La Cometa di Halley

Home Forum TEOLOGIA La Cometa di Halley

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Anonimo 9 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #35685

    Anonimo

    Guardando Genesis su Fox Crime ho sentito che un papa ha scomunicato la Cometa di Halley. Dopo una breve ricerca ho trovato una tesina di laurea in cui si dice, appunto, che nel 1532 Papa Clemente VII ha scomunicato la cometa per la sua (vera o presunta) pericolosità. Quando anni più tardi è riapparsa, molti si sono suicidati. A pensarci bene, neppure io stavo passando un buon periodo quando, qualche anno fa, è riapparsa. Peò che bella che era, dal balcone di casa mia riuscivo avederla proprio bene.
    Ecco la tesina.

    home > materie > superiori > ricerche > scheda appuntoLe cometeTesina di maturita' approfonditissima sulle comete. (file.doc, 27 pag)
    lunghezza: 1 pag. data: 2001-05-24Anteprima dell'appunto Le vagabonde del cielo: le comete Le vagabonde del cielo: le comete Tra i corpi che si muovono negli spazi celesti le comete sono senza dubbio i più straordinari, tanto da sembrare degli astri ribelli a ogni ordine prestabilito. Appaiono e scompaiono misteriosamente; percorrono gli spazi celesti in ogni direzione senza tener conto, almeno in apparenza, delle leggi che regolano i moti dei pianeti e degli altri corpi celesti del sistema solare; si presentano ornate di code di ogni dimensione e forma, talvolta smilze ed esigue, talaltra davvero impressionanti per lunghezza e spessore. Non è quindi da meravigliarsi che apparizioni così inopinate e strane abbiano suscitato, specialmente nell'antichità, vaste ripercussioni nell'anima popolare. Nonostante il loro aspetto singolare e misterioso, le comete sono state per lo più considerate messaggere di eventi nefasti: guerre, stragi, carestie, pestilenze, sconvolgimenti tellurici e simili. Né si può dire che in tempi relativamente recenti non sia accaduto altrettanto. Contro la cometa apparsa nel 1532, papa Clemente VII lanciò addirittura la scomunica; e anche nel XX secolo la nuova apparizione della cometa di Halley, nel 1910, causò grandissimi timori, facendo notevolmente aumentare la percentuale dei suicidi, tanto era il terrore superstizioso che tale apparizione aveva suscitato e fu anche vista come presagio della I guerra mondiale. Tutte queste paure e timori sono in realtà ingiustificati: le comete non soltanto sono semplicemente corpi celesti costituiti dalla stessa materia di cui sono composti tutti gli altri corpi dell'Universo, ma per di più sono assolutamente innocue, del tutto incapaci di causare catastrofi cosmiche; e questo per la semplice ragione che la loro massa è generalmente tanto esigua che, al confronto, quella della pur modesta Luna appare enormemente grande. Come si vedrà, gli studi e le ricerche compiuti dagli astronomi e dagli astrofisica hanno permesso di formulare ragionate ipotesi sulla natura delle comete; inoltre, è ormai chiaro che si tratta di corpi il cui movimento nello spazio è regolato dalle leggi della meccanica celeste. È pur sempre vero, tuttavia, che le comete presentano tuttora, all'indagine scientifica, una somma di problemi irrisolti, mantenendo così un certo alone di mistero che il progresso delle ricerche riduce incessantemente, ma che nondimeno è tale da mantenere sempre desto l'interesse degli studiosi e del pubblico. Com'è fatta una cometa. Il nome cometa deriva dal latino coma , e pochi nomi sono stati assegnati in modo più appropriato di questo, perché effettivamente la parte più vistosa e imponente di questi astri è un alone luminoso che suggerisce appunto l'immagine di una chioma fluente. In ogni cometa si distingue un punto molto luminoso, il nucleo, avvolto in un viluppo di vapori detto chioma. Nucleo e chioma formano la testa della cometa; a questa segue la parte più imponente, la coda, che può avere forma più o meno lunga e allargata.

    [link=hyperlink url]www.studenti.it[/link]


    #35686
    Quantico
    Quantico
    Partecipante

    Gli antichi pensavano che le comete fossero portatrici di sventura


    #35687

    perdi
    Partecipante

    ma ragazzi e ragazze…
    guardate che luna c'è stasera…


Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.