i documenti di WIKILEAKS…che fanno tremare il mondo!

Home Forum L’AGORA i documenti di WIKILEAKS…che fanno tremare il mondo!

Questo argomento contiene 153 risposte, ha 28 partecipanti, ed è stato aggiornato da NEGUE72 NEGUE72 7 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 154 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #136631
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    apro questo spazio per poter parlare dei documenti di Wikileaks che già dalle prime indiscrezoni sembrano davvero inquetanti.
    Come ad esempio il fatto che Hillary Clinton ordino' di spiare il segretario generale delle nazioni unite,BAN KI-MOON , cosa vietata da qualsiasi trattato.
    Berlusconi e le sue feste e tanto tanto altro….

    http://www.repubblica.it/esteri/2010/11/28/dirette/wikileaks_28_novembre-9597555/?ref=HREA-1


    #136632
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Bene, sono interessato ma delle serate di berlusconi non me ne frega nulla :p


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #136633
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1290972904=pasgal]
    Bene, sono interessato ma delle serate di berlusconi non me ne frega nulla :p
    [/quote1290972904]

    http://www.repubblica.it/esteri/2010/11/28/dirette/wikileaks_28_novembre-9597555/?ref=HREA-1 :p

    :fri:


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #136635
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1290976556=pasgal]
    Bene, sono interessato ma delle serate di berlusconi non me ne frega nulla :p
    [/quote1290976556]
    Si, ma fa parte della cacca…. :vir:
    e questo lo rimetto qui,
    :bravo:
    [youtube=446,326]EmbedPlayer.swf


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #136636

    illecito
    Partecipante

    bellissima intervista, grazie.


    #136637
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.nytimes.com/2010/11/29/world/29cables.html?_r=1&hp
    Secretary of State Hillary Rodham Clinton and American ambassadors around the world have been contacting foreign officials in recent days to alert them to the expected disclosures. A statement from the White House on Sunday said: “We condemn in the strongest terms the unauthorized disclosure of classified documents and sensitive national security information.”

    “President Obama supports responsible, accountable, and open government at home and around the world, but this reckless and dangerous action runs counter to that goal,” the statement said. “By releasing stolen and classified documents, WikiLeaks has put at risk not only the cause of human rights but also the lives and work of these individuals.” …

    Wikileaks, Berlusconi un “macho autoritario” affaticato dalle feste

    On-line le prime informazioni dai documenti diffusi da Julien Assange ai giornali americani e europei. Molte le informazioni sensibili sui rapporti tra Usa e Stati esteri
    Lo stile autoritario e machista di Vladimir Putin gli permette di relazionarsi perfettamente con Silvio Berlusconi. Questo provoca negli statunitensi una profonda diffidenza. Lo scrive il quotidiano spagnolo El Paìs che stasera ha iniziato a pubblicare le rivelazioni di Wikileaks. Di Berlusconi sia il giornale madrileno che il settimanale tedesco Der Spiegel mettono in evidenza “le feste selvagge”. Un altro documento reso pubblico dal Guardian è la relazione sull’incontro tra il ministro degli Esteri Franco Frattini e l’omologo americano Robert Gates (leggi la nostra sintesi). I cablogrammi diplomatica riguardanti l’Italia sono 3.012.

    “Irresponsabile, vanesio e inefficace, come un leader europeo moderno”, dice Elizabeth Dibble, agente diplomatico americano a Roma di Berlusconi. Un altro rapporto dalla Capitale segnala la debolezza “fisica e polica” di un leader la cui “inclinazione per le feste notturne e frequenti significa che non si riposa abbastanza”. Lo riporta il Guardian.

    Il New York Times riporta altre notizie dalle relazioni che i diplomatici americani a Roma hanno inviato a proposito dei rapporti con il premier russo Vladimir Putin. Parlano anche dei “regali sontuosi”, dei vantaggiosi contratti energetici e di un “misterioso” intermediario russo-italiano. I diplomatici scrivono che Berlusconi “sembra sempre più il portavoce di Putin” in Europa e che mentre Putin può godere di una supremazia su tutte le figure pubbliche in Russia, Berlusconi è ostacolato da ingestibile burocrazia che spesso ignora i suoi editti.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/28/79309/79309/


    #136638
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    voglio la roba che scotta sul serio


    #136639
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    [quote1290980816=kingofpop]
    voglio la roba che scotta sul serio
    [/quote1290980816]

    Gheddafi usa litri di botulino e non si separa mai dalla sua infermiera rumena perchè ipocondriaco.
    Puo' bastare?!?!?!?!
    :p


    #136640

    CANERO
    Partecipante

    … “Da Corea del Nord armi all'Iran per colpire l'Ue” –
    L'Iran ha ottenuto sofisticati missili dalla Corea del Nord in grado di colpire l'Europa occidentale. Lo afferma il New York Times citando i documenti Wikileaks.


    #136634
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.corriere.it/esteri/10_novembre_28/wikileaks-assange-documenti-riservati_3d86b796-fafd-11df-abbf-00144f02aabc.shtml
    «Gli Stati Uniti spiarono i vertici Onu»
    I documenti di Wikileaks: nel mirino anche Ban Ki-moon
    La Casa Bianca: «Un'azione sconsiderata e pericolosa»

    http://www.ilpost.it/2010/11/28/cosa-ce-nei-documenti-di-wikileaks/
    Cosa c’è nei documenti di Wikileaks
    Il primo elenco sintetico, dal New York Times e dal Guardian: gli Stati Uniti spiano i vertici delle Nazioni Unite?

    http://www.google.it/search?q=wikileaks&hl=it&client=firefox-a&hs=mVq&rls=org.mozilla:it:official&prmd=nl&source=lnt&tbs=rltm:1&sa=X&ei=sdfyTJG_MtCfOojwsYkK&ved=0CAsQpwU

    [youtube=480,385]25EWUUBjPMo

    Oggi, 28 novembre 2010, testate autorevoli come El Pais, New York Times, Le Monde, Guardian, Der Spiegel e tutti i canali televisivi del mondo hanno fatto letteralmente la gara per riuscire ad anticipare per primi i contenuti dei documenti diplomatici che sarebbero stati “messi in rete” dal sito web WikiLeaks di Julian Assange, discutendo sui possibili risvolti a livello planetario di tali rivelazioni.
    http://brainfactor.it/index.php?option=com_content&view=article&id=431:wikileaks-da-oggi-web-e-fonte-informazione-decisiva&catid=15:comunicazioni-cdr&Itemid=3

    http://www.beppegrillo.it/2010/11/wikileaks_e_la_fuga_di_notizie.html
    Grillo:
    “Qualcosa però è cambiato dal 1945. La verità si può diffondere contro la volontà dei governi. Chi è in possesso dei documenti riservati relativi all'attentato a Falcone all'Addaura, alla strage di Capaci, alla strage di via D'Amelio, alla strage di piazza Fontana, alla strage dei Georgofili, alla strage di Bologna, all'assassino di Aldo Moro, di Enrico Mattei, alla strage di Ustica, all'esplosione della nave Moby Prince, all'omicidio del generale Dalla Chiesa, di Pier Paolo Pasolini, alla strage di piazza della Loggia, alla strage dell'Italicus e alle altre mille stragi e omicidi di Stato del dopoguerra (o forse è meglio dire di Stati perché è impossibile che parte dello Stato italiano (quello chiamato deviato…) abbia potuto fare tutto da solo con l'aiuto esterno del terrorismo e delle mafie), ecco chi ha questi documenti li invii a Wikileaks, l'organizzazione internazionale che pubblica in Rete documenti coperti da segreto. ”

    il materiale pubblicato è poco ancora ..


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 154 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.