LE INTERFERENZE ALIENE

Home Forum EXTRA TERRA LE INTERFERENZE ALIENE

Questo argomento contiene 44 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  windrunner 10 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 45 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #23635
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    wind le cose saranno chiare credo fra non molto tempo, ma lascia perdere la paura, questo tipo di rapimenti, se veri, sono per mano della scimmia umana non dell Essere Umano o di altri Esseri che hanno ottenuto la possibilita di viaggiare liberi nell Universo. Leggi materiale ispirante come quello di Cayce


    #23633

    windrunner
    Partecipante

    [quote1222116428=Richard]
    wind le cose saranno chiare credo fra non molto tempo, ma lascia perdere la paura, questo tipo di rapimenti, se veri, sono per mano della scimmia umana non dell Essere Umano
    [/quote1222116428]

    Si Richard, su questo mi trovi in pieno accordo… nel caso specifico (parlo di questi ragazzi) avviene per mano dell'uomo… però in mente continuo a dirmi… chi è l'uomo se non ha coscienza di Sè? Solo un burattino che reagisce come un animale (quindi giustamente una scimmia come tu la definisci) alle reazioni esterne (e per reazioni esterne intendo sopratutto a livello energetico)…

    Sono molto speranzoso di arrivare ad un epilogo per tutti noi… ma ci voglio arrivare in coscienza di me… o almeno ci avrò provato con tutte le mie forze 😉

    Ciao ! 🙂


    #23636
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    beh per questo sei abbondantemente sulla giusta strada, non farti deviare dalla paura, segui cio che ti ispira nello spirito


    #23637

    ezechiele
    Partecipante

    qualcuno diceva panem et circense….. sembra anche questa una trovata vecchia come il mondo… ma come si dice, squadra che vince non si cambia…


    #23638

    ezechiele
    Partecipante

    da ccsnews.it

    l'indirizzo webb e' acronimo di Complichiamo Cose Semplici 🙂

    … simpatico!

    “Panem et Circense” rappresentava un meccanismo di potere fluentissimo in epoca romana. Era la formula del benessere popolare e quindi politico, un vero strumento in mano al potere per far cessare i malumori alle masse, dandogli un mezzo per sfogare la violenza repressa, insita nell'uomo. Con il tempo ebbe, e tutt'ora ha, voce proprio nei luoghi di spettacolo.

    Definizione storica non molto distante dalla realtà attuale.
    Il binomio calcio-violenza è un fenomeno antico. Per esempio già nel lontano 1314, lord Mayor di Londra aveva emanato un decreto con cui proibiva il gioco “dell’inseguire certe palle” per via dei disordini ed i tumulti che ne derivavano dopo e durante l’esibizione.
    Siamo in ambito di emergenza violenza stadi.
    “18 morti nel calcio dal 1963”, questo il titolo di apertura del quotidiano spagnolo (Marca), tenendo presente la parola “di nuovo” del titolo di Liberation francese: “Calcio di nuovo in lutto e di nuovo travolto dalla violenza”.

    Siamo giunti ad una situazione tale di involuzione che risulta difficile tracciare le fila dell'indecoroso decorso della situazione in oggetto. Se prima le misure preventive erano state fatte per sedare gli Ultras ora la situazione è al cinquanta per cento ripartibile tra le forze dell'ordine, che inversamente oramai creano disordine, e i tifosi avversi al sistema politico-calcistico. Infatti nonostante la militarizzazione degli stadi ed i diversi interventi e decreti legislativi emanati, dagli anni ottanta in poi si continua ad assistere ad una grave escalation di episodi raccapriccianti, anche a causa del dilagare di manganelli e pistole da un lato, coltelli e non solo dall’altro.

    Nell’ambito delle tifoserie si è assistito alla disgregazione del concetto di gruppo, poiché con il cambio generazionale una parte di vecchi ultrà si fanno da parte ed arrivano, dall’altra, giovanissimi figli di una generazione ad elevato indice di precarietà, capeggiati da ideologie calcistiche e dogmatistiche superficiali.

    Con le nuove generazioni diminuisce la percezione dell’identità di gruppo, mentre purtroppo, ma è evidente, si palesa la ricerca di gloria e protagonismo individuale, ovviamente influenzata dall’attenzione dei media, capaci a risaltare soprattutto gli aspetti negativi utili a far notizia.
    Dunque il clima mostrato è quello di “Ultrà di poche ore”. L’omicidio di Vincenzo spagnolo nel 95’, è un esempio in tal senso, infatti ricerche hanno messo in luce come l’omicida Simone Barbaglia, apparteneva al neonato gruppo delle cosiddette “ Brigate 2”. I neo esponenti per bisogno di affermazione pianificarono un’azione, mal riuscita, dipende ovviamente dal punto di vista, per farsi conoscere ed affermarsi all’interno della curva e così partirono in incognito per Genova con in tasca coltelli.

    All’opposto però la repressione indiscriminata della polizia non può che essere un innalzamento della tensione dentro e fuori gli stadi.

    di zaira fusco

    anno 4 – numero 52 – edizione 2007 – del 15/11/2007


    #23640

    windrunner
    Partecipante

    [quote1222699589=m.degournay]
    Interessante, moltissimo.

    Ho però un mio “allarme” personale che sta squillando ripetutamente e mi sussurra le parole: Amuleti, porta fortuna, incantesimi ….. O-O

    Veramente pensate che bisogna confondere (fondere insieme) tutti i generi?

    Chi mi può spiegare il nesso tra le onde elettromagnetiche e i demoni?
    Oppure tra gli esseri fatati e gli extraterrestri?

    [/quote1222699589]

    Porto questo in evidenza per rispondere a Deg 😉

    Ciao ciao 🙂

    Inoltre aggiungo questo che avevo letto un po di tempo fa:

    Angeli, demoni, extraterrestri
    http://www.mednat.org/religione/angeli.html
    Quando si formulano queste parole, nella fantasia e nell’intelletto umano si scatenano le più grandi possibilità immaginArie: immagini nell’aria dello Spirito, del Pensiero.
    Se è un “religioso” cristiano che parla, egli affermerà che essi sono esseri con “corpi speciali” non ben definiti e che essi esistono veramente, ma continuerà dicendo anche che gli “angeli sono al servizio di “Dio” ed i diavoli sono al servizio di “satana”, il diavolo in persona.
    Quando invece parlate con non religiosi, difficilmente affermeranno che esistono veramente.
    Poi vi sono per contro anche persone che seguono il “culto degli angeli o dei demoni, per cui la varietà di pensiero è notevole su questo argomento come sulle parole diavolo e Dio.
    Il mondo o la dimensione nella quale viviamo tutti quanti, ci fornisce ogni istante milioni di informazioni sia attraverso gli oggetti, sia per mezzo dei soggetti con i quali entriamo in contatto; questo “contatto” lo abbiamo perché interpretiamo, duplichiamo nella nostra mente/organo a seconda di quanti e quali archetipi dell’informazione deteniamo, cioè decodificando le informazioni che siamo in grado di recepire a seconda delle informazioni che la nostra parte della mente/razionale ha acquisito; più siamo consapevoli delle realtà della Manifestazione più abbiamo abilità nel decodificare le informazioni; più dati e notizie abbiamo e meglio saremo in grado di ricevere e dedurre informazioni da qualsiasi fenomeno osservato.
    Occorre comunque ricordare che l’organo mente non è solo la parte razionale, ma essa è composta da tutte le parti: “razionali” ed “irrazionali” e per irrazionali intendiamo…” ciò che non è ancora razionale, ma lo sarà sicuramente in futuro, quando avremo l’abilità, la chiave di interpretazione del fenomeno osservato”; per cui è bene saper “ricevere” informazioni con tutta la mente razionale e da quella “irrazionale” che è sempre collegata alle nostre “antenne” i cromosomi del DNA portatori dei “Geni Informati” che sono anch’essi “angeli”, portatori di luce (dati).
    Vi sono moltissime “gerarchie” di angeli, i Geni sono un tipo di gerarchia, essi sono al nostro servizio: vedi l’esempio analogico (il-Logico) metafisico, della fiaba di “Aladino”.
    Fin dall’antico ogni popolo ed ogni religione ha sempre avuto al proprio interno uno spazio che riguardava gli “angeli/demoni”; essi erano posti in genere in relazione con la Natura, l’UniVerso e le forze, le Energie presenti nella Manifestazione; essi erano anche noti come “gnomi, spiriti natura od elementali”, piccolo popolo, deva (essere di luce risplendente o luminoso, proveniente dal cielo), la cui radice Dyaus da Dyu (Dio) che significa appunto “splendere”.
    Un nesso molto razionale lo abbiamo già indicato nel capitolo precedente parlando delle particelle atomiche e sub nucleari Pensanti, gli Aelohim cioè entità sub Atomiche: Elettroni/Positroni.
    Questi “dei” od angeli, demoni, deva, ecc., sono gli esseri che animano e fanno da ponte determinando la forma delle cose e dei soggetti; essi sono presenti in ogni Manifestazione ed in ogni Creatura, aiutandole ad evolversi nella forma e nello spirito/Coscienza; essi rendono la Natura e la Manifestazione VIVA ed ognuno di essi ha la sua parte di Manifestazione da creare, trasformare ed aiutare.
    La parola Aelohim oltre a significare “elettroni/positroni” significa anche: “abitante del cielo, (dello spirito e dell’Universo) colui che viene dal cielo, portatore di luce, messaggero divino, divinità, essere di luce, essere che vola”.
    Quindi gli Aelohim sono anche il nome generico degli abitanti dell’Universo (gli angeli della Bibbia), oggi li chiamiamo Alieni, Extraterrestri.
    Vediamo comunque di affrontare questo argomento anche con un altro tipo di ottica irRazionale ovvero due volte razionale (ri-razionale); ciò che non è ancora conosciuto, compreso, si dice essere “irrazionale”; vediamo di far “passare e scendere”, questa informazione, queste parole, dall’irrazionale nel razionale.
    La parola ANGELO: (vedi dizionario) Angiolo, Agnolo: “essere di natura superiore all’umana, puramente spirituale, ma con un corpo di materia risplendente, irradiante luce, e rappresentato dall’arte pittorica in forma corporea umana di giovanile bellezza, con ali (in quanto proveniente dal cielo dello spirito, pensiero e dallo spazio) e fra raggi di luce; messo celeste della volontà divina; le varie gerarchie, i cori degli angeli; creatura prediletta per bontà e bellezza, abitante i cieli ovvero lo spazio dell’Universo, Galassie, sistemi solari, pianeti”.
    Angelo Custode: “protettore divino assegnato ai singoli uomini, protettore, cioè chi sta premurosamente al fianco di qualcuno”. Angelo del demonio: “del male, delle tenebre”.
    La parola Angelo deriva dal latino Angelus e questo dal greco Angelos e significa messaggero, portatore di informazioni, di Luce; anagramma di “agnello”; sinonimo di “fuoco”; la stessa parola Aelohim in ebraico antico indica gli angeli (Dei) provenienti da altri mondo, oggi diremmo extraterrestri.
    La parola DEMONE: (vedi dizionario): “Spirito interposto fra il mondo del divino e quello dell’esperienza sensibile, partecipe e dispensatore di facoltà soprannaturali od ispiratore di passioni imperiture” la parola deriva dal latino Daemon – onis e questo dal greco Daimon-onos.
    La parola DEMONIO, dal dizionario: “arcaico Dimonio (dominio, dominare), spirito provocatore di tutto il male che è perpetrato e propagato nel mondo per la perdizione dell’uomo”.
    Tende a differenziarsi da diavolo, nel senso di spirito infernale con senso di indole perversa, crudele, con il terribile compito di eseguire la condanna divina e che tende a far prevalere la malvagità diretta alla negazione od alla distruzione indiscriminata con eccezionale capacità di resistenza fisica.
    La parola Demonio deriva dal latino tardo Daemonium e questo dal greco Daimonion.
    Genio ispiratore, che manifesta la vita divina e soprannaturale e determina influssi non necessariamente maligni.
    Il laboratorio nel quale possiamo far scendere facilmente queste parole, è quello della nostra “mente/organo”, che alle volte ci può mentire perché ci porge una parte, un lato solo delle verità; vediamo attingere a tutti i lati della Verità e di riuscire a coagulare, bruciare nel fuoco della Conoscenza elaborata, per “trasfigurare” comprendere bene queste parole.
    Nel nostro organismo, l’universo corporeo, abbiamo già visto precedentemente e più volte, esistono varie “gerarchie di angeli” (Elettroni, Atomi, Geni del DNA, ecc.) che utilizzano altri tipi di “angeli”, i “Microbi ed i Virus” simbiotici per aiutare il malato a recuperare la sua Salute.
    Ora se come abbiamo cercato di farvi comprendere la Divinità è la presenza dell’Ego/IO, cioè la presenza della Coscienza Giusta e Consapevole nell’Uomo, ciò significa che NOI, Dei in fase di InFormAzione, abbiamo a disposizione una “coorte” di miliardi di esseri (portatori di informazioni) di luce (di energia) che possono “volare”, spostarsi a volontà nel nostro corpo che è un universo pieno di liquidi, essi si spostano con le “ali”, che indicano le loro possibilità di movimento totale in questo oceano di liquidi, per aiutarci nel nostro vivere quotidiano e sopra tutto nell’aiutarci a recuperare la Salute compromessa e quindi aiutarci nella nostra personale evoluzione Spirituale.
    Attenzione però, questi “angeli, microbi” hanno una caratteristica duplice, essi possono trasformarsi, mutarsi in demoni (angeli “malvagi”) per noi loro ospitanti, se non ci uniformiamo alle Leggi che regolano le strutture Viventi nel Creato, cioè se non ci disintossichiamo Psichicamente e fisiologicamente, riportando ai giusti valori le alterazioni Spirituali/Termico/Nutrizionali che hanno prodotto le intossicazioni corporee (alterazioni bio elettroniche delle acque: i liquidi del corpo, terreno di microbi, virus, prioni, minerali, vitamine, amminoacidi, fattori vitali ecc.).
    Un classico esempio sono i funghi (candida e derivati) se questi si mantengono entro i giusti limiti e proporzioni, la salute è di “ferro”, al contrario se essi proliferano nel nostro intestino, perché la digestione avviene in ambiente acido che e' a loro favorevole, divengono la fonte di ogni nostro malessere.
    Come abbiamo visto ampiamente, le malattie nascono perché vi sono sempre all’origine Errori Etici, cioè Trasgressioni alle Leggi della Manifestazione; queste Trasgressioni generano i Conflitti interiori fra ciò che dovremmo essere e ciò che siamo e come ci Comportiamo, di conseguenza variano le informazioni che vengono elaborate dai cervelli, ciò significa che è la Mente che sta mentendo perché in contrasto, in conflitto con le Leggi del Creato.
    Questo Conflitto determina un alterazione di funzionalità (energia) dei neuroni ed uno stato di sovra eccitazione degli stessi, che se perpetuato per più tempo, anche solo qualche ora, determina anche nuovi circuiti, sinapsi neuronali con l’invio di segnali, messaggi insoliti od errati a sistemi, organi e cellule, corrispondenti alle zone controllate dalla parte del cervello investita dal Conflitto.
    A loro volta sistemi, organi e cellule varieranno la loro funzionalità (la loro carica bio elettrochimica) e l’habitat degli “angeli”, microbi, virus, ecc., si modificherà ed essi (i nostri angeli) saranno costretti a mutarsi per aiutarci a guarire facendoci soffrire (amplificando nell’organismo il Conflitto Spirituale all’origine della malattia) per obbligarci a porre in atto azioni adatte a disintossicarci dall’errore (dall’idea errata) spirituale che determinerà di conseguenza la disintossicazione della parte fisica ponendo in atto le giuste azioni (l’uso di tecniche non invasive e prodotti atossici di tipo biologico naturali) per recuperare l’Ego/IO ha perso il controllo a favore della Mente (il diavolo/angelo che mente) con l’aiuto degli “angeli” il nostro “trono” divino, il comando, il controllo del nostro universo, l’organismo.
    Questa è la semplice funzionalità del nostro corpo il “Tempio di Dio, non fatto da mano di uomo”, come riferisce anche la Bibbia; siamo degli “dei” in fase di InFormAzione, dobbiamo divenire il D’IO del nostro organismo, cioè YOD-HE’-SH-VAU-HE’; Yashouè per ottenere ciò abbiamo a disposizione miliardi di esseri che ci aiutano per questa finalità; guai a distruggerli con antibiotici od antivirali, otterrete la loro “mutazione”, che si ritorcerà inevitabilmente contro di voi e contro la stessa vostra vitalità o Vita.
    vedi anche: Centro Ufologico Naz.
    http://web.tiscali.it/lareteufo/index.htmhttp://www.cun-italia.net

    >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

    Ora parliamo dell’UniVerso esterno al nostro corpo.
    Ugualmente l’Universo è pieno di Vita in ogni Galassia, sistema stellare; Egli è brulicante di vita in ogni suo punto; nel futuro avremo la possibilità di costruire i dischi volanti (i progetti sono pronti) e con essi andremo a spasso nell’Universo, per conoscere le diverse Forme di vita, (la nostra è la Forma Umana) a velocità anche più grandi di quella della luce e per far ciò si comprimerà il campo magnetico universale nella direzione ove ci si vuol recare e lo si distenderà nella direzione opposta.
    Prima di ciò occorre che l’Uomo perda la sua “animalità”, la sua Spiritualità involuta, altrimenti “infetterà con la sua ignoranza, portando involuzione” tutti i luoghi contattati; perciò lo Spirito dell’Universo rallenta il momento per la realizzazione e costruzione sul pianeta Terra di queste macchine, per impedire fisicamente agli uomini corrotti e trasgressori di portare la loro ignoranza, cioè il nostro “male” ad altre Creature della Manifestazione.
    Vi sono miliardi di pianeti abitati da forme di vita intelligente simili alla terrestre, sicuramente di intelligenza sia superiore che inferiore alla nostra. Il nostro passato ed il presente dell’umanità sono pieni zeppi di “avvistamenti di navi spaziali e dischi volanti contenenti umanoidi od esseri diversi, simili o più belli dell’uomo”.
    Negli Stati Uniti, nella zona desertica dello stato del Nevada, nell’Area 51, vi è una delle basi aerospaziali nella quale vi sono, nascosti ai popoli del mondo, ben 9 dischi volanti atterrati indenni con i loro equipaggi i cui corpi una volta morti sono stati dagli umani conservati in cilindri contenenti un liquido speciale.
    Prima di morire questi extraterrestri hanno fornito a coloro che ne avevano il contatto (scienziati del governo degli USA) informazioni preziose sull’Universo e sugli abitanti dei pianeti da dove provenivano e sulla storia umana, confermando che il nostro pianeta è stato da sempre visitato ed in certi periodi anche colonizzato; quegli scienziati stanno cercando ora di carpire la tecnologia avanzata che muove quei dischi volanti, in quanto essi ne possiedono alcuni funzionanti da decenni, tant’è che le loro evoluzioni si vedono quasi tutti i giorni sopra quel deserto; quindi presto anche gli uomini possederanno un certo tipo di dischi volanti.
    Nella Bibbia come in tutti gli scritti antichi si parla di questi esseri che provengono dal cielo, che volano con dei “carri di luce, di fuoco”, che portano agli umani conoScienza; vi sono esseri altamente spirituali (con psiche ed idee sublimi, sante, perfette), ma vi sono nell’Universo anche esseri non ancora evoluti nella coscienza che però hanno una tecnologia più avanzata della nostra e che quindi possono percorrere l’Universo in lungo ed in largo cercando di “colonizzare” (in senso malvagio), come farebbero i terrestri se potessero atterrare su di un altro pianeta abitato, visto che già lo fanno sulla terra, per loro non sarebbe difficile duplicare la loro dittatura anche su altre culture od esseri di altri pianeti.
    Comunque malgrado che i governi della Terra cerchino in ogni modo di coprire la verità, presto avremo contatti sempre più frequenti e diretti con questi altri esseri che popolano l’Universo e che come noi stanno svolgendo la loro evoluzione per arrivare ad acquisire sempre più informazioni su Sé stessi e sull’Universo al quale apparteniamo tutti quanti.
    L’UniVerso è a sua volta un Essere pensante in fase di Manifestazione (con personalità maschile e femminile) e funziona esattamente come il nostro organismo; egli ha le stesse finalità, funzioni e le stesse peculiarità: “così in alto come in basso”, dice la tradizione antica ed il suo nome è YASHOUE’.
    Quindi gli Angeli (incarnati od extraterrestri, detti Alieni) esistono anche nell’Universo come nel corpo umano ed hanno le stesse finalità o funzioni e le stesse possibilità; sta a noi saperli vedere quando li incontriamo, perché essi sono anche fra di noi per portarci informazioni, dati, notizie, per essere sempre in Armonia con il Creato e con il Divino che sta in NOI.
    NON cerchiamo di uccidere gli “angeli custodi” che sono fra di noi, con le nostre sembianze, perché altrimenti essi diverranno i nostri distruttori e ci faranno soffrire fino a quando non cambieremo comportamenti in quanto sono esseri con più possibilità, sono biFronti, cioè angeli e demoni a seconda del caso e delle necessità.
    Un recente esperimento condotto da un neuro psicologo Canadese M. Persinger, sembra dare una risposta affermativa e quindi gettare nuova luce su questi temi.
    Egli ha preso un certo numero di volontari “normali” cioè non dediti a sensitività, medianità, contattismo, ecc., che ha sottoposto ad un esperimento di condizionamento del lobo temporale (parte del cervello del cranio), utilizzando una specie di elmetto in grado di rilevare con appositi sensori l’attività bio elettronica della corteccia cerebrale e di modificarla attraverso la produzione di un campo elettromagnetico.
    I volontari hanno riferito di avere visto luci, sentito suoni e provato sensazioni che hanno interpretato in termini di alterazione della loro coscienza e che nascevano nel loro cervello; hanno avuto la sensazione che qualcuno volesse entrare in contatto con loro ed influenzarli, come se fossero alla merce di entità sovrannaturali, di forze o creature extraterrestri.
    Secondo il ricercatore Canadese ciò accade in quanto vi sarebbe una caduta dei livelli di ossigeno della corteccia cerebrale, così come avviene quando si sta per perdere coscienza o negli stati mentali della fase di pre-morte (stati di chi si sente in punto di morte e poi si riprende).
    Questa è la prova inconfutabile che il cervello è l’unica e la più perfetta apparecchiatura bio elettronica radio ricevente e trasmittente creata nella Manifestazione dell’UniVerso Mentale per poter comunicare con tutte le tendenti infinite dimensioni di Ella.
    Quando si alterano le normali condizioni bio elettroniche neuronali, il cervello e quindi la Coscienza, può “sintonizzarsi” e rivelare TUTTA la Manifestazione nelle sue varie forme.
    Smettiamola quindi di dare del “pazzo” a coloro che sono in sintonia con altre parti dell’Universo, ma aiutiamoli a ritornare o stare nel qui ora, nel presente della nostra realtà, in modo che essi possano vivere senza psico dipendenze da altre zone o parti dell’Universo.
    Se, in questo UniVerso così immenso che tende ………..all’InFinito spazio e tempo, con miliardi di miliardi di miliardi di galassie con anche esse miliardi di miliardi di miliardi di stelle che a loro volta contengono, miliardi e miliardi di pianeti, ci fossimo solo noi terrestri, che spreco di spazio e di tempo vi sarebbe……….ciò NON ha nessun senso, ….evidentemente così NON E’ !!, quindi la Vita è OVUNQUE !!


    #23639

    windrunner
    Partecipante

    Segnalo anche questo articolo che ha portato alla mia attenzione una persona davvero in gamba:

    Ciao ! 🙂

    IL RITORNO DEL MESSIA
    L’azione e la personalità di queste entità malvagie erano già state profetizzate proprio dalla Bibbia: si capisce perché le stesse abbiano tentato di screditarla. Gli scritti sacri ci informano che lucifero e i suoi demòni-alieni hanno come scopo la distruzione delle creature di Dio.
    I ricercatori che abbiamo fin qui citato, sono quasi tutti collocabili filosoficamente in un’area laica, e spesso ateistica. Purtuttavia hanno tutti intuito l’esistenza di un ‘piano occulto’, e di una ‘intelligenza’ misteriosi che si propongono di distogliere gli sguardi degli uomini da una fonte certa di salvezza.
    Ogni uomo, che sia religioso o no, cerca spesso con ansia di darsi risposte circa il significato della sua esistenza terrena, la morte, la possibilità di un'altra vita, l’esistenza o no di un Dio Creatore. Questa umanità alla ricerca, risulta insopportabile per lucifero e per i suoi demòni-alieni.
    E’ il caso di notare che la dottrina cristiana, rivela che in un giorno lontano nel remoto passato, in Eden, lucifero partì alla carica per sedurre le prime creature; utilizzò proprio il trucco, ormai scoperto, dell’immagine “parlante e in movimento”. I secoli successivi ci hanno mostrato dello stesso ‘Regista Occulto’ innumerevoli e svariate altre immagini parlanti.
    Nell’oscurità lucifero, il dio e padre di questo mondo, utilizzando un “paravento ingannatore”, si è “mascherato” prendendo a turno le sembianze di un nostro caro defunto, per convincerci della possibilità di entrare in contatto con gli spiriti e così offrirsi ‘in vece’; si è poi travestito da occultista, per i palati più raffinati, tentando di solleticarli nel grande desiderio di conoscenza insito nella natura umana e ‘rivelando’ vuote e farraginose conoscenze esoteriche, occultistiche, cabalistiche, gnostiche, ermetiche; rimpinzando la mente di pseudoscoperte sui numeri, sui metalli, sulle pietre, sui fiori, sulle piramidi, sulle stelle, sulle acque: su tutto, tranne che sul nostro Padre e Dio vivente e vero. Da Lui ci ha distolti; riempiendoci di nebbia e fumo.
    Per i meno esigenti, questo nemico del Padre e degli uomini, si è travestito da paragnosta, da mago, da medium, da cartomante; ha indossato gli abiti della santità nevrotica e allucinata; quelli del taumaturgo, avendo capito che miracoli e guarigioni sono più convincenti di sole parole.
    Si è travestito da “angelo di luce”, per distribuire a mo’ di gettoniera grazie e miracoli; pur di rapire lo sguardo dell’uomo sia fisico che spirituale: rapire ipnotizzando, suggestionando, magnetizzando per indirizzare sempre altrove, nei cieli, davanti ad una grotta o sotto un albero frondoso, nel buio della trance, tra le nuvole… purché sia sempre 'altrove'. Affinché l’uomo continui a camminare, di secolo in secolo, sino alla fine del sistema mondiale, non verso la meta, ma incontro all’illusione; non come padrone e protagonista della sua vita, ma come in trance, appeso ai fili di un “burattinaio invisibile”.
    La Bibbia rivela che un giorno Dio tornerà sulla terra (28), per ricondurre finalmente l’uomo al suo luogo d’origine. Il luogo ove non si udranno più pianti, né urla di guerra; ove non sarà più possibile vedere scorrere sangue, né piangere morti ammazzati. Un luogo ove poter vivere in amore, pace, libertà, solidarietà non più come sogni dolorosi e passeggeri; ma come momenti eterni, indistruttibili.
    Tutta la Bibbia indirizza lo sguardo dell’uomo verso questo grandioso evento; avere lo sguardo rivolto ‘altrove’ può costarci caro.
    La Bibbia inchioda questo “Regista Occulto”, smascherandolo. Ecco perché esso escogita mille e più trucchi per tenerci lontani da quelle informazioni salvifiche. Angelo di luce, dunque. Ma nella troppa luce si può nascondere l’inferno. L’apostolo Paolo ci ricorda che Satana: “…ha accecato le menti degli increduli affinché la luce della buona notizia della Gloria del Cristo che è l’immagine di Dio, non risplenda loro.. “ (29). La luce dell’angelo ribelle abbaglia; quella di Cristo e del vangelo invece rischiarano.
    Una luce, quella del Cristo, che non ha bisogno di palcoscenico per poter risplendere, a differenza di lucifero che non può farsi notare senza colpi eclatanti e segni bizzarri.
    Qualcuno ha definito il demonio “la scimmia di Dio”. L’apostolo Pietro lo ha dipinto quale “leone ruggente”. Satana ruggisce perché sa che ha poco tempo; sa che il ritorno di Cristo metterà fine al suo dominio e alla sua crudeltà. L’ultimo colpo che gli rimane da assestare è imitare lo stesso ritorno di Cristo. Ma ci ha già pensato: Gesù lo aveva profetizzato, e ai discepoli che gli chiedevano di rivelare la data del suo ritorno aveva detto: “Guardate che nessuno vi seduca. Poiché molti verranno sotto il mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e ne sedurranno molti… Allora, se alcuno vi dice: ‘Il Cristo eccolo qui, eccolo là, non lo credete…perché, come il lampo esce da levante e si vede fino a ponente, così sarà la venuta del Figliuol dell’uomo” (30). E Paolo aveva avuto cura di aggiungere: “Perché il Signore stesso, con potente grido, con voce d’arcangelo e con la tromba di Dio, scenderà dal cielo, e i morti in Cristo risusciteranno i primi; poi noi viventi, che saremo rimasti, verremo insiem con loro rapiti sulle nuvole, a incontrare il Signore nell’aria…” (31).
    Sembra soltanto un gioco di parole: “incontrare il Signore nell’aria”; eppure queste parole sono profezia, e sono anche una salvaguardia. Ci salveranno dalle migliaia di presunti messia che tormentano il nostro tempo. Messia coreani, messia extraterrestri, messia new-agers, messia arancioni o neri. Messia che dovrebbero apparire via satellite, in diretta televisiva; o che dovrebbero costruire una nuova ONU , a Gerusalemme e dintorni; cristi che si dilettano a sfornare ceneri o diamanti a mo’ di souvenir; che mangiano chiodi o vetri; che camminano sui carboni ardenti.
    Esattamente la situazione indicata dalle profezie bibliche in relazione al tempo in cui il vero messia apparirà. Notava, forse esageratamente, Pinotti, che nei giorni 24-26 giugno 1982, a Medjugorje c’è stata un’esplosione di fenomeni eclatanti e un’apparizione pubblica della madonna:
    Questo avvenimento l’hanno visto tutti coloro che erano presenti in chiesa come anche sul monte e nei cortili, sulle strade e sui campi di Medjugorje…dalle ore 6.30 alle 7 del mattino…Uno show in piena regola…e quando? A partire dal 24 giugno, festa solstiziale di San Giovanni Battista, anticipatore della venuta di Cristo; ma anche data di inizio, nel 1947, degli avvistamenti di UFO. Tutto questo ha davvero valenze simboliche comuni? Verrebbe in effetti da pensarlo, tanto più che i fenomeni di Medjugorje hanno appunto avuto inizio il 24 giugno del 1981 (32).
    Se Pinotti non esagera, allora il “Regista Occulto” sta preparando, come annunciato dalle profezie bibliche, un falso ritorno del Cristo (33). Ma non potremo essere ingannati: perché la mappa ci dice che il vero Cristo non poserà i piedi sulla terra al suo ritorno; non istituirà nuove leggi o case di preghiera; non potrà apparire in nessun luogo geografico della terra. Accertatevene, studiando di persona. A che scopo inscenare un falso ritorno di Cristo, se non per contraffarre quello vero?
    Forse la liberazione del genere umano non è una pia illusione; probabilmente è più vicina di quanto si possa immaginare. Resta sospesa come avvertimento e giuda sicura, una parola di Gesù: “Guardate che nessuno vi seduca…”.

    Da Cospirazione.net Sez. Alieni


    #23642
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    certo che si deve cercare di capire, ragionare, fare le equazioni, utilizzare il potere umano, che poi sta nella cosiddetta intuizione che deriva dall unione di mente e spirito e non sta, a mio avviso, solo nel saper fare calcoli e imparare paroloni sicuri di poter capire e sapere tutto automaticamente, stiamo appena sfiorando l universo e la possibilita di altre dimensioni e scalciamo come i bimbi per mantenere a tutti i costi gonfio il nostro ego e quindi chi parla di alieni o angeli deve per forza essere un credulone con la mente controllata e se invece esistono allora devono essere cattivi e violenti come siamo abituati qua, non sia mai che la gente si accorga che si puo essere migliori e quindi accedere liberamente alla liberta nell universo..ragazzi ci hanno convinto che la forza e la rabbia siano cosa normale e si debba ragionare seguendo questa via per reagire, mentre la chiave e un balzo di coscienza che vada oltre e un balzo di umilta che ci riporti ad uno stato di voglia di apprendere e capire e non di convinzione di poter capire tutto con i mezzi che abbiamo ora, la strada e molto lunga ancora, lasciate stare la caccia alle streghe, i demoni non possono volare, ce li abbiamo qua sulla terra, se vogliamo chiamarli cosi e sono forti perche l uomo si lascia corrompere dalle illusioni di ricchezza, potere, ecc, mentre siamo solo in un piccolo pianetino nell universo e i valori importanti sono ben altri


    #23643

    windrunner
    Partecipante

    [quote1222718734=Richard]
    certo che si deve cercare di capire, ragionare, fare le equazioni, utilizzare il potere umano, che poi sta nella cosiddetta intuizione che deriva dall unione di mente e spirito e non sta, a mio avviso, solo nel saper fare calcoli e imparare paroloni sicuri di poter capire e sapere tutto automaticamente, stiamo appena sfiorando l universo e la possibilita di altre dimensioni e scalciamo come i bimbi per mantenere a tutti i costi gonfio il nostro ego e quindi chi parla di alieni o angeli deve per forza essere un credulone con la mente controllata e se invece esistono allora devono essere cattivi e violenti come siamo abituati qua, non sia mai che la gente si accorga che si puo essere migliori e quindi accedere liberamente alla liberta nell universo..ragazzi ci hanno convinto che la forza e la rabbia siano cosa normale e si debba ragionare seguendo questa via per reagire, mentre la chiave e un balzo di coscienza che vada oltre e un balzo di umilta che ci riporti ad uno stato di voglia di apprendere e capire e non di convinzione di poter capire tutto con i mezzi che abbiamo ora, la strada e molto lunga ancora, lasciate stare la caccia alle streghe, i demoni non possono volare, ce li abbiamo qua sulla terra, se vogliamo chiamarli cosi e sono forti perche l uomo si lascia corrompere dalle illusioni di ricchezza, potere, ecc, mentre siamo solo in un piccolo pianetino nell universo e i valori importanti sono ben altri
    [/quote1222718734]

    Assolutamente d'accordo Richard!
    Chiaro che i miei sono spunti di riflessione…e per certi versi sono opposti !
    Questo l'ho fatto volutamente e tu hai chiaramente capito (e non avevo dubbi di questo! 😉 ) ed hai risposto giustamente a tono 🙂

    Sai è proprio vero che ci hanno convinto che tutto si risolve con rabbia e violenza ed è altrettanto vero che esistono demoni come la ricchezza, il potere e tutto ciò che rende cieco l'essere umano.

    E' altrettanto vero che dietro ad ogni azione più riprovevole compiuta da un umano esiste una forza che lo spinge a farlo. Questo concetto è ben radicato nella Kabbalah ed in altre culture.
    Lo stesso Yogananda diceva di non sottovalutare MAI questa forza che ci spinge verso tutto ciò. Ogni volta che emettiamo frequenze basse loro si avvicinano e ci usano.

    Ora è anche vero che esistono persone che hanno perso l'anima. In che senso?
    Nel senso che si credono solo un pezzo di carne e dato che SIAMO CIO' CHE PENSIAMO lo sono divenuti realmente! Si credono corpo e non ANIMA !

    La società odierna di distoglie lo sguardo da noi. Tutto… e noi cosa diventiamo?

    Esseri che non hanno più scopo. Che credono che la morte sia la fine di tutto… E' la loro mente biologica a funzionare a loro sono “imprigionati” dentro loro stessi… si proprio così.
    Sono “imprigionati” in un corpo… e la cosa peggiore e che quel corpo lo stanno condividendo con tutti gli esseri che con quel comportamento hanno richiamato a Sè !

    Noi siamo ANIMA… non dimentichiamolo mai… e non dimentichiamoci MAI di chi ci ha Creato.
    Il Creatore è sempre presente fuori e dentro di noi… non pensate di poter vivere senza di Lui.

    Quindi hai ragione Richard a dirci di stare attenti agli umani… si ma a quegli umani che sono talmente addormentati che non sanno più chi sono !
    Che il loro scopo nella vita è raggiungere illusione per essere ripagati con l'illusione…

    Non siamo inermi se abbiamo questa consapevolezza e non sarà con la rabbia che si potrà reagire ma con l'Amore che solo la nostra Anima nella Volontà del Creatore potrà finalmente operare al di fuori del velo di illusione nel quale siamo intrappolati.

    La “materia” che ci rende in trappola è sempre stata legata a “demoni” e ad “esseri” più in generale che in passato sono stati visti come “Dèi” … solo perchè avevano tecnologie più elevate… ma ripeto… il velo di illusione della materia permane…

    Ora … ho usato delle parole un po così… e per certi versi può sembrare profetico… ma vi prego di non pensare questo… è solo che sto scoprendo quanto può essere grande scoprire Sè stessi e Dio… pian piano… passo dopo passo… e se ripunto qui è solo per portare l'attenzione su questo argomento…

    Grazie 🙂


    #23645
    elerko
    elerko
    Partecipante

    [quote1222721448=windrunner2012]

    Ora … ho usato delle parole un po così… e per certi versi può sembrare profetico… ma vi prego di non pensare questo… è solo che sto scoprendo quanto può essere grande scoprire Sè stessi e Dio… pian piano… passo dopo passo… e se ripunto qui è solo per portare l'attenzione su questo argomento…

    Grazie 🙂
    [/quote1222721448]

    E fai bene Wind.

    Continuiamo così che, anche se lunga, la strada è quella giusta :ok!:


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 45 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.