I Maya Galattici di Antonio Giacchetti

Home Forum SPIRITO I Maya Galattici di Antonio Giacchetti

Questo argomento contiene 26 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 8 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 27 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #46068
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Grazie Pas di questa deliziosa intervista http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6078.1
    Antonio Giacchetti aggiungerei alla lista degli amici positivi che ci aiutano ad entrare in questo nuovo mondo….
    gli altri per me sono Wilcock, Haramein, Cotterell, la Conforto, Marchi….ecc.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #46070
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1274217892=farfalla5]
    Grazie Pas di questa deliziosa intervista, Antonio Giacchetti aggiungerei alla lista degli amici positivi che ci aiutano ad entrare in questo nuovo mondo….
    gli altri per me sono Wilcock, Haramein, Cotterell, la Conforto, Marchi….ecc.
    [/quote1274217892]

    Con Antonio ho parlato al tel proprio questa mattina, per oltre 1 ora.

    E' una persona fantastica. Ti annuncio che dopo l'intervista a Michele Proclamato, inseriremo anche la sua intervista dedicata ai lettori di AG

    🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #46069
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Bravissimo, io l'ho conosciuto di già cercando delle notizie sui Maya, e l'ho visto al programma di Videolina e mi è piaciuto subito…aspetto altre notizie positive.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #46071
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Fai una cosa farfallina, edita il tuo primo post in questo topic che hai creato inserendo questo link http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6078.1

    Così in futuro chi leggerà il tuo topic potrà anche raggiungere facilmente il video 🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #46072
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1274219197=pasgal]
    Fai una cosa farfallina, edita il tuo primo post in questo topic che hai creato inserendo questo link http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6078.1

    Così in futuro chi leggerà il tuo topic potrà anche raggiungere facilmente il video 🙂
    [/quote1274219197]
    ok hai ragione :vir:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #46073
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    farfalla sei stupenda


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #46075
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    [quote1274225463=pasgal]
    farfalla sei stupenda
    [/quote1274225463]
    We we, andiamoci piano!
    ~grrr :eyebro: :hehe: 🙂 :VV:


    #46074
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    😀


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #46076
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    non esageriamo….. :kiss:
    comunque stupendi si può essere in tanti modi, no?


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #46077
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    I Maya utilizzavano opere di ingegneria idraulica
    http://img245.imageshack.us/img245/6990/hydrmaya.jpg

    Già nel 300 d.C., molto prima che sbarcassero gli spagnoli, i Maya sapevano costruire marchingegni che sfruttavano la pressione dell’acqua: è la recente scoperta fatta nelle rovine vicino a Palenque in Messico.

    Si tratta del canale sotterraneo Pietras Bolas, un vero e proprio acquedotto, nel famoso insediamento Maya vicino a Palenque: è lungo circa 60 metri con una pendenza di 6 metri e finisce contro una barriera dove l’acqua viene costretta a passare in un tubo molto stretto producendo così alta pressione.In questo modo i Maya ottenevano una pressione idraulica con la quale potevano sollevare l’acqua e trasportarla altrove. È quanto riportato nell’articolo pubblicato sulla rivista Journal of Archeological Science (DOI: 10.1016/j.jas.2009.12.003, Volume 37, Issue 5, May 2010, pp. 1027-1032) dagli autori Christopher Duffy e Kirk French della Pennsylvania State University.
    La scoperta confuta la convinzione, finora ritenuta vera, che le macchine idrauliche fossero state introdotte in America dagli spagnoli, mentre questo canale, combinato con i dati archeologici, climatici e geomorfici, dimostra chiaramente che i Maya sapevano come produrre pressione idraulica con la costruzione di canali.
    Dato che il canale non è in condizioni da poter essere utilizzato, gli archeologi hanno riprodotto un modello e hanno verificato che era in grado di produrre una fontana o incanalare l’acqua in canali paralleli per poter trasportare acqua da un luogo a un altro.

    Riproduzione in alto: Il funzionamento dell'acquedotto Maya di Pietras Bolas (Reid Fellenbaum)
    http://nemsisprojectresearch.blogspot.com/


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 27 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.