io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORA io NON sono Charlie

Questo argomento contiene 873 risposte, ha 17 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 16 ore, 22 minuti fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 874 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #301775

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Caro Camillo,
    inutile dirti che rispetto il tuo pensiero,come non ho difficoltà nell’ammettere che cio che affermi risponde a verità.
    Personalmente ritengo che questa visione sia solo un aspetto del problema,quello che definisco “l’effetto”,ma qual’è la causa?Perchè i paesi mussulmani odiano tanto gli occidentali?E poi, chi ha creato Al Qaeda,chi ha creato l’ISIS?Chi c’è dietro le varie”primavere arabe?
    Infine,non siamo noi occidentale che vogliamo esportare la nostra democrazia a suon di bombardamenti?


    #301778
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Guarda noi ci poniamo un sacco di domande ci facciamo continuamente ESAMI DI COSCIENZA, quando scrivo o parlo con loro sostengono che l’Islam non si deve fare alcun esame e che è nel GIUSTO PUNTO E BASTA. Questo è un po’ l’atteggiamento generale purtroppo.
    la maggioranza dei mussulmani ritengono i due assassini martiri. Sono offesi perché in Francia qualcuno di noi fa vignette (io non approvo ma difendo la libertà di farlo). poi in un sacco di paesi LORO bruciano chiese ammazzano cristiani, bruciano croci, bandiere e questo NON una ma decine e decine di volte. E non si vogliono interrogare? Non vogliono farsi l’esame di coscienza?
    Ma vogliamo scherzare?
    Per il resto delle prima vere arabe e altre cose posso darti una parte di ragione, ma non tutta. Se tu intendi che hanno motivo di odiarci, passi Ma se avessimo il loro stesso atteggiamento anche noi avremmo motivi per odiarli. Tieni conto che Arabia Saudita, Katar ecc hanno i loro servizi segreti, e fanno le loro strategie e a volte sono molto più “sporche” delle americane mirando ad imporre l’ISLAM al mondo (Guarda che lo dichiarano apertamente). Da dove credi che arrivino i soldi per le armi in Nigeria? Per l’ISIS, per Al Qaada, ecc. dalla CIA?


    #301787

    orsoinpiedi
    Partecipante

    @camillo said:
    Da dove credi che arrivino i soldi per le armi in Nigeria? Per l’ISIS, per Al Qaada, ecc. dalla CIA?

    Anche!
    Irak: chi arma l’ISIS e perché gli Usa non interverranno.

    http://www.lastampa.it/Page/Id/2.0.2548272084


    #301803
    camillo
    camillo
    Partecipante

    @ caro orso:
    tu dici “Anche”, bisogna vedere cosa intendi, nel passato, nel presente?

    Se buttiamo lì ipotesi machiavelliche, tanto vale prendere in considerazione il fatto che la CIA sia finanziata da alcuni paesi mussulmani. Con semplici ragionamenti si può constatare che molti paesi arabi hanno una grande quantità di denaro, hanno già messo le mani su molte multinazionali, giornali, banche. Loro sì che possono finanziare cose occulte facilmente, infatti hanno un controllo inesistente, vista la poca democrazia.
    Insomma se buttiamo lì ipotesi senza prove, possiamo dire tutto e il contrario di tutto.
    Quello che è reale è che l’Islam è un insieme di interpretazioni soggettive, con un corano dove per ogni Sura puoi trovarne un’altra uguale e contraria. Il risultato: fanatismo, sottomissione della donna, discriminazione, chiusura nei matrimoni, intolleranza. Certo non è tutto così, ma la percentuale è alta ed in crescita.

    Altra considerazione, a ben guardare anche il cristianesimo non ha un capo unico, né un’interpretazione unica, quindi esistono ortodossi, cattolici, protestanti, testimoni di Geova… Nel passato si combattevano fra di loro, proprio come stanno facendo ora gli islamici.
    SOLO QUANDO E’ ENTRATO IL LAICISMO, le cose sono cambiate. LIBERA CHIESA IN LIBERO STATO Frase utilizzata per la prima volta dal francese Charles de Montalembert a cui piacque tanto la frase in latino (Ecclesia libera in libera patria) .
    L’Islam è rigido, superato dalla storia. Stai certo che dove c’è la libertà laica mantenuta salda, non prevarrà mai. Questo lo sanno, lo sentono nel loro profondo, quindi VOGLIONO IMPORRE LA LORO VISIONE CON LA FORZA.

    Personalmente non vado nel loro paese, ma se vengono nel mio e attaccano le mie libertà, alzo gli scudi e reagisco in difesa. Molti laici finalmente si stanno muovendo, era ora!


    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 10 mesi fa da camillo camillo.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 10 mesi fa da camillo camillo.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 10 mesi fa da camillo camillo.
    #301807

    orsoinpiedi
    Partecipante

    @camillo

    “La schizofrenia ha dunque radici antiche, che affondano in secoli di contrapposizioni, di incontri e di scontri e soprattutto in una grande ignoranza e di grandi pregiudizi reciproci. Dal punto di vista psicologico tale atteggiamento si potrebbe definire, in una parola, la paura dell’altro o, politically più correct, la preservazione della propria identità culturale. Ma si tratta qui di un “altro” particolare, con una sua storia, una sua cultura, rapporti stretti e conflittuali che forse, in un certo senso e solo tardivamente, hanno contribuito a creare la cultura dell’Europa come continente, a sua volta con una cultura, tutto sommato, comune, e una religione in comune: il cristianesimo. Tale coscienza comincia ad apparire in documenti ufficiali solamente alla soglia del Rinascimento, negli scritti del Papa Pio II, l’umanista Enea Silvio Piccolomini e matura nel clima di sconforto per il tramonto ormai definitivo dell’idea di crociata proprio in contrapposizione all’Islam: Europa come la sede – patria et domus – della Cristianità; pertanto si poteva stimare cristiano chiunque fosse ritenuto europeo: “Europaei, aut qui nomine christiano censentur”.
    fonte http://www.cestim.it/argomenti/02islam/lezioni_islam/cristianesimo.htm

    “Ecclesia libera in libera patria”.Certo,ma i mussulamni non hanno ancora avuto il loro Voltaire


    #301808

    orsoinpiedi
    Partecipante

    @camillo said:

    Personalmente non vado nel loro paese, ma se vengono nel mio e attaccano le mie libertà, alzo gli scudi e reagisco in difesa. Molti laici finalmente si stanno muovendo, era ora!

    Certamente,anche io.Ma per difendere quali valori?Una morale che non esiste piu,o un sistema che ha un solo dio:il denaro?


    #301813
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Quali valori? dici?
    Difendo il fatto che se uno fa una vignetta sgradita, si ricorre ai tribunali. NON SI AMMAZZA!!!!


    #301814

    Rebel
    Partecipante

    @camillo
    Condivido le tue considerazioni sulla religione islamica, ma pensare che quell’attentato sia di matrice islamica non lo condivido per niente.


    #301816
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Ciao Rabel,
    fiche l’ISLAM non ce la toglie, rimaniamo in una democrazia di pensiero e opinioni, quindi ad ognuno la sua idea.
    Certo che i due assassini si sono travestiti bene recitando meravigliosamente la parte di fanatici. Se poi dici che sono stati manipolati, beh… allora sono oltre che assassini, fanatici, anche degli stupidi ignoranti manipolabili vedi tu.


    #301817

    orsoinpiedi
    Partecipante

    @camillo said:
    Quali valori? dici?
    Difendo il fatto che se uno fa una vignetta sgradita, si ricorre ai tribunali. NON SI AMMAZZA!!!!

    Su questo non si discute!
    Quello che desidero far capire, è che se si vuol risolvere un problema,non ci si fema al fatto(atto terroristico),ma si ricercano le cause.E’ quello che cerco,nel mio piccolo,di fare.Lungi da me giustificare fatti di questo genere,ma perchè avvengono?Qual’è la vera radice dell’odio?Non credo che sia per un motivo religioso,anche se poi questo viene cavalcato da chi vuol seminare violenza.


    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 10 mesi fa da  orsoinpiedi.
Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 874 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.