La vera storia del satan o apologia del male?

Home Forum TEOLOGIA La vera storia del satan o apologia del male?

Questo argomento contiene 29 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da InneresAuge InneresAuge 7 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 30 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #36657
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [youtube=]HTsOVnMlCYs

    Guardando questo video, poco tempo fa, sono rimasto parecchio perplesso e quindi chiedo a voi, che ne sapete più di me, cosa ne pensate?
    Se non ricordo male, secondo Adam Kadmon in realtà satan porterebbe la conoscenza, quindi non sarebbe un dio cattivo, ma semplicemente osteggiato dagli ebrei per semplice rivalità e trasformato nella causa del “male”…

    …o semplice apologia del male?


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #36658
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [youtube=]MgwSjjse-RA


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #36659
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Non so che dire, non so chi sia questo Adam che spopola la rete. Lucifero sarebbe il portatore della luce, cioè della sapienza negata agli umani, era identificato con la stella del mattino, Venere.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #36660

    Anonimo

    [quote1300548265=InneresAuge]
    [youtube=]HTsOVnMlCYs

    Guardando questo video, poco tempo fa, sono rimasto parecchio perplesso e quindi chiedo a voi, che ne sapete più di me, cosa ne pensate?
    Se non ricordo male, secondo Adam Kadmon in realtà satan porterebbe la conoscenza, quindi non sarebbe un dio cattivo, ma semplicemente osteggiato dagli ebrei per semplice rivalità e trasformato nella causa del “male”…

    …o semplice apologia del male?
    [/quote1300548265]
    Non esistono le 'divinità negative' nelle scritture Ebraiche originali. YHWH, Lucifero e Satana (che hanno nomi differenti in diverse culture del mondo) sono tre Esseri Celesti distinti che fanno parte però della stessa civiltà Extraterrestre (gli Elohim appunto). La loro rappresentazione simbolica e le maschere che la dottrina ufficiale della religione cattolica gli attribuisce ('dio e diavolo') sono una falsificazione della realtà molto più interessante e profonda che se divulgata e compresa dalla gente farebbe cadere ogni potere politico, religioso e militare fondato su quelle menzogne istituzionali, premiate e venerate dalle Nazioni in forma di idoli.


    #36661
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1300551578=InneresAuge]
    Guardando questo video, poco tempo fa, sono rimasto parecchio perplesso e quindi chiedo a voi, che ne sapete più di me, cosa ne pensate?
    Se non ricordo male, secondo Adam Kadmon in realtà satan porterebbe la conoscenza, quindi non sarebbe un dio cattivo, ma semplicemente osteggiato dagli ebrei per semplice rivalità e trasformato nella causa del “male”…

    …o semplice apologia del male?
    [/quote1300551578]

    Ma gli 8 video della news l'Anello mancante li hai visti?

    Ci fanno adorare un dio (in carne ed ossa) violento e che per la chiesa si chiama Satana.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #36663
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [quote1301026125=pasgal]
    Ma gli 8 video della news l'Anello mancante li hai visti?[/quote1301026125]

    Finiti di vedere poco fa… 😛
    Riprende argomenti di video passati, davvero approfonditi, complimenti ad Alessandro e Alessio!
    Ho fatto un po' di fatica a memorizzare tutto, penso che dovrò rivederli più volte per apprezzare meglio certi passaggi e i collegamenti.

    [quote1301026125=pasgal]Ci fanno adorare un dio (in carne ed ossa) violento e che per la chiesa si chiama Satana.
    [/quote1301026125]
    Ecco questo passaggio non mi è chiaro al 100%, dagli studi di Alessandro De Angelis non mi sembra ci sia questa
    forte distinzione tra le due entità, di bontà e malvagità (forse mi è sfuggito qualcosa della prima parte in cui si parla di Enlil ed Enki).
    Nell'ultima parte si parla degli omicidi del Dio biblico ed in effetti le giustificazioni addotte sono terribili… non degne di un Dio “infinitamente” buono e misericordioso… sempre che in effetti non sia quest'ultima definizione invece ad essere deformata, sbagliata e umanizzata rispetto all'idea originaria di un Dio che invece è severo e privo di bontà e malvagità tipicamente umana. Un Dio oltre la materia, che da un valore diverso alla vita carnale e che guarda più in prospettiva conoscendo la nostra eventuale eternità…
    Poi penso che chi prega un Dio “buono”, di sicuro non si sta rivolgendo al Jhavè biblico e malvagio… almeno nelle intenzioni più profonde.
    Inoltre, se questo Dio era in carne ed ossa… è morto…?

    Poi penso che analisi così approfondite meriterebbero un interlocutore con studi almeno paragonabili, ma immagino non sia semplice 🙂
    Le fonti di cui si avvalgono, sono riconosciute dalla scienza ufficiale?


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #36662
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Non vorrei sbagliarmi, ma per gli ebrei il concetto del diavolo non esisteva affatto…


    #36664
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    A me questa cosa di YHWH e Satana come esseri che esistevano in carne e ossa non convince
    poi magari è anche vero..ma sarebbe comunque, a mio parere, una personalizzazione fatta da chi ha scritto i testi o ha tramandato nei millenni, chissà quanti millenni in realtà, certe eredità di una cultura ancora precedente.

    Io ritengo più credibile e corretto che i testi tramandino nel mito una concezione metafisica della realtà, applicabile scientificamente e spiritualmente, che è rimasta in storie in parte simboliche e in parte reali, ma è stato privilegiato il lato masculino e possessivo del concetto di Dio (o energia sottostante alla manifestazione della realtà che osserviamo) e soppresso quello femminino come forse ci indica questo articolo http://www.ditadifulmine.com/2011/03/asherah-la-moglie-di-dio.html

    In realtà YHWH o Tetragramma è per me un simbolo che indica la base concettuale di questa scienza e conoscenza che spiega come tutti facciamo parte di una sola Entità e proveniamo da questa Fonte, che produce due polarità.
    All'umanità è stata fornita forse solo una polarità, un lato di questa conoscenza oppure, l'umanità ha soppresso l'altra polarità per giustificare l'oppressione degli uni sugli altri.
    Potrebbe poi anche essere che certi nomi siano stati associati ad esseri che sono entrati in contatto con l'umanità e provenienti da altri mondi.
    In generale però per me la gran confusione l'ha fatta l'uomo per ignoranza e anche appositamente.

    ———

    http://it.wikipedia.org/wiki/Richard_Buckminster_Fuller
    Richard Buckminster Fuller
    Richard Buckminster Fuller (Milton, 12 luglio 1895 – Los Angeles, 1º luglio 1983) è stato un inventore, architetto, designer, filosofo, scrittore e conduttore televisivo statunitense. Fu anche professore alla Southern Illinois University.

    Oltre al vasto studio sui grandi concetti filosofici dell'umanità, le intuizioni più importanti di Fuller riguardarono la geometria analitica. Affermò che l'universo fosse composto da matrici di tetraedri. Sviluppò questo concetto in diversi modi, dall'approssimazione delle sfere con altri solidi alla stabilizzazione degli oggetti nello spazio tramite tiranti.

    IVM – Isotropic Vector Matrix (R. Buckminster Fuller) http://www.rwgrayprojects.com/synergetics/s04/figs/f2002.html
    ——–
    http://www.angelfire.com/mt/marksomers/100.html

    http://www.rwgrayprojects.com/synergetics/s04/figs/f2002.html
    ———-


    Tetragramma (Kabbalah)

    Disponendo le quattro lettere del Grande Nome (I H V H) nella forma del Tetractys Pitagorico, le 72 potenze del Grande Nome di Dio si manifestano
    http://indigosociety.com/showthread.php?19544-The-Pyramids-of-Giza-represent-the-sky-in-10-500BC


    #36665

    Anonimo

    [quote1301046298=giusparsifal]
    Non vorrei sbagliarmi, ma per gli ebrei il concetto del diavolo non esisteva affatto…
    [/quote1301046298]
    Il concetto del diavolo cattolico no, però di 'Lucifero' (serpente) si parla nella Genesi (portatore di Luce) e di Satana si parla in Giobbe (l'Oppositore, accusatore, Controllore). In realtà non esiste “un diavolo” soprannaturale ma gli Esseri non terrestri con ruoli diversissimi, alcuni dei quali in seguito sono stati inglobati in un unico personaggio fittizio, soprattutto dalla teologia cristiana trasformando così l'equilibrio e la sapienza in male (diavolo). Comunque Lucifero non è legato a quello che, comunemente, si intende per “il diavolo”, anzi.

    Satana secondo wikipedia (un interessante approfondimento): http://it.wikipedia.org/wiki/Satana Poi, Lucifero è stato anche uno dei titoli del Cristo: http://it.wikipedia.org/wiki/Lucifero

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Con riferimento a Cristo
    Seguito all'uso del termine nel Nuovo Testamento, nei primi secoli della Chiesa, il nome Lucifer è stato considerato un titolo di Cristo:

    2 Pietro 1:19 et habemus firmiorem propheticum sermonem cui bene facitis adtendentes quasi lucernae lucenti in caliginoso loco donec dies inlucescat et lucifer oriatur in cordibus vestris.

    La Nuova Diodati Noi abbiamo anche la parola profetica più certa a cui fate bene a porgere attenzione, come a una lampada che splende in un luogo oscuro, finché spunti il giorno e la stella mattutina sorga nei vostri cuori,

    Per esempio nell'inno Carmen aurorae, o come un nome adatto per i bambini cristiani. Vedi San Lucifero, il vescovo di Cagliari (morto 370).

    [quote1301026125=pasgal]Ci fanno adorare un dio (in carne ed ossa) violento e che per la chiesa si chiama Satana.
    [/quote1301026125]
    Per me non esistono gli dèi fatti di spirito, o immateriali. La chiesa è una organizzazione politica… “Babilonia la Grande”, logico che ci fa adorare un dio immaginario (e tiranno) – il suo perfetto specchio. Ognuno adora il suo personaggio di fantasia preferito quello che più gli assomiglia.

    [quote1301047357=InneresAuge]

    rispetto all'idea originaria di un Dio che invece è severo e privo di bontà e malvagità tipicamente umana.
    [/quote1301047357]
    Esatto. La Giustizia non prevede sentimenti, è solo matematica.

    [quote1301047357=InneresAuge]
    Un Dio oltre la materia, che da un valore diverso alla vita carnale e che guarda più in prospettiva conoscendo la nostra eventuale eternità…
    [/quote1301047357]
    Ogni “Dio” è Spirito (Coscienza) e Materia, ogni Uomo è Dio e Dio è l'Uomo. Come noi siamo fatti di “spirito e materia”, anche il Dio biblico sarà fatto di “spirito e materia”, in effetti siamo stati creati a Sua/Loro immagine e somiglianza. Se noi possiamo “illuminarci” lo possono fare anche loro, non c'è alcuna differenza.

    [quote1301047357=InneresAuge]
    Poi penso che chi prega un Dio “buono”, di sicuro non si sta rivolgendo al Jhavè biblico e malvagio… almeno nelle intenzioni più profonde.
    [/quote1301047357]
    YHWH non è malvagio -lo pensa soltanto chi non l'ha conosciuto personalmente- dato che Satana, il suo grande Amico, per testare l'umanità lo ha calunniato per 13 millenni, quindi le informazioni sul suo conto sono tutte false o alterate, d'altronde gli uomini spesso giudicano quello che non conoscono, un vizio antico.

    [quote1301047357=InneresAuge]
    Inoltre, se questo Dio era in carne ed ossa… è morto…?
    [/quote1301047357]
    Quale Dio esattamente? Comunque YHWH, Lucifero e Satana, tutti e tre sono ancora oggi Viventi, YHWH ha 25.ooo anni circa, perché ovviamente gli “dèi” sono immortali.

    [quote1301047357=InneresAuge]
    Le fonti di cui si avvalgono, sono riconosciute dalla scienza ufficiale?
    [/quote1301047357]
    La scienza ufficiale ad esempio non riconosce gli studi e le traduzioni di Zecharia Sitchin come validi.

    [quote1301049652=Richard]Io ritengo più credibile e corretto che i testi tramandino nel mito una concezione metafisica della realtà, applicabile scientificamente e spiritualmente, che è rimasta in storie in parte simboliche e in parte reali, ma è stato privilegiato il lato masculino e possessivo del concetto di Dio (o energia sottostante alla manifestazione della realtà che osserviamo) e soppresso quello femminino come forse ci indica questo articolo http://www.ditadifulmine.com/2011/03/asherah-la-moglie-di-dio.html
    [/quote1301049652]
    E' vero, YHWH (Io Sono Colui che E') sarebbe un Essere Celeste di una saggezza incommensurabile e rappresenta ugualmente molti altri Esseri del cosmo dotati di una Coscienza evoluta, le sue caratteristiche spirituali e scientifiche sono state falsificate dalle chiese cristiane, o sono semplicemente rimaste incomprese.


    #36666

    Nuzzi
    Partecipante

    Io sono convinto che la concezione di Dio che hanno gli ebrei (e che di conseguneza hanno i cattolici) è sostanzialmente una delle concezioni possibili, non per forza la vera (ammesso che di vero i nquesti termin isi possa parlare). Prima del cristianesimo, prima e in contemporanea dell'ebraismo, la concezione di Dio era sostanzialemente un'altra.
    Dio è sempre stato l'entità nel quale gli opposti si fondono: Il dio è luce e ombra, guerra e pace, sazietà e fame etc. racconta Eraclito in un famoso frammento della sua opera.
    In cina i taoisti hanno la stessa concezione, l'entità che cogniuga gli opposti è il tao.
    I nordici riconoscevano ad esempio odino come dio della luce e delle tenebre, della poesia e della guerra, della vita e della morte.
    La trimurti indiana ci ricorda come dio sia contemporaneamente il creatore, il distruttore e il conservatore dell'equilibrio.
    Questa era, ed è ancora oggi, la concezione della divinità in moltissime parti del mondo.
    Per gli ebrei, per i cristiani invece dio è polarizzato. E' infinitamente buono e, di conseguenza, lontano dalle idee di male. Il diavolo è quindi necessario perchè la polarizzazione abbia senso (visto che il male esiste ed è tangibile a tutti)
    Ora è evidente che entrambe le visioni siano per lo più indimostrabili, resta comunque una domanda: perchè ostinarsi in una sola visione, cercando di spiegare attraverso la bibbia cose che si spiegherebbero con meno difficoltà e con più fonti citabili semplicemente considerando che gli uomini che parlano di Dio non sono solo gli ebrei o i cristiani e che, a ben vedere, la concezione di un dio polarizzato nel bene coinvolge una parte non predominate degli uomini sia oggi che in passato?
    Vogliamo smettere di dare importanza a una religione che per costituzione genera differenze e giudizi e abbandonarci invece ad un'idea di dio diversa e, a mio parere, più siginificativa?


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 30 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.