Il mistero della credulità.

Home Forum MISTERI Il mistero della credulità.

Questo argomento contiene 123 risposte, ha 20 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pyriel 10 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 124 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3203

    Pyriel
    Bloccato

    Salve a tutti, sono appena arrivato e non intendo imbottirvi di tediosi report altrui, ma semplicemente dialogare con voi di cose concrete, sebbene nascoste, poiché reputo questo il metodo più efficace per eliminare dalla mente le cose inutili salvando quelle che realmente servono ad innalzare le nostre vedute.

    Oggi è 14 Ottobre, una data fatidica, a cui migliaia di persone hanno rivolto tutta la loro attenzione, nemmeno se Dio in persona gli avesse annunciato un simile evento, che certo non
    verrà, ma a cui tutti quelli che si dicono non credenti hanno reso fede in questi giorni.
    Mi chiedo dov'è la loro coerenza, visto che questa gente è avulsa da qualsiasi Credo religioso, eppure così facilmente
    si lascia proselitare da tali corbellerie.


    #3204

    mudilas
    Partecipante

    forse esiste una realtà oggettiva?
    o è una realtà soggettiva a cui credono in pochi?


    #3205
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1223989324=Pyriel]
    Salve a tutti, sono appena arrivato e non intendo imbottirvi di tediosi report altrui, ma semplicemente dialogare con voi di cose concrete, sebbene nascoste, poiché reputo questo il metodo più efficace per eliminare dalla mente le cose inutili salvando quelle che realmente servono ad innalzare le nostre vedute.

    Oggi è 14 Ottobre, una data fatidica, a cui migliaia di persone hanno rivolto tutta la loro attenzione, nemmeno se Dio in persona gli avesse annunciato un simile evento, che certo non
    verrà, ma a cui tutti quelli che si dicono non credenti hanno reso fede in questi giorni.
    Mi chiedo dov'è la loro coerenza, visto che questa gente è avulsa da qualsiasi Credo religioso, eppure così facilmente
    si lascia proselitare da tali corbellerie.

    [/quote1223989324]
    rispondi a questa
    in quanti credono che nel calcio e in altri sport dove girano miliardi , valga la pena mettere fede, tempo, soldi e gridare al televisore?

    in quanti si alzano in questi giorni e si buttano a guardare lo stato della borsa?

    in quanti vanno dal tabaccaio e grattano per vincere o giocano e si rovinano al lotto perche ci sono 80milioni di euro in palio?

    In quanti seguono i reality tv?

    ecc…all'infinito
    ——————
    quelle suddette per me sono corbellerie, ma non per tutti
    ——————
    In quanti sperano in un mondo migliore che sembra non arrivare mai?

    questa non è una corbelleria..

    sono cose che fanno parte di noi, inoltre la situazione viene strumentalizzata e non compresa a pieno da chi è contrario a questo tipo di interesse.


    #3206
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1223989453=Pyriel]
    Salve a tutti, sono appena arrivato e non intendo imbottirvi di tediosi report altrui, ma semplicemente dialogare con voi di cose concrete, sebbene nascoste, poiché reputo questo il metodo più efficace per eliminare dalla mente le cose inutili salvando quelle che realmente servono ad innalzare le nostre vedute.

    Oggi è 14 Ottobre, una data fatidica, a cui migliaia di persone hanno rivolto tutta la loro attenzione, nemmeno se Dio in persona gli avesse annunciato un simile evento, che certo non
    verrà, ma a cui tutti quelli che si dicono non credenti hanno reso fede in questi giorni.
    Mi chiedo dov'è la loro coerenza, visto che questa gente è avulsa da qualsiasi Credo religioso, eppure così facilmente
    si lascia proselitare da tali corbellerie.

    [/quote1223989453]
    Ciao staremo a vedere……


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #3207
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1223989535=Richard]

    rispondi a questa
    in quanti credono che nel calcio e in altri sport dove girano miliardi , valga la pena mettere fede, tempo, soldi e gridare al televisore?

    in quanti si alzano in questi giorni e si buttano a guardare lo stato della borsa?

    in quanti vanno dal tabaccaio e grattano per vincere o giocano e si rovinano al lotto perche ci sono 80milioni di euro in palio?

    In quanti seguono i reality tv?

    In quanti sperano in un mondo migliore che sembra non arrivare mai?

    ecc…all'infinito
    sono cose che fanno parte di noi, inoltre la situazione viene strumentalizzata e non compresa a pieno da chi è contrario a questo tipo di interesse.
    [/quote1223989535]

    Ci sarebbe da discutere senza fine….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #3208
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Benvenuto Pyriel 😉

    Vedi ti dico una cosa, non sono nè l'uno e nè l'altro, in riferimento al 14 ottobre e alle attese della gente.

    Però non ho avuto e mai avrò paura di espormi prima. Questo tuo post (il significato), lo stanno scrivendo in tanti e su tutti i siti del mondo.

    A volta mi sembra che il carro dei vincitori sia sempre carico 🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #3209
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Studio di Brian Josephson
    Incredulità patologica (in diversi ambiti)
    (Nobel per la fisica nel 1973)
    l testo completo della conferenza tenutasi in Lindau il 30 giugno 2004, in occasione della riunione dei Premi Nobel.
    Alcune idee esposte in questa presentazione potrebbero causare disturbo ai lettori essendo in contrasto con diverse convinzioni
    profondamente radicate.

    http://www.coscienza.org/Josephson%20-%20Incredulità%20patologica.pdf

    (coscienza.org)
    il suo sito
    http://www.tcm.phy.cam.ac.uk/~bdj10/

    ————-
    Scientists' unethical use of media for propaganda purposes
    http://www.tcm.phy.cam.ac.uk/~bdj10/propaganda/
    ————
    Inoltre
    Le persone intelligenti vedono i fantasmi – di B. Steiger

    http://www.coscienza.org/_ArticoloDB1.asp?ID=418

    questione di punti di vista come sempre in tutti gli ambiti della vita umana (corpo-mente-spirito)


    #3210
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1223989890=pasgal]
    Benvenuto Pyriel 😉

    Vedi ti dico una cosa, non sono nè l'uno e nè l'altro, in riferimento al 14 ottobre e alle attese della gente.

    Però non ho avuto e mai avrò paura di espormi prima. Questo tuo post (il significato), lo stanno scrivendo in tanti e su tutti i siti del mondo.

    A volta mi sembra che il carro dei vincitori sia sempre carico 🙂
    [/quote1223989890]

    …..e la madre degli …. sempre incinta….chi vuole capire capisca….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #3211
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Mah, magari centra poco (benvenuto Pyriel, scusami :)) però non è questo che cerchiamo di cambiare? Cioè in genere mi è stato “insegnato” che è meglio NON sperare, NON credere ecc. piuttosto che l'opposto.
    Perché al di là delle scoperte “dell'acqua calda” tutto il resto è FEDE. Fidarsi, credere è l'atto di coraggio che io chiamerei “primario”: quanti riescono a farlo?
    Non avete idea, non avete idea di quante volte ho sofferto e sono stato deriso per mie convinzioni! Ma sono “capa tosta” e continuo!
    In un'occasione come questa, la scelta facile è (come quasi sempre) “non succederà nulla”.
    E poi si scatena la gara “avevo ragione io, avevo ragione io!”
    Non è questo modo di pensare che speriamo cambi???
    Non sarebbe bello sentirsi dire “Guarda, personalmente non ci credevo, ma mi dispiace che la tua speranza sia stata vanificata…”
    Come dici tu pasgal “A volte mi sembra che il carro dei vincitori sia sempre carico”


    #3212

    mudilas
    Partecipante

    Pasgal e Giusparsifal, siete proprio saggi!

    La storia dei libri è fatta dai vincitori.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 124 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.