ma che sta succedendo?

Home Forum PIANETA TERRA ma che sta succedendo?

Questo argomento contiene 407 risposte, ha 41 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ansia 8 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 161 a 170 (di 408 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #88736
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1298619719=deg]
    Le masse oppresse sono le più facili da manipolare da chi è senza scrupoli.
    Ma la cosiddetta democrazia alla quale tanti anelano, pensando giustamente di ottenere almeno un minimo di diritti (cibo, tetto, cure) è la peggior trappola perché fa credere di essere liberi.
    E c'è chi continua, incurante dei vivi come dei morti, a contrattare, stringere mani, firmare patti e quant'altro … #sich

    [/quote1298619719]
    http://www.edgarcayce.it/media/anima%E8sar%E0.htm
    D- L’anima non muore mai ?
    R- Può essere bandita dal Fattore, non morte. 3744-2


    #88737

    Xeno
    Partecipante

    [quote1298623259=Erre Esse]
    Io lo vedo come un vento di ribellione genuino. Si rischia di diventare cinici a vedere manipolazioni e burattinai ovunque (che poi ci possono anche essere, è ovvio).
    [/quote1298623259]

    Bisogna guardare dietro le quinte non accontentarsi dei mainstreams
    (se no AG che ci sta a fare? :cles:)

    http://4realinf.wordpress.com/2011/02/14/rivoluzione-creativa-destrutturazione-per-greater-middle-east/

    Riguardo al video sulle fosse comuni

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7998


    #88738

    Erre Esse
    Partecipante

    Certo, l'intenzione di utilizzare queste ribellioni per progetti di dominio c'è, ma bisogna vedere se vanno in porto questa volta.


    #88739

    Xeno
    Partecipante

    [quote1298630142=Erre Esse]
    Certo, l'intenzione di utilizzare queste ribellioni per progetti di dominio c'è, ma bisogna vedere se vanno in porto questa volta.
    [/quote1298630142]

    Hai ragione :ok!:


    #88740
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Nei cablogrammi della diplomazia americana emerge un ritratto impietoso dei figli del Rais. Ostentazione della ricchezza, lotte intestine e sgambetti reciproci, un mix che condanna il regime alla sconfitta ben prima dell'inizio della rivolta
    “Una soap opera libica”. Non usa mezzi termini Wikileaks per descrivere i retroscena della famiglia Gheddafi che negli ultimi anni, secondo il sito di Assange, è stata più impegnata a coprire gli scandali e a combattere una sorta di guerra fratricida che a governare il Paese.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/23/wikileaks-pubblica-tutti-i-segretidella-famiglia-gheddafi/93621/


    #88741
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    c è ki cerca di mettere un pò di paura criticando l attacco a gheddafi perchè secondo loro la situazione successiva potrebbe essere peggiore di quella presente…idioti!!!


    #88742
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    King, è vero, ma noi dobbiamo, forse, renderci conto di una cosa.
    Quando dico noi intendo noi cittadini del mondo occidentale: abbiamo la gran parte delle cose che abbiamo proprio grazie al fatto che le nostre “democrazie” controllano una parte del mondo.
    Credo che noi occidentali ancora non riusciamo a capire questo.
    Per quanto noi si possa essere democratici, progressisti, volti al bene comune ecc., dobbiamo prenderci la responsabilità di dire: “Basta, io rinuncio a quel che c'è da rinunciare pur di creare uguaglianza nel mondo”.
    E' ovvio che chi più ha guardi con timore certi avvenimenti.
    A noi occidentali non va bene che i paesi del terzo mondo o molti paesi medio orientali si sveglino.
    In più, c'è sempre da capire chi ci sia dietro tutte queste ribellioni.
    Anche se fosse il popolo, dopo chi verrà?
    Nonostante questi “moniti”, ben vengano le ribellioni e via i dittatori!


    #88743
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1298641333=giusparsifal]
    King, è vero, ma noi dobbiamo, forse, renderci conto di una cosa.
    Quando dico noi intendo noi cittadini del mondo occidentale: abbiamo la gran parte delle cose che abbiamo proprio grazie al fatto che le nostre “democrazie” controllano una parte del mondo.
    Credo che noi occidentali ancora non riusciamo a capire questo.
    Per quanto noi si possa essere democratici, progressisti, volti al bene comune ecc., dobbiamo prenderci la responsabilità di dire: “Basta, io rinuncio a quel che c'è da rinunciare pur di creare uguaglianza nel mondo”.
    E' ovvio che chi più ha guardi con timore certi avvenimenti.
    A noi occidentali non va bene che i paesi del terzo mondo o molti paesi medio orientali si sveglino.
    In più, c'è sempre da capire chi ci sia dietro tutte queste ribellioni.
    Anche se fosse il popolo, dopo chi verrà?
    Nonostante questi “moniti”, ben vengano le ribellioni e via i dittatori!
    [/quote1298641333]
    :salu:
    ottima analisi, quoto


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #88744
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1298651013=prixi]
    [youtube=]0M7cazUwB1w&feature=related
    :VV:
    [/quote1298651013]
    Sarebbe da leggere tutto il libro, ma dove trovo il tempo.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #88745
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1298651111=giusparsifal]
    A noi occidentali non va bene che i paesi del terzo mondo o molti paesi medio orientali si sveglino.
    In più, c'è sempre da capire chi ci sia dietro tutte queste ribellioni.
    Anche se fosse il popolo, dopo chi verrà?
    Nonostante questi “moniti”, ben vengano le ribellioni e via i dittatori!
    [/quote1298651111]
    Anch' io mi faccio questa domanda, ma comunque sia non possiamo tornare in dietro. Il meccanismo è ormai in moto….e speriamo bene :ave:
    Ricordiamoci che stato predetto tutto questo….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 161 a 170 (di 408 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.