Il signor Peterson Troll, ovvero Wilcock e gli alieni di Obama del 27…

Home Forum EXTRA TERRA Il signor Peterson Troll, ovvero Wilcock e gli alieni di Obama del 27…

Questo argomento contiene 38 risposte, ha 11 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Anonimo 9 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 39 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #30038

    Anonimo

    Facendo un passo indietro di qualche tempo, la storia inizia con due uomini, Bill Rayan e Kerry Cassidy, entrambi appassionati di ufologia. I due creano un progetto di ricerca su internet, chiamato “Camelot”, il cui scopo è rintracciare nella rete tutte le notizie cancellate o nascoste sugli ufo e sulla razza aliena. E’una ricerca complessa tra siti oscurati, materiali inediti e censurati, con l’obiettivo di portare alla luce del materiale mai visto.

    La Casa Bianca
    Navigando con attenzione nel World Wide Web, i due appassionati si imbattono in un nome, Peter Peterson. A quanto sembra, è la persona che ha diffuso la notizia della conferenza stampa del 27 Novembre. Indagando più a fondo, Ryan e Cassidy non riescono però a trovare delle notizie più dettagliate sull’individuo. Anzi, sembra che di Peterson ne esistano più di uno, tra cui un ricco miliardario e un inventore. Ancora più sorprendente è che questi due Peter, vivendo addirittura in nazioni diverse, abbiano tuttavia lo stesso volto. La conclusione a cui giunge Ryan è semplice: Peter Peterson è un nome di copertura per nascondere qualcun altro. O qualcos’altro.

    La ricerca in rete però prosegue, e Kerry e Bill arrivano ad altri due nomi, dietro i quali potrebbe nascondersi la vera identità di Peterson: David Wilcock e Richard Hoagland. Questi ultimi esistono entrambi realmente, il primo è un “veggente” ufologo, presente in tutte quelle situazioni in cui in qualche modo si parla di extraterrestri. Ma non è un personaggio altamente credibile. Il secondo invece è un esperto di studi sulla Luna e vanta una conoscenza molto grande sull’argomento. Sarebbero stati loro due, secondo il lavoro svolto dal progetto Camelot, a diffondere l’annuncio della conferenza stampa di Obama.

    I due uomini ne sarebbero stati assolutamente sicuri: già la scorsa estate avevano annunciato a Zurigo che il mondo sarebbe stato avvertito gradualmente dell’esistenza degli alieni, allo scopo di non suscitare panico e “raffreddare” così la notizia, rendendola più digeribile e meno clamorosa. Questo compito sarebbe stato svolto progressivamente dalla Nasa, con dichiarazioni di eventi incredibili come quello della scoperta di una sospetta base lunare tramite l’applicazione Google Moon .

    non solo ticino online ne parla : http://www.wakeupnews.eu/public/wordpress/?tag=politica


    #30039
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
    #30040
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    allora oggi sono un poco occupato e posso intervenire a “balzi” scusatemi

    http://www.ticinolibero.ch/2009/12/04/21580/10-dicembre-obama-ritirera-il-nobel-per-la-pace-e-dira-la-verita-sugli-alieni/

    allora ecco i punti errati:

    Durante il loro girovagare nella rete, Rayan e Cassidy si erano imbattuti nel nome di Peter Peterson, che sarebbe l’uomo che aveva diffuso la notizia della prevista conferenza stampa di Obama. Indagando più a fondo, Ryan e Cassidy non erano riusciti a trovare delle notizie più dettagliate ma avevano scoperto che di Peter Peterson ve ne erano diversi e che due di loro (uno miliardario e l’altro inventore) avevano la stessa faccia, anche se abitavano in paesi diversi.

    totalmente inventato, Wilcock e il p.Camelot si sono recati a casa di Peterson che gli è stato presentato da un amico comune e Peterson era disponibile ad una intervista, quindi sia il p.Camelot che Wilcock sapevano chi era, lo hanno incontrato di persona e di Peter Peterson ne esiste 1 solo

    la prova? basta leggere il sito del p.camelot
    http://www.projectcamelot.org/pete_peterson.html

    When we were introduced to Dr Pete Peterson by a mutual friend, and spoke with him for the first time on the phone, we immediately realized we were talking with someone who even by Project Camelot standards had a quite enormous amount of high quality information, backed by personal experience, on an astonishingly large range of subjects.

    We told our friend David Wilcock. David felt very strongly – as a psychic intuitive – that we needed to visit Dr Peterson immediately while he was willing to give on-record testimony. So this interview straight away broke new ground: it was the first Camelot interview in which David joined the two of us for the interview. A few days later, Bill flew to the US from Europe for the weekend especially for the meeting – which was held over two long days.

    We talked extensively off-record, and Dr Peterson was extremely cautious about presenting some of his testimony on video. But we nevertheless recorded nearly four hours of testimony. Listen carefully to the questions and the answers – especially in Kerry's Part 3 (Part 1 was Bill and Part 2 was David) – and enjoy the very end of Part 2, just as that part of the interview fades. (This is our favorite section, and we have very purposely left it in.)

    Dr Peterson is an extremely well-informed insider – and a most remarkable and brilliant scientist – who came forward to talk with us publicly because he feels the issues he cares deeply about, and knows about, are too important to keep silent about. We salute his courage.

    Among the many things Dr Peterson spoke about at length was his strong, informed belief that there will be a melt-down of the global economy – and US infrastructure – which may be almost upon us; that Obama is planning to disclose the reality of ET contact by the end of the year; and that most, but not all, of the ET visitors are friendly…

    ————————————-

    La ricerca in rete era andata avanti, sino ad arrivare ad altri due nomi dietro i quali – a dire dei due di Camelot – potrebbe nascondersi la vera identità di Peterson: David Wilcock e Richard Hoagland.
    Wilcock è un ufologo non molto considerato, mentre Hoagland è un esperto di studi sulla Luna e vanta una conoscenza molto grande sull’argomento. A diffondere l’annuncio della conferenza stampa di Obama prevista il 27 novembre sarebbero dunque stati loro.

    distorsione totale, Wilcock negli ultimi tempi viene invitato in tante conferenze di ufologia e non solo, anche in radio ecc.., del resto è vero che Hoagland, benchè attaccato e ridicolizzato negli anni, è piu conosciuto, è un pezzo “storico”.
    Non hanno dato loro l'annuncio, ma Peterson si è rivelato una fonte da prendere seriamente e insieme ad altre notizie ricevute da Wilcock e il p.Camelot ,Bill del p.Camelot ha suggerito la data, sbagliando perchè Peterson gli aveva consigliato di non darla..

    In estate, Wilcock e Hoagland avevano annunciato che il mondo sarebbe stato avvertito gradualmente dell’esistenza degli alieni, allo scopo di non suscitare panico e far passare la notizia con calma e ragionamento.
    Ad avvertire i terrestri della presenza degli extra terrestri ci avrebbe pensato un’autorità che lo spazio profondo lo conosce bene, ossia la Nasa,

    che avrebbe portato dichiarazioni di eventi incredibili come quello della scoperta di una sospetta base lunare tramite l’applicazione Google Moon.

    Hoagland a Coast to Coast radio ha suggerito che per lui l'annuncio potrebbe riguardare operazioni NASA sulla Luna svolte negli anni piuttosto che l'annuncio sugli ufo


    #30041

    CANERO
    Partecipante

    Spero tu abbia ragione richard…il fatto è che della nasa proprio non cè da fidarsi…vedi primo sbarco sulla luna…vedi il sole…foto satellitari ritoccate…ecc ecc
    Cmq anche secondo me è in atto una divulgazione frammentata per abituare l'opinione pubblica.


    #30042
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    che si ponga questo dubbio è giusto
    che si affermi il falso su una vicenda è sbagliato
    che la NASA nasconda troppe cose è un dubbio legittimo, che tutta la NASA sia consapevolmente coinvolta in un cover up e che tutti all'interno siano d'accordo su questo è discutibile
    Anche per me è molto difficile che Obama e la NASA confermino i contatti con ET, ma non posso scartarlo a priori
    Il p.Camelot e Wilcock non scartano la possibilita e hanno ricevuto testimonianze indipendenti e congruenti che indicano questa evenienza e lo hanno resto noto, niente di più
    però le cose vanno dette come sono

    Dr.Peter Peterson:
    Giugno 2009

    Quando siamo stati presentati al Dr.Peter Peterson da un amico comune e abbiamo parlato per la prima volta con lui al telefono, abbiamo realizzato immediatamente che stavamo parlando con qualcuno che possedeva molte informazioni e di grande qualità anche per gli standard del Project Camelot, supportate da esperienza personale e in merito a un'ampia gamma di soggetti.

    Lo abbiamo comunicato al nostro amico David Wilcock. David ha sentito con forza, come psichico, che era necessario visitare il Dr.Peterson immediatamente finchè era disponibile ad una testimonianza registrata. Questa intervista è stata speciale: è stata la prima in cui David si è unito a noi. Pochi giorni dopo, Bill è volato negli USA dall'Europa per il weekend e l'incontro che è durato due giorni.

    Abbiamo parlato molto senza videocamera e il Dr.Peterson è stato molto cauto nella sua testimonianza in video. Comunque abbiamo registrato circa quattro ore di testimonianza. Ascoltate con attenzione le domande e le risposte, specialmente nella parte 3 con Kerry (nella parte 1 ha lavorato Bill e nella 2 David) e gioite della fine della Parte 2. (Questa è la nostra sezione favorita e l'abbiamo appositamente lasciata).

    Il Dr.Peterson è un insider ben informato e uno scienziato brillante, che si è fatto avanti per parlare pubblicamente, perchè sente che gli argomenti che conosce a fondo sono troppo importanti per restare in silenzio. Ci congratuliamo per il suo coraggio.
    http://www.projectcamelot.org/pete_peterson.html


    #30043

    CANERO
    Partecipante

    Si si richard…siamo sullo stesso filo logico.
    Concordo praticamente su tutto è solo che la strumentalizzazione l'ha fatta anche il pr.camelot…perchè bill ryan ha dato la data del 27? :ummmmm:


    #30044

    Detective
    Partecipante

    [quote1260119965=CANERO]
    Spero tu abbia ragione richard…il fatto è che della nasa proprio non cè da fidarsi…vedi primo sbarco sulla luna…vedi il sole…foto satellitari ritoccate…ecc ecc
    Cmq anche secondo me è in atto una divulgazione frammentata per abituare l'opinione pubblica.
    [/quote1260119965]

    Anch'io sono daccordo……..

    Secondo me è veramente in atto un lavoro di disinformazione che fa molto comodo ai potenti e sono sicuro che sapete anche il perchè.


    #30045
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1260121137=CANERO]
    Si si richard…siamo sullo stesso filo logico.
    Concordo praticamente su tutto è solo che la strumentalizzazione l'ha fatta anche il pr.camelot…perchè bill ryan ha dato la data del 27? :ummmmm:

    [/quote1260121137]
    Bill Ryan a mio parere non è un uomo “da palcoscenico”
    Wilcock sul suo sito spiega che gli ha ricordato la testimonianza di Peterson, ma non si aspettava che Bill si lasciasse sfuggire la data suggerita, possibile ma non sicura, di Peterson
    Semplicemente Bill sul momento ha fatto una gaffe secondo me..


    #30046

    Anonimo

    ho lavorato per te richard, e ho ragione di credere che tutto sia nato da qui http://deathby1000papercuts.com/2009/11/ufos-obama-afghan-indecision-do-ufos-explain-obamas-dithering/
    leggi tutto bene…..

    e poi il video CNN…..


    #30035

    Anonimo
Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 39 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.