IN VERITA'….

Home Forum EXTRA TERRA IN VERITA'….

Questo argomento contiene 13 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  giovanni 6 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 14 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #32888

    giovanni
    Partecipante

    In Verità, non è che il linguaggio Umano in uso sia cambiato, ma in Vero, è la Comprensione in esso che Vive Nuova Esistenza Umana Terrena, dove nulla è scollegato – dove tutto è collegato.

    Come non rendersi conto che il Mondo è andato, punto, e che si appresta simbolicamente ad implodere, punto.

    Quando dico ironicamente ( spostiamoci un po più in là ) mi riferisco, al prendere in esame tale reale EVENTO che si presenterà a breve con L’ASCENSIONE nei Cieli per i Figli di DIO a completo raggiungimento del riassetto della Amata Terra, seguito dalla conseguente ri – immissione sulla Terra per i Figli di DIO, appunto a completo riassetto avvenuto della Terra.

    AMATO GESU’ CRISTO, STRAVIENI A PRENDERCI, PORTA IN SALVO I TUOI FIGLI DI DIO.

    Sento di legarmi alle schiere Angeliche che GESU’ CRISTO il Signore manderà ad aiutarci grandemente, ci sarà dato riconoscere la loro Realtà Angelica nel nostro Cuore.

    Esiste una distinzione, invece, da fare riguardo ad altre realtà non angeliche che potrebbero presentarsi su tali realtà con altri intenti non di Amore nel nostro Cuore.

    Occorre distinguere le Manifestazioni della Gloria del Signore e la schiera dei suoi Angeli che entrano in contatto con noi attraverso le forme Cosmiche dette anche dischi volanti, i contatti e gli avvistamenti che non provengono dal piano dello Spirito che perciò non sono garantiti.

    Le forme Circolare ed ovoidale, dei dischi volanti, costituiscono il segno di riconoscimento e di garanzie di esistere di una Manifestazione ad opera della schiera degli Angeli del Signore.

    Allo stesso modo, le sensazioni di Pace, Amore e Gioia che si comunicano al Cuore sono il segno inequivocabile della presenza della schiera degli Angeli del Signore.

    Oggi, il mio personale punto di vista ( aggiornato ) sulla faccenda del fenomeno ufo è che la cosa non sia affatto affidabile ne credibile e tende anzi a portare ad un pericoloso inganno verso una trappola di perdizione umana.

    La pura Vera Fede in DIO è e sarà sempre la nostra unica fonte di salvezza, non dobbiamo temere nulla.

    Quindi a mio avviso è preferibile ed auspicabile che non ci sia interferenza esterna al nostro Mondo, se non quella di Gesù Cristo e la schiera dei suoi Angeli.

    Non abbiate paura, noi non abbiamo motivo di avere paura consapevoli del fatto che L’IDDIO UNO E' IN NOI.

    Questo sentivo in cuore di dover rimarcare.

    DIO IN NOI, DIO TRA DI NOI IN DIO UNIVERSO !

    La memoria dei precedenti della storia dell’umanità, ci da coraggio, forza e sostegno visto che noi ne abbiamo le possibilità e le capacità, basta risvegliarle.

    A mio avviso non ci servono specchietti e monili luccicanti o regalini scientifici e tecnologici, dai provenienti da chi sa dove, un giorno se dovranno avvenire incontri tra noi e altre civiltà dell'universo le vedrei solo posti alla pari nella massima dignità tra noi e loro e non essere imbeccati come si fa con gli uccellini appena nati.

    E' tempo di prendere consapevolezza, questo è vero e sacrosanto ma bisogna fare e riacquistare memoria e tesoro della nostra antica memoria, fratelli leali con tutti ma succubi di nessuno.

    Perdonatemi la schiettezza ma tanto è che questo è, non abbiate paura, non abbiamo motivo di averne.

    CIO' CHE VITA E', ETERNAMENTE VITA SARA', PUNTO, NOI ANIME FIGLI DI DIO, SIAMO ETERNAMENTE ANIME ETERNE ! Ciò che vita è eternamente vita sarà !

    IL fatto non è dubitare sulla esistenza degli extraterrestri in quanto tali, ma porsi e l’essere posti nella condizione di poter decidere e scegliere liberamente in pieno libero arbitrio, se e come noi umanità si debba e si voglia agire e nel caso interagire con altri esseri e quale linea di condotta conseguire.

    Decisione che dovrà essere presa dal basso, ossia a scanso di equivoci, dalle popolazioni tutte e non dai governi i quali governi dovranno con-seguire solo il sacro volere dell'umanità nella sua presso che totalità.

    Amici, sia pace amore e piena apertura con tutti gli esseri di buona volontà di ogni dove, contrariamente, l’ultima battaglia finale sarà la battaglia degli spiriti che a mio avviso è già in atto .

    Niente paura è tutto alla nostra portata Umana, consapevoli di DIO in noi, DIO tra di noi in DIO – Universo.

    Reputo la questione molto seria almeno per come ci viene presentato da più parti, è evidente che non dobbiamo farci mettere sotto.

    In epoche passate sono stati da noi ricacciati più volte alcuni di questi esseri con intenzioni non di Amore, da dove erano venuti e che la cosa potrebbe tranquillamente ripetersi. NOI SIAMO ANIME ETERNE.

    Cari fratelli miei, c’e veramente il rischio e il pericolo di impazzire messi di fronte ad immani sconvolgimenti che ci vengono presentati da più parti in modo discordanti tra loro.
    Che IDDIO ci Conservi in Salute sia Fisica che Psichica – Mentale non che Astrale e Spirituale, DIO lo voglia.

    E' tempo di Ri – appartenersi, Ri – prendendo Piena Consapevolezza di Noi Stessi.

    Solo nel caso si verificasse una sicura leale collaborazione tra le svariate case-civiltà dell'universo senza secondi fini, allora e solo allora noi umanità potremo interagire e collaborare amorevolmente a viso aperto e a totale parità di intenti e di amore, la fiducia dovrà essere reciproca e porci in condizione di poter scegliere e decidere liberamente sul da farsi.

    Amore non è trattare i propri fratelli del cosmo dall'alto in basso ma a pari dignità di Amore.

    E' tempo delle decisioni Universali questo è vero e sacrosanto, ma, bisogna avere memoria e fare tesoro del nostro antico e glorioso passato, fratelli con tutti ma non succubi.

    Chi è nella condizione di volere e potere aiutare chi si trova nel bisogno e nel pericolo impellente e questo chiaramente senza altri reconditi fini, venga, si presenti apertamente con dovuto preavviso e si ponga visivamente allo scoperto, non prima di aver ricevuto un regolare nostro invito ed esponga le ragioni e l'amore che li guida e ci guida entrambi.

    In sintesi parliamone apertamente, si vedrà ma non metteteci di fronte al fatto compiuto.

    Noi non siamo ne vogliamo essere Coltura ne raccolto di nessuno, noi siamo e vogliamo essere una Civiltà e una Cultura riconosciuta e amata dall'universo intero, amore che riversiamo a tutte le leali civiltà del cosmo.

    La mia è scelta e presa consapevole di appartenenza, niente di più niente di meno.

    LA NOSTRA FORZA E' E RESTA PATER DEUS, LA SANTA VERGINE MARIA MADRE DI DIO, DI SUO FIGLIO JESUS CRISTUS E DELLO SPIRITO SANTO, AMEN.

    IN NOME DEL PADRE, DELLA MADRE, DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, AMEN.

    Noi ci Affidiamo alla Misericordia del Signore, alla Misericordia del Signore noi ci Affidiamo. Spiritualmente, Giovanni Ioannoni (alias) JURM Ben ISman.

    DENTRO NUOVE FRONTIERE DI LUCE DEL PENSIERO UMANO VIVENTE RELIGIOSO SPIRITUALE UNIVERSALE DEL PADRE NOSTRO GESU’ CRISTO ?

    E’ come avere la sensazione di trovarmi dentro nuove frontiere di Luce del Pensiero Umano Vivente religioso e Spirituale Universale del Padre Nostro Gesù Cristo.

    E’ come Essere dentro nuove Frontiere non Memore di averle già Vissute in precedenza.

    E’ come trovarmi dentro detti Campi Temporali non memore di averli già Vissuti.

    E se riuscissimo a compenetrare il tutto in noi ?

    Imponderabile Condizione Umana dell’Essere ?

    Diciamo, che Vivo una Condizione Mistica ?

    Mie Care Sorelle e miei Cari Fratelli, il lungo viaggio di ritorno a Casa, della Casa del Padre Nostro Gesù Cristo, sta per volgere a Compimento.

    Prepariamoci a Ri-Appropriarci delle Capacità da Risvegliare in noi, Capacità, dateci dall’Onnipotente Nostro Signore, si torna alla Nostra Jèrusalem Celeste nei Cieli.

    Umilmente e indegnamente, in Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.


    #32889

    Spiderman
    Partecipante


    #32890

    civile
    Partecipante

    perche non vai dai testimoni di geova?possono aiutarti,loro si focalizzano 24 su 24 sull'apocalisse di giovanni,ci sono molte ragazze singol,figlie di Dio.


    #32891

    giovanni
    Partecipante

    civile: Ti prego, non darmi consigli, io sono in questo Forum e fin che, Pasgal, me lo consente io resto, Pasgal permettendo.


    #32892

    Erre Esse
    Partecipante

    Se tu facessi dei sermoni in una chiesa, io ci vorrei essere, garantito.


    #32893

    Anonimo

    [quote1339422032=giovanni]
    In Verità, non è che il linguaggio Umano in uso sia cambiato, ma in Vero, è la Comprensione in esso che Vive Nuova Esistenza Umana Terrena, dove nulla è scollegato – dove tutto è collegato.
    [/quote1339422032]
    L'Essere è eternamente lo stesso, ma l'evoluzione della coscienza cambia l'uomo, inteso come Entità Biologica Terrestre.

    [quote1339422032=giovanni]
    Come non rendersi conto che il Mondo è andato, punto, e che si appresta simbolicamente ad implodere, punto.
    [/quote1339422032]
    Secondo me, è il mondo delle vecchie ideologie schiaviste che è andato; la missione dell'Ecclesia è terminata (tra l'altro gli ultimi Pontifex nemmeno ce l'avevano il mandato). E' Tempo per integrare la Scienza e Coscienza nell'Essere di ogni umano, quindi voltare la pagina e costruire il Terzo Tempio, presso Gerusalemme se possibile, o altrove, per accogliere i nostri Padri creatori che ci Amano infinitamente e desiderano donarci la loro eredità, una saggezza incommensurabile. Questa sarà la Porta, per l'Umanità intera, per accedere successivamente alla Gerusalemme Celeste.

    “Chi è fedele nel poco, è fedele anche nel molto; e chi è disonesto nel poco, è disonesto anche nel molto. Se dunque non siete stati fedeli nella iniqua ricchezza, chi vi affiderà quella vera? E se non siete stati fedeli nella ricchezza altrui, chi vi darà la vostra?”… I farisei, che erano attaccati al denaro, ascoltavano tutte queste cose e si beffavano di lui. Egli disse: “Voi vi ritenete giusti davanti agli uomini, ma Dio conosce i vostri cuori: ciò che è esaltato fra gli uomini è cosa detestabile davanti a Dio”.

    [quote1339422032=giovanni]
    Quando dico ironicamente ( spostiamoci un po più in là ) mi riferisco, al prendere in esame tale reale EVENTO che si presenterà a breve con L’ASCENSIONE nei Cieli per i Figli di DIO a completo raggiungimento del riassetto della Amata Terra, seguito dalla conseguente ri – immissione sulla Terra per i Figli di DIO, appunto a completo riassetto avvenuto della Terra.
    [/quote1339422032]
    Certo, nel caso di una catastrofe globale, i Giusti saranno portati al sicuro poco prima dell'evento quindi torneranno, saranno riportati qui dopo la purificazione del Pianeta (effettuata scientificamente), per manifestare la Sorgente suprema anche in questo Mondo. Ci è stato detto: “Il Regno è sulla Terra, e nessuno lo vede”… E' Tempo per “Vederlo”, finalmente, ri-Conoscerlo dentro di noi, poi di conseguenza ricrearlo anche fuori come lo Specchio di tutto il lavoro che è stato fatto dentro.

    [quote1339422032=giovanni]
    AMATO GESU’ CRISTO, STRAVIENI A PRENDERCI, PORTA IN SALVO I TUOI FIGLI DI DIO.

    Sento di legarmi alle schiere Angeliche che GESU’ CRISTO il Signore manderà ad aiutarci grandemente, ci sarà dato riconoscere la loro Realtà Angelica nel nostro Cuore.

    Esiste una distinzione, invece, da fare riguardo ad altre realtà non angeliche che potrebbero presentarsi su tali realtà con altri intenti non di Amore nel nostro Cuore.

    Occorre distinguere le Manifestazioni della Gloria del Signore e la schiera dei suoi Angeli che entrano in contatto con noi attraverso le forme Cosmiche dette anche dischi volanti, i contatti e gli avvistamenti che non provengono dal piano dello Spirito che perciò non sono garantiti.

    Le forme Circolare ed ovoidale, dei dischi volanti, costituiscono il segno di riconoscimento e di garanzie di esistere di una Manifestazione ad opera della schiera degli Angeli del Signore.
    [/quote1339422032]
    Molto probabile, in effetti le forme triangolari o altre, differenti da quella perfettamente Circolare ed ovoidale, spesso si sono rivelate di fonte Oscurata.

    [quote1339422032=giovanni]
    Allo stesso modo, le sensazioni di Pace, Amore e Gioia che si comunicano al Cuore sono il segno inequivocabile della presenza della schiera degli Angeli del Signore.
    [/quote1339422032]
    Soprattutto.

    [quote1339422032=giovanni]
    Oggi, il mio personale punto di vista ( aggiornato ) sulla faccenda del fenomeno ufo è che la cosa non sia affatto affidabile ne credibile e tende anzi a portare ad un pericoloso inganno verso una trappola di perdizione umana.
    [/quote1339422032]
    Ovvio, perché esistono anche gli “ufo” Terrestri (militari e non) in combuta con le Tenebre.

    [quote1339422032=giovanni]
    La pura Vera Fede in DIO è e sarà sempre la nostra unica fonte di salvezza, non dobbiamo temere nulla.
    [/quote1339422032]
    Quale DIO? Questo è il dilemma!

    [quote1339422032=giovanni]
    DIO IN NOI, DIO TRA DI NOI IN DIO UNIVERSO !
    [/quote1339422032]
    Siamo parte del Tutto/ Uno (che sarebbe Equilibrio tra diverse Manifestazioni dell'”Assoluto”) indipendentemente dall'esistenza di un DIO paragonabile a quello delle istituzioni umane, o di altro tipo. Se DIO è Amore, Giustizia, Coscienza, Responsabilità etc chiunque mette in pratica questi elementi rappresenta DIO (se c'è), o diventa DIO lui stesso (o una parte Consapevole di DIO). Comunque DIO potrebbe essere l'insieme di tutti gli Esseri degli INFINITI, una cooperazione volontaria e connessione Telepatica permanente (tra “Spiriti”). DIO come Coscienza Cristica, insieme: “individuale” e “collettiva”…

    [quote1339422032=giovanni]
    La memoria dei precedenti della storia dell’umanità, ci da coraggio, forza e sostegno visto che noi ne abbiamo le possibilità e le capacità, basta risvegliarle.

    A mio avviso non ci servono specchietti e monili luccicanti o regalini scientifici e tecnologici, dai provenienti da chi sa dove, un giorno se dovranno avvenire incontri tra noi e altre civiltà dell'universo le vedrei solo posti alla pari nella massima dignità tra noi e loro e non essere imbeccati come si fa con gli uccellini appena nati.
    [/quote1339422032]
    La Scienza, quella vera, porta alla Verità (mentre possiamo fare a meno dei regali non graditi del cornuto). La verità è la Realtà. Senza la verità spirituale l'umanità tende ad autodistruggersi, quindi la Scienza e la Coscienza (inseparabili) sono i requisiti necessari per la sopravvivenza di ogni civiltà in un qualunque SpazioTempo. Se una civiltà dovesse distruggersi, sarà impiantata un altra al suo posto, nel nostro caso partendo dai 144.000 “salvati”.

    La Scienza (verità, Realtà) salva la Vita, la Menzogna (mancanza di Scienza/ Coscienza) la rovina.

    [quote1339422032=giovanni]
    E' tempo di prendere consapevolezza, questo è vero e sacrosanto ma bisogna fare e riacquistare memoria e tesoro della nostra antica memoria, fratelli leali con tutti ma succubi di nessuno.

    Perdonatemi la schiettezza ma tanto è che questo è, non abbiate paura, non abbiamo motivo di averne.

    CIO' CHE VITA E', ETERNAMENTE VITA SARA', PUNTO, NOI ANIME FIGLI DI DIO, SIAMO ETERNAMENTE ANIME ETERNE ! Ciò che vita è eternamente vita sarà !
    [/quote1339422032]
    Essendo eterne, la paura in esse non dovrebbe esistere – vivere qui o altrove diventa la stessa cosa bisogna dare il massimo ovunque noi ci troviamo come in Cielo così in Terra.

    [quote1339422032=giovanni]
    IL fatto non è dubitare sulla esistenza degli extraterrestri in quanto tali, ma porsi e l’essere posti nella condizione di poter decidere e scegliere liberamente in pieno libero arbitrio, se e come noi umanità si debba e si voglia agire e nel caso interagire con altri esseri e quale linea di condotta conseguire.
    [/quote1339422032]
    Innanzitutto occorre stabilire, Sapere, chi sono costoro. Ma è impossibile Conoscere gli altri, senza prima Conoscere davvero se stessi, in profondità. Andiamo con ordine. Chi o cosa siamo NOI? Quanti l'hanno sperimentato integralmente?

    [quote1339422032=giovanni]
    Decisione che dovrà essere presa dal basso, ossia a scanso di equivoci, dalle popolazioni tutte e non dai governi i quali governi dovranno con-seguire solo il sacro volere dell'umanità nella sua presso che totalità.
    [/quote1339422032]
    Anche perché gli extraterrestri non si fidano dei “nostri” governi (che si sono autoproclamati tali), non riconoscono nessuna nazione della Terra e nessuna religione, associazione, filosofia di questo Pianeta (tranne la R.R.). Loro rispettano ogni singolo abitante del globo terrestre ma non l'attuale sistema criminale basato sull'inganno, potere, oppressione, l'indottrinamento e divisione fittizia. Per loro noi siamo TUTTI UGUALI, tutti fratelli senza limiti e confini. L'Uomo nasce non per appartenere ad una nazione, ad una famiglia, ad una istituzione religiosa oppure idea politica ma per auto-Realizzarsi, dunque per liberarsi da ogni attaccamento, dipendenza, appartenenza. Un insegnamento è sempre il mezzo, mai dovrebbe diventare lo scopo dell'esistenza o peggio ancora la giustificazione per discriminare chi ha scelto un insegnamento apparentemente diverso come indicazione approssimativa per comprendere chi veramente E'.

    [quote1339422032=giovanni]
    Amici, sia pace amore e piena apertura con tutti gli esseri di buona volontà di ogni dove, contrariamente, l’ultima battaglia finale sarà la battaglia degli spiriti che a mio avviso è già in atto .
    [/quote1339422032]
    E' una battaglia esclusivamente spirituale… e pacifica… saggezza contro stupidità, certezza dell'Esperienza Diretta contro le opinioni casuali e concezioni mentali, obsolete.

    [quote1339422032=giovanni]
    Reputo la questione molto seria almeno per come ci viene presentato da più parti, è evidente che non dobbiamo farci mettere sotto.
    [/quote1339422032]
    La questione è serissima, ma pochi saprebbero discernere tra “DIO” e “diavolo” se dovessero presentarsi in una forma esternamente simile. La chiave sta nell'aver compreso o meno la nostra Origine, quindi aver sperimentato o meno la vera Felicità, quella del Padre che ci Ama.

    [quote1339422032=giovanni]
    In epoche passate sono stati da noi ricacciati più volte alcuni di questi esseri con intenzioni non di Amore, da dove erano venuti e che la cosa potrebbe tranquillamente ripetersi. NOI SIAMO ANIME ETERNE.
    [/quote1339422032]
    Il Grande Tentatore con i suoi adepti è sempre all'opera ed assume forme straordinarie, le più svariate. Lui pensa sempre: “ce la posso fare” – anche quando non può fare nulla davanti al Centrato ad esempio, il quale non crede ai suoi racconti buonisti e sentimentalisti oppure vendicativi (a seconda del soggetto o tante personalità che convivono nella testa dell'uomo cosiddetto moderno).

    [quote1339422032=giovanni]
    E' tempo di Ri – appartenersi, Ri – prendendo Piena Consapevolezza di Noi Stessi.
    [/quote1339422032]
    Le controindicazioni? Attaccarsi ad una finta consapevolezza di noi stessi, propinataci da numerosi falsi profeti degli ultimi tempi apparsi come annunciato prima del Giudizio Finale!

    [quote1339422032=giovanni]
    Solo nel caso si verificasse una sicura leale collaborazione tra le svariate case-civiltà dell'universo senza secondi fini, allora e solo allora noi umanità potremo interagire e collaborare amorevolmente a viso aperto e a totale parità di intenti e di amore, la fiducia dovrà essere reciproca e porci in condizione di poter scegliere e decidere liberamente sul da farsi.
    [/quote1339422032]
    Logico. «…Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe. Guardatevi dagli uomini …sarete condotti davanti a governatori e re…

    [quote1339422032=giovanni]
    Amore non è trattare i propri fratelli del cosmo dall'alto in basso ma a pari dignità di Amore.

    E' tempo delle decisioni Universali questo è vero e sacrosanto, ma, bisogna avere memoria e fare tesoro del nostro antico e glorioso passato, fratelli con tutti ma non succubi.

    Chi è nella condizione di volere e potere aiutare chi si trova nel bisogno e nel pericolo impellente e questo chiaramente senza altri reconditi fini, venga, si presenti apertamente con dovuto preavviso e si ponga visivamente allo scoperto, non prima di aver ricevuto un regolare nostro invito ed esponga le ragioni e l'amore che li guida e ci guida entrambi.
    [/quote1339422032]
    Tutte queste informazioni sono state comunicate all'Umanità nel 1973 Anno Domini tramite il loro unico Ambasciatore sulla Terra.

    [quote1339422032=giovanni]
    In sintesi parliamone apertamente, si vedrà ma non metteteci di fronte al fatto compiuto.
    [/quote1339422032]
    Gli extraterrestri non verranno senza il nostro invito. L'invito sarebbe l'Ambasciata, e le condizioni sono chiare e semplici: la Pace sulla Terra, il rispetto dei Diritti Umani, è necessario garantire che… TUTTI gli abitanti del Pianeta (anche i più poveri e “insignificanti”) siano beneficiati da questo Contatto Cosmico, non i soliti noti che da sempre hanno arraffato le ricchezze del “nostro” Sistema Solare e tentato di distruggere la Natura…

    [quote1339422032=giovanni]
    Noi non siamo ne vogliamo essere Coltura ne raccolto di nessuno, noi siamo e vogliamo essere una Civiltà e una Cultura riconosciuta e amata dall'universo intero, amore che riversiamo a tutte le leali civiltà del cosmo.
    [/quote1339422032]
    Nuovi Orizzonti sono apparsi davanti ad un Amato Fratello che si è rimesso in discussione come forse tutti noi dovremmo fare.


    #32894

    giovanni
    Partecipante

    Risposta a, Erre Esse : ” Trovo che al momento, ci troviamo nella Location Giusta. ”


    #32895

    giovanni
    Partecipante

    Salve nessuno, a chi risponderebbe secondo te il loro vostro ambasciatore sulla Terra ?

    Forse si tratta di R.R. ?

    Ma chi sarebbe ? E cosa rappresenterebbe ?

    Forse, si tratta di Claude Vorilhon Rael ?

    Io non riesco ad accettare la blasfemia, il senso promisquo e l'accanirsi contro la Chiesa e il Santo Padre, il Papa.

    Si abbandoni, all'essere atei.

    Mi auguro, che la cosa vada sempre più verso la volontà del Signore L'IDDIO UNO L'UNICO L'ETERNO.

    Portarsi al ravvedimento, Gesù Cristo, sa accogliere dopo la Redenzione, i suoi Santi Figli, al Ritorno alla casa del Padre Nostro.

    Ritornino dopo la loro Redenzione, al Santissimo Ovile del Padre Nostro.

    Mio fermo desiderio è portare Risveglio nell'Animo Umano.

    Con Profondo Ringraziamento all'amico nessuno, tuo e vostro giovanni.


    #32901

    Anonimo

    [quote1339504686=giovanni]
    Ma chi sarebbe ? E cosa rappresenterebbe ?
    [/quote1339504686]

    In ogni Tempo e zona dell'infinito c'è sempre qualcuno che rappresenta la Coscienza superiore, e questo qualcuno sa che è necessario inviare regolarmente i suoi Messaggeri (“ANGELI”) per aiutare le varie Umanità nell'universo ad elevare il loro livello di coscienza senza interferire con il libero arbitrio di ciascuno. Ma siccome per mettere il piede sul gradino due dell'evoluzione individuale è necessario prima mettere il piede sul gradino uno, oltre ai Messaggeri ufficiali -uno solo per ogni epoca e luogo- questo qualcuno spesso ha “inviato” o “addestrato”, iniziato anche uomini che dovevano preparare la strada al “Re dei Re” di turno, ad un Messia adatto per un determinato contesto negli innumerevoli Mondi abitati che certamente esistono.

    Poco prima di Gesù, che poi è divenuto “il Cristo” ovvero la Coscienza Cristica, è stato mandato nel mondo “Elia”, Ioannes Baptista, che ha invitato la gente alla “conversione” (1° gradino, il pre requisito) dunque a cambiare la direzione, parlando soprattutto della Giustizia, mentre “il Cristo” essendo stato la Via, Verità, Vita ha mostrato con l'esempio diretto, con il suo Passaggio sulla Terra, come (e perché) ri-Conoscersi chi Noi Siamo veramente. Dalle azioni, pensieri e parole del “Cristo” sono nate diverse correnti che hanno tentato di sintetizzare bene o male quell'insegnamento. Alcune si sono concentrate sull'Assioma “Conosci te stesso…”, altre sulla discesa dello “Spirito santo” nell'Uomo tramite la “Preghiera” (contatto “mistico” con la Sorgente, dentro e fuori) oppure tramite ritualistica, canti, “esercizi spirituali” (che sarebbe il sentiero lento, o indiretto). Nessuna di queste correnti filosofiche “cristiane” però ha ritrasmesso integralmente e correttamente alle generazioni successive cosa vuol dire “Essere Cristo”, ciò perché la Conoscenza superiore non può essere trasferita attraverso uno scritto, ma anche perché le gesta, le spiegazioni e le opere di un Profeta o Messia facilmente possono essere fraintese o assorbite in modi differenti – o potrebbero avere diverse interpretazioni parallele, tutte coerenti e apparentemente logiche. Non è raro trovare descrizioni simboliche e letterali, mischiate fra di loro all'interno degli stessi racconti. Per correggere gli errori delle “religioni” precedenti, ma anche perché i Tempi cambiano – e perché bisogna informare altri popoli e uomini che vivono in contesti, culture e tradizioni molto differenti, vengono inviati altri Messaggeri, altri Profeti e Messia. Così abbiamo Muhammad (Islam), Bahá'u'lláh (Bahai), Joseph Smith (Mormoni) etc ognuno dei quali ci ha portato una comprensione maggiore della Realtà, dell'Essere umano, della Sorgente e dei suoi rappresentanti, evidenziando quello che andrebbe cambiato nelle concezioni del mondo dei suoi contemporanei e indicando possibili soluzioni ai problemi delle loro rispettive epoche.

    Il “Cristo” (non da solo, ma insieme a coloro che si sono resi disponibili per aiutarlo, nella diffusione della Coscienza Cristica) doveva preparare l'Umanità all'avvento dell'attuale Era Scientifica, un era dove tutto diverrà semplice (automazione) e comprensibile (Logica e Razionalità) ma ugualmente dove l'umanità potrà autodistruggersi nel caso di un forte squilibrio tra diversi campi della ricerca, “materiale”, “spirituale”, interiore, collettiva, etc.

    Non è un caso se “il Cristo” in Gesù 2000 anni fa ha parlato dell'Amore incondizionato (amare i nemici) e della VERA Pace (sia dentro, prima, che fuori poi) come frutti dell'Essere, dell'Esperienza diretta di chi Noi Siamo, poiché sapeva benissimo che dopo la sua Era è stata annunciata la venuta di un altra Era nella quale a causa dell'aumento esponenziale della Conoscenza e comprensione delle leggi del Cosmo (vedere il Profeta Daniele) l'uomo sarà tentato di rivolgere tutto il sapere che avrà accumulato contro se stesso, in MANCANZA DI COSCIENZA. Poiché… è vero che la ricerca scientifica non può essere fermata ma è anche vero che la Coscienza degli uomini PUO' (anzi dovrebbe) evolvere; sarebbe sufficiente Conoscere se stessi e connettersi con il Tutto, rispettando le Leggi della Natura. A quel punto, quando lo sviluppo della Scienza e della Coscienza si mantiene parallelo, la scienza si trasforma dalla maledizione ad una grande Benedizione, infatti la Scienza con Coscienza risulta completamente innocua.

    Se gli abitanti di questo Pianeta nei venti secoli che ci hanno preceduto avessero riflettuto seriamente (ma non seriosamente) su quanto hanno fatto e detto “il Buddha” e “il Cristo”, o ancora meglio se molti “Umani” fossero diventati “Buddha” e “Cristo” (perfettamente Risvegliati e Coscienti), oggi l'Umanità sarebbe pronta per il Messaggio dell'ultimo Messaggero (“ANGELO”) prima del Giudizio Universale, il quale secondo me sarebbe Rael…

    Poco prima di Rael, in questa epoca sono “apparsi nel Mondo” uomini che hanno cercato di “preparare la strada” a quello che tra poco a mio avviso sarà inevitabile: non soltanto sperimentare l'insostanzialità, l'impermanenza, il non attaccamento, l'Essere… ma comprendere il rapporto tra l'Uomo e l'Universo, il Nostro ruolo nella Galassia, la comunicazione tra Creature e Creatori, saper armonizzarci con l'infinito, dopo aver “sentito” o intuito la sua struttura tramite la Meditazione profonda, riattivare la nostra Creatività innata e naturale al di là dei tabù, divieti, dogmi ormai inaccettabili… insomma avvicinarsi alla piena Comprensione (innanzitutto interiore) della cosiddetta Verità Assoluta, che non ha nulla a che vedere con le credenze e favole religiose. Avendo l'umanità tradito il Buddha e il Cristo (la Coscienza superiore che si Manifesta in quegli Uomini che si sono resi suoi strumenti) il lavoro dei moderni “Elia” potrebbe sembrare particolarmente difficile – in quanto c'è ancora un divario tra Scienza, Coscienza e l'uomo “ordinario” il quale si identifica con il corpo “visibile” ed è erroneamente convinto che l'uomo nasce per soffrire, lavorando per le industrie, padroni e sedicenti governi da schiavo in eterno. Queste false concezioni dell'esistenza devono essere totalmente sradicate dalla mente umana QUI-ED-ORA non con la forza (seppur la questione è piuttosto urgente) ma grazie al lavoro interiore compatibile con l'”Anima” (“ciò che ci Anima”) o Codice Genetico di ognuno di noi.

    Edgar Cayce, Gabriele Wittek, Eugenio Siragusa, Michele Schilzer, JURM Ben ISman, “il Registratore” (viadicristo.co.za), Rocco Bruno, FORSE potrebbero essere questi moderni “Elia” («…Ed egli pianterà nel cuore dei figli le promesse fatte ai padri, e il cuore dei figli si volgerà ai loro padri. Se così non fosse la Terra intera sarebbe completamente devastata alla sua venuta…»); ognuno di questi nostri Fratelli si è concentrato su uno solo o alcuni aspetti (non tutti) del Risveglio per agire nelle Coscienze dei “volontari” con maggior efficacia. Poiché, il primo gradino è il più “terribile” per la mente umana convenzionale, ecco perché a volte viene adoperato il metodo della sorpresa (“la Porta dello Spavento supremo”), il che solitamente non viene fatto per impaurire ma per spingere delicatamente l'Essere umano a… intravedere La Realtà oltre le realtà. Poi il resto del Cammino è molto più facile, una volta che abbiamo compiuto autonomamente il primo passo. Il 1° passo non è mai la Comprensione dell'insieme, semmai è “solo” una Visione differente delle cose, diametralmente opposta a quella del “matrix”; è “spostarsi più in là”, lasciar passare il fiume Oscuro del sistema con i suoi doveri, regole e opinioni onnipresenti, osservando il tutto da un altra possibile “postazione”, dopo averci distaccato, dopo aver “caduto” dall'albero non piantato dal Padre che è ovunque. Questo è il primo passo, il primo gradino, il più importante. In seguito tra coloro che hanno sperimentato il primo gradino, alcuni saranno pronti per proseguire, altri no, almeno non adesso. La volontà (e la scelta) di ogni Essere umano è sacra. Tra coloro che proseguiranno nel Cammino alcuni (come me) riconosceranno in Rael il “Maitreya venuto dall'Occidente” e “il Messia dell'Era Scientifica”, Colui che ha indicato la Via Perfetta per i prossimi millenni. Altri probabilmente giungeranno a delle conclusioni differenti importante però è auto-Realizzarsi, Essere Uno con la Sorgente (“DIO”) in Noi, il resto è secondario. Anche perché io riconosco tutti i Risvegliati, Messia, Profeti e Messaggeri mandati dal Padre come ugualmente validi, non ho preferenze – sperimentando e ben sapendo che tutti loro provengono dalla stessa Fonte Cosmica, che tutti loro ci portano alla stessa Coscienza, quella che fa di noi quello che realmente Siamo. I sentieri sono tanti, l'obiettivo è Uno.

    PS. La R.R. sarebbe “Religione Raeliana”, il movimento senza scopo di lucro che diffonde il Messaggio extraterrestre all'Umanità.

    La parola Ateo significa senza dio, ovvero non credere in nessuna forma di divinità… Ora, sapendo che il Padre Celeste non è una divinità soprannaturale ma un Essere Evoluto o Coscienza superiore, si può benissimo Essere Atei e continuare ad Amare il nostro Padre Celeste (la suprema Coscienza che “è ovunque”). Inoltre: il vero Cristiano non crede nel Padre-divinità ma lo contatta direttamente, comprende e applica il suo Verbo 24 ore su 24 (nessun vero Padre abbandona il suo Figlio), sa che il Padre è identico a Noi in quanto siamo fatti a sua immagine e somiglianza. Se il Padre fosse diverso da Noi, il contatto sarebbe impossibile. Quindi, o il Padre è un Essere umano Totalmente Risvegliato, o Noi siamo Dèi o DIO, ma in entrambi i caso NON C'E' il divario tra Noi e Lui o Loro… Ergo, se manca la differenza nella struttura dell'Essere tra Padre e Figlio, evidentemente ogni vero Cristiano che ha sperimentato l'Amore e la Coscienza del Padre non può che essere Ateo, ossia colui che non riconosce alcun divario tra Padre e Figlio. I teisti e deisti sono uomini-servi SOTTOMESSI alle forze misteriose, agli dèi e demoni, mentre un Buddha o un vero Cristiano dovrebbe superare queste barriere fittizie tra la Creatura e l'eventuale Creatore. Essere Atei vuol dire prendersi le proprie RESPONSABILITA', non delegare il presente e il futuro dei Mondi “agli altri” (dio o divinità), non aspettare la salvezza da fuori, dai “mondi divini”. Il Padre Celeste desidera che oggi l'Uomo smetta di “credere” e incomincia a sperimentare e Comprendere la Realtà tutta, a comprendere che tra lui è il suo Padre NON C'E' DIFFERENZA, che non occorre più affidarci a Dio o Dèi esterni ma a quello interiore, dunque alla Coscienza che Noi Siamo, comprendere che il Padre è la stessa Coscienza che Noi Siamo, né più né meno.


    #32896

    giovanni
    Partecipante

    Io conosco voi molto bene come voi conoscete me molto bene, detto questo, tutto potrebbe essere, sia fatta, la Volontà del Padre Nostro L'Iddio Uno L'Onnipotente L'Altissimo, sia fatta sempre la sua Eterna Volonta', la sua Volontà Eterna sia fatta.

    Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 14 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.