Gli incendi di Caronia

Home Forum MISTERI Gli incendi di Caronia

Questo argomento contiene 59 risposte, ha 16 partecipanti, ed è stato aggiornato da Richard Richard 10 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 51 a 60 (di 60 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2011
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Se i chip sono stati trovati da quelle associazioni di tutela, se hanno degli esami, prove valide allora puo essere confermato
    Direi che non dovrebbe essere difficile capire che mi trasmettono nella testa o verificare in qualche modo se ho un chip addosso nel cranio
    Potrebbe bastare forse un forte magnete o isolarmi con questo http://www.elettrosmogtex.com/home.html o in un ascensore o in un piano interrato


    #2012

    pancia37
    Partecipante

    a me colpisce molto l'accordo italia usa sul clima del 2002 governo berlusconi e su quello che viene irrorato : http://it.scribd.com/doc/9381320/Piano-dettaglio-Accordo-Italia-USA-sul-Clima


    #2013

    pancia37
    Partecipante

    tanker enemy :

    • Le supercelle temporalesche classiche hanno la forma di incudine e si sviluppano in verticale. Casualmente questi sistemi sono sempre più rari in concomitanza con fenomeni piovosi di elevata intensità.
    • E’ possibile riscaldare alcune parti dell’atmosfera con armi satellitari: alcune particelle pesanti, definite adroni, possono essere accelerate a dismisura da un’apparecchiatura ad hoc, installata su un satellite in orbita, quindi le particelle sono sparate verso la Terra. Quando gli adroni urtano con le particelle d'aria della bassa atmosfera, che è più densa, gli adroni danno origine ad un fascio di fotoni. I fotoni, in meccanica quantistica, sono le particelle vettrici del campo elettromagnetico, quindi il risultato è un potentissimo raggio di energia elettrodinamica che colpisce il pianeta. [2] Il raggio non è visibile, ma interagisce con gli apparati elettrici ed elettronici che incontra sul suo percorso, provocandone in pochi secondi il surriscaldamento e l'autocombustione o addirittura l'esplosione. Un'arma del genere ha un potenziale distruttivo abnorme: un dispositivo simile, se molto potente, potrebbe causare un black out che sarebbe poi attribuito da “scienziati” collusi con il potere e dai media di regime ad una tempesta solare. Quasi certamente questo congegno bellico è il perfezionamento di un’invenzione che si deve allo scienziato serbo, naturalizzato statunitense, Nikola Tesla. Egli chiamò la sua ferale invenzione “raggio della morte”. [3]
    • Cunei di nuvole erano già stati rilevati in occasione di altre alluvioni: ad esempio, nel Golfo di Genova, quando la città e parte del Levante ligure furono investite da piogge torrenziali.
    • Gli Stati Uniti dispongono di piattaforme H.A.A.R.P. mobili montate su navi: esse possono essere impiegate pressoché in ogni dove per influire sui fenomeni meteo.
    http://www.tankerenemy.com/2013/11/nubifragio-in-sardegna-un-altro.html#.UpPE6OKFtRI


    #2014

    pancia37
    Partecipante

    fate voi , sicuramente i disastri ambientali servono a creare busines , ma il vero fine è questo : http://www.tanker-enemy.tv/mind-control.htm


    #2015

    pancia37
    Partecipante

    le polvere irrorate nell'accordo italia usa sono queste ?? http://www.tankerenemy.com/2013/08/scie-chimico-biologiche-e-gia.html#.UpPIteKFtRI


    #2016

    pancia37
    Partecipante

    david hicke dice di collegare i puntini altrimenti non ci capiremo niente , è tutto una grande beffa , nessun riscaldamento globale , il progetto blue beam è in atto e stiamo tutti buoni anche se ci masacrano , italia è forse la cavia per gli altri paesi ?? visto la costante irrorazione ? una cosa è certa dormiamo alla grande.. merito delle nano polveri intelligenti ? sicuramente mi devo fare curare , però penso che marcianò abbia sempre più ragione ..www.nogeoingegneria.com


    #2017

    pancia37
    Partecipante

    tornando al fisico di caronia , come li chiamava le emissioni di onde ?? già.. pacchetti o treni di impulsi a microonde ..

    e vai con gli alieni : http://www.youtube.com/watch?v=qXppmxPhC4w


    #2018

    pancia37
    Partecipante

    come dimenticare questa puntata dove il governo dice chiaramente che si tratta di fenomeni ufo o pure armi ad energia di uso militare americano , sotto un progetto chiamato guerre stellari : http://www.youtube.com/watch?v=pL9_CkcDC3o


    #2019

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Caro pancia37
    la penso esattamente come te.Negare l'esistenza delle scie chimiche è come mettere la testa sotto la sabbia.
    Per quanto concerne il caso Caronia,nessuno ha ancora dato una spiegazione plausibile,salvo il dr.Venerando.Interessante il fatto che Lui avrebbe voluto continuare gli studi,praticamente a costo zero,ma questo gli è stato impedito.Perche impedire un qualcosa che potrebbe portare alla scoperta di dati molto,molto interessanti,senza spendere un euro?Di cosa hanno paura?
    Forse Venerando era sulla strada giusta,e le sue scoperte torppo pericolose da divulgare.

    cito dal centroufologicoionico parte dell'intervista a Venerando

    «Non possiamo più controllare l’area, come facevamo a qualsiasi ora, via Intranet». Il tutto a costo zero, assicura, perché ogni componente del Gruppo opera senza rimborsi, senza budget, come dipendenti degli enti rappresentati. «Il sistema consentiva di rilevare molteplici dati attorno ai fenomeni », si rammarica Venerando. «Volevamo installare altri sensori anche alle spalle di Caronia, sulle vallate interne, a Lipari e Salina, per creare una rete capace di individuare il “punto sorgente”». Sarebbe stata così interrotta un’esperienza unica in Italia, «in un’area geografica oggettivamente sensibile», stando a Venerando che parla di «un’attività d’interpretazione scientifica coniugata con gli studi e le recenti esperienze della ricerca cosiddetta “di confine” »

    Interessante intervista alla scrittrice investigativa Valentina gebbia
    http://www.centroufologicosiciliano.info/indagini/caronia2.htm


    #2020
    Hypercom
    Hypercom
    Partecipante
Stai vedendo 10 articoli - dal 51 a 60 (di 60 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.