La guerra in Iran

Home Forum PIANETA TERRA La guerra in Iran

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da Dado Dado 6 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #92451
    Dado
    Dado
    Partecipante

    che dite sono un veggente ad aprire un post come questo?

    viste le condizioni economiche sembra sia un passo obbligatorio.

    che ne dite ?


    #92452
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    no che non sei un veggente…ormai si conosce il manuale..
    PECHINO – Durissimo monito della Cina agli Usa e ai suoi alleati: nel caso in cui l’Iran verra' attaccato da Washington e qualunque altro paese, Pechino entrera’ subito in azione scegliendo l’opzione militare a favore di Teheran.
    http://italian.irib.ir/notizie/mondo/item/100468-pechino-avverte-usa-pronti-ad-entrare-in-guerra-a-favore-delliran-marina-cinese-in-stato-di-allerta

    Come diceva Fulford mi pare..


    #92453

    ezechiele
    Partecipante

    non si capisce come mai non si sia ancora costruito un bel posteggio anche in Iran in effetti…

    hanno la bomba atomica… TERRORISTI….. ammazziamoli tutti!!!!!!!

    minchia che tristezzona


    #92454
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    tra giochi di specchi, affari e intrighi – seguire i fili e soprattutto chi li tira è un’impresa ardua. Banisadr, primo presidente iraniano, ora in esilio in Francia, spiega la sua visione.
    «Cerca di compattare il popolo contro la minaccia americana e occidentale».
    Si avvicina una guerra contro l’Iran?
    «Credo di sì».
    Il ruolo degli Usa?
    «A loro interessa il petrolio e il gas, senza contare che un’altra guerra sarebbe una manna dal cielo per una parte della loro economia. Il loro scopo resta quello di avere sotto controllo le fonti di energia, fare accordi con i Paesi ricchi di petrolio e gas perché accettino le loro volontà e continuino a riconoscere il dollaro come moneta di riferimento internazionale ».
    Che tipo di rapporto esiste con Israele?
    «Molto stretto. Esistono rapporti, come l’Irangate, che parlano di uno scambio di armi tra questi paesi. La rivalità è solo di facciata: Iran, Israele e Stati Uniti stringono affari e rapporti molti fitti».
    Qual è l’obiettivo del regime iraniano?
    «Solo quello di tenere il potere e fare affari. Usa ed Europa in realtà lo appoggiano, non sono affatto interessati alla questione dei diritti umani».
    http://www.leggo.it/articolo.php?id=149769


    #92456

    Erre Esse
    Partecipante

    La presa di posizione così dura da parte della Cina, di entrare in guerra assieme all'Iran contro l'occidente, è davvero significativa.
    A questo punto, lo scenario nel caso di un'azione militare contro Teheran si fa davvero molto catastrofico.
    E ancora più catastrofico se pensiamo che il comandante in capo è premio Nobel per la pace.
    Il fatto che l'ex primo ministro iraniano Bani Sadr dica che in realtà Usa ed Europa sono segreti alleati dell'Iran sembra supportare coloro che affermano che Ahmanedinejad sia uno dei “burattini degli illuminati.”
    Questi sono dei pazzi criminali psicopatici, altro che gas e petrolio, vogliono scatenare la guerra mondiale per uno scenario da “fine dei tempi.” (almeno stando a ciò che dice un bel po' di gente)


    #92455

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1324064781=Erre Esse]
    La presa di posizione così dura da parte della Cina, di entrare in guerra assieme all'Iran contro l'occidente, è davvero significativa.
    A questo punto, lo scenario nel caso di un'azione militare contro Teheran si fa davvero molto catastrofico.
    E ancora più catastrofico se pensiamo che il comandante in capo è premio Nobel per la pace.
    Il fatto che l'ex primo ministro iraniano Bani Sadr dica che in realtà Usa ed Europa sono segreti alleati dell'Iran sembra supportare coloro che affermano che Ahmanedinejad sia uno dei “burattini degli illuminati.”
    Questi sono dei pazzi criminali psicopatici, altro che gas e petrolio, vogliono scatenare la guerra mondiale per uno scenario da “fine dei tempi.” (almeno stando a ciò che dice un bel po' di gente)
    [/quote1324064781]

    Scenario piuttosto inquietante!!


    #92457
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    cosi non si puo andare avanti, in qualche modo si deve mettere la parola fine e permettere un nuovo inizio, è a mio parere inevitabile
    speriamo che ci abbia preso Cayce

    Decenni prima che il resto del mondo pensasse all’enorme influsso che la
    Cina avrebbe avuto sulla scena mondiale, Edgar Cayce predisse grandi
    cose per la Cina e la sua gente. In un’occasione Cayce disse ad un gruppo
    di persone che alla fine la Cina sarebbe diventata “la culla del
    cristianesimo, applicato nelle vite degli uomini,” (3976-29) suggerendo che
    l’applicazione personale dei principi spirituali sarebbe diventata di massima
    importanza per il popolo cinese. Poi Cayce continuò, avvertendo che ci
    sarebbe voluto molto tempo per palesarsi ma che questo è il destino del
    paese: “Sì, è molto lontano nel tempo come l’uomo conta il tempo, ma
    solo un giorno nel cuore di Dio – perché domani la Cina si sveglierà.”

    In un’altra occasione, in cui un editore trentaseienne fece domande sul
    destino della Cina nel 1943, appena prima del suo viaggio in quel paese
    per servire come missionario, Cayce promise cambiamenti sbalorditivi nel
    paese che avrebbero portato a più democrazia e maggiore libertà religiosa.
    Egli suggerì inoltre che alla fine l’apice della civiltà si sarebbe spostato
    dall’occidente al popolo cinese: “E questi progrediranno. Perché la civiltà si
    muove verso ovest.” (2834-3)
    http://www.edgarcayce.it/media/setteprofnon.htm


Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.