Il Dio Sole oggi

Home Forum EXTRA TERRA Il Dio Sole oggi

Tag: 

Questo argomento contiene 1,421 risposte, ha 67 partecipanti, ed è stato aggiornato da prixi prixi 4 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1,331 a 1,340 (di 1,422 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #26148
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1369485889=Erre Esse]
    [quote1369484622=maraxma]
    [size=20][color=#ff0000]Intensa tempesta solare in arrivo sulla Terra[/color]

    24 maggio 2013 – 20:32

    Lo comunica la Nasa, tempesta solare in arrivo sulla Terra

    http://www.centrometeoitaliano.it/intensa-tempesta-solare-in-arrivo-sulla-terra-24-5-2013/
    [/quote1369484622]

    Dite che questo clima particolarmente freddo per il periodo in cui siamo (perlomeno qui a Genova) c'entri qualcosa con questa tempesta solare?

    [/quote1369485889]
    http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fnews.harvard.edu%2Fgazette%2Fstory%2F2013%2F03%2Fspace-and-climate-change%2F

    “particelle ad alta energia in movimento in tutto l'universo a quasi la velocità della luce.” Se non bloccato, questi raggi cosmici potrebbero “significare raffreddamento più globale, perché potrebbe significare aumento formazione di nubi “, ha detto, e anche” alterare la chimica dell'atmosfera..


    #26149
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    http://www.swpc.noaa.gov/today.html


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #26150
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
    #26151
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Insomma in questo momento viviamo un minimo. Ho visto il video del Eric Dollard, e certo che è difficile pensare che il Sole non è una massa, non è un pianeta, insomma che addirittura fuori nello spazio non lo si vede affatto. Mi piacerebbe capire di più anche se capisco pochissimo.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #26152
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Sono diverse teorie rispetto al modello convenzionale, ufficiale, più consolidato o ritenuto tale

    http://it.wikipedia.org/wiki/Sole
    La massa del Sole, che ammonta a circa 2 × 1030 kg,[2] rappresenta da sola il 99,9% della massa complessiva del sistema solare.[7][8]

    Il Sole è, propriamente, una stella di dimensioni medio-piccole costituita essenzialmente da idrogeno (circa il 74% della sua massa, il 92,1% del suo volume) ed elio (circa il 24-25% della massa, il 7,8% del volume)

    Il Sole è un'enorme sfera di gas incandescente, costituita principalmente da idrogeno ed elio, il cui diametro è di 1,4 milioni di chilometri.

    http://astronomia.altervista.org/articoli/sole_struttura.php
    Il nucleo si estende per circa 150.000 km e in esso è contenuta circa 1/10 della massa totale del Sole. Come già detto poco sopra, i processi chimici attraverso i quali viene prodotta l'energia, avvengono nel nucleo.
    Qui infatti la temperatura e la pressione sono elevatissime (15.000.000°C e 220 miliardi di atmosfere), e possono dar luogo a violenti fusioni nucleari. Ogni secondo, milioni di tonnellate di idrogeno si fondono tra loro, originando altrettante tonnellate di elio.

    ——————–

    Le idee espresse duramente e brevemente da Dollard si rifanno ad un modello più vicino a quello “elettrico”. Nelle pagine web riguardanti la teoria dell'universo elettrico, si trovano diverse spiegazioni delle critiche mosse verso il modello del sole come reattore nucleare, Dollard ha studiato e sperimentato a lungo secondo le ricerce di Tesla e suoi contemporanei..

    https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.2414
    I principali problemi col modello corrente del sole sono i seguenti:

    -Neutrini mancanti
    -Temperatura della corona superiore di 300 volte rispetto a quella superficiale
    -Rotazione maggiore all' equatore rispetto alla rotazione in superficie
    -Il vento solare accelera dopo aver lasciato il sole
    -Le macchie solari si rivelano fredde internamente
    -Le macchie solari viaggiano più rapidamente della superficie attorno
    -La penombra delle macchie solari rivela filamenti strutturati

    ———–
    Anche se in realtà Dollard si rifà ad un modello “eterico”, che per capirci, si può collegare a quanto dice Haramein riguardo l'”energia del vuoto”.

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=2485
    L'UNIVERSO ELETTRICO: UNA COSMOLOGIA PER IL SECOLO XXI

    http://www.mednat.org/new_scienza/universo_elettrico.htm
    In questo “Grande Quadro” del modello di un universo vivente di energia elettrostatica, il Big Bang non si è mai verificato, la Relatività Generale perde importanza e le stelle non sono macchine termonucleari, in parole povere,
    la scienza ufficiale racconta delle favole

    ——-
    Wilcock:

    Il nostro Sole non è una fornace nucleare.

    Ricerche suggeriscono che il Sole è come un buco apparso nel campo energetico della Galassia, permettendo all' energia di uscire in una certa area, ecco perchè lo vediamo come una luce splendente.
    Hanno anche provato che non ci sia in esso una fornace nucleare. La quantità di neutrini che il Sole emana è troppo bassa per essere prodotta da una reazione nucleare. Mancano dei neutrini. Questo si sa da 30 anni e il problema non è stato risolto; questi neutrini mancanti semplicemente non esistono!

    Quindi il Sole non è una fornace nucleare. Il Sole rappresenta energia cosmica, la vera energia della Creazione.
    Ciò che questo indica è che il Sole sia come un punto nello spazio da dove l' energia esce
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.966

    Il problema dei neutrini solari, e dato dal fatto che il conteggio dei neutrini prodotti dal Sole non è coerente con il numero previsto dal Modello Standard,[20] sembra essere imputato esclusivamente alla oscillazione dei sapori del neutrino.
    https://alternativescience.wordpress.com/2009/03/16/problema-dei-neutrini-solari/

    “Una qualsiasi massa di gas, quali che siano la sua densità e temperatura iniziali, qualora intervengano una o piu cause, esogene o endogene, a porla in rotazione assiale, andrà via via raffreddandosi nella zona vicina all’asse di rotazione, e si scalderà nella zona esterna”.

    https://alternativescience.wordpress.com/2008/01/30/ranque/


    #26153
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    [quote1370291042=farfalla5]
    Insomma in questo momento viviamo un minimo. Ho visto il video del Eric Dollard, e certo che è difficile pensare che il Sole non è una massa, non è un pianeta, insomma che addirittura fuori nello spazio non lo si vede affatto. Mi piacerebbe capire di più anche se capisco pochissimo.
    [/quote1370291042]
    Cara farfy siamo nel massimo del ciclo 24 non nel minimo e non si spiega come faccia freddo visto siamo massimo ciclo solare.Il sole dovrebbe scaldare di +.
    Se ne vuoi sapere di più sul sole ti consiglio New Ice Age NIA http://daltonsminima.altervista.org/ sito italiano molto seguito anche da stranieri davvero serio e aperto alle teorie più strane sul sole ne sanno più della NASA molto tecnico cmq aperto a tutti anche nei commenti senza registrarsi un sito davvero da non perdere.
    Se poi il SOLE non è quello che sembra Ighina diceva che è un buco le stelle sono solo fori in uno schermo e Giuliana Conforto dice cose simili che è tutta un'illusione una grande TV poi oggi la nasa dice..
    La Nasa spegne le speranze di una eventuale spedizione umana sul pianeta rosso, in quanto gli astronauti assorbirebbero durante il viaggio la dose massima possibile di radiazioni cosmiche.
    http://www.centrometeoitaliano.it/spazio-impossibile-mandare-astronauti-su-marte-in-quanto-assorbirebbero-radiazioni-letali-2-giugno-2013/

    Fa venire il dubbio siano mai andati anche sulla Luna e forse ha ragione Giuliana Conforto tutto lo spazio è illusione non esiste nulla la fuori è solo Luce che crea materia qui. La luce del sole incontra la magnetosfera e crea la materia ma attenzione la luce del sole non è come noi conosciamo la luce è una luce prodotta da un'altra dimensione come dice Eric Dollard il sole non brucia nulla ed è vuoto e fuori dal campo magnetico terrestre non esiste nulla.La bibbia annuncia la creazione attraverso la luce che ha 2 pecurialità la luce è vedere (crea materia) e diventa materia ed è coscienza e diventa conoscenza (capire) e questo si sviluppa nel corpo umano per come è fatto ..a sua immagine. Quindi la luce incontra il corpo umano e crea coscienza negli animali non succede per via della forma che è a stella o croce come volete vederla. Lo spirito che proviene da altre dimensioni attraverso il sole irradia la terra incontra la forma e crea la coscienza. Bisogna che il figlio dell'uomo sia innalzato gesù disse.
    Perchè tante nazioni usano la stella come simbolo ?Perchè è il simbolo dell'immaggine dell'uomo come lo è il numero 5 siamo un frattale del 5 abbiamo 5 estremità 5 dita 5 sensi siamo una stella a 5 punte e anche il movimento 5 stelle si basa su questa struttura e non può fallire se il sole tornerà a splendere e non bloccheranno la luce cosa che stanno facendo ecco a cosa servono le scie chimiche a bloccare le coscienze ma il sole è molto più forte prendono solo tempo anzi lo rubano.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #26154
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    non volendo mettere in discussione i lavori della CONFORTO o degli altri 'grandi',ma leggere:” tutto lo spazio è illusione non esiste nulla la fuori è solo Luce che crea materia qui” non è un pò una forma di antropocentrismo?..se il vuoto è presente nel cosmo anche noi facciamo parte di questo vuoto e quindi,vivessimo su marte potremo dire:IL NOSTRO PIANETA(MARTE) VIENE CREATO DALLA LUCE PRESENTE NEL VUOTO COSMICO CHE VIENE A CONFERIRE QUI,METTENDO LA TERRA ALLO STESSO LIVELLO DI TUTTO IL RESTO… 🙂


    #26155
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    La Conforto si riferisce alla plasmasfera attorno alla Terra e fa notare che le nostre osservazioni avvengono all'interno di essa e attraverso essa, che queste strutture di plasma non sono ben conosciute e quindi potremmo essere in errore su molte cose..

    http://en.wikipedia.org/wiki/Plasmasphere
    La plasmasfera, o magnetosfera interna, è una regione della magnetosfera della Terra di plasma a bassa energia (freddo). Si trova al di sopra della ionosfera. Il confine esterno della plasmasfera è conosciuta come plasmapausa, che è definito da un calo di un ordine di grandezza di densità del plasma.

    La plasmasfera è stata scoperta nel 1963 da Don Carpenter .
    Tradizionalmente, la plasmasfera è stata considerata come un plasma freddo con moto delle particelle dominato interamente dal campo geomagnetico e quindi corotante con la Terra. Al contrario, recenti osservazioni satellitari hanno dimostrato che le irregolarità di densità come pennacchi o biteouts possono formarsi. È stato anche dimostrato che la plasmasfera non sempre co-ruota con la Terra.

    Oppure:

    Le osservazioni “in loco” stanno ridisegnando lo schema che si aveva dell’eliosfera, come, ad esempio, il fatto che non è elongata come risultava dai modelli precedentii e che il plasma in prossimità dell’involucro eliosferico mostra una struttura caratterizzata da turbolenza e regioni a bolle”.
    http://www.media.inaf.it/2012/09/05/voyager-1-continua-il-suo-viaggio/


    #26156
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    La teoria del sole elettrico http://www.electricuniverse.info/Electric_Sun_theory

    La teoria del sole elettrico è l'idea che il sole e le stelle abbiano la fonte principale della loro energia dall'ambiente elettrico circostante piuttosto che da una fusione nucleare interna
    Nel 1972 Ralph Juergens scrisse
    “Le caratteristiche conosciute dello spazio interplanetario suggeriscono non solo che il sole e i pianeti siano carichi elettricamente, ma che il sole sia la zona di concentrazione di una scarica elettrica cosmica, la probabile fonte di tutta la sua energia”
    Earl R. Milton richiama l'idea di Juergens
    “Nell'agosto 1972 Ralph Juergens introdusse il concetto del Sole alimentato elettricamente. Venne ispirato da Immanuel Velikovsky secondo cui le forze elettromagnetiche giocassero un ruolo cruciale sulle superfici e le orbite dei corpi del sistema solare e dai tentativi di Melvin Cook di unificare i campi elettromagnetico e gravitazionale e dalla voluminosa letteratura di Charles Bruce secondo cui i fenomeni osservati nelle atmosfere stellari si potrebbero descrivere con un modello di scarica elettrica.
    “Juergens andò oltre, vide i corpi celesti come carichi e immersi in un universo descrivibile come tessuto elettrico. Le cariche appaiono localmente sui corpi cosmici, ipotizzò, dalla separazione di ioni positivi ed elettroni su scala galattica. Più tardi discusse i problemi che nascono se l'interno del sole fosse veramente la fonte dell'energia stellare e la natura dei fenomeni osservati come la fotosfera solare.

    Milton continua
    “Nel primo dei suoi documenti, Juergens parla dell'abilita del sole nel modulare il flusso di raggi cosmici sul potenziale solare. Stimò che un valore in eccesso di 10 miliardi di volt sarebbe sufficiente. Dal flusso del vento solare osservato nell'orbita della Terra, calcolò che 10^15 ampere di corrente del vento solare fluisce grazie alla scarica del sole. La luminosita solare di 3,9×10^26 watt sembra richiedere una scarica che eccede di molto la stima di Juergens, ma dato che i valori da lui scelti erano minimi, possono essere aggiustati per annullare il deficit.
    “Quindi Juergens mostrò che la fotosfera solare può essere paragonata ad un “anodo splendente trapuntato” in una scarica elettrica. Questa trapunta è dovuta al corpo del sole immerso nel plasma interplanetario, con il suo limite interno che è la zona detta corona, che non può mantenere una scarica elettrica nello spazio circostante elettrificato.
    Juergens notò che il problema può nascere da una o più di queste ragioni:
    1) il corpo solare forma una superficie troppo piccola per condurre la corrente richiesta per la scarica
    2)il plasma circostante è troppo “freddo” e/o
    3) il catodo è troppo grande.
    L' “anodo trapuntato” distaccato da e ora sopra la “superficie” del corpo solare, incrementa la superficie effettiva su cui il sole raccoglie elettroni. Nella “trapunta”, materiale volatile, vaporizzato dal sole, incrementa la densità del gas e contribuisce con molti elettroni extra, ora, molte delle frequenti collisioni tra gli atomi del gas risultano in ionizzazione”
    http://www.electricuniverse.info/Electric_Sun_theory


    #26157

    Erre Esse
    Partecipante

    In effetti, già da questa immagine si ci rende conto come la nostra percezione, ciò che pensiamo sia la realtà, l'Universo, possa essere FALSATA da queste grandi barriere magneto-plasmiche (guardate il pianeta come appare piccolo in confronto.)


Stai vedendo 10 articoli - dal 1,331 a 1,340 (di 1,422 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.