Ho sognato una grande onda… sapete darmi un significato a questo mio sogno

Home Forum SPIRITO Ho sognato una grande onda… sapete darmi un significato a questo mio sogno

Questo argomento contiene 9 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Steren73 8 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #44508

    Steren73
    Partecipante

    Questa notte ho fatto un sogno mai fatto prima.
    Ero a casa di notte e dalla finestra della mia camera inizio a vedere dei segnali luminosi nel cielo, dopo di che, questi punti luminosi diventano degli oggetti con un led luminoso appessi ad un paracadute e piano piano scendono verso terra.
    Il sogno all'improvviso passa da questa scena ad una scena dove io mi trovo su di una spiaggia e all'improvviso vedo un onda abbastanza grande che non arriva dal mare verso la spiaggia, ma costeggia la spiaggia.
    Il sogno prosegue con io e mio fratello che percorriamo a piedi una strada verso una montagna, ma all'improvviso di nuovo davanti a me si presenta una nuova onda, ma questa volta è immensa, grande quanto la montagna, in quel momento dico a mio fratello di accellerare il passo con la speranza di evitarla, ma nello stesso tempo gli dico che da li a breve inizierà a piovere, perchè sapevo che gli spruzzi dell'onda sarebbero arrivati prima dell'onda stessa, e infatti iniziammo a sentire una pioggiolina leggera cadere su di noi, e sulle nostre teste questa immensa onda che stava coprendo il cielo, ma curiosamente non ne voleva sapere di infrangersi su di noi…. Fine del sogno!
    Avete mai fatto un sogno del genere? fatto o non fatto, cosa ne pensate, quale puo essere il significato? Ciao e Grazie a tutti!


    #44509
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ciao Steren :bay:
    secondo me è molto interessante la scena…se ci pensi, ne abbiamo già parlato di tanta gente che da qualche anno sogna delle onde, il tuo sogno ci dice che stiamo per essere travolti dalla grande onda…di cosa????
    penso che quest'onda significa il risveglio di coscienze, il grande cambiamento che aspettiamo…siamo qui non a caso, anch'io ho sognato le onde, le vibrazioni che cambiavano e ti devo confessare che da circa due anni che il mio intuito va sempre più preciso….più dettagliato…

    non avere paura…è un grande segno!!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #44510

    Steren73
    Partecipante

    Ciao Farfalla! il bello del mio sogno è che ad un certo punto vedendo questa grande onda, nonostante la mia angoscia, aspettavo senza paura che mi travolgesse, anzi, posso dire che il mio stato d'animo di quel momento, era di grande curiosità per quello che sarebbe avvenuto dopo. Ciao!


    #44511
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1249376903=Steren73]
    Ciao Farfalla! il bello del mio sogno è che ad un certo punto vedendo questa grande onda, nonostante la mia angoscia, aspettavo senza paura che mi travolgesse, anzi, posso dire che il mio stato d'animo di quel momento, era di grande curiosità per quello che sarebbe avvenuto dopo. Ciao!
    [/quote1249376903]

    Steren leggi qui
    http://www.segnidalcielo.it/arriva_l%27onda.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #44512

    Steren73
    Partecipante

    Interessante!!!
    Grazie Farfalla, appena posso me lo leggo con tutta tranquillità!
    Ciao Ciao :bay:


    #44513
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1249377489=Steren73]
    Interessante!!!
    Grazie Farfalla, appena posso me lo leggo con tutta tranquillità!
    Ciao Ciao :bay:
    [/quote1249377489]

    ma ti pare… :tesor:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #44514
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    credo chi i messaggi dei sogni siano da interpretare dalla persona che sogna,in base alle emozioni ed alle immagini che il sogno stresso gli suscita.
    Ti suggerisco di chiudere gli occhi …rivivere il sogno e chiedere all'Universo di spiegartelo.


    #44515
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1249407506=Steren73]
    Questa notte ho fatto un sogno mai fatto prima.
    Ero a casa di notte e dalla finestra della mia camera inizio a vedere dei segnali luminosi nel cielo, dopo di che, questi punti luminosi diventano degli oggetti con un led luminoso appessi ad un paracadute e piano piano scendono verso terra.
    Il sogno all'improvviso passa da questa scena ad una scena dove io mi trovo su di una spiaggia e all'improvviso vedo un onda abbastanza grande che non arriva dal mare verso la spiaggia, ma costeggia la spiaggia.
    Il sogno prosegue con io e mio fratello che percorriamo a piedi una strada verso una montagna, ma all'improvviso di nuovo davanti a me si presenta una nuova onda, ma questa volta è immensa, grande quanto la montagna, in quel momento dico a mio fratello di accellerare il passo con la speranza di evitarla, ma nello stesso tempo gli dico che da li a breve inizierà a piovere, perchè sapevo che gli spruzzi dell'onda sarebbero arrivati prima dell'onda stessa, e infatti iniziammo a sentire una pioggiolina leggera cadere su di noi, e sulle nostre teste questa immensa onda che stava coprendo il cielo, ma curiosamente non ne voleva sapere di infrangersi su di noi…. Fine del sogno!
    Avete mai fatto un sogno del genere? fatto o non fatto, cosa ne pensate, quale puo essere il significato? Ciao e Grazie a tutti!
    [/quote1249407506]
    ho letto che Malanga ha rilevato che molti suoi pazienti hanno raccontato questo sogno dell'onda

    l'onda potrebbe, condizionale, avere a che fare con un'onda energetica in arrivo dallo Spazio esterno e/o dal sole.


    #44516
    Quantico
    Quantico
    Partecipante

    Ciao Steren molti in rete hanno avuto esperienze come la tua.
    Tra i tanti risultati trovati inserisco questo che trovo molto interessante:

    venerdì 31 ottobre 2008

    Il sogno della grande Onda Quantica

    Sfogo dell'inconscio o messaggio profondo della coscienza? A chi studia il mondo onirico il sogno della grande onda è da tempo ben noto. Si tratta di un esperienza ricorrente che da anni “tormenta” un numero incredibile di persone. Chi lo ha fatto sa di cosa parlo. Sia pur sporadicamente, il sogno della grande onda, è qualcosa che mi capita tutt'ora e che ho sperimentato fin da piccolo.

    Generalmente conserva le stesse caratteristiche: mi trovo su di una spiaggia, in una situazione di quiete, è giorno e solitamente noto la presenza di altre persone; improvvisamente la mia calma viene turbata dal repentino formarsi di un “muro d'acqua” gigantesco che si avvicina sempre più. L'acqua diventa scura e l'onda, alta centinaia di metri, non lascia presagire nessuna possibilità di scampo; la sorte di chi è sulla spiaggia come me è inesorabile ma pare che mi sia accorto solo io della drammaticità del fatto. Sento di non poter sfuggire all'evento e la mia impotenza mi sconvolge ma non è vero e proprio panico.

    Tuttavia mi sento affascinato dal fenomeno che si sviluppa lungo tutto l'orizzonte. Non appena il timore per la sopravvivenza cresce e tento di scorgere una qualsiasi via di fuga, avviene il risveglio. Consultandomi con altre persone e approfondendo, ho capito col tempo che l'onda rappresenta effettivmente qualcosa di grande. Esistono varie ipotesi molto interessanti. L’acqua nei sogni è simbolo dell’inconscio e del mondo emotivo e l’onda è rappresentazione di una grande quantità di energia che ha bisogno di essere liberata.

    Per qualche strizzacervelli la spiegazione di questa visione risiede nell'incapacità riconosciuta a risolvere o controllare certe situazioni della propria vita lasciandosi sopraffare dagli eventi. Ma come è possibile, visto che oggigiorno sono in molti a sentirsi inadeguati e incapaci, che questo “sogno collettivo” sia riservato solo ad alcuni soggetti? Chi si occupa di simbolismo asserisce che l'onda del mare può avere a che fare sia con il movimento ritmico della forza vitale, sia con quello emozionale.

    In questo senso, l'ostacolo rappresentato dall'acqua funziona come una sorta di situazione limite che costringe a considerare con maggiore attenzione il significato delle proprie esperienze. Portatrice di crisi ma anche di nuovi equilibri insomma. Si tratta forse di un'imminente presa di coscienza? Il suddetto limite rappresenterebbe, per alcuni, il giungere di una verità schiacciante che rivoluzionerà le nostre vite come il tanto bramato contatto con altre civiltà.

    Curiosa la spiegazione dell'esperto di abduction Corrado Malanga, il quale spiega che questo sogno non rappresenta la venuta di alieni liberatori (come ribadito dalle sue teorie in proposito), ma indica, invece, un profondo stato di inadeguatezza dell’uomo moderno di fronte alla globalizzazione voluta dai nostri governanti, che sono giudicati, dal nostro inconscio collettivo, disonesti ed incapaci.

    Il sogno dell’onda fa pertanto parte di una particolare categoria di sogni, detti catastrofici, a cui appartengono alcune varianti presenti nel mondo onirico degli addotti, ma che, direttamente, nulla hanno a che fare con le loro esperienze di reale abduction.
    Personalmente trovo più centrata l'idea di chi collega la natura di certi sogni ricorrenti alla sensibilità individuale e al grado di evoluzione interiore. Se questo simbolo viene proposto a numerose persone ripetutamente nel corso di una vita mentre ad altre viene negata l'esperienza, cosa significa?

    Dopotutto è attraverso i sogni che la Mente Universale comunica con l'inconscio, e ciò avviene per mezzo di simboli e metafore; così come è anche vero che il linguaggio archetipico possiede una vasta simbologia la cui complessità di lettura (conscia) è relativa alla capacità di comprensione di chi osserva. Sarebbe quindi del tutto inefficace comunicare una certa informazione a chi comunque non potrebbe assimilarla o interpretarla. Nonostante le variabili riscontrate nel sogno dell'onda, la sensazione costante in chi la “vede” è la certezza che tutto verrà travolto da questa forza.

    Preferisco pensare, come molti intuiscono, che si tratti della capacità di percepire il messaggio proveniente dall'altro lato del “velo” che preannuncia l' Onda Quantica che presto investirà il pianeta e accompagnerà il nostro salto evolutivo. Un evento dagli effetti inimmaginabili che apporterà radicali cambiamenti fisici e spirituali. Se realmente fosse così, allora, potrebbe essere l'ennesimo invito a prepararsi, a lasciare andare tutto ciò che ci vincola alle vibrazioni inferiori, scrollandoci di dosso le vecchie credenze limitanti come conseguenze della dualità che anima questa nostra dimensione, prima che giunga la nuova grande energia che ci porterà in uno stato dimensionale più elevato e privo di inutili contraddizioni.

    La metamorfosi è alle porte… Meditate gente… Meditate!

    Fonte: http://coscienzaevoluta.blogspot.com/2008/10/il-sogno-della-grande-onda-quantica.html


    #44517

    giorgi
    Partecipante

    L'Onda Quantica:

    L'Onda Quantica – Le rivelazioni dei Cassiopeadiani (Traduz. Pablo Ayo)
    Di Daniele Andromeda Bonasoro in FEDERAZIONE GALATTICA di luce (file) · Modifica documento

    L'Onda Quantica – Le rivelazioni dei Cassiopeadiani (Traduz. Pablo Ayo)

    Una trentacinquenne americana (qui chiamata Maryann benchè non sia il suo vero nome), prelevata californiana, nel corso di alcune sessioni di ipnosi regressiva è diventata involontariamente un “canale” (sempre e solo sotto ipnosi) attraverso cui alcune entità Cassiopeane spiegano agli attoniti ricercatori cos'è l'Onda, i principi scientifici su cui si basa e chi la abita!!!

    Domanda: Ci stai mostrando tutta una serie di distruzioni. Città di metallo contorto e distrutto…le cose non saranno al sicuro…cosa esattamente non sarà al sicuro?

    Risposta: Il pianeta intero non sarà al sicuro.

    D: Da cosa?

    R: Questa distruzione.

    D: Cosa causerà la distruzione?

    R: Non so. Vedo solo l'Onda generata.

    D: Cosa genera l'Onda?

    R: Non vedo nulla…

    D: Cosa fa quest'Onda quando è generata?

    R: Getta l'asse fuori equilibrio. L'asse magnetico. È di natura magnetica e noi abbiamo un asse magnetico. In qualche modo gli fa qualcosa e lo getta completamente fuori armonia.

    D: E qual'è il risultato di questo metterlo fuori asse?

    R: Vedo la Terra ruotare: non normalmente, ma fuori equilibrio.

    D: Okay. E qual'è il risultato di questo mettere la Terra fuori equilibrio rotatorio?

    R: Distruzione.

    D: Okay. Ma non riesci a vedere da dove si origina l'Onda?

    R: Non riesco a vedere nulla.

    D: È un Onda naturale o innaturale?

    R: Non so cosa significhi. Forse la causa qualcuno..interrompendo qualcosa. Stanno gettando lo scompiglio, interrompendo qualcosa. Tutte le astronavi che vedo…

    D: Le astronavi generano l'Onda?

    R: Stanno interrompendo qualcosa. C'è un'interruzione… un disturbo….

    D: Le flotte di astronavi che vedi, arriveranno prima della distruzione o dopo?

    R: L'unica cosa che vedo è che loro cavalcano l'Onda da dentro.

    D: La cavalcano da dentro? E non vedi da dove arriva l'Onda?

    R: Tutto ciò che vedo e che dovremo essere pronti.

    D: Come possiamo prepararci?

    R: Loro ci stanno preparando.

    D: Non dobbiamo fare nulla da parte nostra?

    R: Noi siamo programmati.

    D: Come fa uno a sapere se è programmato?

    R: Le cose scatteranno da sole al momento giusto. Voi siete preparati con certe cose… libri, films, diverse cose che fungeranno da interruttore nel vostro subconscio… vedo una chiave, o una ruota… come due ruote che si incastrano a vicenda e fanno click…

    D: Okay. Hai l'impressione che l'Onda di cui parli venga dallo spazio esterno o viene da dentro il nostro sistema solare?

    R: È sulla sua strada! Noi non lo sappiamo ma qualcuno lo sa…

    D: Chi sa? Il governo?

    R: Si.

    D: Hanno pianificato di dirlo a qualcuno?

    R: Stanno mettendo le cose in movimento. Ecco perché molte informazioni si rendono disponibili.

    D: Hai altre informazioni importanti?

    R: Si vedo una donna molto bella. È tutta bianca. È su una astronave….è una di loro. È molto gentile con me, mi tiene la mano…ma è molto contrariata.

    D: Cosa ti dice?

    R: Dice che non tutti ce la faranno, ma umm… cercheranno di salvare più bambini possibile.

    D: Si sa in anticipo chi ce la farà e chi no?

    R: Stanno programmando molte persone. Svegliando piu persone che possono, sempre piu. Mi sta mostrando la Terra… dice che è come un campo da gioco. Noi stiamo giocando con delle cose e non sappiamo cosa stiamo facendo.Giochiamo con cose che non riusciamo a comprendere.

    D: La Terra è un campo da gioco spirituale. Dobbiamo solo giocare?

    R: No. Scuola. È… umm… I bambini sono malati. Noi siamo i bambini.

    D: Malati come?

    R: Le anime sono malate.

    D: Cos'altro ti dice la donna?

    R: Che dobbiamo riunire assieme i bambini.

    D: Che bambini?

    R: I bambini spirituali.

    D: E poi cosa faremo con loro?

    R: Andremo via con loro. Hanno posti per noi…

    D: Sulla Terra o su altri pianeti?

    R: Qualcuno sulla Terra, altri altrove. Non so cosa significa tutto questo.

    […]

    D: Da dove proviene l'Onda?

    R: Segue lo sciame di alcune comete.

    D: Segue uno sciame cometario? Ma di cosa consiste esattamente l'Onda?

    R: Confine del Reame dimensionale.

    D: Questa onda/confine dimensionale segue le comete in modo permanente?

    R: No.

    D: Questo confine dimensionale è sempre associato al gruppo di comete ogni volta che passa?

    R: No. Il confine del regno dimensionale segue solamente un cambio di realtà energetica universale, questa volta avviene in concomitanza del passaggio cometario ma non è sempre cosi.

    D: Questo confine del regno dimensionale è davvero una sorta di confine dimensionale?

    R: Si.

    D: Okay, questo confine del regno dimensionale crea le dimensioni?

    R: Reami pulsanti. Reami fluttuanti.

    D: Il nostro reame dimensionale è fluttuante o pulsante?

    R: No.

    D: Cosa fluttua?

    R: La residenza. Il vostro pianeta fluttua tra i reami.

    D: Ogni quanto avvengono queste fluttuazioni?

    R: Circa ogni 309.000 anni. [ossia ogni 12 cicli precessionali esatti, ndr]

    D: In altre parole rimarremo nella 4° dimensione per 300.000 anni?

    R: Si.

    D: Intendi dire che la terra rimase in uno stato da “Eden” per 300.000 anni prima di “cadere”?

    R: Si.

    D: Insomma dici che I pianeti fluttuano…

    R: No, I reami, I pianeti occupano I reami…[cioè le dimensioni, ndr]

    D: Qual'è la forza che genera l'Onda?

    R: Parte del Grande Ciclo.

    D: Si tratta del Grande Ciclo compreso dai Maya?

    R: Loro compresero parzialmente.

    D: Il loro calendario termina nel 2012… è una data accurata sull'arrivo dell'Onda e del grande cambiamento?

    R: Più o meno. Rimane indefinito per come voi misurate il tempo. I Rettiliani sperano di dominarvi nella 4° dimensione. Comunque ci vorranno più o meno 18 anni. [e in effetti 18 anni delle presente sessione di ipnosi (1994) porta esattamente alla data del Dicembre 2012]

    […]

    D: Di recente ho letto di esplosioni dei raggi gamma nella stratosfera. Che cosa sono queste esplosioni di raggi gamma?

    R: Energia che si incrementa con l'approssimarsi dell'Onda.

    [..]

    D: (Ci puoi parlare di queste recenti eruzioni vulcaniche? Cosa le provoca?

    R: Il riscaldamento della Terra.

    D: E cosa causa questo riscaldamento?

    R: Il cambio di frequenze vibrazionali.

    D: Qual'è la fonte di questo cambio di frequenze vibrazionali?

    R: L'Onda in arrivo di cui vi ho parlato in precedenza.

    D: Questa Onda è così vasta che I suoi effetti si avvertono anche molti anni in anticipo sul suo punto di arrivo definitivo?

    R: Tutte le onde hanno una fase di “risucchio”.

    D: Questo significa che si comporta come fa un'onda prima di rovesciarsi sulla spiaggia, cioè monta in alto e dal basso risucchia tutto verso il largo?

    R: Si.

    D: Quindi noi siamo in una sorta di fase di crescita dell'Onda, di risucchio verso l'esterno…

    R: Acuta analogia.

    […]

    D: Una volta ci hai detto che c'è un nugolo di comete che in qualche modo interagisce col nostro sistema solare, e che questo ammasso cometario ritornano nel piano dell'ellittica ogni 3600 anni, giusto?

    R: Si. Ma stavolta le comete cavalcano l'Onda del confine del reame dimensionale verso la 4°, dove tutte le realtà sono differenti.

    D: Okay, questo vuol dire che quando l'Onda arriverà nel nostro sistema solare, influenzando il sole o i pianeti del sistema o noi, sarà forse mitigata da questa transizione cometaria? È un fattore mitigante sugli effetti dell'Onda?

    R: Gli effetti saranno mitigati.

    [nota dell'ipnologo: Sembra che i Cassiopeadiani vogliano farci capire che in qualche modo la stessa struttura dell'Onda rende possibile UTILIZZARLA a seconda delle frequenze dell'individuo.]

    D: Ci hai detto prima che quando l'energia cambierà in una densità di 4° dimensione, la gente vivrà un processo di ringiovanimento, gli ricresceranno I denti, etc. Ma cosa succederà a quelli che non si muoveranno verso la 4° dimensione, quelli che ne sono completamente ignari e non pronti? Saranno spazzati via o esisteranno comunque in un'altra realtà separata? In altre parole, l'Onda che arriva proietterà l'umanità nella 4° dimensione?

    R: L'umanità, il pianeta e tutto questo settore dello spazio/tempo.

    D: Ci sono forse esseri che sono venuti qui in forma umana, da fuori, per ancorare la frequenza dell'Onda in arrivo, in modo tale che quando giunga qui siano pronte più persone possibile, cosi che la frequenza planetaria sia settata e che il cambiamento vibrazionale del pianeta avvenga come previsto e pianificato?

    R: Si.

    D: Okay, quando la gente parla dei cambiamenti futuri della Terra, e parla letteralmente di “sopravvissuti” e di chi non ce la farà, e della distruzione e cosi via, o della distruzione del 90% del genere umano, insomma, si intende che morirà davvero della gente o semplicemente queste persone spariranno perchè andranno nella 4° dimensione, trasformandosi? Vuol dire questo?

    R: Oppure vuol dire che il cataclisma fisico avverrà solo per quelli “rimasti dietro” nella Terra della 3° dimensione.

    D: Okay, quindi quello che ci stai dicendo è che stiamo ancorando la frequenza, cosi che quando l'Onda arrivi si sposteranno nella 4° dimensione più persone possibile, e cosi facendo romperemo la presa che alcuni alieni ostili della 4° hanno nei confronti della gente della terra tridimensionale, che vivrà non più condizionata come ora, e saranno liberi di imparare le loro lezioni karmiche senza interferenze?

    R: In linea di massima si.

    D: Insomma ancorando la frequenza stiamo creando i presupposti per una nuova Terra che esisterà nella 4° dimensione, separandosi dalla Terra della 3° come un organismo cellulare che si scinde in due, e coesisteranno poi? Stiamo ancorando la frequenza per creare una divisione?

    R: Più che altro un corridoio di sviluppo.

    D: Per chi serve questo corridoio?

    R: Per voi e per chi seguirà la vostra strada.

    D: Questo corridoio…è un corridoio che sarà attraversato dall'intero pianeta?

    R: Voi siete alcuni. Ce ne sono altri. Tutto è in via di sviluppo. La conoscenza è la chiave per creare i corridoi. Attraversato il corridoio, vi troverete nella terra quadrimensionale, in opposizione alla terra tridimensionale.

    D: Cioè la terra tridimensionale e quella quadrimensionale coesisteranno fianco a fianco?

    R: Non fianco a fianco, ma in reami totalmente differenti.

    D: Cioè questi reami si interpenetrano l'un l'altro ma in dimensioni differenti…

    R: In linea di massima…

    D: Quindi, un entità della sesta dimensione, ad esempio, può guardare alla Terra e vederla ruotare nello spazio in diverse dimensioni, cioè vedrà diverse dimensioni della Terra, e questo anche se il punto dello spaziotempo che occupano è uguale, cioè simultaneo. Loro possono guardare giu ma noi non possiamo guardare su e vederli…

    R: Esatto.

    D: Quindi in altre parole, quando avverranno I cataclismi nella Terra della 3° dimensione noi saremo già nella 4°, e quel tipo di disastri li non ci saranno, noi non vedremo la gente della 3° dimensione o ciò che gli accade, e loro non vedranno noi, perchè abiteremo densità differenti che non sono in rapporto diretto, giusto?

    R: Avete capito il concetto, ora dovete vedere come si applica ai fatti.

    D: Come vi relazionate ai Pleiadiani?

    R: I Pleiadiani stanno comunicando con altre persone mentre noi comunichiamo con voi, ma svolgiamo essenzialmente la stessa opera, e siamo poco differenti da un punto di vista dimensionale.

    D: Bene, ma perchè tutta questa vostra attività proprio adesso?

    R: Il grande ciclo sta per offrirci un'opportunità piu che unica.

    D: Intendi dire un'opportunità di cambiare il futuro?

    R: Futuro, passato e presente. È un'opportunità che avrà effetti sull'intero Universo. Immaginatelo come un'inno del Cosmo alla speranza e alla gloria.

    D: Come può un pianetino piccolo e insignificante come il nostro, con cosi differenti razze e genti in disaccordo, posto ai limiti della via Lattea, avere degli effetti sull'intero Universo?

    R: Questa è solo la tua percezione dei fatti.

    D: Beh ma allora qual'è la corretta percezione dei fatti? È forse la Terra e la gente su di essa, e tutto ciò che ci accade sopra, molto piu importante di quello che abbiamo sempre creduto?

    R: La Terra è un punto di convergenza.

    D: È stato disegnato per essere un punto di convergenza fin dall'inizio?

    R: È una sua funzione naturale

    D: Esistono altri pianeti/punti di convergenza, abitati da altri esseri, in cui accadono queste cose?

    R: Sono esistiti, esistono, ed esisteranno.

    D: In altre parole ci sono altri pianeti, magari differenti dalla Terra e abitati da gente diversa da noi, che sono punti di convergenza. Questo vuol dire che quando l'Onda arriva colpisce tutti quanti i punti di convergenza assieme?

    R: No.

    D: Cioè avviene solo con uno o pochi punti di convergenza selezionati per volta? R: in linea di massima.
    D: Quindi, I confini di reame hanno qualcosa a che vedere con la locazione?

    R: I confini di reame cavalcano le Onde.

    D: E da dove vengono le Onde?

    R: Circolano costantemente.

    D: La Terra si muove verso l'Onda o l'Onda verso la Terra?

    R: Entrambe le cose.

    D: Siamo forse un punto di convergenza cosi unico anche per via del fatto che siamo esseri viventi qui sulla Terra?

    R: Si. E col fatto che siete giunti a una giuntura critica del vostro sviluppo.

    D: Okay. Quante volte l'Onda è giunta qui a cambiare la Terra?

    R: Un numero infinito di volte.

    […]

    D: Il cambiamento di dimensioni…è in qualche modo relazionato con la fisica atomica o quantistica o col movimento degli atomi?

    R: Si.

    D: D'accordo, ma un atomo è un oggetto tridimensionale. Cosa lo distingue da un atomo nella 4° dimensione?

    R: Realtà.

    D: E cosa distingue un reame dimensionale dall'altro?

    R: I presupposti.

    D: Va bene, quello che presumi o che ti aspetti è ciò che percepisci di un'atomo a seconda di quale realtà dimensionale abiti, giusto?

    R: In linea di massima.

    D: Cosa determina I tuoi presupposti?

    R: L'esperienza.

    D: La mia esperienza sugli atomi è che loro si aggregano per formare la materia solida…

    R: Tutto ciò che esiste non è null'altro che una lezione.

    D: Okay, quindi quando abbiamo imparato certe cose e fatto certe esperienze, i nostri presupposti cambiano?

    R: Esatto.

    D: D'accordo, quindi possiamo dire che l'Onda che sta arrivando ci darà un'esperienza che cambierà i nostri presupposti?

    R: Diciamo che prima dovrete cambiare i vostri presupposti per poter ottenere un'esperienza positiva dall'arrivo dell'Onda.

    D: E in cosa consiste l'Onda in termini assoluti?

    R: Confini di reame dimensionale.

    D: Questo confine di reame è forse un punto di stacco netto tra una realtà e un'altra?

    R: Esatto.

    D: Il confine di reame è forse una barriera dimensionale? R: Si.

    D: Quindi il pianeta Terra sta per attraversare una barriera dimensionale?

    R: O UNA delle Terre. Tutto è solo una lezione, e nulla, ripeto, nulla di più.

    D: Bene, la mia esperienza con le “lezioni” mi dice che in genere queste sono dolorose. L'arrivo dell'Onda e del confine di reame, l'attraversare la barriera, sarà percepito come ciò che nella 3° dimensione definiamo doloroso?

    R: Aspetta e vedrai.

    […]

    D: Che effetto avrà l'Onda sul settore di Orione?

    R: Nessuno. Sono già nella 4° dimensione.

    D: Bene, dunque voi cavalcate l'Onda nella 6° dimensione, è vero?

    R: Si. Noi siamo nella sesta densità.

    D: Avete altri voi stessi alternativi che si estendono in altre densità?

    R: Secondo il vostro attuale punto di riferimento nello spaziotempo, noi siamo voi nel futuro.

    D: Quindi noi stiamo lavorando per diventare voi…voi siete noi?

    R: Si.

    D: Quindi quando ci muoveremo nella 4° dimensione e diverremo tutt'uno coll'Universo, noi vi conosceremo anche se per un breve momento?

    R: Non ci conoscerete del tutto nella 4° dimensione, ma di certo ci sarete piu vicini.

    D: Prima Maryann sotto ipnosi [ora parlano direttamente con I Cassiopeadiani anche se usando sempre Maryann come tramite] ci aveva descritto una flotta di flotta di astronavi che cavalcavano l'Onda e questo l'ha disturbata. Percepiva come il pericolo di una invasione. Era voi e le vostre navi che percepiva?

    R: L'Onda è un mezzo di trasporto.

    D: È un mezzo di trasporto per molti esseri?

    R: Si.

    D: Volete venire qui per invaderci?

    R: No, per collimare con voi.

    D: Altri stanno cavalcando l'Onda che viene qui con l'intenzione di invaderci?

    R: Si. L'Onda è “affollata”.

    D: Quindi, chiunque che nell'Universo desideri un pezzo di ciò che avverrà sulla Terra è su questa Onda?

    R: All'incrocio con i confini di reame.

    […]

    R: L'ultima volta vi ho dato delle informazioni su come calcolare quando l'Onda colpirà la Terra. Posso dirvi quattro punti necessari alla triangolazione, ma due di questi punti sono delle costellazioni. Non posso darvi la distanza esatta. Comunque calcolate la terza stella più distante della costellazione di Cassiopea e e la stella di mezzo della cintura di Orione, la più vicina stella del Leone.

    D: Qual'è il proposito di questi contatti?

    R: Aiutarvi a capire, per farvi guadagnare in conoscenza, protezione, progresso.

    D: E i Cassiopeadiani cosa guadagnano da questo contatto?

    R: Aiutandovi, completiamo il nostro destino di riunirvi con noi e con tutto ciò che esiste, completando cosi il Grande Ciclo.

    D: È la vostra unica possibilità di farlo o la migliore possibilità?

    R: Entrambe.

    D: Siete molto distanti da noi in anni luce?

    R: La distanza è un'idea tridimensionale.

    D: Gli anni luce sono un'idea tridimensionale?

    R: Si.

    D: Cosa intendete dire quando parlate di viaggiare sull'Onda?

    R: Viaggiare sui pensieri.

    D: I nostri pensieri o i vostri?

    R: Concetto non corretto.

    D: E qual'è il concetto corretto?

    R: Tutto è solo una lezione. I pensieri unificano tutte le realtà in esistenza e tutto è condiviso.

    D: Voi viaggiate su un'Onda di energia creata da tutti i Pensieri Forma?

    R: I Pensieri Forma sono tutto ciò che esiste!

    [ndr i pensieri forma sarebbero la concretizzazione, in piano astrale, di un pensiero che li ha generati. Quello di cui parla il Cassiopeadiano è la teoria dell'universo olografico e, appena prima, parlando dei pensieri, del superspazio come concepito dal fisico quantistico Jack Sarfatti, una sorta di “subconscio cosmico” o mente universale che proietterebbe i propri pensieri nelle varie dimensioni, creando le realtà e le persone che le abitano, che sarebbero quindi dei “pensieri forma” o ologrammi dimensionali, pensieri viventi. La materia, in quanto tale, sarebbe solo una contraffazione riuscita bene, l'illusione di Maya, qualcosa che non esiste nella realtà. L'unica realtà esistente davvero, secondo tale teoria, è quella del superspazio o mente universale, e ogni realtà fisica sarebbe solo una proiezione creata ad hoc per ottenere un'esperienza emotivamente coinvolgente.]

    D: Chi vuole dominare l'umanità o sfruttarla per i propri scopi vincerà questa sorta di corsa o conflitto?

    R: No, assolutamente no! Infatti le razze a voi avversarie, benchè non concepiscano il concetto di “perdere”, sentono comunque una pressione crescente su di loro, e questo li agita.

    D: E queste razze, una volta che perderanno, cosa gli succederà? Dovranno riiniziare daccapo il loro processo evoluzionario dall'altra polarità?

    R: Esatto.

    D: E a quel punto sperimenteranno il dolore che hanno causato?

    R: No, questo accade davvero solo nella 5°dimensione.

    http://risveglio.myblog.it/media/00/00/205331775.pdf


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.