Il libro perduto di Nostradamus

Home Forum MISTERI Il libro perduto di Nostradamus

Questo argomento contiene 85 risposte, ha 11 partecipanti, ed è stato aggiornato da  zret 9 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 86 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #10929

    zret
    Partecipante

    Nostradamus


    #10930
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Dai Zret, l'unica chiave è la conoscenza e la condivisione di essa…mi pare che sta avvenendo proprio questo!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #10931

    zret
    Partecipante

    La Gnosi è conoscenza della Verità, qualunque essa sia.


    #10932
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1255363613=zret]
    .. Questa sinopia del firmamento � stata interpretata dallo scienziato statunitense Paul La Violette come una segnalazione iconografica del centro della Galassia, da cui sarebbe provenuta, stando a La Violette, una superonda di raggi cosmici. Tale superonda avrebbe colpito la Terra nell�XI millennio a.C., causando immani cataclismi. Il centro della Via lattea, definito Hunab ku dai Maya, era per il popolo mesoamericano, il luogo da cui si sprigiona il tempo. La Violette, pur all�oscuro del codice in esame, interpreta le costellazioni zodiacali, attribuendo loro un significato identico a quello che paiono assumere nei “Vaticinia”…

    [/quote1255363613]
    Il p.camelot ha intervistato LaViolette
    http://www.projectcamelot.org/paul_laviolette.html

    link su AG
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.732
    https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.4824
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4393


    #10933
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Il pontefice sara' espulso e con lui tutta la Santa Sede. Quale pontefice? A quanto pare, non Giovanni Paolo secondo, ma il suo successore, il quale, tra l' altro, dovra' vedersela con un antipapa. E non e' finita per il Bel Paese. Sempre secondo il Nostradamus di Ionescu, ecco che un dittatore spunta su questa terra cosparsa di cadaveri.
    http://archiviostorico.corriere.it/1993/febbraio/15/Vaticano_brucera_parola_Nostradamus_co_0_9302155697.shtml


    #10935
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    qst nuova bufera sul vaticano potrebbe essere un segno?


    #10936

    Detective
    Partecipante

    Per quanto riguarda lo scandalo dei preti pedofili, su cui la Chiesa fino adesso ha sempre taciuto, ma che ora i fatti stanno venendo allo scoperto, tant'è che anche il Vaticano stesso, contro la propria volontà, è costretto a confermare davandi al pubblico, per il fatto che le testimonianze sono troppe, credo anch'io che ciò possa essere un segno premonitore che il potere di “Babilonia la grande” stia decadendo….
    e così sia (Amen)!!!


    #10937
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    anke xkè c sn accuse dirette al Papa senza mezzi termini


    #10938

    traghettatore
    Partecipante

    Sono senza parole.

    La Terra: In attesa dell’ultima superonda galattica

    Questo splendido lavoro di Paul La Violette non mi era mai arrivato sotto gli occhi !,
    ma dalle poche righe che ho ora letto, è stupefacente.

    Quello che dice è quello che sò da sempre …. c'è scritto tutto …. tutto.
    Allora è proprio vero che possiamo collegarci con la memoria centrale.
    ( Questo è il tramite attraverso cui Nostradamus, Malachia ………. Dante videro tutto)

    Questo, già in corso, è il Salto Quantico ………. lo spiega in perfetti termini scientifici.
    Stasera Pulluce era quasi allo zenit !.
    Staremmo entrando nell'Equatore Galattico, la Wall Street della nostra Galassia ?
    Le luci della volta celeste, lentamente ma inesorabilmente, cambierebbero le loro dislocazioni fino a divenire immagine speculare di se stessa ?
    Questo è ciò che temono mortalmente i cosidetti Alieni ed i loro amici o prigionieri, il cambio.

    Voi che camminate fra i due mondi, dicevano i Maya.


    #10939

    CANERO
    Partecipante

    Da alcuni anni, diverse persone in tutto il mondo fanno un sogno ricorrente: un’onda altissima, gigantesca, si abbatte su città, palazzi, colline e persone, travolgendo tutto e creando uno sconvolgimento totale. Quello che lascia interdetti per prima cosa è l’incredibile quantità di persone che fanno questo sogno, e poi il fatto che lo stesso sogno sia ricorrente, cioè le persone lo fanno spesso, con sempre piu dettagli o varianti (ad esempio ad ogni sogno l’onda o le onde diventano piu forti, piu vicine, etc), e anche il tipo di persone che hanno questi sogni. Per la maggior parte si tratta di persone che hanno una certa coscienza di se e dell’universo che li circonda: persone che da anni fanno Yoga o meditazione o arti marziali o training spirituali di qualche tipo. Poi, per quanto riguarda gli addotti, ritengo (la stima è mia) che perlomeno il 70% delle persone che ha contatti notturni (cioè IR4) con gli ET faccia sogni del genere. Anzi, per molti addotti tale esperienza è fortemente collegata con gli alieni. Spesso infatti si viene condotti in una stanza, dove in un monitor viene mostrato loro qualcosa che ha a che vedere con la fine del mondo cosi come lo conosciamo, sia esso un meteorite in arrivo (questo mostrato molto spesso), sia una anomalia spaziotemporale, sia invece una vera onda. L’impressione che il sogno dell’onda fa al sognatore è terrificante, perché da un senso di immanenza, di ineluttabilità e di angoscia che è solo parzialmente descrivibile a chi non sa di cosa parliamo. Spesso alla persona nel sogno si mostra l’onda, e qualcuno a nostro fianco o alle nostre spalle (che noi non viediamo comunque) commenta le scene apocalittiche di distruzione con alcune frasi piu o meno illuminanti. Di certo, la percezione che se ne ha è che si tratti di qualcosa relativa alla fine del mondo, cosi come lo conosciamo. Ma si tratta davvero di un’onda di acqua?

    Come abbiamo già detto in altre sezioni del sito, sembra che qualcosa di grosso stia per accadere. Moltissimi addotti sentono parlare di un progetto, vengono allenati per ore a nuotare in strane piscine (la cui acqua è respirabile), portati a imparare lingue aliene, a prendersi cura di feriti, a organizzare gruppi e a rincuorare le persone, a addestrarsi su compiti tecnico-scientifico di alto livello e alcuni persino a pilotare delle astronavi o a svolgere azioni paramilitari per garantire la sicurezza delle persone! Il tutto in un contesto comunque positivo di buoni propositi, di gente che parla di una “Federazione”, in cui tutti lavorano spontaneamente per il bene comune, e dove si parla spesso del brillante futuro dell’umanità.
    Insomma è indubbio che qualcuno ha in mente qualcosa di grosso. Fino alla fine degli anni ‘70 le abductions erano per di piu singole e non ripetute, si svolgevano di giorno (IR3) e non avevano altro scopo che quello di analizzare gli esseri umani o cosi sembrava. Ma dall’inizio degli anni ‘80, periodo che si accosterebbe al famoso patto scellerato di cui parla Johna Lear, qualcosa è successo. Milioni di persone in tutto il mondo (4 in USA 1 in GB e 800.000 in italia) affermano di essere oggetto di incursioni notturne, per la maggior parte sfocianti in veri e propri training di addestramento.
    Ma addestramento a cosa?

    Molti addotti hanno affermato di aver visitato astronavi enormi grandi come città ma semivuote, pronte ad ospitare milioni di persone, e di essere state addestrate a portare li e curare degli esseri umani in caso di necessità. Inoltre, sono frequentissime le esperienze di IR4 in cui gli addotti vengono convocati in enormi sale simili a quelle per le conferenze e li gli viene mostrato un filmato su ciò che succederà (di cui ci si ricorda solo in parte in genere), oppure si parla a lungo di determinate cose che andranno fatte per il bene dell’umanità, e spesso a fare questi discorsi sono esseri umani apparentemente normalissimi. In tali riunioni non di rado si fa accenno ai nativi americani come ispiratori di questa nuova generazione di persone in addestramento, di questa nascente federazione terrestre o come la vogliamo chiamare, dato che essi avevano capito l’importanza di elementi vitali come l’amore per la terra e il rispetto della natura, il vivere compenetrati col mondo spirituale e via dicendo. Il sogno dell’Onda (la maiuscola qui è d’obbligo per distinguerla da un onda normale) non sarebbe altro che la visualizzazione simbolica di un avvenimento altrimenti difficile da immaginare.

    A quanto pare ad alcuni addoti e contattati si sarebbe fatto esplicito riferimento ad una anomalia spazio-tempo che presto colpirà la terra, facendole cambiare piano dimensionale. Cosa vuol dire questo con esattezza?
    Per quanto alcuni storceranno il naso pensando a un riciclo di idee new age, il discorso oltre che spirituale è dannatamente reale e scientifico, e può essere spiegato perfettamente da un concetto noto come Funzione d’onda quantica o onda di probabilità, concetti legati alla fisica quantistica. In verità l’universo è molto piu complesso di quel che sembra, alterazioni della realtà avvengono ogni istante attorno a noi ma non le avvertiamo per una funzione che si chiama coerenza della realtà per cui avvertiamo attorno a noi solo un universo reale e coeso. Noi viviamo tutti i giorni immersi in un mondo tridimensionale con i suoi limiti (apparenti) e le sue leggi fisiche.
    Ma, in certe ere, a intervalli regolari, il nostro pianeta – che è piu di quel che sembra – viene attraversato da una alterazione spaziotempo che viaggia nel cosmo (naturalmente non in maniera rilevabile dalle nostre apparecchiature, viaggia cioè tra le dimensioni) e colpisce appieno la Terra.
    Potete immaginarlo come un gatto che cammina velocemente sotto un tappeto: non potete vederlo ma noterete la deformazione nel tappeto dove cammina. Così fa l’Onda quantica (il gatto) con il tessuto spaziotempo (il tappeto). Il problema viene quando il nostro “gatto” colpisce qualsiasi altro oggetto sulla sua traiettoria: l’impatto causerebbe un’alterazione anche del piano fisico di questo oggetto, che nel nostro caso è la Terra, creando una serie di ripercussioni sia su di un piano materiale che sottile ed energetico.
    Tutto dipende dalla qualità e la purezza delle vibrazioni del pianeta e di chi lo abita. Potete immaginare una reazione di questa sorta: due realtà differenti come l’Onda e il nostro settore spaziotempo conviveranno per un certo periodo di tempo (da pochi mesi a più tempo, secondo la Bibbia e i miti norreni, anche tre anni). In questo periodo, lo spazio e il tempo attorno alla Terra cambiaranno frequenza: immaginate di essere seduti o sdraiati su una gigantesca cassa acustica usata per i concerti rock accesa: vibrereste ad ogni nota. Naturalmente questa nuova “nota di fondo” universale darà un turbo, potenzierà le persone e cose che possiedono vibrazioni ad essa compatibili, mentre dall’altra parte chi avrà pensieri e abitudini disarmoniche col nuovo “rumore di fondo” del cosmo avrà forti difficoltà, che andrano dalle nevrosi e psicosi fino alla pazzia aggressiva.
    …di seguito il link da dove è tratto il sogno dell' onda è ricorrente su tutto il pianeta.
    L' onda quantica.
    http://www.strangedays.it/aliendream/09_arrivalonda.html


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 86 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.