Manipolazioni mentali in film per bambini

Home Forum PIANETA TERRA Manipolazioni mentali in film per bambini

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sephir 8 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #83335

    sephir
    Partecipante

    [youtube=425,344]OHCdel5_A0c

    UNa di queste sere, bisognosi di rilassarmi con qualcosa di fantastico e leggero, abbiamo deciso di vedere un film che avesse la parvenza di una fiaba o di qualcosa di sognante.
    senza spiegare troppo perchè incappo in un film “racconti incantati” che speravo nel cuore non fosse disney, ma lo era… vabbè, mi son detto, e proviamoci a dargli una possibilità… non so se è un bene o un male averlo fatto, ma abbiamo passato un'ora e mezza ad elencare una moltitudine di tremendi messaggi subliminali a sfondo simbolico, sia nelle immagini che nei dialoghi, che mai e poi mai avrei pensato di osservare.

    Qui vi lascio un piccolo squarcio ma vi assicuro che non è nulla: si va dall'apologia del geneticamente modificato (occhi sproporzionati del criceto, che un tempo avrei pensato fossero innocui, cavalli rossi associati alle ferrari, cartelli con su scritte tipo “cavalli ibridi” etc etc) alla diffamazione sottile dell'ecologismo (osservate l'elenco delle fiabe che l'uomo deve scegliere per i bimbi, le scarterà sottolinenadone il contenuto ambientalista e animalista e proponendo cowboy e indiani, simboli di guerra e potere).

    Ricordandoci a quale pubblico altamente manipolabile, sensibile e incapace di difendersi dalle sottili percussioni simboliche, ci si rivolga nel film, vi dico che l'intera trama è svolta secondo il motivo de ” il potere e i soldi sono la cosa a cui devi ambire, e se non ce l' hai sei un perdente” e non si perde occasione per sottolinearlo in tutte le salse.

    Inoltre stili di vita salutari e consapevoli vengono derisi o fatti passare per “noiosi” o inutili alla faccia dei bambini: modello di macchina meno inquinante è troppo costoso (il tutto sempre attraverso battute che con un film per bambini non c'azzeccano un fico secco a meno che tu non voglia forzatamente parlare di certi argomenti); il mangiare sano: disgustoso, insapore etc etc dunque via con maionese mischiata a schifezze varie.

    Il tutto mentre i bambini del film passano da un aspetto annoiato e apatico ad un divertimento sempre più deciso con lo zio ambizioso, mangiatore di carne (che viene fatta mangiare al criceto il quale si riempie di sangue il muso!! da pazzi!!inoltre i bimbi finiscono con il magiare hamburger che sono “buonissimi” altro che il resto! AIUTO!!), che cerca di possedere un super albergo che dovrebbe spettarli!

    Nel frattempo si spinge in tutti i modi nel dire a tutti i bambini che guardano il film: ” soldi potere donne, ecco a cosa dovete ambire!”

    Più sottilmente, a parte vari simboli che non sto a ricordare, la figura materna che appare inizialmente come già tediosa, pedante preside di una scuola divorziata e in crisi, viene abolita pian piano per essere soppiantata alla fine dalla coppia zio-compagna dello zio, amica della mamma, mentre mangiano schifezze felici attorno ad un fuoco (spesso presente come potente simbolo); la mamma insomma, che se non fosse nella nostra società manipolata da millenni in quanto donna, dovrebbe essere il veicolo della vita e della saggezza! essendo da millenni il lato femminile, con tutto il suo potere costruttivo e procreativo, generatore di senso e di vita, oppresso perchè la società sia sempre più squilibrata verso il lato maschile, portato all'azione arietina, alla forza fallica inseminatrice ma ceca,
    nel film la madre svanisce. Non ha alcuna importanza, il reale padre ancora meno.
    La trama inoltre è davvero priva di interesse, si da più peso alle parti interne, non a caso.

    Chi non volesse credermi è pregato di perdere del tempo a constatare, ovviamente ognuno con il proprio armamentario.
    Noi stessi fino a due anni fa non avremmo avuto tanta nausea, avendo anzi assorbito moltitudini di 'stè schifezze potenti!


    #83336

    meskalito
    Partecipante

    Che tristezza sephir,meno male che Miyazaki ha fatto parecchi film :hehe:


    #83337

    sephir
    Partecipante

    [quote1246819776=meskalito]
    Che tristezza sephir,meno male che Miyazaki ha fatto parecchi film :hehe:
    [/quote1246819776]

    Ah! Ben detto Meskalito! Se scoprissi un solo messaggio diverso dall'ambientalismo, il pacifismo, l'amore, la protezione dell'infanzia dell'uomo del mare, penso che boicotterei il genere definitivamente!

    Grande Miyazaki!


    #83338
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1354733355=sephir]

    [youtube=425,344]OHCdel5_A0c

    Inoltre stili di vita salutari e consapevoli vengono derisi o fatti passare per “noiosi” o inutili alla faccia dei bambini: modello di macchina meno inquinante è troppo costoso (il tutto sempre attraverso battute che con un film per bambini non c'azzeccano un fico secco a meno che tu non voglia forzatamente parlare di certi argomenti); il mangiare sano: disgustoso, insapore etc etc dunque via con [color=#ff0000]maionese [/color]mischiata a schifezze varie.
    :grrr:

    [/quote1354733355]

    Ecco ho ripescato questo topic…forse non tanto adatto allo scopo, ma intanto lo metto qui…
    Erano cent'anni che cercavo di fare la maionese, mi impazziva sempre e impazzivo anche io :cles: …e vi dico la verità che non me ne fregava nulla se era con o senza uovo…
    Ho trovato questa dimostrazione in diretta e ci ho provato…. !amazed è avvenuto un miracolo !amazed ce l'ho fatta !amazed
    https://www.youtube.com/watch?v=
    x65ULbqrttQ


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.