Il prezzo dell'esistenza.

Home Forum SALUTE Il prezzo dell'esistenza.

Questo argomento contiene 31 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pyriel 9 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 32 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #54095

    Pyriel
    Bloccato

    Vi siete mai chiesti se la vostra vita costa davvero così tanto come ve la fanno pagare? Ebbene, la prima regola di un bel carcere quale è la Terra è rendervi l'esistenza difficile, a volte impossibile, non per una questione effettivamente tecnica, ma per il gusto sadico di logorarvi fino alla polvere, già, ne sanno qualcosa quelle razze non “benedette dal dio denaro”, i cui bambini muoiono per sola denutrizione a milioni l'anno. E' la divina legge degli dèi guardiani, quelli che sterminano i brutti selvaggi del globo per piantare le loro croci di morte ovunque e costruire le loro città benedette in cui fare i propri affaracci.
    Basterebbe poco per vivere almeno evitando gli affanni e il mal di stomaco, non che sia comunque vita, ma nemmeno questo vi è concesso dalla masnada di criminali al servizio delle brave gerarchie angeliche cadute, e qualcuno dirà che è per “il bene” dell'umanità, mentre nella sua reggia dorata mangia e beve. Pensate, qualche milione di prediletti nuota nell'oro e qualche miliardo di galeotti si consumano per questi, gli eletti che il dio cornuto di questo mondo ha premiato con la ricchezza (come da manuale sacro di alcuni) e punito invece con l'illusione del benessere (come dice il sacro libro di altri), sta di fatto che una morte per fame non è affatto una bella esperienza, credetelo.
    Oggi, questi pochi milioni di eletti dal dio conquistatore, fanno
    ancora di meglio, buttano la ricchezza nello spazio e nei soliti armamenti, in verità ancora più costosi che mai, dilettandosi nelle loro buone guerre (anche stellari) combattute per il bene della solita umanità prigioniera, che attraverso la penitenza e il dolore deve redimersi, pregando il giorno in cui deve sparire.
    Ancora più grottesco è che l'emulazione dal basso verso l'alto della bolgia è praticata da tutti i galeotti, che non spezzano il giro vizioso che li attanaglia, ma bensì ne diventano partecipi.
    Insomma, tra morti ammazzati, per fame ed altre incombenze, arriviamo ad una bella fetta di candidati all'oltretomba, ma ciò non scuote affatto la cosiddetta “coscienza collettiva” umana.
    A questo punto, cosa resta da fare a chi osserva tale follia da un punto di vista esterno? Potrebbe mai intervenire a favore? E di chi?


    #54096

    xxo
    Partecipante

    [quote1234839597=Pyriel]
    Vi siete mai chiesti se la vostra vita costa davvero così tanto come ve la fanno pagare? Ebbene, la prima regola di un bel carcere quale è la Terra è rendervi l'esistenza difficile, a volte impossibile, non per una questione effettivamente tecnica, ma per il gusto sadico di logorarvi fino alla polvere, già, ne sanno qualcosa quelle razze non “benedette dal dio denaro”, i cui bambini muoiono per sola denutrizione a milioni l'anno. E' la divina legge degli dèi guardiani, quelli che sterminano i brutti selvaggi del globo per piantare le loro croci di morte ovunque e costruire le loro città benedette in cui fare i propri affaracci.
    Basterebbe poco per vivere almeno evitando gli affanni e il mal di stomaco, non che sia comunque vita, ma nemmeno questo vi è concesso dalla masnada di criminali al servizio delle brave gerarchie angeliche cadute, e qualcuno dirà che è per “il bene” dell'umanità, mentre nella sua reggia dorata mangia e beve. Pensate, qualche milione di prediletti nuota nell'oro e qualche miliardo di galeotti si consumano per questi, gli eletti che il dio cornuto di questo mondo ha premiato con la ricchezza (come da manuale sacro di alcuni) e punito invece con l'illusione del benessere (come dice il sacro libro di altri), sta di fatto che una morte per fame non è affatto una bella esperienza, credetelo.
    Oggi, questi pochi milioni di eletti dal dio conquistatore, fanno
    ancora di meglio, buttano la ricchezza nello spazio e nei soliti armamenti, in verità ancora più costosi che mai, dilettandosi nelle loro buone guerre (anche stellari) combattute per il bene della solita umanità prigioniera, che attraverso la penitenza e il dolore deve redimersi, pregando il giorno in cui deve sparire.
    Ancora più grottesco è che l'emulazione dal basso verso l'alto della bolgia è praticata da tutti i galeotti, che non spezzano il giro vizioso che li attanaglia, ma bensì ne diventano partecipi.
    Insomma, tra morti ammazzati, per fame ed altre incombenze, arriviamo ad una bella fetta di candidati all'oltretomba, ma ciò non scuote affatto la cosiddetta “coscienza collettiva” umana.
    A questo punto, cosa resta da fare a chi osserva tale follia da un punto di vista esterno? Potrebbe mai intervenire a favore? E di chi?
    [/quote1234839597]
    Pyriel quando scrivi così ti voglio bene!! :fri:
    ……
    L'unica cosa da fare è intervenire a favore della coscienza, unire l'unica cosa unibile….


    #54097

    romagnoloverace
    Bloccato

    essì….evidentemente nelle stanze dei bottoni cè QUALCUNO..che ci stà prendendo per il culo

    esserne coscienti è metà del lavoro…ma anche cosi rimaniamo vittime, Pryriel


    #54098

    patrizia.pr
    Partecipante

    Non siamo vittime, siamo volontari …. :&o


    #54099

    ezechiele
    Partecipante

    quella degli armamenti spaziali non l'ho mai mandata giu' fino in fondo….
    voglio dire: …. dove diavolo vorranno mai arrivare, se ne stessero a casa….

    probabilmente se smettessero ora le passeggiate spaziali ci sarebbe greggio x i prossimi 2 anni senza estrarne ….

    per non parlare del fatto che ormai alla marina militare inglese danno le patenti con la raccolta punti del mars (snack, non pianeta)…..

    meno male che avevano il foglio di constatazione amichevole, pare fossero 16 x 2 x 350 Tons di tenerezza in olio d'oliva


    #54100

    iniziato
    Partecipante

    Parole sante le tue.
    Non c'è molto da intervenire per noi il cambiamento delle coscienze è troppo lento e occorre un mare di energia che sinceramente non abbiamo ancora.


    #54101

    Maro
    Partecipante

    Spero che, se continuino a tirare così, la corda si spezzi..


    #54102

    lila
    Partecipante

    Pyriel tutti i giorni mi pongo le domande su tutto quello che hai esposto.
    Perchè l'essere umano fa del male all'essere umano e sopratutto come si può permettere che muoiano tutti quei bambini di fame?
    Soldi sprecati per cose che poi all'umanità per scopi puramente pacifici non so quanto bene possano apportare.
    Sono cosciente di tutto ciò e mi sento impotente.


    #54103

    romagnoloverace
    Bloccato

    [quote1234873350=patrizia.pr]
    Non siamo vittime, siamo volontari …. :&o
    [/quote1234873350]

    tu forse sarai volontaria…ma miliardi sono vittime

    oppure credi che un bambino abbia possibilità di sfuggire al sistema in cui è venuto al mondo?…

    potrà tentare di non farne parte quanto vuole, ma alla fine rimane vittima di chi vuole altro per lui


    #54104

    ezechiele
    Partecipante

    credo Patrizia si riferisse alla teoria secondo cui le anime incarnate presenti oggi sulla terra sarebbero per l'appunto volontari….


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 32 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.