Il DNA artificiale che si evolve: XNA

Home Forum SALUTE Il DNA artificiale che si evolve: XNA

Questo argomento contiene 43 risposte, ha 12 partecipanti, ed è stato aggiornato da  inhumangod 6 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 44 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60643

    inhumangod
    Partecipante
    #60646

    Anonimo

    [quote1350804323=inhumangod]
    http://youtu.be/i0xJL7u9kEc
    [/quote1350804323]
    Esattamente ora siamo nel mezzo del processo di elohimizzazione stiamo diventando creatori come “Dio”, stiamo creando la Vita il che dimostra l'inesistenza del creatore divino, dimostra che anche noi siamo stati creati da altri Uomini venuti dal Cielo… dunque il nostro D.N.A. non è naturale ma bensì sintetico al 100% e controllato dagli scienziati extraterrestri.


    #60648

    Rebel
    Partecipante

    [quote1350805444=♫nessuno♫]
    [quote1350804323=inhumangod]
    http://youtu.be/i0xJL7u9kEc
    [/quote1350804323]
    Esattamente ora siamo nel mezzo del processo di elohimizzazione stiamo diventando creatori come “Dio”, stiamo creando la Vita il che dimostra l'inesistenza del creatore divino, dimostra che anche noi siamo stati creati da altri Uomini venuti dal Cielo… dunque il nostro D.N.A. non è naturale ma bensì sintetico al 100% e controllato dagli scienziati extraterrestri.
    [/quote1350805444]

    Stai solo spostando il quesito della creazione in altro tempo e in altro luogo, questo conferma che all'inizio c'è un creatore primordiale, ma concludi dicendo l'esatto opposto alla tua premessa.


    #60647

    Anonimo

    [quote1350806166=Rebel]
    Stai solo spostando il quesito della creazione in altro tempo e in altro luogo, questo conferma che all'inizio c'è un creatore primordiale, ma concludi dicendo l'esatto opposto alla tua premessa.
    [/quote1350806166]
    Se esiste un creatore primordiale sorge spontanea una domanda, anzi più di una:
    1.) Quando è avvenuta questa creazione primordiale ?
    2.) Prima della sua opera, Dio era da solo ?
    3.) Oltre a Lui, non c'era nulla ? Lui dov'era se non c'era nulla ?
    4.) Come è possibile immaginare un Dio grande come l'infinito creare minuscoli esserini come noi umani ?
    5.) Tuttavia se ciò fossa accaduto però, per Lui sarebbe impossibile vederci, conoscerci, comunicare con noi, amarci etc.
    6.) Se parti dal presupposto che tutto quello che esiste è stato creato, allora anche Dio dev'essere stato creato, ma da chi ? Da un altro Dio più potente o ancor più onnipotente di Lui il 1° Dio ?
    Quanto sarebbe lunga questa catena di “dèi onnipotenti” uno più grande dell'altro ?
    7.) Ma, se la tua risposta sarà “Dio è da sempre”, non ti pare un ragionamento favolistico e dogmatico oltre che indimostrabile ?


    #60649
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1350807858=♫nessuno♫]

    Se esiste un creatore primordiale sorge spontanea una domanda, anzi più di una:
    1.) Quando è avvenuta questa creazione primordiale ?
    2.) Prima della sua opera, Dio era da solo ?
    3.) Oltre a Lui, non c'era nulla ? Lui dov'era se non c'era nulla ?
    4.) Come è possibile immaginare un Dio grande come l'infinito creare minuscoli esserini come noi umani ?
    5.) Tuttavia se ciò fossa accaduto però, per Lui sarebbe impossibile vederci, conoscerci, comunicare con noi, amarci etc.
    6.) Se parti dal presupposto che tutto quello che esiste è stato creato, allora anche Dio dev'essere stato creato, ma da chi ? Da un altro Dio più potente o ancor più onnipotente di Lui il 1° Dio ?
    Quanto sarebbe lunga questa catena di “dèi onnipotenti” uno più grande dell'altro ?
    7.) Ma, se la tua risposta sarà “Dio è da sempre”, non ti pare un ragionamento favolistico e dogmatico oltre che indimostrabile ?
    [/quote1350807858]
    Infatti non ho mai capito e non sono la sola questo concetto:”senza inizio e senza fine”.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #60650
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1350811527=♫nessuno♫]
    Se esiste un creatore primordiale sorge spontanea una domanda, anzi più di una:
    1.) Quando è avvenuta questa creazione primordiale ?
    2.) Prima della sua opera, Dio era da solo ?
    3.) Oltre a Lui, non c'era nulla ? Lui dov'era se non c'era nulla ?
    4.) Come è possibile immaginare un Dio grande come l'infinito creare minuscoli esserini come noi umani ?
    5.) Tuttavia se ciò fossa accaduto però, per Lui sarebbe impossibile vederci, conoscerci, comunicare con noi, amarci etc.
    6.) Se parti dal presupposto che tutto quello che esiste è stato creato, allora anche Dio dev'essere stato creato, ma da chi ? Da un altro Dio più potente o ancor più onnipotente di Lui il 1° Dio ?
    Quanto sarebbe lunga questa catena di “dèi onnipotenti” uno più grande dell'altro ?
    7.) Ma, se la tua risposta sarà “Dio è da sempre”, non ti pare un ragionamento favolistico e dogmatico oltre che indimostrabile ?
    [/quote1350811527]

    Belle domande Omega.

    A tutte potrei rispondere facilmente con due righe, non è che lo credo del tutto vero ma..

    Dio è un giocatore, uno che sta giocando una partita a videogioco, non può interagire con noi in quanto noi siamo nel gioco e lui fuori, al massimo manda emissari, ossia usa altre pedine del gioco, per fare delle quest.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #60651
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    … questo potrebbe spiegare in parte tutti i messaggi spirituali di “innalzamento di livello” a cui veniamo invitati
    (ma sarebbe strumentale e a solo vantaggio del giocatore … dunque un colossale inganno in termini di libertà delle pedine … si resta sempre dentro a qualsiasi stadio ci si possa trovare … e saremo virtuali anche nell'essenza ?)

    … una partita ad un video gioco, presuppone che il giocatore potrebbe non riuscire ad avanzare di livello … (dunque tutti “fritti” anima o corpo che sia ?)

    … oppure il computer si spegne e … arrivederci e grazie !

    mah !
    mica mi piace tanto questa similitudine :hehe:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #60652
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    manco a me :hehe:


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #60645
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    … cosi è già un pò meglio 😉


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #60653

    Anonimo

    [quote1350815715=prixi]
    … oppure il computer si spegne e … arrivederci e grazie !
    [/quote1350815715]
    Quando l'Uomo cerca Dio in realtà sta cercando sè stesso ovvero la Coscienza perduta.
    Una volta ritrovata quella, pensa di aver trovato Dio perché gli dà questa etichetta arbitraria ma nemmeno lui sa come chiamarla e definirla.
    Quando l'uomo (notare la “u” minuscola) cerca il “suo” dio (sempre minuscola), in realtà sta cercando un appiglio per non sentirsi tanto solo in questa ed eventuali future esistenze oppure per dipendere da una organizzazione o istituzione religiosa più o meno fallita – mal comune, mezzo gaudio – gli umani ordinari si riconoscono tra simili …Io distinguerei il concetto del creatore, o più creatori, dal Padre che ci Ama. Anche se entrambi potrebbero essere la stessa o le stesse “entità”. Diverso è per colui che aderisce ad una Religione non per “salvarsi” (ego) o illudersi (attaccamento) ma per aiutare l'Umanità in quanto l'unione fa la forza; ovviamente in questo caso ci vuole l'unità tra consapevoli, non serve aggregarsi “per caso” altrimenti si costituisce un'Eggregora o un “branco” di “credenti” ubbidienti ad un capo qualsiasi anche un dittatore, che sia in buona fede o meno.
    E' diverso “essere uno in tutto e tutti”, delinquenti inclusi, senza conoscere né il Tutto né la Sorgente, oppure Essere Uno nel Padre Celeste che rappresenta l'infinito. E' diverso osservare spesso quello che accade in Alto e dentro, oppure guardare sempre in basso e fuori.
    Ma il Padre che ci Ama non è la sua forma o apparenza, dunque io dico che può essere un Uomo come noi, o un gruppo di Esseri umani venuti dal Cielo.
    L'infinito esiste da sempre e sempre esisterà (niente fine del Mondo) ma i Creatori delle Civiltà si danno il cambio.
    La creatura diventa creatore e il creatore è stato creato dunque «gli ultimi saranno primi, e i primi ultimi», niente si “crea” (dal nulla) niente si “perde” ma tutto si trasforma.
    In questa trasformazione continua, alcuni Viventi si elevano altri si abbassano il che fa parte del gioco le cui regole locali le scrive la creatura ma gli Archetipi appartengono alla saggezza del creatore o creatori.
    Una ci-viltà può anche perire se questo è ciò che vuole ma di solito al suo posto ne nascono delle altre, a volte con i Giusti di quella precedente.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 44 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.