Forse quello che volevo dire a Patrizia…

Home Forum SPIRITO Forse quello che volevo dire a Patrizia…

Questo argomento contiene 14 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da Pasquale Galasso Pasquale Galasso 5 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #48609
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    ..l'ho trovato per caso ora scritto in una pagina si internet. Sono delle belle parole che questo uomo avrebbe detto.

    Non conosco Osho, non so se sia o no una brava persona, non mi interessa nemmeno.

    OSHO, QUAL È STATA LA PRIMA COSA CHE HAI FATTO DOPO ESSERTI ILLUMINATO?

    OSHO:
    Ho riso. Mi sono fatto una bella risata nel vedere la totale assurdità dei tentativi di illuminarsi. È davvero ridicolo, perché noi siamo nati illuminati ed è assolutamente assurdo sforzarsi tanto verso qualcosa che già siamo.

    Se già hai una cosa non la puoi raggiungere; solo le cose che non si hanno, quelle che non sono parti intrinseche del nostro essere, possono essere conseguite. Ma essere illuminati è parte della nostra natura.

    Per vite intere ho lottato, quello è stato il mio scopo per molte, molte vite. Ho fatto tutto ciò che era umanamente possibile per realizzare l’illuminazione, ma ho sempre fallito.

    Era inevitabile, perché l’illuminazione non può essere una conquista. È la nostra natura, come può essere conquistata? Non può essere motivo di ambizione.

    La mente è ambiziosa, ambisce il denaro, il potere, il prestigio. Poi un giorno, quando si stanca di tutte queste attività estroverse, comincia ad ambire l’illuminazione, la liberazione, il nirvana e dio.

    Ma si tratta della stessa ambizione che ritorna, solo l’oggetto è cambiato. Prima l’oggetto era all’esterno, ora è all’interno. Ma l’atteggiamento, l’approccio, non è cambiato: tu sei la stessa persona, sullo stesso percorso, con le stesse abitudini.

    ‘Il giorno in cui mi sono illuminato’ significa semplicemente il giorno in cui ho scoperto che non c’è nulla da raggiungere, non c’è nessun posto dove andare e non c’è nulla da fare. Noi siamo divini, siamo già perfetti, così come siamo.

    Non è necessario alcun miglioramento, assolutamente nessuno. Dio non ha mai creato nulla di imperfetto e se anche incontrate un uomo imperfetto, vedrete che la sua imperfezione è perfetta. Dio non ha mai creato nulla di imperfetto.

    Quando dico “Il giorno in cui ho conseguito l’illuminazione”, uso un linguaggio improprio, ma non esiste altra possibilità di espressione, perché il linguaggio è stato creato da noi. È composto da parole come ‘conseguimento’, ‘traguardo’, ‘miglioramento’, ‘progresso’ ed ‘evoluzione’.

    Il nostro linguaggio non è stato creato da persone illuminate; non avrebbero potuto farlo anche se lo avessero voluto, perché l’illuminazione accade in silenzio. Come si può tradurre quel silenzio in parole? Qualunque cosa si faccia, le parole distruggono qualcosa di quel silenzio.

    Lao Tzu dice: “Nel momento in cui la verità viene espressa, diventa falsa.” Non è possibile comunicare la verità. Si è costretti d usare il linguaggio, non c’è altro modo per comunicare. Quindi si userà il linguaggio, sapendo che non è adeguato all’esperienza.

    Per cui dico ‘Il giorno in cui ho conseguito l’illuminazione’ ma in realtà non c’è alcun conseguimento, né c’è nulla di mio.

    [A questo punto mentre Osho parla viene a mancare la corrente: tutto è buio e silenzio]

    Ecco accade così! Dal nulla, all’improvviso il buio, all’improvviso la luce e non ci puoi fare nulla. Puoi solo osservare.

    Quel giorno ho riso per tutti i miei sforzi stupidi e ridicoli per conseguire l’illuminazione. Ho riso di me e ho riso dell’intera umanità, perché tutti cercano di raggiungere, di arrivare, di migliorare.

    A me accadde in uno stato di rilassamento totale e accade sempre in questo stato.

    Avevo provato di tutto e poi, vedendo l’inutilità dei miei sforzi, ho abbandonato ogni ricerca… ho lasciato perdere il mio progetto e me ne sono dimenticato.

    Tu mi chiedi, “Qual è stata la prima cosa che hai fatto dopo che ti sei illuminato?”

    Ho riso e da allora ho continuato a ridere.

    Non vi posso ridere in faccia, mentre vi racconto le barzellette, altrimenti le rovinerei, ma rido tramite voi.

    OSHO:”Teologia Mistica”


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #48610
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    :tesor:

    … hai detto questo e molto di più
    … ma non erano le parole a farmi capire infatti
    c'era dell'altro, molto altro
    potrei dire che era il tono, la vibrazione, l'amore che ho percepito :cor:
    ma neppure questo rende l'idea
    … il silenzio.
    il silenzio tra la tua domanda e la mia risposta

    lasciare andare … non è semplice … c'è tutta una vita da “sprogrammare” … ma è esattamente questo che accade negli attimi di Gioia

    piano piano, un pò alla volta, o tutto insieme, non ha importanza … ma la Via è questa :si:

    per questo dico di te che sai parlare all'Anima, Fratello mio !heart


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #48611
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    Mi fa sinceramente piacere che Osho si sia fatto una bella risata e che questa sia stata il “tappo” che lo ha definitivamente liberato..e capisco che sia successo all'atto stesso in cui ha finito di “cercare”, ma mi chiedo se si sarebbe egualmente “stappato” senza aver prima sperimentato infinite vite di ricerca..

    Ricordi cosa c'era scritto sul tempio dell'oracolo di Delfi?
    “conosci te stesso e conoscerai l'Universo e gli Dei”.

    E' certo che siamo nati Illuminati,com'è certo che nasciamo uomini..ma ci vuole tempo e crescita e capitomboli e nutrimento e tempo ed esperienza per diventarlo.

    Sicuramente “desiderare” di Illuminarsi è un desiderio…ancora. Ma credo proprio che siano passaggi obbligati.
    Poi rideremo,rendendoci conto di quanto era semplice far cadere il velo…poi.


    #48612

    giorgi
    Partecipante

    Osho dice che la mente non esiste, per me è proprio il contrario di quello che lui afferma.

    Noi siamo già illuminati ma in queste vite ci hanno cancellato tutte le memorie, e stiamo facendo una vita da karma, la vita che dobbiamo trascorrere è piena di avventure, una diversa da individuo a individuo.

    Per me esistono due tipi di illuminazione, una è quella che dice Osho, l'altra è quella di trovare una risposta,

    Osho dice quando non si cerca nulla si arriva all'illuminazione, questo modo è tipico per tenerci schiavizzati, perché noi siamo coscienza, siamo energia, tutto è energia e dove mettiamo questa energia mettiamo un qualcosa di palpabile mentre se non facciamo nulla non possiamo mettere niente di nuovo, tutto rimane come deve essere, ed in questo modo il cambiamento avviene per mezzo degli altri,

    mentre l'altro tipo di illuminazione che non è di arrendersi ma il darsi da fare nel cercare ciò che è invisibile, cercando spiritualmente una risposta e questa risposta quando fa parte di armonia, amore giustizia e via dicendo alla fine non si ottiene il nulla, non si arriva come dice al nirvana ma si arriva ad aprire un valico che serve per vedere più avanti di quello che fino a poco prima vedevamo.

    Quindi le illuminazioni sono due una è quella che dice Osho il non far nulla l'arrendersi che alla fine facciamo altro che assorbirci di tutto quello che la società ci lascia.

    L'altra illuminazione che è quella vera è di usare continuamente la nostra coscienza, perché non è vero che la mente non esiste come dice spesso Osho, (chiamiamola mente, io la chiamo coscienza), e questa coscienza non la si deve abbandonare, ma la si deve usare e se si vuole stare dalla parte giusta della vera illuminazione è opportuno usarla nel modo equilibrato che è quello di unire il tutto

    fare modo che tutte le leggi divine vengano rispettate cercare di volere un mondo perfetto nello stesso piano senza che ci sia la divisione del potente e del pezzente, che tutti abbiano gli stessi diritti perché l'illuminazione di Osho è quella di avere un mondo diviso dei potenti e dei pezzenti, questa dei pezzenti non è una vera illuminazione stare ad osservare senza fare nulla,

    perché è proprio necessario che ci diamo da fare a capire cosa è lo spirito, perché noi non siamo solo corpo, non viviamo solo di materia ma c'è ben altro da scoprire le qualità che ci hanno nascosto, ed è opportuno che queste qualità le rafforziamo e le mettiamo a nostra disposizione ed in armonia nel rispettare le leggi divine, perché fare come dice Osho non si rispettano le leggi divine ma si accettano le leggi umane che come sappiamo non lasciano equilibrio.


    #48613
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    giorgi, senza polemica ma solo per trasparenza, leggo quello che hai sopra scritto e poi leggo questi tuoi interventi:

    [quote1346572718=giorgi]
    [color=#000099]Comunicato alle Creature della Confederazione Galattica di LUCE 4 giugno 2012:[/color]

    http://risveglio.myblog.it/media/02/00/3836548744.pdf
    [/quote1346572718]

    ed anche, ad esempio:
    [quote1346572655=giorgi]
    [color=#000066]IMPORTANTE DA VEDERE:[/color]

    Su YouTube il nuovo video di Luglio 2012 di “PREPARAZIONE AL CONTATTO”.

    In collaborazione con la Confederazione Galattica di Luce e con le razze della Federazione Siriana.
    Suddiviso in due parti.

    [/quote1346572655]

    dove, a mio avviso, dimostri che ci avverti della padella Osho nel mentre che bruci nella brace della Federazione Galattica o come cavolo si chiamano. A parer mio, ripeto, questi messaggi che vengono dalla spazio da parte delle Federazioni Galattiche, che a te risuonano, a me sembrano delle emerite cazzate (passami il termine). Cazzata per cazzata… mi è piaciuta questa di Osho.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #48614
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Pas mi dispiace contraddirti ma sono d' accordo con Sphinx. In fondo Osho non ha detto niente di nuovo, ma ha detto che ha provato di tutto. Ecco che qui mi dice che ci vuole l' esperienza.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #48615

    giorgi
    Partecipante

    [quote1346608091=pasgal]
    giorgi, senza polemica ma solo per trasparenza, leggo quello che hai sopra scritto e poi leggo questi tuoi interventi:

    [quote1346572718=giorgi]
    [color=#000099]Comunicato alle Creature della Confederazione Galattica di LUCE 4 giugno 2012:[/color]

    http://risveglio.myblog.it/media/02/00/3836548744.pdf
    [/quote1346572718]

    ed anche, ad esempio:
    [quote1346572655=giorgi]
    [color=#000066]IMPORTANTE DA VEDERE:[/color]

    Su YouTube il nuovo video di Luglio 2012 di “PREPARAZIONE AL CONTATTO”.

    In collaborazione con la Confederazione Galattica di Luce e con le razze della Federazione Siriana.
    Suddiviso in due parti.

    [/quote1346572655]

    dove, a mio avviso, dimostri che ci avverti della padella Osho nel mentre che bruci nella brace della Federazione Galattica o come cavolo si chiamano. A parer mio, ripeto, questi messaggi che vengono dalla spazio da parte delle Federazioni Galattiche, che a te risuonano, a me sembrano delle emerite cazzate (passami il termine). Cazzata per cazzata… mi è piaciuta questa di Osho.

    [/quote1346608091]

    Molti parlano dalla federazione galattica ma ci sono anche quelle false.

    Se una verità va detta è giusto dirla ma dire certe cose per creare paura alle persone non va bene, non si devono pubblicare negatività come normalmente fanno le pagine giornalistiche e i telegiornali, perché se andiamo a constatare ciò che fanno questi creano solo negatività perché il loro scopo è quello di mandare alle persone informazioni negative perché sanno che queste negatività abbassano le nostre energie ed il loro scopo finale è quello di non mettere mai rimedio.

    Gli avvisi del video di rifugiarsi in montagna sono verità perché la tempesta solare prima o poi ci colpirà e una volta che ci ha colpiti per bene sarà poi messo fuori funzione il nostro sistema tecnologico, queste non sono negatività ma sono avvisi che vengono fatti perché se aspettiamo l'informazione nazionale questa non ci arriverà mai, questi preferiscono fare vedere visioni negative ma la loro intenzione che arriva dall'alto non è quella di arrivare a dare una fine di tutta questa messa in scena anzi è un modo di creare disinformazione.

    In questo scritto è abbastanza chiaro per capire chi è la Federazione Galattica di Luce quella vera:

    Alien Alaje
    http://risveglio.myblog.it/media/00/01/1276065215.pdf


    #48616
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Non auto-illuminazione, non auto-purificazione, ma piuttosto che io possa ricevere abbastanza luce per poter essere uno strumento migliore per aiutare qualcuno.
    http://www.edgarcayce.it/media/lavgrst.htm

    Scienza e spiritualità cesseranno di essere antagoniste. La convergenza di queste due grandi correnti della storia umana trasformerà la cultura. “Ricerca” ed “illuminazione” diventeranno alleate, rendendo possibile una scienza del mondo spirituale e un nuovo senso di sacralità nel regno materiale http://www.edgarcayce.it/media/visionecayce.htm

    Il tempo è il veicolo attraverso cui ogni anima conosce la crescita e l’illuminazione personale. Detto in modo semplice, il tempo è una misurazione della crescita della coscienza. http://www.edgarcayce.it/media/cronacheakash.htm


    #48617
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    … e allora ?
    tutti i nostri problemi ?
    il nostro malessere ?
    l'insoddisfazione, il dolore ?
    … se ancora non riusciamo a ridere di questo ?
    Brizzi suggerisce: … accettiamoli diventando osservatori di noi stessi


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #48618
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.