La Spiritualità è stata fraintesa …

Home Forum SPIRITO La Spiritualità è stata fraintesa …

Questo argomento contiene 52 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da J-new J-new 1 anno, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 53 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #256606
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    Inizio la discussione postando quest’ultimo messaggio di Mooji

    “Dici di provare a rallentare la mente abbastanza in modo da poter rimanere nel Sé, ma non c’è bisogno di ‘rallentare la mente’ per questo. La mente non è mai stata in grado di rimanere nel Sé mediante uno sforzo. Tutto ciò è causato da molti malintesi.
    Ti prego ascolta: per rimanere in qualcosa ci vuole uno sforzo.
    Richiede una dedizione e un’abilità.
    Potrebbe volerci un impegno a tempo pieno, dedizione, determinazione, caparbietà. Nemmeno il Buddha ha potuto farlo.
    Qualcuno ha trascorso molti anni nudo nelle grotte cercando di convertire o riunire la mente nel cuore, e hanno fallito. Possono aver raggiunto qualcosa che prima non avevano, come la pace o la concentrazione o persino la gioia, ma conservano la loro identità di ricercatore o praticante – un’entità che raggiunge qualcosa.
    Possono diventare persone tranquille, ma c’è una dualità lì.
    Essi devono Essere la pace stessa.
    Il Sé non può essere raggiunto o posseduto da nessuno. Può soltanto essere scoperto e riconosciuto come la fonte naturale e priva di sforzo, di tutto ciò che E’ e che appare.
    Come fai a chiedere ad una cosa così mutevole come la mente di stare in qualcosa di così assoluto come il Sé?
    Non è tutto un po’ ridicolo?”

    ~ Mooji
    20 luglio 2014

    http://www.mooji.org


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #257727
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    è da tempo che osservo questo “fenomeno sociale” …la ricerca dello spirituale come “fenomeno di massa”

    beh, sarebbe magnifico se questo desiderio collettivo fosse sospinto da un desiderio puro ed incontaminato
    e credo che per molti, il primo approccio possa essere stata una “scintilla genuina” dettata dal cuore ..

    inizia una sincera ricerca ..

    ma spesso, troppo spesso, si finisce per entrare nel “grande magazzino della spiritualità”

    non mi dilungo ad elencare gli svariati ” Guru o Maestri”, i seminari, corsi, tecniche di gruppo o “ad personam” estremamente fantasiosi nei nomi e nei contenuti ..
    e non voglio neppure sottolineare il business che vi stà dietro e davanti e ad entrambi i lati .. sì, perchè lo vediamo da soli che è tutto a pagamento ..

    infatti, il punto non è banalmente questo..ma:

    “come si può andare a piedi se restiamo seduti in auto ?”

    sì perchè tutto ciò che ci viene proposto, è sempre e solo tutto un’esercizio mentale…

    la mente che deve controllare che essa stessa non entri in funzione …eh!?
    cioè !?
    perchè !? cosa!? quando !? come !?

    e siccome non se ne esce…allora cambiamo tecnica o corso o seminario o Maestro…


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #257901
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    E’ un problema vecchio come il mondo…
    Io penso che dobbiamo imparare ad usare la mente..dobbiamo fare lo sforzo di capire come usarla…è come abbiamo fatto per tutte le cose che ora sappiamo fare.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #258368
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Io è da tanto che non faccio meditazione. Ho smesso perché non so se ho trovato qualcosa, ma di sicuro, recentemente… finivo per avere nodi alla gola, dettati dalla tensione, dallo “sforzo”. Non so perché… ma non riuscivo a rilassarmi, da seduto.

    Per quanto riguarda il primo post, totalmente d’accordo con te.
    Ma tolto il business, cosa rimane?


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 4 mesi fa da InneresAuge InneresAuge.
    #259583
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    interrogarsi, ragionare, sforzarsi di capire come, in che modo..è prerogativa della mente
    ed è questa, a mio parere, la grande illusione

    qualunque risultato si raggiunge, per raffinato che sia, resta sempre e soltanto un risultato mentale .. molto spesso, forse sempre, egoico

    anzi, più si persegue la strada del “dover raggiungere”, più la mente si affina e diventa astuta e.. sei in trappola

    lasciare, lasciare tutto ciò che richiede sforzo
    lasciare tutto ciò che pensiamo di dover raggiungere
    via, via tutto
    niente, non deve restare niente


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #266730
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    alla-ricerca-di-una-mente-silenziosa
    I pensieri, primo nemico del silenzio interiore
    Vi potete accorgere facilmente che il silenzio è prigioniero, preso, catturato da un’energia molto forte: quella dei pensieri..
    E se il silenzio fosse un modo che il corpo ha, che la coscienza ha, di produrre meglio il nostro destino? …


    #269242
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    si si richard come diceva William Blake La strada dell’eccesso porta al palazzo della saggezza. Ammazzare il pensiero.
    Un veleno che uccide il mostro che e’ in noi. In alchimia si parla di questo veleno che non deve uccidere il corpo ma il pensiero il problema delle droghe e’ che prima muore il corpo e quindi non funzionano. Il problema e’ che i pensieri sono del cielo e ci vuole un veleno volatile e non materiale, ucciso il mostro oroburus il drago che si morde la coda e che ci imprigiona nel ciclo allora possiamo pensare a cose di bene e risanare il corpo.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #296446
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    La mente vuole prendersi il merito del Risveglio. Vuole trasformarlo in un successo. Pensando di essere la realizzatrice dell’illuminazione conserva la propria identità, l’orgoglio, la separazione e l’inganno.
    Trova Quello che non è ‘qualcuno che fa’, o ‘qualcuno che raggiunge’.
    Trova Quello che semplicemente E’.
    ~ Mooji

    25 luglio 2014


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #296607
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #296623
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Un punto di vista, molto diverso dal solito…

    ***ATTENZIONE NEL VIDEO SONO PRESENTI ANCHE CONTENUTI FORTI***


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 53 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.