ma dove finita la moralità…????

Home Forum L’AGORA ma dove finita la moralità…????

Questo argomento contiene 61 risposte, ha 14 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 9 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 62 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #121649
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ragazzi aiutatemi a capire….
    dato che qui siamo una varietà di generazioni..

    dunque, ieri era venuto mio figlio grande (28 anni) a mangiare da noi con il suo amico da sempre…

    il tema principale subito dall'inizio è stato il sesso…anzi a dir vero le parole esatte erano “trombare”…

    è questo d'avanti al fratello più piccolo che non ha ancora 14 anni…

    praticamente la discussione si è accesa quando loro si sono lamentati che a loro tempo negli anni 90 non c'era l'internet ma si dovevano arrangiare a capire con le video cassette…

    è che ora il più piccolo ha pornyoutube e ecc…..insomma che goduria…

    io e mio marito ci guardavamo stupiti e non sapevamo come reagire e non perchè il tema di sesso è un tabù…no!!!

    è perchè c'è modo è modo…

    noi ai nostri tempi dovevamo scoprire il “regno degli adulti” di nascosto e però facendo un analisi facevano i figli senza viagra, dovevamo scoprire la poesia dell'Amore…

    si andava al cinema per i primi baci….lo so sembra un altra epoca….

    ma credetemi ai nostri tempi non stupravano le ragazzine o i ragazzini di 10, 14 anni d'avanti alla gente come successo a Napoli….

    vi domando: noi cioè io e mio marito, siamo degli antiquati oppure il mondo di oggi è sotto e sopra….?


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #121650

    iniziato
    Partecipante

    la seconda direi!


    #121651

    silvana
    Partecipante

    Io non ti posso rispondere,per quanto riguarda la mia famiglia,ho tre figli di 32,30,28 anni e mai si permetterebbero di parlare in casa,di queste oscenità,e so che non lo fanno nemmeno fuori.Forse tutto sta nell'educazione che ricevono durante la loro vita in famiglia,sin dalla tenera età.Questo non vuol dire che non si debba parlare di sesso,di amore,ma c'è modo e modo di parlarne.Purtroppo oggi si delega la maggior parte dell'educazione,alle istituzioni,il tempo è poco le mamme lavorano,e i figli vengono istruti dai media,dalla scuola,dai compagni,forse sarebbe ora che le famiglie riprendessero il loro ruolo primario di educazione.Oggi si da più importanza a dare,le cose materiali,ma ci si dimentica del bene prezioso che una famiglia,dovrebbe donare ai propri figli
    Mi piacerebbe che si smettesse di incolpare questa gioventù ,i nostri figli sono il frutto dellla nostra educazione,se questa manca troveranno fuori quello che cercano con i risultati che possiamo vedere.


    #121652
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Il mondo è sempre sottosopra rispetto alle generazioni precedenti. Non so quanti di voi hanno dato del Lei/Voi ai vostri genitori (giusto per fare un esempio), a me non è successo ma sentivo un anziano, anni fa, che si lamentava di questo, che il mondo era sotto sopra perchè i figli davano del tu ai genitori!
    Questo ovviamente non comprende gli stupri o qualsiasi cosa rechi un danno materiale (perchè, per assurdo, è più questo aspetto che notiamo) all'altro. Dal mio punto di vista, questa è una condizione essenziale per accettare i cambiamenti.
    Tra l'altro, le violenze sui minori sono purtroppo una costante da sempre, l'informazione di oggi fa semplicemente si che le cose si sappiano di più.
    Poi le cose, in generale, è vero, sono tutte aumentate.
    Ma anche la carità, con un numero maggiore di persone che ha più tempo e denaro, è aumentata.
    In generale farfalla, tutte le generazioni “di mezzo” vivono questo disorientamento, ed il fatto che il mondo sia diventato più veloce fa si che assorbiamo sempre meno i cambiamenti.
    Ma i cambiamenti sono il segreto per cui tu ed io, ora, a centinaia di km di distanza, possiamo comunicare in tempo reale.
    I cambiamenti coinvolgono tutto, il bene e, ahinoi, il male…
    Per rispondere alla tua domanda, infine, l'unica morale che conosco non è quella che riguarda il sesso o altre amenità e tabù inventati dall'uomo, è il rispetto e l'amore verso il prossimo.
    Questo è il mio personalissimo pensiero, ovviamente 🙂


    #121653
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    replico le parole che ho scritto in altro post ieri

    Stessi consigli di Wilcock li da anche Haramein
    siamo in un “gioco” di evoluzione della Coscienza
    il Sole influisce sulle coscienze
    questa nuova e maggiore energia porterà uno stato di confusione, smovimento, se vediamo le cose che stanno avvenendo con un certo livello di consapevolezza, di comprensione allora non prendete quello che accade e accadrà come “personale”
    Cercate di non dare troppo peso alla “carica”, sentite senza carica piu che potete, lasciate fluire gli eventi e la trasformazione in corso
    DEVE AVVENIRE

    c'è una lotta di frequenze in corso
    si nota la distinzione sempre più tra le frequenze alte e quelle basse, è più manifesta, è più manifesto ciò che era più nascosto
    questo serve per l'evoluzione
    Bisogna cercare di portare armonia dove c'è disarmonia, non combattere la disarmonia con la disarmonia, bisogna trovare il modo giusto
    Anche io ho sempre avuto fin da piccolo una certa energia/spinta “carnale”, diciamo, di per sè è naturale, fa parte anche questo della crescita, bisogna però dare il giusto valore, comprendere nel modo giusto.
    Quindi parlarne sicuramente parlarne e con la censura non si ottiene la comprensione.
    Se queste energie “carnali” le si vuole controllare, bisogna incanalarle in un altro interesse.
    I genitori sono INSIEME il Sole con la polarità maschile e femminile, che devono cercare di portare nella giusta “orbita” i figli, ma con i mezzi giusti, questo può anche comportare la giusta severità, ma tramite la comprensione, non solo dicendo “NO!”
    Inoltre le energie vanno fatte incanalare in altro, io da piccolo mi appassionai molto quando mio padre mi mandò a giocare a calcio ,quindi a fare sport.

    L'energia del primo chakra, quella detta anche “sessuale” è l'ENERGIA CREATIVA
    Questa è meravigliosa, ma va incanalata nel modo giusto.

    Edgar Cayce: l’educazione Spirituale dei propri figli
    http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.3685

    Cayce, Le Emozioni
    http://www.edgarcayce.it/media/emozioni.htm

    http://www.edgarcayce.it/media/ilsesso.htm
    IL SESSO

    (Gli organi sessuali sono) i centri attraverso i quali tutte le energie creative – siano esse mentali o spirituali – trovano il loro inizio in un mondo materiale per avere espressione. Com’è stato dato, quando questa forza nel sesso viene svegliata, o stimolata, nel suo inizio attraverso le forze mentali del corpo questo trova espressione nel dare influenza d’amore nella vita o nelle vite dell’individuo, nonché ciò che può essere portato in esistenza come una gratificazione di un desiderio fisico…Poiché non c’è anima per cui la vita sessuale non diventi l’influenza maggiore nella vita. Non sempre nella gratificazione nell’atto fisico, ma piuttosto ciò che trova espressione nelle forze creative e nelle capacità creative del corpo stesso. 911-2


    #121654
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Non credo che tutto dipende dall'educazione dato che in casa mia non abbiamo mai affrontato il tema in modo volgare…

    anzi…mio figlio ha visto sempre un unione familiare e il grande interesse per la cultura dell'anima…

    dev'essere come hanno risposto Iniziato Gius e Rich che il mondo è proprio nel caos….

    la mia domanda era se era giusto trattare questi temi in famiglia così spudoratamente….

    ho degli amici che a cena parlano di porno d'avnti ai figli piccoli….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #121655
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ecco questi tuoi amici a mio vedere non seguono la strada giusta
    il sesso ,dell'energia sessuale si può avere una diversa comprensione, darle un valore diverso, come energia sacra perchè creativa o come energia per esprimere potere
    leggi la Guida allo Studio della Legge dell'Uno

    Si può parlare di sesso,ma bisogna portare il livello di comprensione sul limite giusto, bisogna farne capire l'alto valore, iniziando con i termini, portando i termini in modo anche ironico, su certi livelli..altrimenti è come portare la propria energia creativa, il proprio potere creativo, dentro il cesso.
    I Genitori devono essere UNO! Devono dare l'esempio.

    Puoi iniziare con del materiale ispirante come la Guida allo Studio della Legge dell'Uno e il Ra Material, digli che è materiale sugli ufo magari si incuriosiscono.
    Potreste leggerlo e dicuterne assieme

    54. MENTE, CORPO E SPIRITO
    I. IL COMPLESSO MENTE/CORPO/SPIRITO

    RA: Il termine “mente/corpo/spirito” andrebbe usato per riferirsi a quelle entità che
    lottavano in terza densità prima del processo di velatura. Il termine “complesso
    mente/corpo/spirito” si riferisce a quelle entità che lottano in terza densità dopo il
    processo di velatura. (B, 09)

    II. LA MENTE
    RA: Il corpo è la materia sperimentata nello spazio/tempo o nel tempo/spazio. La
    mente riflette il flusso entrante dello Spirito e il flusso che sale del compelsso
    corporeo.
    Contiene sensazioni e pensieri. Muovendoci in basso dall'albero della
    mente vediamo l'intuito che è più in sintonia con il complesso totale dell'essere.
    Scendendo alle radici della mente troviamo la progressione della coscienza che
    gradualmente passa da personale alla memoria di razza, alle influenze cosmiche e
    quindi diviene un diretto contraente dello shuttle che noi chiamiamo complesso
    spirituale. (B2, 25)

    III. LO SPIRITO
    RA: Il complesso spirituale è il canale col quale i flussi universali, planetari e
    personali vengono incanalati nelle radici della coscienza e col quale la coscienza può
    essere canalizzata verso il passaggio all'infinito intelligente. (B2, 25)

    IV. IL CORPO
    RA: L'importante è la miscela bilanciata dei centri energetici, in modo che l'energia
    intelligente sia in grado di canalizzarsi con la minima distorsione. Il complesso
    mente/corpo/spirito non è una macchina. Piuttosto è quello che potete chiamare una
    poesia di toni. (B3, 25)

    RA: Il corpo è la creatura della mente e lo strumento di manifestazione per i frutti
    della mente e dello Spirito
    . (B4, 57)
    http://www.divinecosmos.com/index.php?option=com_content&task=category&sectionid=6&id=23&Itemid=36

    Il Cuore è più forte, colpisci al Cuore, emoziona, e colpirali la mente

    —————

    44. ENTITA' DI POLARIZZAZIONE NEGATIVA

    IV. LO SCHEMA DEL RAGGIO NEGATIVO OMETTE IL RAGGIO
    VERDE (AMORE)

    RA: E' molto raro il complesso di memoria sociale di polarità negativa in grado di
    agire totalmente come un solo essere
    . La perdita di polarità dovuta all'entropia
    spirituale è piuttosto grande. (B4, 108)

    XIV. NON ESISTONO SE' SUPERIORI NEGATIVI
    RA: Non ci sono esseri negativi che hanno ottenuto la manifestazione del Sè
    Superiore. (B2, 66)

    La polarizzazione negativa contiene una grande richiesta di controllo e
    repressione.
    L'emozione, che per sè è disorganizzata, necessita di essere repressa e quindi
    portata in superficie in un uso organizzato in modo da essere utile a una entità
    polarizzata negativamente. Per esempio, le entità negative possono controllare e
    reprimere il desiderio sessuale in modo che la volontà dell'entità venga usata per
    rinforzare il sè sugli altri sè con maggior efficienza, quando il comportamento
    sessuale viene permesso. (B2, 109)


    #121656

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1235643608=farfalla5]

    vi domando: noi cioè io e mio marito, siamo degli antiquati oppure il mondo di oggi è sotto e sopra….?
    [/quote1235643608]

    Che domande fai? E' l'emancipazione evolutiva che porterà all'elevazione mondiale, no? La grande liberazione femminile ne è la madre. Adeguati.


    #121657
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.3685
    D- Ho scelto io i miei genitori prima della mia attuale incarnazione ? E’ una tale scelta di solito casuale—o deliberata ?

    R- Si potrebbe dare un’intera dissertazione su questo argomento…
    C’è la legge di causa e effetto. C’è la legge dell’attrazione. Queste non sono esattamente lo stesso, anche se sono connesse una con l’altra. Perciò l’entità individuale, da sé, ha scelto—parzialmente—perché veniva creato un canale attraverso il quale si poteva trovare espressione. 2170-1

    D- Da quale parte della mia famiglia ho ereditato di più ?

    R- Erediti la maggior parte da te stessa, non dalla famiglia ! La famiglia è soltanto un fiume attraverso il quale (l’ anima dell’entità) fluisce. 797-1

    ———
    IL MATRIMONIO IDEALE

    Nella scelta di un compagno, di un partner, quei rapporti che possono comportare la condizione, la capacità di diventare co-creatori o canali per l’espressione dell’anima sulla terra – vi dovrebbe essere la certezza che essi siano di un’unica mente, dello spirito di verità; che gli ideali, gli scopi, le speranze siano tutt’uno. 2464-2

    Gli individui, come questa coppia, dovrebbero operare verso un’unità di scopo… Due che si manifestano come un tutt’uno nelle loro speranze, nelle loro paure, nei loro desideri, nelle loro aspirazioni. 2072-15

    Ci deve essere la risposta in ognuno dei due che i loro desideri spirituali e mentali sono tutt’uno. Poiché il Signore tuo Dio è Uno. 1173-11

    http://www.edgarcayce.it/media/ilmatrimonio.htm

    ———-
    EDUCARE E GUIDARE I BAMBINI

    Negare le attività giornaliere, le istruzioni giornaliere nella scuola come passati di moda o in anticipo ai tempi vuol dire creare una barriera fra il bambino e il genitore…
    Negare o costruire una barriera fra un genitore e un altro nella sua correzione, questo crea quindi nuovamente una barriera. Ed essi (i bambini) non possono amare due padroni. Essi (i genitori) devono essere tutt’uno !…

    http://www.edgarcayce.it/media/educareeguidare.htm


    #121658

    Pyriel
    Bloccato

    La famiglia (istituzione mafiosa) è solo un'associazione a delinquere, in cui due banditi creano un mare di disastri.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 62 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.