I Grigi, ieri ed oggi

Home Forum MISTERI I Grigi, ieri ed oggi

Questo argomento contiene 23 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da  zret 8 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 24 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #13996

    zret
    Partecipante

    L'arte rupestre australiana annovera singolari graffiti con figure “radiografate” ed esseri di carattere “pluviale”, la cui sagoma è delineata e riempita da gocce. Tra gli studiosi di Clipeologia, hanno suscitato molto interesse alcuni petroglifi nelle grotte di Kimberley, regione dell’Australia settentrionale. Effigiati su rocce sedimentarie e sul granito, essi rappresentano figure analoghe ai Grigi, come sono descritti da migliaia di testimonianze in tutto il mondo. Alcune pitture create dagli Aborigeni, risalgono, secondo gli archeologi, a circa 5.000 anni or sono.

    In effetti, la somiglianza è notevole: i volti a pera, gli occhi oblunghi e grandi evocano la fisionomia dei Greys. Nelle caverne di Kimberley, questi esseri, il volto circonfuso da un alone, si affollano sulle pareti fissando, l'osservatore con il loro sguardo spiritato.

    E' difficile stabilire se veramente queste raffigurazioni siano l'indizio di una presenza non terrestre in un lontano passato o, invece, l'espressione di una visionaria arte sciamanica, quantunque forse le due interpretazioni si escludano a vicenda solo all'apparenza. Il ricercatore britannico Nigel Kerner le considera la prova di un contatto dell'umanità con i malevoli Grigi che risalerebbe ad epoche remote. Peter Kolosimo, il primo autore che in Italia catalogò in modo sistematico queste ed altre curiosità, di fronte agli “astronauti” preistorici, rimase prudente. Vero è che gli uomini del XX secolo tendono a vedere in certi graffiti rupestri delle creature aliene con tanto di tuta e casco o i classici Grigi macrocefali, ma potrebbe trattarsi di una percezione condizionata e distorta da paradigmi culturali.

    Comunque sia, è utile rammentare che rappresentazioni di presunti Grigi sono un Leit motiv nell'arte, nel folklore e nella letteratura un po' a tutte le latitudini (in Giordania, Terra di Sumer, Africa australe, Europa etc.), costituendo un'invariante che trova il suo pendant nella forma discoidale, per quanto attiene alle navi spaziali. (Si legga Continuità e discontinuità nella fenomenologia ufologica, 2010).

    Sulla natura dei Grigi, le ipotesi pullulano: qualcuno li reputa extraterrestri originari di Zeta Reticuli o di Orione, altri li considera esseri interdimensionali. La maggior parte degli ufologi pensa ad androidi, in missione sulla Terra e su altri pianeti, inviati da razze che vivono in mondi lontanissimi dal nostro, altri ancora pensa ad uomini del futuro. Qualche ricercatore li vede come un popolo benevolo, ma forse si tratta di un’altra stirpe. Kerner individua nei Grigi freddi esecutori aglii ordini di una civiltà estinta: sarebbero quindi gli emissari di una nazione delle stelle forse intenta a compiere una missione dai fini per noi imponderabili.

    Il tutto è avvolto in un crepuscolo enigmatico e dai contorni spesso inquietanti, come conturbante è l'aura color arancio o marrone che attornia la testa dei “Grigi australiani”: sembra la riproduzione di un'energia sprigionata dall'entità, una di quelle energie che normalmente sono invisibili, come tutto ciò che è essenziale.

    Fonti:

    N. Kerner, Why do we let ETs play “hide and seek “with us?, 2010
    P. Kolosimo, Astronavi sulla preistoria, Milano, ristampa del 2004, p. 314
    R. Malini, U.F.O., il dizionario enciclopedico, Milano, Firenze, 2003, s.v. razze aliene

    http://zret.blogspot.com/


    #13997

    CANERO
    Partecipante

    Prove sull'origine dei Grigi e motivi dei rapimenti di esseri umani
    Parte prima : considerazioni preliminari
    (di Giacomo Casale)

    Tra i molti misteri della moderna ufologia va annoverato quello relativo all'origine delle strane entità denominate “Grigi”. Questi piccoli esseri sono le entità più comunemente osservate a bordo delle navi aliene e si pensa siano quelle maggiormente responsabili dei rapimenti umani.

    Ci sono molte cose che conosciamo (o crediamo di conoscere) circa i grigi, tali informazioni derivano soprattutto dalle analisi dei rapporti degli addotti, ma purtroppo sono molte di più le domande rimaste finora prive di una risposta.

    Utilizzando le prove a nostra disposizione, tra le quali vanno annoverati i rapporti dei rapiti e i documenti sottratti al governo degli Stati Uniti, è ora possibile fare un'accurata stima dei diversi aspetti dell'esistenza dei grigi, inclusi quelli di tipo psicologico e mentale .

    Teorie correnti:

    IL MAJESTIC 12

    Una delle più diffuse opinioni circa i grigi è quella che li ritiene coinvolti in qualche modo con il governo degli Stati Uniti. Questa stretta relazione avrebbe dato luogo a molti dei progressi tecnologici raggiunti dalla scienza militare e governativa negli ultimi cinquanta anni, tra i quali vanno annoverati il caccia F-117 fighter, il bombardiere B-2 (ambedue si avvalgono della nuovissima tecnologia stealth) ed il sofisticato sistema difensivo conosciuto come “Joshua”, un'arma ultrasonica, di cui una variante declassificata è stata recentemente rivelata al pubblico.

    La teoria sostiene qualcosa del genere: un gruppo segreto governativo (conosciuto come Majestic Twelwe o la Jason society o gli alunni di Jason) ha concesso ai Grigi, nel sud-ovest americano, larghi tratti di territorio ai quattro angoli degli Stati di Utah, Colorado, New Mexico e Arizona, sui quali costruire basi sotterranee conosciute come DUMBs (Deep Underground Military Bases).

    Da queste postazioni sotterranee, i Grigi sono in grado di perseguire i loro obiettivi con molta più facilità e discrezione, disponendo di località riservate ove condurre i rapimenti di esseri umani, lontano dallo sguardo di eventuali testimoni.

    Questa teoria, conosciuta come “Teoria dello scambio di tecnologia tra gli Alieni e il governo degli USA”, è attualmente molto popolare fra coloro i quali credono che il governo USA (con la complicità delle altre maggiori nazioni mondiali) stia sistematicamente mentendo circa il suo coinvolgimento con il fenomeno UFO. La politica del cover-up (insabbiamento) viene perseguita dai governi mondiali classificando molte informazioni ed usando nel contempo tattiche di disinformazione per screditare i testimoni agli occhi dell'opinione pubblica facendoli apparire come imbroglioni o instabili mentali.

    La tecnica della disinformazione viene utilizzata in diverse forme e gradi : dalla propaganda governativa, che mente circa le proprie attività, alla minaccia per tacitare i testimoni, alle molte voci esplicite di “ricercatori” che cercano di convincere il pubblico che non esistono cose come il fenomeno UFO o la vita extraterrestre. Questi “Debunkers” – o negatori di ufficio – usano ogni giustificazione, non importa quanto inverosimile o impossibile, per cercare di spiegare tutti gli avvistamenti .

    Esistono molti documenti e testimoni oculari, attualmente a disposizione degli studiosi, in base ai quali il governo degli U.S.A. è – direttamente o indirettamente – coinvolto in continue cospirazioni, dall'evento di Roswell all'assassinio di John Kennedy. Il novero complessivo dei documenti e delle testimonianze ci porta, sempre ed invariabilmente, alla medesima inquietante conclusione : l'esistenza di un Governo Ombra che dirige, dietro le quinte della politica internazionale, il destino delle masse.

    Il Congresso degli Stati Uniti, per quanto ne sappiamo, non è stato profondamente infiltrato, in quanto i suoi membri vengono eletti dal popolo. L'infiltrazione del Governo Ombra è invece possibile rispetto a molti ufficiali di nomina governativa. Non è del tutto escluso, peraltro, che diverse agenzie governative possano indottrinare (corrompendoli o ricattandoli) i candidati e allestire elezioni per ottenere membri del Congresso che favoriscono i loro piani.

    Le attività del Congresso degli U.S.A. tuttavia appaiono al di là di ogni sospetto, eccetto per lo scambio usuale (e fisiologico) di favori durante la campagna elettorale.

    Se i Governi sono per la maggior parte salvi da profonde infiltrazioni di potere occulto, ciò è dovuto principalmente al fatto che il Governo Ombra deve, per poter rimanere segreto, essere necessariamente costituito da un piccolo gruppo.

    Assumendo la completa direzione dei governi statali, i membri del Governo Ombra potrebbero non solo pericolosamente incrementare le possibilità di scoperta circa il numero effettivo di persone direttamente o indirettamente coinvolte, ma anche causare problemi alla conservazione del loro predominio.

    Il numero delle persone che ha un accesso diretto ai leaders di tale gruppo potrebbe aumentare esponenzialmente rispetto al numero di essi.

    Questa eventualità potrebbe sortire l'increscioso effetto di aumentare drasticamente le possibilità di un'accidentale scoperta pubblica della loro esistenza.

    Di conseguenza, un “Governo Segreto” potrebbe funzionare al suo meglio a livello nazionale realizzando indisturbato il progetto che si è prefisso.

    L'intento finale di questo ampio e articolato progetto potrebbe essere:

    • Una popolazione che tende, complessivamente, a considerare chiunque studi il fenomeno UFO – nonché i testimoni di esso – un pazzo o, nella migliore delle ipotesi, un eccentrico .

    • Un gruppo di addestrati agenti della disinformazione utilizzati dal Governo per confondere la mente del pubblico e tenerla lontano da questi ben concreti argomenti

    • La relativa sicurezza nelle operazioni che potrebbero, altrimenti, essere viste dall'opinione pubblica con gran diffidenza. Ciò potrebbe infine essere l'esatto scopo perseguito da questo gruppo, poiché i suoi obiettivi come pure le sue attuali operazioni, devono essere tenuti necessariamente nascosti al resto della popolazione e del governo ufficiale.

    I Messia dell'Umanità

    Un'altra teoria, molto popolare tra gli adepti della filosofia New Age, tende a considerare i Grigi come la razza benevola che essi affermano di essere, il cui scopo ultimo sarebbe l'innalzamento dello sviluppo spirituale dell'intera umanità e la creazione di una società più perfetta.

    Questa teoria ha trovato anche sostenitori tra coloro che affermano di essere in contatto con i Grigi e di ricevere informazioni circa le loro attività e sul perché esse vengano condotte.

    Queste informazioni, tuttavia, appaiono essere – più che altro – il frutto di un'elaborata operazione di propaganda/disinformazione.

    La teoria che stiamo esaminando ritiene che i Grigi provengono da una società il cui patrimonio genetico è ormai irrimediabilmente deteriorato. Uno scenario che ci ricorda la trama del film “la Guerra dei Mondi” in cui una razza proveniente da Marte, pianeta ormai morente, giunge sulla terra per sostituirsi agli umani nel dominio del globo terracqueo.

    Il maggior limite della suddetta teoria e l'eccessivo semplicismo che la caratterizza: i suoi sostenitori affermano che i Grigi hanno parlato con loro esponendo le ragioni della loro presenza sul nostro pianeta. Essi stanno cercando di aiutare l'umanità e di aiutare se stessi per mezzo della salvezza del pianeta, poiché – secondo loro – la fine della terra è vicina e paventano un inquietante scenario fatto di grandi tempeste, terremoti, inondazioni, eruzioni vulcaniche, guerre, inquinamento, carestie e fame che fra breve spazzeranno via la faccia del nostro pianeta.

    I G rigi affermano di sapere che tutto questo avverrà poiché essi non sono limitati dal tempo che scorre in una singola direzione, essendo in grado di spostarsi a volontà lungo il continuum spazio-temporale; essi, pur non potendo impedire che tutto questo accada, vogliono tuttavia prevenire (quale lodevole intento!) quanta più sofferenza possibile. Mentre essi sono qui, tuttavia, utilizzano il DNA umano poiché le loro provviste di materiale genetico sono state drasticamente ridotte, per ragioni non del tutto chiarite.

    ANALISI DELLE TEORIE ESPOSTE

    Ognuna delle teorie descritte ha le proprie varie fonti, e ciascuna pretende di avere le prove che la supportano a scapito dell'altra.

    Tuttavia molti elementi in nostro possesso ci inducono a propendere per la prima teoria.

    Molte delle prove a sostegno della cospirazione Governo/Grigi provengono da fonti governative e dall'attenta osservazione ed analisi delle attività governative negli ultimi cinquanta anni. La favola dei “Grigi benevoli” è stata diffusa dagli alieni stessi che hanno impiantato nelle menti dei loro addotti indiscutibili istruzioni ed idee da comunicare alla società in tempi differenti. Usando gli addotti come “registratori virtuali”, i Grigi affermano di essere qui per aiutare l'umanità a realizzare il suo pieno potenziale e per vegliare su di essa. Gli archivi del Governo, d'altro canto, ci dicono che i grigi sono abili bugiardi, e non vanno presi sul serio.

    Questi dati provengono dai pochi pertinenti documenti venuti alla luce grazie al FOIA ( Freedom Of Information Act/legge sulla libertà di informazione), come pure da ex agenti del Governo (dei quali il più attendibile è il compianto colonnello Pilhip Corso), i quali asseriscono di avere rotto i giuramenti di silenzio decidendo di rivelare la verità.

    D'altro canto è innegabile che il Governo sta anche attivando abili agenti della disinformazione, per cui diventa un'ardua scelta decidere se credere agli Alieni o al Governo degli Stati Uniti .

    Se i Grigi stanno dicendo la verità, allora abbiamo poco da preoccuparci, eccetto per le attività dei nostri governi e le “sporadiche” abduction condotte con l'ausilio delle tenebre.

    Se essi mentono, allora tutti noi siamo posti innanzi ad un grande dilemma: il popolo della Terra viene inconsapevolmente manipolato da due forze in accordo tra loro: dai Grigi e da almeno uno dei maggiori Governi del mondo, gli Stati Uniti d'America.

    Nella seconda parte dell'articolo (di prossima pubblicazione) passeremo in rassegna le possibili motivazioni alla base delle abduction.

    Fonti : http://www.abovetopsecret.com
    http://www.usac.it/articoli/casale_prove_origine_grigi.htm


    #13998
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    3. Tipo n.3 della razza definita “Grigi”
    Questi esseri sono alti 1m e 80cm circa. Hanno una testa molto sviluppata, grandi occhi ovali, senza membrane. Posseggono quattro dita nelle mani e nei piedi. Sono umanoidi. Collaborano e convivono con razze aliene-umane del tutto simili a voi terrestri. Sono molto antichi ed evoluti spiritualmente. Il loro programma operativo sulla Terra prevede il contatto diretto con la vostra Umanità, per scopi pacifici e di aiuto alla razza umana, sul piano umano e spirituale. Provengono dalla costellazione “Zeta-Reticuli” e vivono su pianeti.
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1184

    —————-

    B: Fotografie di 4 diverse creature.

    K: Puoi descriverle ?

    X: Bene, erano..il mio favorito era quello alto e arancione che, nella documentazione, era affermato che sono i creatori dei Grigi, i tipi di Grigi alieni con il mento pronunciato. Gli Arancioni erano alti, magri, col viso più rotondo e grandi occhi.
    Questi erano i due prevalenti. C' era un' altra razza simile ai Grigi, ma leggermente più pallidi e tarchiati,
    di statura simile, come cugini dei Grigi. Quasi. C' erano discorsi e foto di creature somiglianti a noi, solo loro avevano pelle bianca. Simili a Mr. Ryan qua, con occhi blu. Capelli chiari, anche. Questi erano quelli che, in base a ciò che ho letto su internet..non ho mai letto documentazione su questi..che si sono offerti di salvarci se eliminiamo le nostre armi nucleari e questo tipo di cose.

    B: Ma non ha visto questo nella documentazione.

    X: No.

    B: Allora, ok.

    K: C'era documentazione sui propositi delle visite, dei visitatori ?
    In altre parole, perchè sono qua ?

    X: Si, c'era. Ha a che fare con la loro paura sulle nostre possibilità nucleari con le quali possiamo autodistruggerci e anche altre specie nello Spazio, perchè siamo molto vicini ai viaggi spaziali ora.

    B: Questa e' un' ipotesi del governo o qualcosa che hai letto nella documentazione o qualcosa di sicuro ?

    X: Questo e' sicuramente risaputo dai contatti .

    K: Hanno spiegato come comunicavano ?

    X: Sono telepati .

    B: Cosa hanno rivelato su di sè questi alieni nei loro dialoghi col governo Americano ?

    X: Che noi siamo loro discendenti. Che noi siamo stai messi sulla Terra dal loro materiale genetico. Che noi siamo geneticamente prodotti e messi qua e siamo una delle loro razze viventi. Questa fu una delle cose maggiori che lessi. Inoltre, affermavano che loro portarono Gesu Cristo sulla Terra per insegnare a noi spiritualmente ed evolvere dal passato e quello che la Bibbia definisce peccato. Io non so cosa sia. So che la condizione umana ci ha portato a preservare noi stessi. Questo causò avidità e capacità di sopravvivenza e altro.

    B: Questo era specificato sulla documentazione ?

    X: Questo era inteso. Non so se venne specificato in questo modo, ma era inteso…
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.206

    —————-

    MrX intervista completa su Nexus

    In certi documenti si leggeva che gli alieni visitano la Terra da 50000 anni, che hanno creato l'umano per come è oggi con una ibridazione con la prima versione dell'homo sapiens, loro sono l'anello mancante. Loro hanno portato i profeti ad insegnare la spiritualità.
    Almeno 50 razze vengono indicate nei documenti, ma la razza di Roswell è quella che ha fornito le affermazioni dette sopra. Loro stessi affermano di essere stati creati dagli esseri con la pelle dalla sfumatura arancione alti 7-8 piedi (2.1-2.4 metri). Affermano che loro hanno lo scopo di diffondere la vita nell'Universo e che ci sono molti pianeti come il nostro con creature che possono essere ibridate o create in laboratorio per abitare tali pianeti
    Non ho visto documenti che parlano di agenda aliena. Gli unici documenti sul loro rapporto con noi dicevano che ancora dobbiamo capire perche sono venuti qua e cosa stanno facendo.
    Molti documenti parlavano delle loro capacita, affermano che possono essere minaccia per la sicurezza nazionale.
    Erano menzionati i foo fighters, un tipi di astronave sconosciuta. Non si parla di stargates o portali temporali. Molto di quello che ho visto è degli anni '40.
    I codici che ricordo sui documenti erano MAJIC, MJ-12, Bluebook, Majestic e qualche nome con “Shine”, soprattutto testimonianze di prima mano militari o civili, nulla che parlava del fatto che venissero dal futuro o che fossero benevoli o malevoli, unici luoghi che ricordo sono White Sands e Roswell.
    Nei documenti ho letto di un loro atterraggio nel 2011-2012 e di intervento in conflitti nucleari.
    C'era materiale che parlava di biologia dello spirito o anima e sulla storia dell'uomo. Il materiale sulla scienza ET era interessante, non mangiano e hanno clorofilla nel sangue, si nutrono dal sole e raccolgono minerali dall'atmosfera; con la scienza dell'anima e della genetica del corpo, hanno l'abilità di passare a un nuovo corpo quando serve, non dimenticando la vita precedente.
    Non pensano al corpo come sacro o di loro proprietà, pensano al nostro spirito o anima come alla loro. In molti documenti era indicato che secondo loro, il nostro spirito è lo stesso del loro, noi abbiamo solo piu attaccamento al corpo di loro. Sanno che noi scegliamo di reincarnarci sulla Terra perche conosciamo il nostro percorso.
    Sto testimoniando per aiutare l'umanità ad evolvere in modo pacifico in una societa illuminata.
    Alcuni hanno detto che io ho parlato di morte degli umani per mano degli et nel 2011 e 2012 ma non è cosi , ho parlato di morte per confusione e panico e guerra o disastri naturali. Ci saranno rivelazioni che molti non accetteranno e per cui si arrabbieranno o impazziranno soprattutto per questioni religiose.
    Apprenderemo a diffondere la vita nell'Universo come i nostri fratelli ET, incontreremo gli alti esseri arancioni che hanno creato i nostri padri e le nostre madri ET e apprenderemo da loro. Vedremo bellissimi pianeti con meravigliosa vita. Comprenderemo i segreti per generare civiltà dove non ce ne sono. Verremo visti come dei da altr civiltà, lo siamo già in realtà ma non sappiamo come agire, dobbiamo apprendere molto.
    ottobre-novembre 2006 nexusmagazine.com
    http://projectcamelot.org/nexus_magazine_mr_x.pdf
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.206


    http://projectcamelot.org/mr_x.html

    ————

    l'ultima intervista del testimone del P.Camelot chiamato Mr.X, non più tra noi..
    http://www.projectcamelot.org/mr_x.html

    quindi l'ho riascoltata, riporto il testo che avevo fatto tempo fa

    ho ascoltato un breve mp3 con una rapida intervista al mr.x intervistato dal project camelot, trovate l` intervista nella rubrica relativa, in questa riassume che lavorando in ambito aerospaziale si offri volontario con altri per un lavoro particolare che hanno scoperto dopo. In poche parole archiviavano materiale tra foto e video e documenti in merito a ufo ed et.
    Dice che ci sono diversi et tipo Grigio come fattezze,di colore diverso e altezza diversa, parlando dei documenti che ha visto.
    Alcuni ad es. arancioni e altri bianchi, vedono il corpo come contenitore e si sarebbero praticamente creati geneticamente fra loro e infine avrebbero influito geneticamente sui nostri corpi.

    Dai mezzi recuperati si sarebbe appreso che agiscono per controllare soprattutto le armi nucleari e si mostrerebbero solo in caso di enorme pericolo nucleare,inoltre non muoiono,ma passano da un corpo all`altro senza perdere memoria.
    Dice che quelli alti bianchi o arancioni avrebbero creato i grigi di cui si parla piu spesso e questi avrebbero creato noi stando a informazioni recuperate dagli ufo e per noi io direi che si intendano i corpi,stessa cosa la spiegava Siragusa,che i Grigi sono maestri nella genetica piu avanzata

    ribadisce piu volte che sarebbe stata recuperata da ufo caduti dell'informazione da cui è stato compreso che agiscono per controllare l'uso di armi nucleari da parte nostra e interverrebbero anche mostrandosi apertamente in caso di guerra nucleare

    —————-

    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.776
    B: No. Il modo in cui andò, non ci era permesso nemmeno di discutere della missione con i partecipanti. Ok? Praticamente (mostra uno schizzo del posto, il posizionamento delle costruzioni, mezzi, persone) quando l'equipaggio era attorno, non avveniva conversazione su ciò che accadeva.

    K: Eri sconvolto?

    B: …(pensieroso, sorriso) Eccitato. Non sconvolto.

    K: Davvero.

    B: Eccitato.

    K: Ok.

    B: Si.

    K: Qualche alieno ha scambiato occhiate..quello che considereresti contatto con gli occhi?

    B: No. Troppo lontani.

    K: Uh huh.

    B: Ok? Praticamente erano molto, come ho detto, molto magri, braccia lunghe, mani lunghe, collo lungo…sottile e le teste erano grandi.

    K: Uh huh. Quanto alti?

    B: Circa cinque piedi. Ok?

    K: Ok.

    B: La cosa che vidi fu quando si muovevano, molto aggraziati.

    K: Davvero?

    B: Molto aggraziati nei movimenti.

    K: Ok.

    B: Non stavo bevendo la birra, non avevo nulla di speciale per tirarmi fuori, ma è come se all'improvviso fossi su un tavolo. Sono dentro un mezzo. Guardo in alto il soffitto a cupola. Non vedo nessuna figura luminosa. Ho tre ET a sinistra, due bassi, uno alto. Immagino alto cinque piedi e forse da 3,5 a 4 piedi di altezza. Alla sinistra.

    K: Hmm.

    B: L'unico marchio nella stanza è in alto nel soffitto, questo simbolo blu brillante con tre stelle dorate sopra. Ok? Ora.. Conversazione, questa è tutta telepatica e praticamente (mi è successo due volte): Dì a loro di smettere di distruggere Madre Terra. Dì a loro di apprendere ad amarsi uno con l'altro. Terzo, di portare i loro livelli mentali e delle armoniche del cuore a punti superiori. Entrambe le volte lo stesso messaggio.


    #13999

    zret
    Partecipante

    Il mistero si infittisce ed i Grigi paiono dissimularsi in una nebbia… grigia.


    #14000
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    già


    #14002

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1272909607=zret]
    Il mistero si infittisce ed i Grigi paiono dissimularsi in una nebbia… grigia.
    [/quote1272909607]

    La vedo grigia.


    #14003

    Duma
    Partecipante

    [quote1272909550=Richard]

    http://projectcamelot.org/nexus_magazine_mr_x.pdf
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.206


    http://projectcamelot.org/mr_x.html

    ————

    l'ultima intervista del testimone del P.Camelot chiamato Mr.X, non più tra noi..
    http://www.projectcamelot.org/mr_x.html

    [/quote1272909550]

    La notizia della morte di MisterX me la ero persa. Sono sconvolta (quasi, la simultaneità sta diventando un'abitudine negli ultimi tempi): stavo pensando in questi giorni alla sua intervista, e mi stavo chiedendo se fosse ancora vivo…
    Inoltre stavo scrivendo un post di risposta, nel topic sulle dichiarazioni di Stephen Hawking, incentrato proprio sui grigi. A questo punto lo posteggio qui:

    Sempre interessantissimi i tuoi link Richard. 🙂
    Si assume ormai da anni, quindi, l'esistenza di una civiltà marziana salvata a suo tempo da qualcuno, anche in ambienti più o meno “istituzionali”: ma la questione della discendenza umana, che è centrale, non viene pubblicamente indagata.
    Ciò che mi lascia moolto perplessa (è un eufemismo), è il continuo riferimento sempre e solo ai “Grigi”, o EBE.
    Per quello che ne so questi esseri, poverini (vengono clonati e programmati, li considero “moralmente innocenti”), costituiscono la “bassa manovalanza” di altre specie, quelle che andrebbero realmente contattate per avere alcuni chiarimenti, oltre ai militari, che non sono altro che l'nterfaccia degli industriali (il Governo Ombra), collusi con queste razze.
    E' vero, è un ginepraio, e queste sono solo le premesse: per esperienza, so che occorre una bella coltre di pelo nello stomaco per andare oltre. Dico solo che penso che gli gnostici avessero ragione.
    Certe cose fanno male, troppo a volte, se si perde di vista il senso della natura virtuale di questa realtà: tutto è solo una lezione.
    Scusate lo sfogo, ognuno può e deve pensare ciò che vuole… :o(


    #14001
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    da quanto ho capito esisterebbero diverse tipologie di questi esseri umanoidi con aspetto similare in base alle testimonianze, quindi alla fine la questione dell'aspetto è confusa, diciamo esseri che non ci assomigliano esteticamente, hanno corpo magro e testa grande e varie altezze ecc..ma sono comunque umanoidi.
    sembrerebbe che una di queste tipologie, dalla bassa altezza, sia composta perlomeno anche da cloni e forse sia di produzione terrestre che di produzione non terrestre.
    ma la tipologia con maggior altezza e di vari tipi non sarebbero cloni, che poi non si riproducano come noi non significa che non siano esseri evoluti anche spiritualmente.
    Se sono esseri che vivono nello spazio o subspazio come dicono le informazioni della Rosin, e devono seguire l'evoluzione secolare di altre civilta di sviluppo inferiore e hanno compiti di controllo che richiedono anche azioni che definiremmo aggressive, severe, allora avranno un corpo e una fisiologia e un modo di riprodursi ecc.. una vita che ha richieste diverse dalle nostre qua sulla Terra. Alla fine il corpo è un involucro se guardiamo la cosa nel senso piu ampio spirituale.

    Viene sempre evidenziata questa presunta tipologia aliena, per me, per vari motivi

    piu facile da ridicolizzare, screditare per poi screditare tutte le possibili testimonianze
    piu facile da usare per spaventare e spingere alla paura del nemico alieno, che si abbia torto o ragione, per poi allargare eventualmente l'accusa a qualsiasi tipologia di presunto ET
    inoltre la paura limita la ragione, quindi è un deterrente per chi si vuole informare
    insomma è diversa da noi e come comunemente descritta, non è esteticamente compatibile con i nostri gusti, tutto il resto viene di conseguenza..lo facciamo anche tra i nostri simili figuriamoci l'alieno..

    Con questo non escludo che almeno parte di questa tipologia che sta nelle testimonianze, sia implicata in azioni negative verso di noi, semplicemente perchè non ho la verità in mano e non posso escluderlo. Idem per le altre “tipologie”.

    Altro problemino sembra essere proprio la divulgazione nelle menti del pubblico, che ci sono altri esseri praticamente identici a noi ma che non sono originari della Terra e che ci osservano e sono fra noi, questa cosa, che sia vera o meno ognuno pensi come vuole, sembra non essere un'informazione che ad alcuni piaccia che venga divulgata…meglio parlare dell'alieno molto meno umano come aspetto esteriore.

    Insomma ragazzi, io resterei piu cauto in questo ambito prima di convincermi che noi siamo le povere vittime dei brutti e cattivi alieni di cui è pieno l'universo…starei piu in una via di mezzo.
    Certo che capisco chi testimonia di aver avuto brutte esperienze..mi limito a dare il mio parere in merito a certe informazioni, relative all'argomento piu in generale e non solo alle abduction, e a miei ragionamenti.


    #14004

    Duma
    Partecipante

    Non siamo vittime inermi, esseri “inferiori”, Richard: questo è ciò che vogliono farci credere, è il loro gioco…


    #14005

    Anonimo

    Ho trovato questa interessante intervista.

    LA DOPPIA VITA DI UNA JAZZ SINGER
    di Michael Lindemann

    Pamela Stonebrooke, cantante molto nota negli Stati Uniti, rivela i propri incontri con Grigi e Rettiliani.

    Pamela Stonebrooke è una famosa cantante di Los Angeles, California. Ha collaborato con Tammy Wynette, Johnny Cash, Jerry Lee Lewis e altri, e ha vissuto in Giappone ed a New York. La Stonebrooke dice di avere avuto contatti con alcune razze aliene, di cui racconterà in un suo libro di prossima pubblicazione negli USA, “Experiencer: A Jazz Singer’s True Account of Extraterrestrial Contact”. Ecco l’intervista che mi ha rilasciato nel giugno dello scorso anno.

    Come e quando hai realizzato di avere quella che David Jacobs definisce una “doppia vita”?

    Vorrei premettere che ho avuto a che fare con il paranormale per diverso tempo, prima che tutto questo avesse inizio. Ho comunicato a fare viaggi astrali 13 o 14 anni fa. In quel periodo ebbi la mia prima esperienze di OBE (Out of Body Experience = viaggi fuori dal corpo). Fu davvero un’esperienza straordinaria, anche se mi spaventai a morte. Ma alla fine divenni un’esperta in fatto di viaggi astrali.

    Continua……
    http://www.edicolaweb.net/ds160201.htm


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 24 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.