Ho scoperto un oggetto non identificato sul suolo della Luna usando Google Moon

Home Forum EXTRA TERRA Ho scoperto un oggetto non identificato sul suolo della Luna usando Google Moon

Questo argomento contiene 28 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Steren73 9 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 29 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #26759

    Steren73
    Partecipante

    Purtroppo da google moon non si possono salvare le immagini, quindi vi farò da cicerone virtuale per farvi vedere quello che sembra un oggetto, ma che purtroppo zoomando al massimo, si nota che è solo un insieme di ombre, però all'inizio ci avevo creduto!
    Una volta aperto Google Moon, vedrete dei piccoli astronauti numerati, senza ingrandire o rimpicciolire l'immagine con lo strumento zoom, prendete con la manina del mouse l'astronauta numero 12 e piazzatelo precisamente nell'angolo in basso a destra dello schermo.
    Date un occhiata in giro perchè già si dovrebbe vedere qualcosa che sembra un piccolo oggetto tridimensionale.


    #26760

    ezechiele
    Partecipante

    prova a fare un “print screen” Steren, si tratta di salvare un jpg del tuo schermo…


    #26761

    deg
    Partecipante

    Si, quando hai selezionato l'immagine, premi il tasto Prt Sc SysRq (in alto a destra sulla tastiera) e poi vai su paint e incolli……. Non ricordi se trovi l'”Incolla” su Visualizza oppure Modifica. Comunque è lì!!!!

    Ho fatto come hai detto Steren, ho l'astronauta in basso a destra ma non so dove cercare.
    Tanti craterini sembrano dischi volanti a dire il vero…….


    #26762

    Omega
    Partecipante

    [quote1233860495=deg]
    Si, quando hai selezionato l'immagine, premi il tasto Prt Sc SysRq (in alto a destra sulla tastiera) e poi vai su paint e incolli……. Non ricordi se trovi l'”Incolla” su Visualizza oppure Modifica. Comunque è lì!!!!

    Ho fatto come hai detto Steren, ho l'astronauta in basso a destra ma non so dove cercare.
    Tanti craterini sembrano dischi volanti a dire il vero…….

    [/quote1233860495]
    Se trovate qualcosa di interessante su Google Moon, bisogna specificare quale Zoom è stato utilizzato, questi sono quelli disponibili, da 01 a 20 (default è solitamente 05).

    . . . zoom 20…20ft = 10m
    . . . zoom 19…50ft = 20m
    . . . zoom 18…100ft = 20m
    . . . zoom 17…200ft = 50m
    . . . zoom 16…500ft = 100m
    . . . zoom 15…1000ft = 200m
    . . . zoom 14…2000ft = 500m
    . . . zoom 13…2000ft = 1km
    . . . zoom 12…1mi = 2km
    . . . zoom 11…2mi = 5km
    . . . zoom 10…5mi = 10km
    . . . zoom 09…10mi = 20km
    . . . zoom 08…20mi = 20km
    . . . zoom 07…50mi = 50km
    . . . zoom 06…100mi = 100km
    + + zoom 05…200mi = 200km
    . . . zoom 04…200mi = 500km
    . . . zoom 03…500mi = 1000km
    . . . zoom 02…1000mi = 2000km
    . . . zoom 01…2000mi = 5000km

    Sulla maggior parte delle tastiere italiane il tasto per fare screenshot ha il nome:

    Stamp
    R Sist

    Poi Modifica —> Incolla (CTRL + V) su Paint.

    Inoltre non bisogna postare immagini più larghe di 450pxl.

    Oppure si potrebbe postare una miniatura (fino a 450pxl) la quale cliccandovi sopra apre l'immagine più grande.

    Intanto per il momento l'unica cosa che vedo strana sono delle zone coperte da un filtro software. A meno che non si tratta di un difetto della ripresa, sembra che la N.A.S.A. ha nascosto qualcosa sulla superficie della Luna.


    #26763

    deg
    Partecipante

    Dove, dove?
    Fammolo vedere!!!
    (beh, li avevo spiegato benino i passaggi tutto sommato! :tze: )


    #26764

    Omega
    Partecipante

    Molto probabilmente sono i punti di congiunzione tra immagini singole del mosaico…

    Ho trovato però una curiosa formazione a 90° che apparentemente non sembra naturale, ha l'aspetto di una porta da calcio. (Cliccare per ingrandire):

    [link=http://img114.imageshack.us/img114/6329/googlemoon0001rx0.jpg][/link]

    Qui si vede la posizione dove si trova esattamente – coordinate Latitude/Longitude (deg): -29.,267. E:

    [link=http://img114.imageshack.us/img114/6500/googlemoon0002ho9.jpg][/link]

    In teoria dovrebbe trattarsi del bordo del “cratere” Mare Orientale, ma non è detto. Inoltre il piccolo cratere in basso a sinistra nella prima immagine sembra ritoccato da qualcuno per nascondere qualcosa. :hehe:


    #26765

    deg
    Partecipante

    :eyebro: Potrebbero essere comunque formazioni casuali secondo me.

    Ora non ho tempo di postare l'immagine ma ci sono strane formazioni in giro, come per esempio a nord ovest del l'astronautino di apollo 11…. Non si capisce, sembrano sbavature, o colate di inchiostro, o culture di batteri, a scelta!
    Eccole:
    http://www.google.com/moon/#lat=2.032044&lon=23.148193&zoom=8&apollo=
    http://www.google.com/moon/#lat=1.752046&lon=22.942199&zoom=10&apollo=


    #26766

    davide
    Partecipante

    facendo un giro si google moon mi sono imbattuto su questa forma. !alien
    direi che le ombre al posto giusto nel momento giusto,hanno avuto un ruolo importante,x il spilupparsi della forma

    http://img9.imageshack.us/img9/936/stranaformaho5.png


    #26767

    Omega
    Partecipante

    [quote1234481337=deg]
    a nord ovest del l'astronautino di apollo 11….
    [/quote1234481337]
    La [color=#0077dd]spiegazione di Google[/color] (cliccando sul punto interrogativo) è che si tratta di un errore chimico nello sviluppo e successiva scansione dei negativi da parte delle apparecchiature dei satelliti Lunar Orbiter – all'epoca non c'era la fotocamera digitale:

    [color=#0077dd]- – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – [/color]

    Wondering what this is? No, it's not an alien colony. It is a processing artifact in this image of the Moon, which was taken by one of the Lunar Orbiter satellites in the mid-1960s.

    The Lunar Orbiter camera system was a marvel of engineering for its time. Built long before the advent of digital sensors, the Lunar Orbiter camera captured images on black and white film that was developed on the spacecraft and then scanned with an electron gun and photo-multiplier tube, one strip at a time. The image data was then beamed back to earth as a TV signal where another system exposed film on the Earth to match the film in space, and this transfer back to film was developed using another chemical process. The entire apparatus for capturing, processing, scanning, and transmitting the photographs was all housed in a pressurized, thermally controlled container. Needless to say, there were many opportunities for imperfections to creep in.

    Surprisingly, the Lunar Orbiter images are still the best images available of much of the Moon, and this is one of many reasons why NASA and other space agencies are sending a new generation of satellites to the Moon over the next few years.

    You can learn more about these artifacts, and the work currently underway to digitally scan all the old Lunar Orbiter imagery, from the U.S. Geological Survey.

    [color=#0077dd]- – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – [/color]


    #26768

    deg
    Partecipante

    Grazie Omega.
    Sicuramente non sono macchie del terreno lunare, ma sorprendono lo stesso.
    Qualsiasi foto può essere tranquillamente ritoccata, è evidente. Tanto ci fanno vedere soltanto quello che decidono loro. Non credo che si possa trovare qualche cosa di nuovo con le foto della nasa.
    Vediamo un pò che cosa ci porteranno gli indiani!


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 29 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.