Il Disclosure ai giochi finali

Home Forum L’AGORA Il Disclosure ai giochi finali

Questo argomento contiene 583 risposte, ha 28 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Detective 8 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 584 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #132046

    Detective
    Partecipante

    Ho già letto le prime tre parti di “Disclosure ai giochi finali”…….

    [link=hyperlink url] http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5681 [/link] [link=hyperlink url] http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5682 [/link] [link=hyperlink url] http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5687 [/link]

    che sicuramente continueranno, continuando col discorso delle fazioni degli Illuminati, e devo dire che, oltre al fatto che sono articoli molto approfonditi e ricchissimi di informazioni, sono argomenti molto interessanti e necessari da leggere, sapendo che si basano sulle verità che dobbiamo conoscere per prepararci all'imminente annuncio ufficiale sulla realtà extraterrestre………

    e ho pensato bene che sia una cosa giusta e utile affrontare questi temi sul forum esprimendo pareri e punti di vista in modo da mettere a confronto le nostre idee :ummmmm:

    A proposito…… 🙂
    voglio anche ringraziare di cuore Richard per la sua costante disponibilità nel divulgare queste utilissime informazioni, col paziente e certamente noioso lavoro di tradurre le fonti dall'inglese all'italiano, per il bene di tutti, per informare quanta più gente possibile su ciò che bisogna sapere.

    Grazie ancora :bay:


    #132047
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Concordo in pieno, il lavoro di Richard è stupefacente….
    e oltre oggi, non trovi facilmente chi lo fa con puro spirito di servizio…
    perchè questo che fa Rich!!!!

    Possiamo discutere e io avrei già delle domande da fare…ad esempio cosa ne pensa Rich riguardo all'invasione in Iraq, nel senso che Wilcock nel Enigma dice che si trattava di recupero di una tecnologia che permetteva di vedere nel tempo, Looking Glass, premetto che possa sbagliare in quanto spesso, essendo straniera, non colgo il senso del discorso…
    ma in ogni caso, oggi, Wilcock dice che la fazione Rockefeller perdendo il terreno sotto i piedi ha fatto un ultimo tentativo di invasione di un paese ricco per poter proseguire la dipendenza dal petrolio…forse i motivi sono più di uno ????


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #132048
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    La Russia rende pubblici gli archivi Ufo
    Finalmente la verità sul “caso Voronezh”?

    Ufo. Mosca apre gli archivi? Dopo la decisione della Marina Russa di rendere pubblici documenti su avvistamenti extraterrestri nei mari battuti da navi e sottomarini dell’ex Unione Sovietica, pare che anche il Governo stia puntando alle “disclosure” sugli x-files del passato. Al centro dei faldoni de-secretati anche il “caso Voronezh”, che tanto fece scalpore nel mondo. Era il 10 ottobre 1989.

    di MARCO COLA

    Il 2009 sarà ricordato come l’anno degli Ufo. E la “soffiata” su una possibile apertura degli archivi segreti russi relativi ad ufo e alieni è un po’ come una ciliegina sulla cassata di natale.
    La notizia circola da qualche giorno. Proprio nel momento in cui mezzo mondo ha ormai rinunciato a conoscere la verità sulla piramide apparsa sul Cremlino e sulla spirale “esplosa” nei cieli norvegesi.
    Le rivelazioni dovrebbero riguardare gli anni appena successivi alla seconda guerra mondiale. E in particolare al periodo che va dai primi avvistamenti in Kazakistan, fino al famoso “caso Voronezh” di cui parlarono i giornali di mezzo mondo.
    Tra le notizie più attese anche l’avvistamento del 20 settembre 1977. Quel giorno sulla città di Petrozavodsk, migliaia di persone videro una enorme “medusa” volante che fece temere un attacco nucleare americano.
    In attesa di avere una conferma su questa clamorosa notizia ricostruiamo il caso più incredibile dell’epoca: l’atterraggio di una navicella extraterrestre in un parco giochi di Voronezh, una grande città della Russia sud-occidentale, non distante dal confine ucraino.

    A piedi nudi nel parco
    “Questa volta sembra che non ci siano dubbi: gli Ufo sono atterrati davvero in Urss, per la precisione a Voronezh, nella Repubblica federativa Russa, e, sotto gli occhi increduli e atterriti degli abitanti del luogo, se ne sono andati a passeggio per il parco cittadino”.
    Notizie così, di solito, si leggono solo nei siti di appassionati o nei blog a caccia di notizie incredibili e improbabili. E invece, il 10 ottobre 1989, a pagine 17, a firma di Fiammetta Cucurnia, questo articolo apparve nientemeno che su Repubblica.

    La fonte? La maggiore agenzia giornalistica russa. La storica Tass, fondata nel 1925 e organo del gabinetto dei ministri dell’Urss.
    Roba seria, insomma. Eppure in quel freddo ottobre di dieci anni fa l’agenzia ufficiale sovietica diramò un dispaccio che lasciò il mondo senza fiato: un enorme disco volante avrebbe sorvolato, per giorni, il parco cittadino di Voronezh, fino addirittura ad atterrare tra un nugolo di attoniti ragazzini.

    E non finisce qui. Subito dopo il “contatto” col suolo terrestre, la navicella avrebbe aperto il portellone lasciando uscire tre individui alti “almeno quattro metri sul cui busto si staglia una testa minuscola”. Gli alieni, in visita al nostro pianeta, erano accompagnati da un piccolo robot (R2-D2?) e sembravano molto incuriositi dalla situazione. Qualche passo nel parco, rimanendo comunque vicino all’astronave, poi i quattro sarebbero risaliti sul veicolo e se ne sarebbero ritornati da dove erano venuti.

    Detta così sembra veramente incredibile. Ma quello che accadde a Voronezh nel 1989 è forse il caso ufologico più controverso del dopoguerra. Il comunicato della Tass, la reazione dei giornali di più autorevoli del mondo, crearono stupore e anche inquietudine. Nei giorni successivi una miriade di particolari andarono ad arricchire il racconto. Nella zona dell’atterraggio, ad esempio, fu individuata un’area circolare di almeno venti metri di diametro al cui interno erano visibili delle incavature che formavano una sorta di losanga. Dentro queste incavature venne rinvenuta una sostanza misteriosa (simile alla terracotta) che non ha analoghi sulla terra.

    Quello che colpì più di tutto, però, fu la reazione dei testimoni. I più giovani erano entusiasti di aver assistito al fenomeno. I più anziani vissero per alcuni giorni in uno stato di stordimento e paura che costrinse il Comune di Voronezh a mettere a disposizione di molti uno psicologo dell’ospedale locale.

    La vicenda andò avanti per mesi poi, come sempre accade in questi casi, finì nel dimenticatoio, tra imbarazzanti smentite, e goffi tentativi di confondere le carte in tavola.

    L’apertura degli archivi sugli X-Files russi farà luce anche su questo caso? Staremo a vedere.

    (29 dicembre 2009)

    http://www.gialli.it/mosca-apre-gli-archivi-ufo


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #132049

    zret
    Partecipante

    Interessante il caso Voronezh. Il CISU, costola del CICAP, tentò di smontare il tutto… invano.


    #132050

    Erre Esse
    Partecipante

    Grazie Richard per le traduzioni…anch'io provo a tradurre qualcosina e so quanto è difficile.


    #132052

    Detective
    Partecipante

    [quote1262096040=zret]
    Interessante il caso Voronezh. Il CISU, costola del CICAP, tentò di smontare il tutto… invano.
    [/quote1262096040]

    Com'è bello sapere che gli unici portatori di verità, i buffoni scienziati del CICAP, non siano putroppo riusciti in questa impresa!!! :hehe:


    #132053

    zret
    Partecipante

    Ricordo che l'autore del CISU per cercare di dimostrare che era tutto un imbroglio si attaccava a particolari ininfluenti, ad esempio, il bambino testimone non ha 9 anni, ma 8. E allora?

    Miseri espedienti.

    Ciao


    #132051

    Detective
    Partecipante

    [quote1262096491=farfalla5]
    Concordo in pieno, il lavoro di Richard è stupefacente….
    e oltre oggi, non trovi facilmente chi lo fa con puro spirito di servizio…
    perchè questo che fa Rich!!!!
    [/quote1262096491]

    Sono daccordo :K:

    Possiamo discutere e io avrei già delle domande da fare…ad esempio cosa ne pensa Rich riguardo all'invasione in Iraq, nel senso che Wilcock nel Enigma dice che si trattava di recupero di una tecnologia che permetteva di vedere nel tempo, Looking Glass, premetto che possa sbagliare in quanto spesso, essendo straniera, non colgo il senso del discorso…
    ma in ogni caso, oggi, Wilcock dice che la fazione Rockefeller perdendo il terreno sotto i piedi ha fatto un ultimo tentativo di invasione di un paese ricco per poter proseguire la dipendenza dal petrolio…forse i motivi sono più di uno ????

    Per quanto riguarda l'invasione in Iraq col conseguente recupero di questa tecnologia, ne vorrei sapere un pò di più…….

    Invece, per quanto riguarda la fazione Rockefeller, sono convinto che la perdita di potere, finalmente, sia dovuta agli effetti del cambiamento in atto, l'ultima dura lotta tra il bene e il male, in cui le energie negative sono destinate sono destinate a frantumarsi per lasciare il posto alle nuove energie positive……
    Ciò rientra nel progetto cosmico…….
    Ecco la mia spiegazione!!! :ummmmm:


    #132054

    Detective
    Partecipante

    [quote1262097897=zret]
    Ricordo che l'autore del CISU per cercare di dimostrare che era tutto un imbroglio si attaccava a particolari ininfluenti, ad esempio, il bambino testimone non ha 9 anni, ma 8. E allora?

    Miseri espedienti.

    Ciao
    [/quote1262097897]

    Poverini!!!!

    Essendo così sapienti, non sanno più che scemenze inventare per non tradire il loro tradizionale razionalismo-scetticismo senza neanche accogersi che per questo vengono anche derisi :hehe:

    Derisi!!!??? O-O
    SI, come stiamo facendo noi ora 😀

    Ciao :bay:


    #132055

    Detective
    Partecipante

    NOI, IL POPOLO, CHIEDIAMO IL DISCLOSURE SUGLI UFO

    ESTRATTO DELLA LETTERA ACCOMPAGNATORIA DEL BRIEFING SUGLI UFO INVIATO AL PRESIDENTE AMERICANO BARACK OBAMA, DAL DOTT. STEVEN GREER, PRESIDENTE E FONDATORE DEL DISCLOSURE PROJECT

    Nove mesi dopo la cerimonia di inaugurazione e l’insediamento del 44° presidente americano, ci attendiamo progressi significativi riguardanti un ufficiale disclosure sugli UFO e sugli Extraterrestri. Mentre il Regno Unito, la Francia, la Danimarca, il Brasile e molti altri paesi in tutto il mondo stanno aprendo, sempre di più, i loro archivi governativi ufficiali sugli UFO, gli Stati Uniti si trovano in ritardo rispetto alle nazioni sorelle. Questo perché, finora, al Presidente è stato negato l’accesso a tali file. Il cosiddetto gruppo Majestic ha svolto, in maniera compartimentale, operazioni segrete al di fuori del controllo presidenziale e del Congresso.

    Questo segreto, questo governo satellite, che è transnazionale e risponde solo a se stesso, deve ora rispondere al popolo e a questo nuovo Presidente.

    Grazie al lavoro di quanti premono per la divulgazione UFO, uno speciale Briefing (SPB) è stato già fornito al Presidente ed al suo team militare di alto livello e di intelligence, un briefing completo contenente informazioni dettagliate sui progetti, sui codici, sui nomi, sulle aziende, sui luoghi, ecc, associati con la problematica UFO/ET. Per farla breve, il Presidente ora ha tutte le informazioni chiave di cui ha bisogno per agire. Il Presidente deve ora impegnarsi in un’azione esecutiva di sorveglianza, controllo e direzione delle operazioni, per il bene del popolo americano, ed il mondo deve ora impegnarsi in un’azione esecutiva di sorveglianza, controllo e direzione delle operazioni per il bene del popolo americano e mondiale.

    Il Briefing (SPB) è stato inviato ad ogni Capo di Stato del G7, ai membri del Congresso ed agli alti funzionari governativi, attraverso punti chiave e punti di contatto affidabili, direttamente a questi leader.

    Ora è tempo per noi, il popolo, di essere ascoltato. Suggerisco agli individui ed ai gruppi interessati di scrivere ai loro leader, per chiedere loro di agire ora, come hanno giurato, per nostro conto.
    Al Presidente, ai senatori, ai membri del Congresso noi chiediamo:

    – che il Presidente esamini la questione, ottenga un controllo adeguato su queste operazioni per porre fine, una volta e per sempre, al segreto che circonda l’argomento UFO, e lavori in coordinamento con le altre nazioni per effettuare una rapida divulgazione;

    – che il Presidente Obama fermi qualsiasi offensiva nei confronti di target e velivoli spaziali ET (UFO);
    – che il Presidente Obama, lavorando con gli altri leader mondiali, avvii un aperto e pacifico contatto con queste civiltà extraterrestri;

    – che il Presidente Obama si adoperi per diffondere rapidamente sulla Terra le nuove tecnologie di risparmio energetico custodite all’interno dei programmi illegali coperti dal Majestic, in modo di essere liberati dalla morsa mortale che il petrolio, il gas, il carbone e l’energia nucleare ha sul nostro pianeta;

    – che il Congresso organizzi audizioni aperte su tali questioni, in maniera immediata.

    Il Presidente è stato eletto nell’ottica del cambiamento e della trasformazione. Nulla farebbe trasformare di più il mondo come la fine di questa segretezza, l’instaurazione di un pacifico contatto con le civiltà extraterrestri che visitano la Terra ed il rilascio di queste meravigliose, nuove e pacifiche tecnologie energetiche. In pochi anni, il mondo sarebbe messo a nuovo.

    Agiamo ora, per garantire un futuro migliore alla maggioranza dell’umanità.

    [link=hyperlink url] http://noiegliextraterrestri.blogspot.com/2009/10/noi-il-popolo-chiediamo-il-disclosure.html [/link]


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 584 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.