IL CICLO DELLA VITA secondo JAKOB LORBER

Home Forum TEOLOGIA IL CICLO DELLA VITA secondo JAKOB LORBER

Questo argomento contiene 19 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  windrunner 10 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 20 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #34416

    windrunner
    Partecipante

    (Parentesi… stasera qui sta tuonando che è una bellezza !!! 😉 )
    Faccio un post a parte… secondo me lo merita… è davvero incredibile 😉

    [img width=”500″]http://www.jakoblorber.it/imma/schede/scheda_ciclo_vita.jpg/>

    CREAZIONE – EVOLUZIONE – VITA ETERNA
    1) Le anime provenienti da altri mondi e dalla Terra vengono incarnate nei corpi umani
    2) Ha inizio la fase terrena della “prova della libertà” che termina con la morte del corpo
    3) L'anima esce dal corpo e continua il perfezionamento sui mondi materiali o spirituali
    4) I materialisti e i lussuriosi vanno sui mondi materiali, compreso il nostro pianeta
    5) I buoni, ma imperfetti, vanno nel mondo spirituale “orientale”; i malvagi in quello “occidentale” infernale
    6) I “rinati nello spirito” vanno nel Regno di Dio e iniziano l'eterna vita insieme al Signore.
    Il Ciclo della Vita, le fasi e i periodi di tempo sono decritti sul retro.

    IL CICLO DELLA VITA

    LA VITA DELL'UOMO EBBE INIZIO EONI DI ANNI FA
    Innumerevoli miliardi di anni fa, e precisamente 10240 anni fa(1) ebbe inizio la prima fase per costituire ogni singolo uomo (vedi scheda UOMO COSMICO http://www.jakoblorber.it/ita/X0062_scheda06_uomo_cosmic.php). In questo lunghissimo periodo di tempo si sono svolte innumerevoli aggregazioni per formare “singole entità” dotate di attitudini e di intelligenza. Da queste trasformazioni quasi eterne è sorto – 6000 anni fa – il capolavoro di Dio: l'uomo.

    LA “PROVA DELLA LIBERTà” SOLO SUL PIANETA TERRA
    Solo 2000 anni fa all'uomo è stata data la grande opportunità della PROVA DELLA LIBERTA': trasformarsi da “creatura” a “figlio” di Dio. Ciò è possibile esclusivamente nel nostro pianeta, poichè solo in esso ci sono le condizioni – il massimo del bene e l'estremo del male – che permettono a chiunque di raggiungere il Traguardo in pochi anni terreni.

    IL RACCOLTO E' GIA' INIZIATO
    Da quel tempo primordiale, in cui ebbe inizio la vita, siamo ora arrivati al tempo dei frutti: “Il raccolto comincia adesso, e voi sarete i primi figli completamente perfetti”; queste sono le parole di Gesù(1).

    LE FASI DEL PROGETTO DIVINO

    1) ANIME DALL'ALTO E ANIME DAL BASSO
    Per effettuare la “prova della libertà” sul pianeta Terra è necessario incarnarsi in un corpo fisico. Questo evento è obbligatorio sia per le anime provenienti dall'Alto (da altri mondi o dai Cieli divini quali puri angeli), sia per le anime provenienti dal Basso (costituite dagli specifici minerali, vegetali e animali della Terra). A tutte viene tolto il ricordo della preesistenza. Quelle dall'Alto stipulano un durissimo “patto”(2).

    2) DALLA PREESISTENZA ALLA “PROVA DELLA LIBERTÀ” SULLA TERRA
    Un certo Filopoldo non credette alla preesistenza delle anime, e allora Gesù fece in modo che egli vedesse, con i propri occhi, tutte le sue precedenti esistenze e in quali mondi visse e quali persone care lasciò quando stipulò il patto di incarnarsi sulla Terra per fare la “prova di libertà” che gli permetteva di diventare figlio di Dio. Filopoldo ebbe le prove della sua preesistenza in venti mondi diversi e abbracciò pure sua madre ancora vivente sull'ultimo mondo che egli lasciò prima di venire sulla Terra(3). Anche lui affrontò la “prova della libertà”, definita anche “autoformazione”. Essa consiste nella possibilità di esaminare sia il bene che il male e – nell'assoluta libertà – decidere per l'uno o per l'altro. Saranno soltanto le decisioni ed esperienze personali a formare la futura “identità” o “io”.

    3) IL CORPO MUORE MA LA VITA CONTINUA
    Dalla nascita e fino alla morte, l'uomo esperimenta su di sè molte aspre prove e sofferenze, come pure assapora gioie e soddisfazioni. Sono pochissimi però coloro che superano la “prova della libertà”. La maggior parte si lascia sedurre dalle attrattive lusinghiere dei divertimenti terreni, nonostante abbia ricevuto sani insegnamenti morali e religiosi o abbia conosciuto Rivelazioni divine. La “prova della libertà” – l'unica che permette di raggiungere la figliolanza di Dio – termina con la morte del corpo fisico. Dopo ciò, avviene il distacco dell'anima e l'immediato accesso nell'ADES, il “crocevia spirituale”, dove ogni anima viene esaminata e portata nel luogo confacente(4). In realtà si tratta di un “mondo artificiale” creato dai propri sentimenti (sfera o stato interiore(5)). Rarissimi sono coloro che vanno direttamente nel Regno di Dio; per molti, invece, inizia un lungo e tenebroso calvario di prove – spesso dure e tremende – che si svolge nei mondi a ciò destinati.

    4) NEI MONDI MATERIALI O DI NUOVO SULLA TERRA
    Coloro che sulla Terra sono stati lussuriosi o materialisti vengono confinati nei mondi materiali dove, per il loro miglioramento, vengono adottati metodi ben diversi da quelli della Terra. Un solo esempio: le anime dei lussuriosi vengono ospitate nei corpi fisici dei seleniti (abitanti della parte oscura della Luna) i quali portano la moglie sulla schiena per tutta la loro vita. Tale “strano” ma efficacissimo metodo ottiene il risultato di togliere – all'anima del lussurioso terrestre – la voglia sessuale verso il corpo femminile. Chi ha dei dubbi, provi a portare la propria moglie sulle spalle per il resto delle sua vita e potrà così scoprirne l'effetto(6). Solo in casi eccezionali il Signore permette alle anime di reincarnarsi sulla Terra, e spesso non si tratta di incarnazioni ma di possessioni(7). Le anime dei materialisti invece – cioè quegli egoisti che avevano come unico “dio” le cose materiali, l'abbellimento del corpo, i vestiti, la bella casa, il denaro, i cibi succulenti – vengono poste sulla faccia della Luna sempre rivolta alla Terra; qui restano per anni e anni a contemplare la loro amata Terra finchè si accorgono che la loro contemplazione non porta nessun frutto e in questo modo si spengono i loro desideri materialisti(8). Dalla Luna passano poi ai pianeti fino al Sole(9).

    5) NEI MONDI SPIRITUALI “ORIENTALI” O IN QUELLI “OCCIDENTALI-INFERNALI”
    Coloro che sulla Terra erano abbastanza buoni, ma che non erano riusciti a raggiungere la perfezione, vengono condotti nei mondi spirituali “orientali”. La loro evoluzione continua attraverso opportuni insegnamenti per togliere proprio quelle imperfezioni che non hanno permesso loro di raggiungere la meta. Ad esempio gli atei, i ricchissimi, i filosofi, i bigotti ecc.(10). Ben diversa, invece, è la meta per gli assassini, degenerati, violentatori di bambini; costoro vengono confinati nei mondi spirituali “occidentali” o infernali(11), dove subiscono prove tremende perpetrate da loro stessi, vale a dire ognuno di loro tenta continuamente di uccidere o divorare l'altro, usando le più feroci violenze e subendo le più atroci sofferenze(12).

    6) DIRETTAMENTE NEL REGNO DI DIO
    Coloro che – attraverso l'incarnazione in un corpo fisico terreno e attraverso le loro proprie esperienze, decisioni e azioni – sono “rinati nello spirito”, sono riusciti cioè a trasformare se stessi da “creature” a “esseri indipendenti e pienamente consapevoli della loro identità e a riconoscere nel Creatore un meraviglioso e buon Padre che da sempre li ha desiderati e amati, e quali figli lo ricambiano d'amore”, ebbene, costoro hanno raggiunto la grande e sublime meta di essere diventati figli di Dio; vengono accompagnati direttamente nel Regno di Dio da schiere angeliche e dal Signore Stesso(13) vivendo d'ora in avanti insieme a Lui. La loro gioia non sarà “contemplare le Creazioni di Dio”, ma sarà invece “crearle”, essendo divenuti “creatori” come Lui(14).
    Il ciclo del perfezionamento si è dunque concluso; da ora ha inizio l'eterna vita in Dio, con infinite beatitudini e infinite attività.

    http://www.jakoblorber.it/ita/X0063_scheda07_ciclo_vita.php


    #34417
    elerko
    elerko
    Partecipante

    Grazie Wind davvero molto interessante.
    Non conoscevo JAKOB LORBER


    #34418

    windrunner
    Partecipante

    [quote1222379049=elerko]
    Grazie Wind davvero molto interessante.
    Non conoscevo JAKOB LORBER
    [/quote1222379049]

    Neanche io fino a qualche ora fa !!! :hehe:


    #34419

    mysterio
    Partecipante

    Ciao wind..indubbiamente è un post interessante. Nemmeno io prima d'ora avevo sentito parlare di questo Jakob Lorber.

    Per certi versi..questa teoria..almeno in parte..può anche ricordare ciò che ci ha ripetutamente scritto il caro Michele2007-Gesù..in quanto noto alcune analogie con i concetti da lui espressi(per esempio il fatto che ci incarniamo sempre su questo pianeta e che perdiamo il ricordo delle vite passate..la “storia” qui narrata di Filopoldo mi ricorda tanto la condizione del “dormiente” della quale Michele ci ha sempre parlato..visto che dice di aver vissuto in altri mondi e di averli abbandonati per venire qui sulla terra facendosi eliminare i ricordi delle vite precedenti).

    Abbandonando un attimo le analogie con ciò che dice Michele..la teoria di Lorber mi sembra alquanto antropocentrica..soprattutto quando dice:

    Da queste trasformazioni quasi eterne è sorto – 6000 anni fa – il capolavoro di Dio: l'uomo

    Da ciò deduco che quindi non vede l'uomo come parte del TUTTO..ma come parte PRIVILEGIATA del TUTTO..e questo aspetto mi fa un po' storcere il naso..

    Comunque sia è una teoria interessante..grazie per avercene portato a conoscenza..


    #34420

    windrunner
    Partecipante

    [quote1222433259=mysterio]
    Ciao wind..indubbiamente è un post interessante. Nemmeno io prima d'ora avevo sentito parlare di questo Jakob Lorber.

    Per certi versi..questa teoria..almeno in parte..può anche ricordare ciò che ci ha ripetutamente scritto il caro Michele2007-Gesù..in quanto noto alcune analogie con i concetti da lui espressi(per esempio il fatto che ci incarniamo sempre su questo pianeta e che perdiamo il ricordo delle vite passate..la “storia” qui narrata di Filopoldo mi ricorda tanto la condizione del “dormiente” della quale Michele ci ha sempre parlato..visto che dice di aver vissuto in altri mondi e di averli abbandonati per venire qui sulla terra facendosi eliminare i ricordi delle vite precedenti).

    Abbandonando un attimo le analogie con ciò che dice Michele..la teoria di Lorber mi sembra alquanto antropocentrica..soprattutto quando dice:

    Da queste trasformazioni quasi eterne è sorto – 6000 anni fa – il capolavoro di Dio: l'uomo

    Da ciò deduco che quindi non vede l'uomo come parte del TUTTO..ma come parte PRIVILEGIATA del TUTTO..e questo aspetto mi fa un po' storcere il naso..

    Comunque sia è una teoria interessante..grazie per avercene portato a conoscenza..

    [/quote1222433259]

    Ciao mysterio !!!
    In un certo senso è vero… ma non è mica scritto che l'uomo è a immagine e somiglianza di Dio?
    Credo che questa parte sia troppo corta per capire il pensiero di Lorber… ed in effetti solo con questa parte si arriva alla tua ovvia e giusta visione…
    Secondo me si può avere una visione un po più ampia di questo leggendo le parti dell'uomo CORPO, ANIMA, SPIRITO che trovi scritte nell'altro post su Lorber 😉

    Per quanto riguarda la analogie con Michele… io non le definirei tali… semmai è il contrario… nel senso che è più probabile che abbia preso lui spunto… ma questa è una mia idea 😉

    Sai la condizione del dormiente esiste… è reale… nel post “Ricordo del Sè” cerchiamo di affrontare questo problema che trovi spiegato anche molto bene sul sito di Brizzi: http://officinaalkemica.altervista.org/
    E' molto interessante e te lo consiglio !!! Ma non è l'unico con il quale ci sono infinite analogie… magari non tutto quadra perfettamente… ma molto si 😉

    Magari leggi un po l'altro post (quello della nuova rivelazione) e dimmi cosa ne pensi … questo lo avevo postato un po sconnesso in preda un po all'emozione di aver trovato un personaggio del 1800 con questa visione !!!! 😉


    #34421

    ALIX
    Partecipante

    bè è molto simile alle teorie sulle vite passate


    #34422
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Si ma solo 6000 anni fa?


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #34423

    windrunner
    Partecipante

    [quote1222438344=pasgal]
    Si ma solo 6000 anni fa?
    [/quote1222438344]

    hihihihi le date non sono molto azzeccate mi sa… anche in altri punti si parla di date che poi non sono proprio quelle… 😉

    Al contrario molte teorie scientifiche che lo hanno fatto vedere di cattivo occhia dalle persone dell'800 si sono poi rivelate veritiere… e secondo me tante altre lo diventeranno… ma è solo una sensazione !!! 😉


    #34424
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1222439305=windrunner2012]
    [quote1222438344=pasgal]
    Si ma solo 6000 anni fa?
    [/quote1222438344]

    hihihihi le date non sono molto azzeccate mi sa… anche in altri punti si parla di date che poi non sono proprio quelle… 😉

    Al contrario molte teorie scientifiche che lo hanno fatto vedere di cattivo occhia dalle persone dell'800 si sono poi rivelate veritiere… e secondo me tante altre lo diventeranno… ma è solo una sensazione !!! 😉
    [/quote1222439305]

    Si ma non sono azzeccate di parecchio…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #34425

    deg
    Partecipante

    Qui http://fr.j-lorber.com/ ci sono forse alcune cose in più, soprattutto per riguarda il vangelo di giovanni, ma sono in francese e, per ora non le posso leggere (mio figlio mi sta rimettendo in sesto il pc a “tempo perso” :hehe: ).
    Ma intanto se qualcuno vuol darci un'occhiata ..


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 20 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.