.

    Con questo non intendo dire di ritrovare le mie solite sensazioni nel prossimo, diciamo che mi limito ad osservare cambiamenti.

    Questo mi torna abbastanza, soprattutto in persone che reputo “più sensibili” e ciò mi fa dar alito ad un pensiero, quello che tutti noi siamo involontariamente “vittime” di flussi energetici.

    E' un mio flash o…… :ummmmm:


    #42440

    ezechiele
    Partecipante

    ne sono profondamente convinto,

    jung la chiama ombra, l'ombra delle persone,

    credo che iniziare a imparare a difendersi dalla lunga ombra degli altri (dormienti, demoni, ecc) sia il primo passo per cercare di scorgere il contorno della propria e, se possibile, riportarsi a favore di luce!


    #42441

    cenereo
    Bloccato

    si xxo..ed è giusto e naturale sia così,per chi è attento…per me gli stai d'animo sono cariche emotive (da braden),che condizionano non poco il nostro universo..spesso partono da ricordi belli o traumatici..ed influenzano le sperimentazioni del nostro presente.Altre volte sono causate da circostanze e persone nel presente,comunque andrà a condizionare il nostro futuro…Ultimamente ho letto the secret,e sinceramente lo trovavo un po riduttivo,anche se molto si ricollegava agli scritti di Braden, soprattutto a proposito della “matrix divina” o “la guarigione spontanea delle credenze”.Poi ho visto stamane Whot The Bleep Do.We Know-sub ITA(riporto tutto per cercarlo e scarirarlo col mulo..) :O …Una cosa è certa,che i pensieri,con aggiunti gli stati d'animo cosiddetti,quindi con cariche emotive,creano la nostra realtà e attiriamo sempre le stesse esperienze e le stesse circostanze , spesso sono negative,perchè ci risulta più difficile essere felici e grati (c'entra l'autostima?..).. :scare: …forse so arrivata tardi a capirne il concetto :pape: ..ma lo posto lo stesso.. :vir: ..tanto so sicura che c'è qualcosa in giro su ag…ma tanto è buona cosa ricordare come funziona il meccanismo e soprattutto noi interagiamo… 😉


    #42442

    cenereo
    Bloccato
    #42439

    Massi
    Partecipante

    Per me la risposta sta nel fatto che viviamo in un universo fatto da vibrazioni,frequenze.

    Se anche un solo pensiero genera una frequenza,immaginatevi cosa succede quando si muovono i pianeti ,la luna,o interi sistemi solari,universi.
    Qualsiasi cosa ha una frequenza precisa,forme,colori,luce,materiali,atomi,pensieri,stati d'animo.
    L'essere umano è un meraviglioso ricevitore/generatore di frequenze
    Quando entriamo in risonanza con alcune di queste il nostro umore cambia.
    Date un occhiata alle tabelle con gli effetti delle varie frequenze(e possono essere elettromagnetiche,acustiche o visive non importa)sull'organismo e sulla psiche e sulle frequenze dei vari pianeti.
    [link=http://www.lunarsight.com/freq.htm]tabella 1[/link]
    [link=http://www.greatdreams.com/hertz.htm]tabella 2[/link]
    Chiedetevi poi perchè la rete elettrica è stata tarata su 50/60 hz e il refresh di monitor e televisori fino a pochi anni fa erano 50/60 hz che sono le uniche frequenze con documentati effetti negativi sul corpo e la psiche(ansia,paura ,depressione,cancro)

    “50-60 Documented negative effects too numerous to mention There is no correlation given with signal strength or modality used, i.e. audio-visual, EMF, magnetic, electrostatic, gravitic. Also, most ELF research is now Govt classified, particularly since the mid-1960's when Hamer discovered behavioral effects as the result of applied sinusoidal field gradients as low as 4 volts. [SS via DW]”

    Anche le lampade a basso consumo hanno una frequenza poco tollerabile dall'organismo e la psiche.

    Chi controlla le frequenze controlla le sensazioni e il mondo che vediamo ecco perchè la tele e i media sono mezzi di controllo potentissimi per la coscienza/frequenza di massa,modulano la frequenza con le emozioni che trasmettono.
    Aggiungete haarp,satellitti,antenne di telefonia e quant'altro e capirete che si possono ottenere effetti su intere nazioni con la rete che già esiste ,cosa farebbero pur di non perdere il controllo :dsfg: :dsfg: :dsfg:
    [link=http://www.rainews24.it/ran24/inchieste/documenti/ARMI_ENERGIA_DIRETTA.pdf]Armi a energia diretta[/link]


    #42443
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1234817044=xxo]
    Chi di noi analizza i propri stati d'AnimA e quelli del prossimo (siano essi amici online o offline) in base a presunti flussi?

    Intendo dire, nel passare delle settimane, mesi, anni, ognuno di noi attraversa momenti interiori più o meno intensi.
    Ciò si ripercuote nel conume dire “stati d'animo”, oggi sono giù di morale, oggi mi sento entusiasta etc etc.

    Non so voi ma a me capita abbastanza spesso (forse rientra in una analisi che volutamente faccio…..) cmq mi capita.
    Mi analizzo spesso in questi termini e trovo molto interessante analizzare il prossimo, con il fine di capire (per quanto possibile) se le mie oscillazioni di stato interiore corrispondono nel solito periodo ad oscillazioni negli altri.

    Con questo non intendo dire di ritrovare le mie solite sensazioni nel prossimo, diciamo che mi limito ad osservare cambiamenti.

    Questo mi torna abbastanza, soprattutto in persone che reputo “più sensibili” e ciò mi fa dar alito ad un pensiero, quello che tutti noi siamo involontariamente “vittime” di flussi energetici.

    E' un mio flash o…… :ummmmm:

    [/quote1234817044]
    certo che questo va fatto
    analizzare distaccandosi dall'emozione e non facendosi guidare, osservarla e cercare di essere superiore diciamo, di mantenere il controllo, se ci si vuole lasciare andare è un conto, ma si dovrebbe essere in grado di distaccarsi se serve


    #42444

    xxo
    Partecipante

    Concordo con tutti,
    argomento discusso questo….

    Diamo in molti per “conosciuto e molto probabile” il fatto che tutto è frequenza e che le sue relative leggere modifiche possano portare in noi cambiamenti.
    Ciò nel mio pensiero include sia variazioni galattiche che esperimenti vibrazionali terrestri.
    Frequenza, riconoscere le variazioni di frequenza, la loro origine può essere argomento di analisi successiva.
    Per me prima dobbiamo riconoscerla chiaramente.

    Quello che intendevo intopic è l'analisi “temporale” di questo.
    Dico, siamo in grado di “misurare” attraverso i nostri (e non solo) stati d'animo queste presunte variazioni di frequenza?

    Ad esempio io ho sentito una variazione (che non collego a particolari episodi o ad accadimenti) la settimana scorsa.
    Ed analizzando questo momento ho forse voluto riconoscere degli stati d'animo diversi sia in miei amici sia online che offline.

    Voi avete sentito niente in settimana scorsa? !alien


    #42445

    Pyriel
    Bloccato

    Si, una noia terribile… ma per me non è una novità, lo sai.
    Forse ti conviene creare un topic di sondaggio dell'umore
    quotidiano su AG e collegarlo ad una spia rossa o verde…


    #42446

    xxo
    Partecipante

    [quote1234820219=Pyriel]
    Si, una noia terribile… ma per me non è una novità, lo sai.
    Forse ti conviene creare un topic di sondaggio dell'umore
    quotidiano su AG e collegarlo ad una spia rossa o verde…
    [/quote1234820219]
    Questione di frequenze.
    Ora ad esempio non sono poi così sociale….
    metto ad analisi comune un mio pensiero, un esercizio della mia coscienza, giusto questo.

    Se ciò è condiviso possiamo parlarne, altrimenti proseguo il mio percorso, senza interferire con quello degli altri.
    Perchè più mi addentro e più perdo quell'affermare dell'Io.

    Quoto la tua noia a riguardo, ma la coscienza che contempla se stessa riesce anche ad ovviare a questo problema….


    #42447

    meskalito
    Partecipante

    Sono d'accordo con te xxo,osservare se stessi,umore emozioni pensieri reazioni,è una gran bella cosa.

    Ritengo l'introspezione un'esperienza “infinita” e
    stupefacente!

    Insomma,rendiamoci conto che osserviamo il più grande mistero,la Vita!


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 29 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.