LA NASA SI PREPARA AL 2012 E LO SIMULA !!!

Home Forum PIANETA TERRA LA NASA SI PREPARA AL 2012 E LO SIMULA !!!

Questo argomento contiene 63 risposte, ha 25 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ultracorpo 9 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 64 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #81412

    ultracorpo
    Bloccato

    Anno 2012, dal Sole attacco al Pianeta Terra Il verdetto delle macchine: tempesta magnetica minaccia la civilta'.

    LUIGI GRASSIA

    La catastrofe elettromagnetica colpira' la Terra dallo spazio quasi senza preavviso, senza concederci neanche quella ragionevole preparazione che abbiamo diritto di aspettarci (per esempio) dai pericolosi ma piu' prevedibili asteroidi in rotta di collisione contro il nostro pianeta. Quindici minuti prima di mezzanotte del 22 settembre 2012 la sonda Ace – che tiene d'occhio il Sole – avvertira' i computer di Houston che una colossale bolla di plasma (particelle ad alta energia) si e' staccata dalla superficie della nostra stella di riferimento e si sta dirigendo verso di noi. Panico generale, l'allarme rimbalzera' in tutto il mondo, e qui e' la' si appronteranno improbabili difese dell'ultimo istante. Che non serviranno a niente. Questa non e' ancora una previsione ma una simulazione, autorevole e realistica, prodotta dalla NASA e dall'americana National Academy of Science per valutare gli effetti di un evento catastrofico di cui – purtroppo – non sappiamo calcolare la probabilita'. La minaccia nascera' da una bolla di plasma (ma piu' carogna delle altre) fra le tante che si formano in continuazione sulla magmatica superficie del Sole. Molte di queste bolle di particelle energetiche si disintegrano senza danno, altre vengono eruttate nello spazio e si dirigono verso la Terra. Di solito si limitano a disturbare un po' le telecomunicazioni, ma possono fare molto peggio. L'ipotesi e' che il 22 settembre 2012 (data scelta arbitrariamente) il cielo sopra New York esploda di vividi colori come se una straordinaria aurora boreale avesse sbagliato strada e si fosse spostata migliaia di chilometri piu' a Sud del consueto. In realta', la fantasmagoria di colori sara' molte volte piu' brillante delle aurore boreali, e la gente l'ammirera' con divertito stupore. Neanche una persona morira' ne' riportera' danni immediati da quella colossale tempesta solare. Ma tutte le reti elettriche andranno in tilt, perche' la super-bolla di plasma cambiera' la configurazione del campo magnetico terrestre, e questo indurra' a sua volta nelle reti un sovraccarico di corrente che fondera' milioni di trasformatori. Entro 90 secondi il buio scendera' prima sulla Costa orientale americana, poi sul resto del mondo. Si blocchera' tutto, perche' tutto va a elettricita'. Il primo servizio a saltare sara' l'acqua corrente, senza pompe a dare la spinta. Stop agli apparati elettrici che pescano la benzina nei serbatoi dei distributori e la riversano in quelli delle auto: quindi, in pochi giorni, niente piu' macchine in circolazione. In 72 ore le apparecchiature d'emergenza degli ospedali esauriranno l'autonomia. In un mese finiranno le scorte di carbone, e non ne arriveranno altre (e neanche di petrolio, e d'altra parte le raffinerie non potrebbero lavorarlo). Pure le condotte del gas richiedono elettricita' per funzionare, e cosi' addio metano. Addio anche ai sistemi di refrigerazione e a tutte le scorte di cibo. Nel giro di un anno milioni di americani saranno morti per le conseguenze indirette della paralisi economica, gli Stati Uniti verranno declassati dall'Onu a Paese in via di sviluppo, e l'economia mondiale impieghera' dai 4 ai 10 anni per riprendersi. Una tempesta magnetica di queste proporzioni avvenne nel 1859, fu battezzata «evento Carrington», pero' la rivoluzione industriale era ancora giovane e il mondo non ne riporto' grandi danni. Adesso siamo piu' evoluti e (quindi) piu' vulnerabili. Da allora ci sono state alcune repliche in tono minore, la piu' recente nel marzo 1989 quando sei milioni di persone nel Quebec canadese rimasero senza luce elettrica per nove ore. Uno choc da plasma di proporzioni maggiori avrebbe conseguenze ben peggiori. Ma perche', dopo il colpo iniziale, le ripercussioni durerebbero tanti anni? Il fattore piu' vulnerabile, dice la NASA, sono i trasformatori. Non si possono riparare ma solo sostituire. Il processo sarebbe penosamente lento, perche' verrebbero paralizzate anche le fabbriche che li producono. Di questa «tempesta perfetta» faremmo a meno. Ma statisticamente e' possibile e la domanda non e' sul «se» ma sul «quando». OSPEDALI PARALIZZATI I generatori di emergenza andranno avanti per tre giorni poi la Sanita' collassera' UN SUPER BLACK-OUT In 90 secondi si estendera' a tutta la Costa Est degli Stati Uniti e poi al resto del mondo

    http://archivio.lastampa.it/LaStampaArchivio/main/History/tmpl_viewObj.jsp?objid=9192718


    #81416
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Indubbiamente la cosa più “credibile” che abbia mai letto riguardo al 2012…


    #81417
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Lo dico da una vita, l'Uomo dovrebbe abbandonare l'elettricità…


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #81415

    ultracorpo
    Bloccato

    Quantomeno questo prova senza ombra di dubbio che anche la NASA si aspetta qualcosa nel 2012…


    #81419
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1239286160=ultracorpo]
    Quantomeno questo prova senza ombra di dubbio che anche la NASA si aspetta qualcosa nel 2012…
    [/quote1239286160]

    Quantomeno direi che questa tua segnalazione possa finire tranquillamente in Prima Pagina 😉


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #81418

    deg
    Partecipante

    [quote1239286428=pasgal]
    [quote1239286160=ultracorpo]
    Quantomeno questo prova senza ombra di dubbio che anche la NASA si aspetta qualcosa nel 2012…
    [/quote1239286160]

    Quantomeno direi che questa tua segnalazione possa finire tranquillamente in Prima Pagina 😉
    [/quote1239286428]

    Ci pensi tu o lo faccio io? #fisc


    #81420
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ora sono al PC, posso farlo anche io deg, sei estremamente gentile e grintosa!


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #81414

    deg
    Partecipante

    [quote1239286705=pasgal]
    Ora sono al PC, posso farlo anche io deg, sei estremamente gentile e grintosa!
    [/quote1239286705]

    Trovi? #fisc


    #81421

    ultracorpo
    Bloccato

    :O

    :salu:


    #81422

    mudilas
    Partecipante

    [quote1239288784=giusparsifal]
    Indubbiamente la cosa più “credibile” che abbia mai letto riguardo al 2012…
    [/quote1239288784]
    solo curiosità: sapresti fondamentare questo tuo pensiero o è frutto di una sensazione che ha a che vedere con il tuo sistema di credenze?


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 64 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.