LA KABBALAH

Home Forum TEOLOGIA LA KABBALAH

Questo argomento contiene 65 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da  windrunner 10 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 66 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #34175

    windrunner
    Partecipante

    Ciao a tutti,
    vorrei aprire questo topic per approfondire la Kabbalah.
    Ho cominciato con il libro di Yehuda Berg che consiglio vivamente perchè fatto e spiegato molto molto bene (inoltre il prezzo è davvero abbordabile… ma non facciamo pubblicità 😉 )

    All'inizio credevo fosse qualcosa che aveva a che fare con la religione o fosse qualcosa di oscuro ed infatti ero molto titubante sul cominciare a studiare ciò.
    Qualcosa tuttavia mi spingeva ad approfondire l'argomento e non me ne pento per nulla.

    La Kabbalah è una saggezza che svela ed unifica tutte le leggi fisiche e quelle spirituali dell'esistenza. Da questa saggezza attinsero insegnamenti personaggi come Gesù, Mosè, Maometto, ecc.
    Il testo più importante della Kabbalah è lo Zohar che significa “Splendore”.

    Il principio fondamentale di chi studia la Kabbalah è semplicemente quello di NON CREDERE A NULLA DI CIO' CHE SI LEGGE in quanto non si tratta di DOGMI bensì di realtà che sono SPERIMENTABILI da ognuno di noi.
    Solo il fatto di credere IMPLICA che ci sia del dubbio mentre l'unica cosa che non lascia traccia di dubbio è la conoscenza.

    La Kabbalah è in grado di risponderci su molte domande come l'esistenza di Dio, sul perchè esistiamo, come raggiungere un appagamento ininterrotto nella mia esistenza, perchè ricadiamo sempre nelle solite cattive abitudini ecc…
    La Kabbalah è strutturata in modo che sia chiara e semplice e che il concetto arrivi CHIARO al destinatario che legge.
    In passato ci sono state molte maledicenze su questa saggezza in quanto venne capita troppo anticipatamente. Questa “tecnologia” era in qualche modo “troppo avanti” per quell'epoca e venne vista molto molto male da tutti.
    All'epoca si pensava la Terra fosse piatta… immaginate se qualcuno non solo vi diceva che la Terra era tonda ma vi spiegassi anche i misteri dei pianeti e degli universi e della multidimensionalità… la Kabbalah è questo ed altro…
    Ecco che quindi in quell'epoca si cominciò a dire che il suo studio avrebbe condotto alla pazzia…

    Allora eccomi io sono un Pazzo con la P maiuscola !!! 😉

    Ora fatta questa premessa è chiaro che è quasi impossibile spiegare in un topic tutta la Kabbalah invece, secondo me, potrebbe essere utile che vengano fatte delle domande in modo da capire come la Kabbalah risponde a ciò ed in questo modo è possibile illustrare meglio i vari concetti.
    Sempre che interessi e spero che oltre a me ci sia qualche altro studioso di questa tecnologia per l'anima !!!

    A presto con affetto 🙂


    #34176

    iniziato
    Partecipante

    non ho capito l'argomento :hihi:

    stiamo parlando dell'albero sephirotico??


    #34178

    windrunner
    Partecipante

    [quote1219829755=iniziato]
    non ho capito l'argomento :hihi:

    stiamo parlando dell'albero sephirotico??
    [/quote1219829755]

    Bravo iniziato ! C'entrano anche le dieci Sefirot che sono stati innalzate per schermare la Luce.
    Sono come dieci veli che sono stati messi sulla Luce.

    So che per chi si avvicina è meglio capire… ecco che ho trovato 10 miti da sfatare su questa saggezza:

    Mito #1: La Kabbalah è una religione.

    Fatto: La Kabbalah è una scienza – la fisica che comprende tutta la realtà. E’ una saggezza che rivela la realtà comprensiva che è normalmente nascosta ai nostri sensi.

    Mito #2: La Kabbalah è associata con fili rossi e acqua santa.

    Fatto: Non c’è alcuna connessione. Fili rossi, acqua santa ed altri prodotti sono un’invenzione commerciale lucrativa creata negli ultimi due decenni.

    Mito #3: La Kabbalah è riservata ad una minoranza di persone e solo gli uomini oltre i 40 anni hanno il permesso di impararla.

    Fatto: Durante l’esilio la Kabbalah fu studiata solamente da pochi individui selezionati. Comunque, dal tempo dell’Arì (il XVI secolo e.v.), è a disposizione di tutti.

    Mito #4: La Kabbalah ha a che fare con la magia.

    Fatto: La Kabbalah non ha a che fare con la magia o con qualunque tipo di stregoneria; al contrario, ha a che fare con una pragmatica investigazione della realtà.

    Mito #5: La Kabbalah è una setta.

    Fatto: La Kabbalah è una saggezza ed una scienza aperta a tutte le persone senza alcuna restrizione.

    Mito #6: La Kabbalah è imparentata con la “New Age” ed è una moda – un fenomeno passeggero.

    Fatto: La Kabbalah è la più antica saggezza dell’umanità. Le sue origini si datano approssimativamente a 5.000 anni fa.

    Mito #7: La Kabbalah ha a che fare con le carte dei tarocchi, con l’astrologia e la numerologia.

    Fatto: Le carte dei tarocchi, l’astrologia e la numerologia sono pratiche mistiche che furono erroneamente associate con la Kabbalah durante gli ultimi cento anni.

    Mito #8: Ci sono amuleti nella Kabbalah.

    Fatto: Nel nostro mondo, non ci sono oggetti fisici che trattengono alcun contenuto spirituale. Gli amuleti possono solamente aiutare una persona come supporto psicologico.

    Mito #9: La Kabbalah implica la meditazione.

    Fatto: La Kabbalah non implica la meditazione. La meditazione è un altro elemento che fu connesso con la parola “Kabbalah” durante la sua confusione negli ultimi secoli da non-Kabbalisti.

    Mito #10: Bisogna aver studiato la Torah o il Talmud per avvicinarsi alla Kabbalah.

    Fatto: Senza la Kabbalah, una persona non può capire il significato spirituale di questi testi, e rimane confuso pensando che si riferiscano ad azioni ed eventi fisici.

    http://www.kabbalah.info/italykab/La_Kabbalah/Miti_sulla_Kabbalah.htm

    A presto 🙂


    #34180

    windrunner
    Partecipante

    L’origine della Kabbalah

    La scienza della Kabbalah è unica nel modo con il quale parla di te e di me, di tutti noi. Non ha a che fare con nulla di astratto, solo con il modo con il quale siamo stati creati e come funzioniamo nei più alti livelli dell’esistenza.

    Molti libri Kabbalistici ne hanno parlato, a cominciare con il Patriarca Abramo quattromila anni fa, che ha scritto un libro chiamato Sefer Yetzira, (Il Libro della Creazione). Il lavoro seguente più importante è Il Libro dello Zohar, scritto nel secondo secolo e.v. Lo Zohar è seguito dai lavori dell’Arì, un rinomato Kabbalista del XVI secolo e.v. Ed il ventesimo secolo ha visto la comparsa delle opere del Kabbalista Yehuda Ashlag. I testi di Ashlag sono i più adatti per la nostra generazione.

    Questi testi, come anche altre fonti Kabbalistiche, descrivono la struttura dei Mondi Superiori, come discendono e come il nostro universo, con ogni cosa in esso contenuta, è venuta ad essere. Il libro di testo di Ashlag, Talmud Eser HASefirot (Lo Studio delle Dieci Sefirot), è strutturato come un aiuto allo studio con domande, risposte, materiali per le ripetizioni e spiegazioni.

    Questa è la fisica dei Mondi Superiori, che descrive le leggi e le forze che governano l’universo nel regno spirituale. Questo materiale trasforma gradualmente gli studenti, perché quando si cerca di sperimentare il Mondo Spirituale, ci si adatta progressivamente alle leggi spirituali descritte nel testo.

    La scienza della Kabbalah non ha a che fare con la vita in questo mondo. Invece, con lo studio di questo sistema riotteniamo il livello che possedevamo prima della nostra discesa. Durante questa ascesa, lo studio della Kabbalah costruisce nello studente un sistema pari a quello Spirituale.

    Per assicurare il beneficio spirituale del testo, noi del Bnei Baruch studiamo solo le fonti autentiche, concentrandoci su quelle che sono state scritte con lo scopo di assistere il progresso spirituale dello studente. Queste fonti sono:

    · Il Libro dello Zohar http://www.kabbalah.info/italykab/open-the-zohar/index_open-the-zohar.htm

    · Gli scritti dell’Arì

    · Gli scritti di Rav Yehuda Ashlag

    Per la maggior parte, ci concentriamo sugli scritti di Rav Yehuda Ashlag, perché i suoi testi sono i più adatti per la nostra generazione.

    http://www.kabbalah.info/italykab/La_Kabbalah/Fonti_della_Kabbalah.htm


    #34181

    windrunner
    Partecipante

    La Kabbalah nei giorni nostri

    Spiritualità, Kabbalah ed il 21esimo secolo

    Perché la Spiritualità?

    I Kabbalisti hanno scoperto che i nostri desideri per il piacere evolvono in cinque stadi:

    · Il primo, e più basilare desiderio, è il desiderio per il cibo, per la salute, per il sesso e la famiglia. Questi sono desideri necessari per la nostra sopravvivenza.

    · Il secondo stadio è l’aspirazione per il benessere. In questo stadio pensiamo che i soldi garantiscano la sopravvivenza ed una buona qualità di vita.

    · Il terzo è la brama di onore e potere. Qui ci piace controllare gli altri, come anche noi stessi.

    · Nel quarto stadio appare il desiderio della conoscenza. Pensiamo che avere la conoscenza ci renderà felici.

    · Ma solo quando il quinto ed ultimo stadio di desiderio appare, diventiamo attratti verso uno sconosciuto “qualcosa” che va al di là di noi stessi. Qui sentiamo che connettendoci verso questo sconosciuto “qualcosa” possa portarci un appagamento maggiore e più duraturo, e cerchiamo dei modi per attuare questa connessione. Questo desiderio per qualcosa di superiore è chiamato “desiderio per la spiritualità”.

    Perché la Kabbalah?

    Colui che ha un desiderio per la spiritualità differisce da colui che cerca piaceri ed appagamenti terreni (per esempio i desideri dal primo al quarto stadio descritti sopra). Sappiamo già come appagare i nostri desideri terreni e bisogni umani, ma quando il desiderio per la spiritualità si risveglia, non sappiamo più come calmarlo.

    La maggior parte delle persone con un desiderio per la spiritualità oggi non è completamente cosciente di averlo. Alcune di queste persone con un desiderio per la spiritualità potrebbero anche disdegnare la parola “spiritualità” pensando che sia qualcosa di irrealistico e di irrealizzabile. Queste persone sentono le loro vite vuote e senza scopo, senza sapere che è a causa di questo nuovo, più evoluto desiderio per la spiritualità che si sta svegliando in loro. Non sono coscienti che questa sia la ragione della loro insoddisfazione per la vita.

    Come bambini, molte persone si chiedono, “Perché vivo?” Ma appena gli anni passano, siamo inondati da desideri e tentazioni che ci distolgono da questa domanda, ed il bisogno di trovare una risposta genuina appassisce.

    Tuttavia, ad un certo punto, il desiderio per la spiritualità si risveglia, e con esso le domande. Quelli che insistono nel cercare le risposte arrivano alla Kabbalah, che fu specificatamente creata per dare risposte alle loro domande.

    Perché adesso?

    Lo Zohar afferma che è proprio nella nostra era che la saggezza della Kabbalah sarà rivelata. Questo è perché i desideri delle persone evolveranno e cominceranno a richiedere un appagamento spirituale, una comprensione ed una sensazione per una vita pacifica oltre la presente – e solo la saggezza della Kabbalah sarà capace di dare questo appagamento.

    http://www.kabbalah.info/italykab/La_Kabbalah/Perche_adesso.htm


    #34177

    windrunner
    Partecipante

    Ho trovato dei video… provo a metterli qui perchè mi sembrano interessanti !!! 😉


    #34182
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Wind molto interessante perche non prepari un bell'articolo e ce lo proponi ? 😉


    #34179
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Oh!!!
    Si arriva nel mio campo finalmente! (scherzo)
    Come detto in altri post, da alcuni mi sono avvicinato all'Ebraismo, in realtà tutto è partito da un'episodio curioso che mi aveva avvicinato, appunto, alla Scienza della Kabbalah.
    Per chi se ne avvicina, confermo linteressante libro di Berg, ha il merito di spiegare gli ostici argomenti Cabalistici con grande chiarezza.
    Voglio solo sottolineare, comunque, che la Kabbalah è una Scienza ben più complessa e potente, e che Berg ne sfrutti molto il suo potenziale commerciale.
    In attesa di sviluppi del post, buona giornata.
    Giuseppe


    #34184
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    bene ragazzi sono contento questo materiale mi incuriosisce molto.


    #34183

    windrunner
    Partecipante

    [quote1219831822=giusparsifal]
    Oh!!!
    Si arriva nel mio campo finalmente! (scherzo)
    Come detto in altri post, da alcuni mi sono avvicinato all'Ebraismo, in realtà tutto è partito da un'episodio curioso che mi aveva avvicinato, appunto, alla Scienza della Kabbalah.
    Per chi se ne avvicina, confermo linteressante libro di Berg, ha il merito di spiegare gli ostici argomenti Cabalistici con grande chiarezza.
    Voglio solo sottolineare, comunque, che la Kabbalah è una Scienza ben più complessa e potente, e che Berg ne sfrutti molto il suo potenziale commerciale.
    In attesa di sviluppi del post, buona giornata.
    Giuseppe
    [/quote1219831822]

    Bene sono felice che ci sia qualcuno che si interessi a questo da più tempo di me !!!
    Io è qualche mese che mi sono avvicinato… ed è davvero molto interessante !!!
    Spero quindi di sentirti spesso… sono molto curioso di continuare ad imparare !!!

    Grazie ! 🙂


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 66 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.