Il silenzio di Gesù sull’omosessualità

Home Forum TEOLOGIA Il silenzio di Gesù sull’omosessualità

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da Quantico Quantico 8 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #35754
    Quantico
    Quantico
    Partecipante

    Riflessione di Gabriella Lettini tratta dal libro Omosessualità, Claudiana editrice, 1999, pp.32-33

    Cosa dice Gesù sull’omosessualità? In verità non ne parla, anzi forse no. C’è un episodio nei Vangeli (Matteo 8,5-13, Luca 7,1-10) dove Gesù entra in contatto con una persona che era, molto probabilmente, omosessuale. Vediamo di scoprire quale significato vi si può leggere.

    Nei Vangeli non troviamo nessuna forma di condanna nei confronti dell’omosessualità. Secondo il vescovo episcopale statunitense John Shelby Spong, che molto ha scritto e molto si è battuto per portare la sua chiesa a sviluppare un nuovo atteggiamento nei confronti dell’omosessualità, questo silenzio sarebbe già il segno che questo per Gesù non costituiva un problema fondamentale, e forse non era affatto un problema.

    Secondo alcuni esegeti, tuttavia, almeno un racconto neotestamentario metterebbe Gesù in contatto con una persona che era, molto probabilmente, omosessuale: è il racconto della guarigione del servo del centurione romano (Matteo 8,5-13, Luca 7,1-10).

    I due Vangeli usano due termini greci diversi per parlare del servitore: per Matteo è un “pais”, un ragazzo, per Luca un “doulos”, un servo. In entrambi i casi, il termine potrebbe riferirsi al costume, abbastanza diffuso nella società romana, di avere al proprio seguito un giovane che era al tempo stesso compagno e servitore. Il testo di Luca (Luca 7,2) sottolinea che questo servitore era «molto caro» al centurione romano, usando il termine “entimos”, che si traduce con prezioso, caro, importante.

    L’ufficiale romano era dunque «molto affezionato» (così la Traduzione interconfessionale in lingua corrente) a quest’uomo ora in punto di morte, tanto da andare da Gesù e chiedergli di guarirlo. Se tale interpretazione è corretta, il comportamento di Gesù assume per la nostra riflessione una valenza particolare.

    Gesù non giudica in nessun modo la relazione dei due come «sospetta», ma loda anzi il centurione. un pagano, per la sua fede. Infine, guarisce l’infermo. Questa è una storia di fede, amore e compassione, non di condanna e durezza di cuore.

    Fonte: http://www.gionata.org/bibbia-e-omosessualit/approfondimenti/il-silenzio-di-ges-sull-omosessualit.html


    #35755

    zret
    Partecipante

    Vangelo segreto di Marco…


    #35756
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    quando ho letto l'articolo ho pensato subito che nessun Maestro si è mai espresso in questo delicato tema, ma nemmeno riguardo alla sessualità…

    credo, che quella sfera che si chiama l'intimità, apposta si chiama così, perchè di intimità si tratta.

    per me è la nostra società che è molto molto malata, superficiale e ipocrita!!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #35757
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1256369876=farfalla5]
    quando ho letto l'articolo ho pensato subito che nessun Maestro si è mai espresso in questo delicato tema, ma nemmeno riguardo alla sessualità…

    credo, che quella sfera che si chiama l'intimità, apposta si chiama così, perchè di intimità si tratta.

    per me è la nostra società che è molto molto malata, superficiale e ipocrita!!!!!
    [/quote1256369876]

    i Maestri fiorentini CF77 ne hanno parlato, vedi cassette registrate N.25 – 31– 32 dal sito http://www.cerchiofirenze77.org/Cassette/cassette_registrate.htm


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #35758
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1256376678=brig.zero]

    i Maestri fiorentini CF77 ne hanno parlato, vedi cassette registrate N.25 – 31– 32 dal sito http://www.cerchiofirenze77.org/Cassette/cassette_registrate.htm

    [/quote1256376678]
    Ciao Brig :bay:
    Prima di tutto come stai?
    e poi dal link come si fa ad ascoltare…a me mi è venuta una lunga lista però…????

    sinceramente ne ha parlato anche Ra….ma essendo, diciamo, un materiale meno conosciuto non l'ho menzionato!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #35759
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1256379044=farfalla5]
    [quote1256376678=brig.zero]

    i Maestri fiorentini CF77 ne hanno parlato, vedi cassette registrate N.25 – 31– 32 dal sito http://www.cerchiofirenze77.org/Cassette/cassette_registrate.htm

    [/quote1256376678]
    Ciao Brig :bay:
    Prima di tutto come stai?
    e poi dal link come si fa ad ascoltare…a me mi è venuta una lunga lista però…????

    sinceramente ne ha parlato anche Ra….ma essendo, diciamo, un materiale meno conosciuto non l'ho menzionato!

    [/quote1256379044]
    … ciao Farfy
    dal link purtroppo non si può ascoltare … si possono ordinare solo le cassette …
    purtroppo l'anno scorso mi hanno sequestrato il computer e avevo tutto l'insegnamento in via informatica :o(


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #35760
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1256380344=brig.zero]

    .. ciao Farfy
    dal link purtroppo non si può ascoltare … si possono ordinare solo le cassette …
    purtroppo l'anno scorso mi hanno sequestrato il computer e avevo tutto l'insegnamento in via informatica :o(
    [/quote1256380344]

    aspetta, vediamo se trovo tra i miei libri….devo vedere cosa ho ancora a casa, perchè con la mia amica Shanty divoriamo libri di questo genere…. :yesss:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.