…ma poi questi chi li sente…

Home Forum L’AGORA …ma poi questi chi li sente…

Questo argomento contiene 9 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da kingofpop kingofpop 3 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #296742
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Ero al supermercato quando mi si avvicina una signora bassina con a seguito due bambini di circa 4 e 6 anni. Mi dice: “Scusi lei è molto più alto di me, mi aiuterebbe a prendere un prodotto sullo scaffale in alto che non ci arrivo?”.
    Le ho fatto un sorriso e le ho chiesto quale prodotto dovessi prendere e lei mi fa: “Quella Coca-cola lì guardi…quella senza zucchero da 1 litro e mezzo…”
    Istintivamente mi sono diretto verso la bottiglia per prenderla….poi mi sono fermato, ho rivolto lo sguardo verso la signora sempre rimanendo col braccio teso verso la bottiglia, le ho detto:
    “Signora lei lo sa che in questa bottiglia ci sono ben 2 prodotti cancerogeni provati scientificamente?”
    La signora bassa mi guarda.
    Io continuo…”…un caramello che è finito sotto inchiesta tre volte e l’aspartame che è un dolcificante chimico che fa venire il cancro al cervello…”
    La signora sorride….si cazzo sorride, ma credo fosse un sorriso d’imbarazzo perché mi fa: “Eh ma a questi poi chi li sente se non gliela prendo…” indicando i bambini.
    Come chi li sente? Ah ho capito gli facciamo venire direttamente il cancro al cervello così non li si sente più. Logicamente queste ultime considerazioni non le ho dette alla signora bassa…però che cazzo…che c’ha nel cervello la gente?

    Ora toccava a me…prendere la bottiglia alla signora ed essere anche se minimamente complice delle future complicanze di salute dei figli…o rifiutarmi?
    Rimango qualche secondo ancora in bilico.
    “Signora…che faccio la prendo?”
    “Si” (sempre sorridendo)

    La signora ha fatto la sua scelta, certo una scelta stupida condizionata dalla sua ignoranza, dalla sua pigrizia, ma soprattutto condizionata da un andazzo di cose che assomiglia sempre di più ad una grossa montagna di merda.

    Le ho preso la bottiglia da un litro e mezzo di Coca-cola Zero (o Light non ricordo) e gliel’ho data, ma devo aver fatto una brutta faccia…perché la signora dopo avermi ringraziato ha detto in dialetto:” In questo supermercato dovrebbero mettere degli “scannetielli” (scalette) così pure le persone basse possono prendere quel che serve senza disturbare altra gente”


    #296744
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    È un casino.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #296977
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    Manuelito,io ci lavoro in un supermercato e ogni giorno convivo con questa mia battaglia interiore.Quando mi chiedono un prodotto e glielo porgo mi rendo co-partecipe di quelle stesse cose che ogni giorno ‘denuncio’.A volte mento :mi chiedono il raid e gli dico che non ne abbiamo,ma credimi ci sto male.Se penso che sistemo cose negli scaffali create per far male o addirittura ‘scatolame’ creato con le sofferenze di altri esseri ,bhè mi viene di scomparire.E credimi sono da solo nel mio mondo a combattere a capire questa cosa.Ma non è tanto il capire ,è il sentire.Per non deludere le aspettative di altre persone devo tenermi un lavoro che non sento mio…ma ho detto a tutti,il lavoro me lo trovo io ma se un giorno mi gira sarò io stesso a decidere quando smettere.Se lavoro significa gonfiare il portafoglio(cosa che non mi interessa proprio)bhè ne faccio a meno di lavorare.Poi ho realizzato,lavoro per aiutare qualcuno.I soldi che prenderò,in parte,voglio ‘donarli’ a qualche associazione..o meglio ancora compro io le cose per chi è davvero affamato(cani,gatti che vivono per strada o campagna)..insomma cerco di vederla così,per ora.Ma non so quanto resisterò ancora..Alla fine dei conti sono io che devo decidere per la mia vita e se una cosa non la ritengo moralmente,eticamente corretta bhè non saranno le aspettative altrui a fermarmi..sono sempre andato controcorrente alla massa in molte cose e non mi fermo certo qui..anche se so che mi ritroverò sempre + ‘solo’..


    #296986
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    <3


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #297126
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Caro amico…comprendo benissimo il tuo stato d’animo, mi auguro che tu possa trovare presto un lavoro con meno compromessi possibili, ma nessuno di noi può biasimarti.
    King non possiamo farci niente…né tu né io…e nemmeno Gesù Cristo…perché qui si tratta di un meccanismo.

    Quando io ho detto alla signora che nella Coca-cola esistono ingredienti dichiarati ufficialmente tossici (per il caramello la Coca-cola company ha chiesto addirittura scusa) non è importante che lei mi creda, non è importante il mio stato sociale, o come vado vestito in giro, lei non ha badato a ciò, nella sua testolina è scattato immediatamente questo pensiero: “Ma secondo te, se fosse così dannosa come dici, la metterebbero sugli scaffali? Farebbero pubblicità alla TV? La darebbero ai bambini?”

    La gente ha ancora tanta fiducia nelle istituzioni anche se ne lamenta sempre, ma non può far a meno di aver fiducia…perché? Perché senza di ciò sarebbero persi! Ma come? La coca-cola cancerogena? Un dolcificante che ti fa venire il cancro al cervello che si può trovare su di ogni bancone dei bar? Il fluoro? Davvero? Ai bambini i medici consigliano addirittura delle pasticche di fluoro…tu dici che è cancerogeno? Come? E’ uno scarto dell’alluminio?
    E i vaccini? E la chemio? E l’11 settembre? Ma cos’è l’inferno questo?

    King, la questione è semplice gli umani (la gran parte di loro) sono schiavi di un meccanismo . Un meccanismo che è stato avviato un mucchio di tempo fa e che nessuno di noi è mai riuscito a sconfiggere, qualcuno tenta di scalfirlo (ora più che mai) ma il cervello umano è fatto in modo…non so come dirlo…sembra quasi che sia stato ideato per essere inculato.


    #297127
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    + Latte – cacao!

    Quante volte l’abbiamo sentita sta cosa?

    Questa frase è l’essenza di questo Pianeta.

    Gli umani sono gli unici mammiferi adulti che bevono il latte. Ci deve essere un motivo? E’ un alimento molto grasso, poco digeribile, che serve al cucciolo che deve alimentarsi in fretta.
    Il latte non rinforza le ossa, anzi può creare problemi se se ne abusa. Gli ioni di calcio contenuti nel latte non legano bene con le nostre ossa…a lungo andare creano danni.

    Il cacao è quasi un medicinale naturale (non parlo della cioccolata, ma del seme di cacao) Ha antiossidanti, stimola la produzione di endorfine che ti danno quel senso di benessere e “coccole” e straordinariamente nel seme di cacao esiste un simil-endocannabinoide. Gli endocannabinoidi (anandamide) sono degli acidi che il nostro organismo secerne che assomigliano assai ai cannabinoidi, o meglio si legano agli stessi recettori. Gli endocannabinoidi sono la parte forte del nostro sistema immunitario…per cui il cacao fa più che bene

    Pero in Tv per invogliare le mamme c’è bisogno di dire…più latte meno cacao…e tutti sono felici e contenti


    #297128
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Poi…se vogliamo andare a fondo esiste un qualcosa che si chiama marketing.

    Esiste un’orda di stupidi demoniaci truffatori che lavora nel marketing.
    Gente che mette delle grassone alla cassa dei fast food in modo che quando vai a comprare la loro roba grassa e dannosa almeno non ti vengono i sensi di colpa per la linea.

    Gente che investe l’intera esistenza a studiare i colori, ma mica per uno scopo nobile? No…per incularti assieme al logo. Il giallo per questo, il verde per quest’altra …per fotterti.

    Viso pulito, niente barba = uomo di successo così ha detto la gilette….e così via.

    Sta di fatto che è talmente facile inculare un umano…che io ringrazio sempre me stesso per aver fatto la scelta (chissà quando) di essere al servizio degli altri…almeno per un 51%…o avrei potuto pelarli a sangue!


    #297130
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ben detto Manuelito


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #297131
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    sì, sono d’accordo Manuelito, totalmente


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #297296
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    il sistema ti dice come vestirti,cosa mangiare,cosa fare e ahimè anche io ad oggi mole volte sono una delle tante marionette,ma io cerco ogni giorno di ‘combattere’ questo mio Io incrostato.Si quello che mi ha formato(tradizioni, credenze,convinzioni religiose,seguire la massa per non sentirti alienato)ha creato una crosta al mio essere che negli ultimi anni sto provando a levare via..
    Non sarò ricordato per qualche invenzione ,ma quello che voglio è donare amore a non finire.Tentare di aiutare chi non ha ancora aprteo gli occhi.Farmi domande,continuare a farmi domande.SAPETE COSA HO CAPITO?ALLA GENTE DA FASTIDIO QUANDO TU GLI DICI CHE NON TE NE FREGA NIENTE SE STAI SENZA LAVORO,CHE POTRESTI ANCHE VEDERTI NOMADE TRA QUALCHE ANNO,CHE TE NE FREGHI SE NON PUOI COMPRARTI GLI ABITI FIRMATI,CHE TE NE FREGHI SE LA TUA SQUADRA NON VINCE,CHE TE NE FREGHI DI TUTTO,CHE TUTTO QUELLO CHE PENSI è PROVARE COMPASSIONE,DONARE AMORE.IO PASSEREI GIORNATE INTERE A PARLARE,SI PARLARE,COL MIO CANE E STARCI ACCANTO.ANZICHè BUTTARE TEMPO DELLA MIA ESISTENZA TERRENA IN UNA COSA CHE NON MI RENDE FELICE E CHE NON MI PERMETTE DI DARE IL MIO CONTRIBUTO DI SERENITà A CHI MI STA ACCANTO E A ME STESSO.Sarò definito immaturo,irresponsabile,peter pan ma a me non frega nulla.Voglio essere felice,non voglio essere miliardario,o avere 1000 donne o avere fama..voglio solo essere felice.. e questo ormai è una priorità nella mia vita a discapito di tutte le aspettative che gli altri si creano su di me


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.