La nube Interstellare

Home Forum EXTRA TERRA La nube Interstellare

Questo argomento contiene 57 risposte, ha 11 partecipanti, ed è stato aggiornato da  CANERO 8 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 58 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #30255
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Richard, insomma tu da tempo hai visto i dati corellati di questo tema…hai visto nesso tra il lavoro di Wilcock e Haramein…
    ragazzi, c'è da studiare, e chi più brillante ci deve aiutare a comprendere…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #30257

    texeira
    Partecipante

    si può avere l'articolo originale?
    il commento alle conseguenze e agli effetti dell'intersezione di chi è?


    #30258
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ragazzi abbiamo fatto notare questi dati dall'inizio anche con il libro divinecosmos di wilcock
    siamo in una zona di spazio più carica energeticamente, questo sta accelerando una trasformazione naturale planetaria e della vita in generale
    No, Haramein non dice che siamo spacciati, parla di un “microimpulso” solare come un “orgasmo” solare che avviene ciclicamente a diversi livelli di potenza seguendo un principio frattale naturale
    A quanto pare sta avvenendo qualcosa di epico, dobbiamo viverlo per capire

    Le correnti alterazioni PianetoFisiche della Terra, stanno divenendo irreversibili. Esistono forti evidenze per cui queste trasformazioni vengano causate da materiale altamente carico e da una non uniformità energetica nello spazio interstellare anisotropico penetrata nell'area interplanetaria del nostro Sistema Solare. Questa “donazione” di energia sta producendo processi ibridi e stati energetici eccitati in tutti i pianeti, come nel Sole. Gli effetti qua sulla Terra si trovano nell'accelerazione dello spostamento dei poli magnetici, nella distribuzione di ozono verticale e orizzontale e nell'aumento di frequenza e magnitudine degli eventi climatici catastrofici. Esiste un'alta probabilità che ci stiamo muovendo in un rapido periodo di instabilità nelle temperature simile a quello avvenuto 10.000 anni fa. La risposta adattativa della biosfera e dell'umanità a queste nuove condizioni, può portare ad una revisione globale della gamma delle specie e della vita sulla Terra. Solo tramite una profonda comprensione dei cambiamenti fondamentali che stanno avvenendo nell'ambiente naturale attorno a noi, i politici e i cittadini, saranno capaci di ottenere l'equilibrio con il rinnovato flusso degli stati e dei processi PianetoFisici.
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3150

    Tutto cio' che crediamo di sapere sul DNA sta cambiando. Quattro nuovi studi emergono per supportare la nostra originale ipotesi, che il DNA, e la vita per come la conosciamo, viene assemblato da un campo di energia che sembra essere consapevole:

    1. Le condizioni normali nello spazio causano la formazione naturale di eliche tipo DNA. (vedere )

    2. Il ” DNA spazzatura” ora sta divenendo attivo e questo mandera' nella spazzatura tutti i modelli ufficiali su come il DNA funzioni.

    3 I batteri cresciuti nello spazio sono del 300% piu' tossici dei batteri cresciuti in identiche condizioni sulla Terra

    4 Un semplice organismo marino si evolve spontaneamente dopo essere stato elettrizzato con una speciale forma di luce

    Queste sono solo le ultime novità aggiunte ad una enorme mole di dati che abbiamo unito dall' anno 2000, quando abbiamo realizzato che “prima del DNA, c' era l' onda che lo ha creato”
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.352

    DW: E' stata una gara interessante George. E' un anno molto drammatico. Penso che tutti stiano passando in mezzo a cambiamenti e questo sembra essere un effetto del campo della coscienza.

    CI SPOSTIAMO IN UNA ZONA DI ENERGIA ELEVATA NELLA GALASSIA – MODIFICHE CLIMATICHE INTERPLANETARIE

    DW: Sai, ho sempre detto che ci stiamo muovendo in una zona di energia nella galassia con una carica a più alta frequenza. Ho notato ora che stai parlando in apertura del Telescopio Spitzer, o satellite, che ha osservato nuovi anelli attorno a Saturno.

    GN: Mm-hm. Incredibile.

    DW: Non erano lì prima. Stiamo vedendo cambiamenti climatici in tutto il sistema solare. Appaiono nuove cose. Puoi trovarne in ogni pianeta. Infatti, recentemente, è stato annunciato che sono apparsi tornado magnetici su Mercurio mai visti prima. Puoi guardare ogni pianeta. Venere diviene più luminoso. Su Marte abbiamo un riscaldamento globale, lo chiamano così, vedi formazioni di nubi, calotte polari che si sciolgono.

    Vai su Giove e vedi cambiamenti enormi, si è formata una nuova macchia rossa e appaiono e scompaiono cose. Appaiono giganti tempeste. Il plasma attorno a Giove diviene più carico.
    Su Saturno, ora abbiamo nuovi anelli. Hanno osservato anche una enorme emissione di raggi-X provenire dall'equatore. Quindi vai su Urano e Nettuno, in entrambi sono incrementate le tempeste; la loro luminosità incrementa sostanzialmente. Chiaramente su Plutone abbiamo il 300% di aumento nella pressione atmosferica per quello che loro chiamano riscaldamento globale, anche se si allontana dal sole. Quindi tutto questo avviene fisicamente nel sistema solare.
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.744


    #30256

    lila
    Partecipante

    Ragazzi come sono emozionata a leggere questa notizia.
    Grazie
    !lol !lol


    #30259
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1262629940=texeira]
    si può avere l'articolo originale?
    il commento alle conseguenze e agli effetti dell'intersezione di chi è?
    [/quote1262629940]
    ha preso i dati dall'articolo di nature http://www.nature.com/nature/journal/v462/n7276/full/nature08567.html
    sugli effetti di tale intersezione abbiamo altri articoli su AG


    #30260

    CANERO
    Partecipante

    [quote1262629713=Richard]
    ragazzi abbiamo fatto notare questi dati dall'inizio anche con il libro divinecosmos di wilcock
    siamo in una zona di spazio più carica energeticamente, questo sta accelerando una trasformazione naturale planetaria e della vita in generale
    No, Haramein non dice che siamo spacciati, parla di un “microimpulso” solare come un “orgasmo” solare che avviene ciclicamente a diversi livelli di potenza seguendo un principio frattale naturale
    A quanto pare sta avvenendo qualcosa di epico, dobbiamo viverlo per capire
    [/quote1262629713]

    Ok ma questo orgasmo piu' o meno intenso…avra' delle differenze…siccome siamo abbastanza vicini al sole piu' precisamente 149.597.870,691 km…spero che l'orgasmo sia poco intenso.
    Ma Haramein cosa dice di preciso per il 2012…si basa sui crop che dicevi prima?

    Grazie per averlo segnalato in prima pagina :salu:


    #30261
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1262629997=CANERO]
    [quote1262629713=Richard]
    ragazzi abbiamo fatto notare questi dati dall'inizio anche con il libro divinecosmos di wilcock
    siamo in una zona di spazio più carica energeticamente, questo sta accelerando una trasformazione naturale planetaria e della vita in generale
    No, Haramein non dice che siamo spacciati, parla di un “microimpulso” solare come un “orgasmo” solare che avviene ciclicamente a diversi livelli di potenza seguendo un principio frattale naturale
    A quanto pare sta avvenendo qualcosa di epico, dobbiamo viverlo per capire
    [/quote1262629713]

    Ok ma questo orgasmo piu' o meno intenso…avra' delle differenze…siccome siamo abbastanza vicini al sole piu' precisamente 149.597.870,691 km…spero che l'orgasmo sia poco intenso.
    Ma Haramein cosa dice di preciso per il 2012…si basa sui crop che dicevi prima?

    [/quote1262629997]
    Haramein ha trovato nei crop una conferma ad una sua ricerca che già era in corso da tempo sul modello olofrattale dell'universo che sta producendo

    quindi i suoi dati vengono anche da profonda ricerca scientifica
    hai tutta una conferenza tradotta
    https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?82557.post

    l'articolo della nasa
    http://science.nasa.gov/headlines/y2009/23dec_voyager.htm


    #30262
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    alcune fonti da cui ha preso
    pubmed
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/2012623
    The solar wind and hallucinations–a possible relation due to magnetic disturbances.

    (Braud, William G., and Dennis, Stephen P.; “Geophysical Variables and Behavior; LVIII. Autonomic Activity, Hemolysis, and Biological Psychokinesis: Possible Relationships with Geomagnetic Field Activity,” Perceptual and Motor Skill, 68:1243, 1989.)
    Geomagnetic Activity Related To Mental Activity
    http://www.science-frontiers.com/sf067/sf067p18.htm

    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18472329
    Geomagnetic activity and human melatonin metabolite excretion.


    #30263

    texeira
    Partecipante

    ho letto l'articolo originale sul sito nasa, e parla del fenomeno in tutt'altri termini.
    secondo la nasa la nube interstellare è sempre stata presente; è la sonda che adesso si è avvicinata ad una distanza tale da poter cominciare a studiarla.
    Il magnetismo di questa nube ha l'effetto di equilibrare l'eliosfera rendendola come è attualmente; il problema si porrà quando usciremo da questa nube per entrare nella successiva; in questi “transienti” si potrà verificare una sensibile variazione della eliosfera con conseguenze principalmente sul clima, ma parliamo di tempi nell'ordine di almeno centinaia di anni…


    #30265

    CANERO
    Partecipante

    [quote1262630643=Richard]
    [quote1262629997=CANERO]
    [quote1262629713=Richard]
    ragazzi abbiamo fatto notare questi dati dall'inizio anche con il libro divinecosmos di wilcock
    siamo in una zona di spazio più carica energeticamente, questo sta accelerando una trasformazione naturale planetaria e della vita in generale
    No, Haramein non dice che siamo spacciati, parla di un “microimpulso” solare come un “orgasmo” solare che avviene ciclicamente a diversi livelli di potenza seguendo un principio frattale naturale
    A quanto pare sta avvenendo qualcosa di epico, dobbiamo viverlo per capire
    [/quote1262629713]

    Ok ma questo orgasmo piu' o meno intenso…avra' delle differenze…siccome siamo abbastanza vicini al sole piu' precisamente 149.597.870,691 km…spero che l'orgasmo sia poco intenso.
    Ma Haramein cosa dice di preciso per il 2012…si basa sui crop che dicevi prima?

    [/quote1262629997]
    Haramein ha trovato nei crop una conferma ad una sua ricerca che già era in corso da tempo sul modello olofrattale dell'universo che sta producendo

    quindi i suoi dati vengono anche da profonda ricerca scientifica
    hai tutta una conferenza tradotta
    https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?82557.post

    l'articolo della nasa
    http://science.nasa.gov/headlines/y2009/23dec_voyager.htm
    [/quote1262630643]

    Ok approfondiro' su Haramein…cmq credo che il suo lavoro sia rivoluzionario per quel poco che ho letto…come ti dicevo tempo fa…spero venga considerato dall'opinione scientifica generale perche' e' solo cosi che potra' dare un senso ai suoi studi e di conseguenza tutta la gente potra' attingerne.


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 58 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.