Messaggi di Anne e Daniel Meurois-Givaudan

Home Forum SPIRITO Messaggi di Anne e Daniel Meurois-Givaudan

Questo argomento contiene 23 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sephir 8 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 24 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #44996

    sephir
    Partecipante

    Per il momento considero i loro libri molto belli…perciò apro un piccolo angolo per loro… nel frattempo metto settembre, se altri messaggi mi piaceranno o se avete cose di questi autori che vi incuriosiscono postateli…altrimenti rimarrà qui un romantico settembre, che verrà letto nella sua coraggiosa unicità

    Settembre 2009

    Facciamo il punto

    Non so se ci avete già pensato, ma, soprattutto in questi ultimi tempi, c'è di che essere colti da un vero e proprio senso di vertigine nell'interrogarsi sul futuro dell'umanità. Direi persino che ci vuole del gran buon senso per vederci chiaro nel bel mezzo di questa giungla di informazioni che perlopiù non tengono conto le une delle altre. Hanno un unico punto in comune: la tendenza a coltivare una reale condizione di paura…

    A forza di leggere ovunque articoli allarmanti e di captare conversazioni piene di angoscia, oggi mi è venuta voglia di fare il punto della situazione.
    Ho capito immediatamente che sono alcuni grandi temi a disputarsi il palmarès della paura. Eccone tre:

    * L'estinzione quasi totale della razza umana, in seguito alla massiccia somministrazione di vaccini tossici pianificata dal Governo mondiale attraverso l'OMS.
    * La quasi completa distruzione della nostra specie a causa di manipolazioni climatiche che alla fine produrranno l'inversione dei poli del pianeta.
    * L'asservimento della nostra razza da parte di colonizzatori extraterrestri, già presenti e attivi in mezzo a noi.

    Riassumendo, ci rimane la possibilità di combattere la battaglia finale, la nostra Armaggeddon. Certo, si potrebbe ridere di tutto ciò se, come fa la maggior parte dei nostri contemporanei, ahimè, credessimo che tutto va bene finché abbiamo il frigorifero pieno e riusciamo ancora permetterci ogni anno qualche giorno di vacanza al sole.

    Tuttavia, in realtà in tutti questi scenari non c'è nulla che ci permetta di fare spallucce: se è vero che non tengono conto l'uno dell'altro, o addirittura si contraddicono sul nostro destino globale, sono la flagrante dimostrazione del malessere “forza 10” che si è impossessato del nostro mondo. Che lo si voglia o no, siamo alle soglie di una frattura radicale su scala planetaria.

    Quando e come raggiungeremo l'esatto punto di rottura? Nessuno lo sa, anche se ognuno ha le sue idee in merito. I più grandi Maestri di Saggezza attualmente incarnati si pronunciano poco o per nulla su questo argomento. Vogliamo chiederci perché?

    Anche i possibili rimedi previsti per far fronte al dramma annunciato sono molteplici e spesso contraddittori quanto i “motori” del dramma stesso:
    * l'apparizione di un Messia – Maitreya, il Cristo della nostra era, la cui Parola salvifica sarà in grado di unire l'umanità;
    * l'evacuazione di una parte della popolazione terrestre per mezzo di una flotta di astronavi extraterrestri;
    * l'ascensione su un altro piano vibrazionale di una sorta di élite spirituale dell'umanità;
    * questi tre primi punti mescolati fra loro e con sfumature diverse;
    * l'improvvisa presa di coscienza da parte della popolazione terrestre della tirannia esercitata dal nuovo ordine mondiale attualmente al potere, e la ribellione di massa contro di esso.
    Non c'è che da scegliere…

    Enumerando tutto ciò, non ho certo l'intenzione di influenzare nessuno nelle sue personali convinzioni e nella battaglia che forse sta combattendo là dove si trova. Tutte le tesi sono difendibili, e la mia vita è stata sufficientemente nutrita da esperienze incredibili per sapere che c'è del vero in tutto ciò che si dice in termini di potenziale distruttivo come anche delle possibilità di riorganizzazione e di “consolazione”.

    Tutte le tesi… comprese quelle di chi preferisce fare la politica dello struzzo affermando semplicemente che viviamo una delle tante crisi di crescita e che l'umanità saprà trovarvi rimedio. Se è vero che non condivido quest'ultima opinione e sono consapevole del fatto che stiamo vivendo ore cruciali, allo stesso modo non voglio essere uno di quelli che seminano il panico e nemmeno, d'altronde, di quelli che sognano un tocco di bacchetta magica che li salvi dal cataclisma finale.

    Sì, sono ben consapevole dell'instaurarsi, attualmente in maniera assai attiva, di un nuovo ordine mondiale di tipo dittatoriale, contro cui bisogna agire collettivamente. Credo persino di essere stato uno dei primi a parlarne apertamente, una quindicina di anni fa… Sì, sono assolutamente cosciente dell'azione di forze destabilizzanti non terrestri, proprio come della protezione di altre forze anch'esse esterne alla Terra. Anche di questo ho già dato ampia testimonianza. E, per finire, sono allo stesso modo consapevole del fatto che, un giorno o l'altro, l'umanità vedrà emergere un grande Istruttore spirituale in grado di darle un nuovo respiro.

    Tuttavia, sono intimamente persuaso che la vera battaglia va combattuta innanzitutto dentro ognuno di noi. È questa la vera sfida.

    La sfida è quella di cercare urgentemente di ritrovare il nostro centro. Ricentrarci rispetto alla nostra dispersività, un ricentrarsi che richiede di fare pulizia dentro di noi liberandoci dei nostri schemi, delle nostre paure, della nostra ristrettezza mentale, dei nostri giudizi, dei nostri integralismi… per farla breve, di tutto ciò che limita e che quindi non può avere un'essenza divina…

    Perché il problema è questo: la nostra mancanza di centratura, che ci fa slittare in una spirale autodistruttiva, deriva essenzialmente dal fatto che abbiamo dimenticato la nostra origine e lo scopo della nostra vita.

    In altri termini, mi sembra evidente che non sia davvero più il momento di fare del turismo spirituale. È chiaro che non l'abbiamo ancora capito e che bisogna dunque immediatamente prendere per le corna il toro delle nostre piccole personalità per affermare senza ambiguità la nostra origine, la nostra volontà e la nostra destinazione.

    Sono solo parole? Forse… ma sono parole essenziali che esigono una riforma personale attraverso l'impegno e l'azione concreta di ogni giorno. Perché non ci sono dubbi, è davvero “dall'interno” che si coltiva “l'esterno”. Lo spirito non è un concetto. Non appena ci autorizziamo a percepirlo in noi, ci ricorda solamente che abbiamo di meglio da fare che agitarci per trovare soluzioni alle nostre impasse. Distilla in noi buon senso e coerenza…
    Ecco perché oggi ho deciso di provare a condurre gli altri verso il loro Cristo interiore, là dove si trovano le radici del giusto comportamento e della giusta azione, là dove si intravede l'uscita del labirinto.

    E poi, non dimentichiamo che la prima arma di tutti quelli che cercano di controllare gli altri bloccandone l'evoluzione è sempre stata la cultura della paura.
    A proposito, penso che l'abbiate capito… faccio parte della Fraternità dei fondisti…

    Fonte: http://www.meurois-givaudan.com/it/cronache.php#settembre09


    #44998

    sephir
    Partecipante

    Messaggi di Anne Givaudan

    Ricca estate

    L’estate si è rivelata ricca d’esperienze e di molteplici incontri: tutto è accelerato e tutti ne traggono beneficio.

    Antoine ed io abbiamo assistito al Congresso «d’exo-politica» a Barcellona. C’è stato l’intervento di coraggiosi partecipanti, fra i quali spesso dei militari in ritiro che hanno lavorato per le basi segrete negli USA, che hanno deciso di diffondere pubblicamente informazioni sulla presenza di extraterrestri.

    Sul prossimo numero della rivista «Sacrée Planète» sarà pubblicato un articolo dove potrete trovare tutti i dettagli a tale proposito.

    Ciò nonostante, vi anticipo qualche estratto di questi incontri.

    Durante questi due giorni di conferenze in inglese e in spagnolo, sono stati due i personaggi che ci hanno particolarmente colpito. Il primo è stato Robert Dean, militare alla base 51, il quale collaborava con un amico che lavorava con degli esseri venuti da altri mondi. Non sono in grado di tradurre esattamente ciò che mi ha detto, ma ecco di seguito, il contesto di un frammento della sua conferenza: “ho chiesto al mio amico se andava tutto bene e se la collaborazione con gli esseri dello spazio era buona. Mi ha risposto:”si, va tutto benissimo”.

    Poi gli ho posto la seguente domanda:”gli hai chiesto cosa pensano di noi?”. E la risposta fu la seguente:“pensano che siamo degli esseri orribili e molto primitivi, che mangiano i bambini di altri regni e che rinchiudono le persone in gabbie dopo averli privati dei propri beni”.

    In breve, il ritratto dei terrestri era ben lontano dall’essere di conforto, ma non è tutto.

    Il mio amico ha aggiunto:“mi hanno detto che la cosa più difficile da sopportare è il nostro odore”. Ho chiesto al mio amico se era l’odore corporeo o quello dei nostri deodoranti ad infastidirli. No, mi ha risposto, è l’odore emesso dai nostri pensieri e dalle nostre emozioni che gli è insopportabile.”

    La storia finì e quanto a me, mi sono ricordata che gli esseri della natura, gli elfi, le fate,gli gnomi, le ondine e le salamandre non si mostrano agli umani proprio per le stesse ragioni.

    Un altro conferenziere, anch’esso un militare, ha dichiarato pubblicamente di aver lavorato sul pianeta Marte alla base che servirà agli “eletti” in caso di problemi sulla Terra.

    Abbiamo incontrato anche un coraggioso giornalista spagnolo che, essendo venuto a conoscenza delle manovre del Governo Mondiale, ha deciso di mettere l’informazione a disposizione del grande pubblico. Rafael Palacio, questo è il suo nome, ha dunque utilizzato tutte le sue finanze e quelle dei suoi amici per realizzare la stampa di un unico numero di un giornale dal titolo «scacco matto». La tiratura di 10.000 copie sarà distribuita gratuitamente in tutta la Spagna.

    E’ in cerca di persone che in altri paesi possano tradurre questo giornale.

    Poi, non “a caso”, abbiamo continuato il nostro viaggio nella regione magica dei “cerchi del grano”.

    Potrete avere maggiori dettagli su quest’argomento nella nostra rubrica “viaggi” dove scoprirete che, il nostro pianeta Terra, è ben lontano dall’essere perduto in solitudine nell’Universo e che se esistono dei cerchi del grano sull’uomo del futuro, questo significa che noi avremo un “futuro”.

    Fra qualche giorno l’intervista fatta in Spagna sarà pubblicata sul “Daily Motion” in svariate lingue (francese, spagnolo, inglese), ma per l’Italia si dovrà aspettare un po’ più tardi.

    Allora, che altro dire se non che questo: stiamo vivendo un’epoca formidabile, e che i nostri tecnocrati o politici trovino rifugio sotto terra o su Marte, non ha alcuna importanza poiché quanto segue è ciò che sottolinea uno degli Esseri del libro “Alleanza” -“allontanate da voi la paura ed abbiate fiducia poiché l’ombra è anche al servizio della Luce…”

    • Informazione o disinformazione – 23/07/2009

    Le informazioni nazionali riportavano che i casi di influenza suina fossero in aumento… Che strano! Poi, oggi, ho sentito che riprendevano vigore gli attentati e i movimenti terroristici.

    Immagino che tutto questo si risolverà in autunno, quando “tutti quelli che vogliono il nostro bene” ci proporranno la soluzione.

    La campagna di vaccinazione dell’autunno è così ben preparata da essere considerata da alcuni una cosa scontata e una protezione necessaria

    Informazione o disinformazione? Vero o falso? Chi trarrà profitto dall’influenza?

    “Denaro (o potere) quanti crimini sono commessi in tuo nome” potrebbero scriverne i poeti. Anche questa volta ci lasceremo convincere che tutto viene fatto per il “nostro bene” o ci renderemo conto che il potere è nelle nostre mani?

    Non si accusi di incoscienza chi rifiuta di farsi vaccinare o peggio ancora di essere un pericolo per gli altri come recitano i discorsi colpevolizzanti.

    In che modo potremmo essere un pericolo se questo vaccino è realmente efficace per chi vi si sottopone?

    In pratica, oggi si tratta di vaccini, domani di attentati o di chissà cos’altro.

    “Il problema” resta comunque irrisolto. Dov’è la soluzione?

    Quando ne avremo abbastanza di aspettare la soluzione dall’esterno?Dubitiamo fino a questo punto del nostro buon senso e abbiamo una così scarsa opinione di noi per arrenderci e allargare le braccia davanti ad una “cosiddetta” autorità superiore?

    La disinformazione regna al di là di tutto ciò che possiamo immaginare e perfino i meglio informati tra di noi sono lontani dal conoscere i seducenti miscugli che alcuni ingurgitano, pensando ingenuamente, che sia “per il loro bene”.

    Io sono sicura che un’immensa onda di fondo si stia preparando. La vedo profilarsi all’orizzonte, oltre gli tsunami devastanti, assisteremo ad uno tsunami di Risveglio e di Presa di coscienza che nessuno potrà fermare.

    Io, da parte mia, dedicherò più tempo ed energia ad un argomento strettamente legato al nostro risveglio planetario: creare un ponte tra gli esseri dello spazio e quelli del pianeta terra, al di là di tutto ciò che si è potuto dire ufficialmente, in particolare sulla loro inesistenza.

    Farli conoscere meglio, permetterà di condividere le loro conoscenze e la loro saggezza (senza credere ingenuamente che tutto ciò che proviene dalle stelle sia bello e buono o che tutti siano degli invasori) e di contribuire all’instaurazione di una vera relazione tra tutti gli esseri.

    Quindi, vi do appuntamento alla fine dell’estate per un’intervista sull’argomento che sarà tradotta in Spagnolo, Italiano e Inglese.

    A presto e buona estate, qualunque siano le “notizie” diffuse dai media ufficiali.

    Anne Givaudan.

    http://sois.fr/eveil_des_consciences_et_pandemie_copie_1/?lang=it


    #44999

    sephir
    Partecipante

    Pandemia dell’influenza A H1N1

    Resta poco tempo per informarvi e per mobilitarvi. Tra due mesi, sarà troppo tardi … Anch’io, come sempre più individui coscienti , ho deciso di consacrarmi interamente a questo argomento, per denunciarne le menzogne e le manipolazioni. E’ la mia parte d’impegno…

    Vi chiedo di fare la vostra parte:
    diffondete queste informazioni a tutti gli indirizzi della vostra agenda, su tutti i vostri blog, e sui vostri siti Internet. E’ la vostra vita che è in gioco.

    Anne Givaudan

    Signore e Signori,
    Cari amici,
    Vi avevo promesso di informarvi . E’ quello che sto facendo. In
    attesa del mio primo video, vi scrivo. Perché é più forte di me. E
    perché i nostri giorni sono contati. L’obiettivo di questo messaggio
    è duplice.
    Primo obiettivo : Voglio ricordarvi che a Montréal si è tenuto il 12
    Settembre un Congresso Eccezionale, la prima conferenza per la
    libertà della Scelta della Salute. Video trasmesso.
    Se volete sapere di cosa tratta guardate su :
    http://www.youtube.com/watch?v=NbMWPTM2yhs
    Conoscendo bene le politiche della salute sia nell’America del Nord
    che in Europa, vi assicuro che vi troverete molte informazioni che
    si possono applicare alla nostra realtà. Solo i nomi delle leggi e dei
    ministri sono diversi. Ma sono le stesse compagnie farmaceutiche
    che impongono le loro leggi inique e liberticide a dei politici
    diventati dei burattini e degli uomini di paglia. Se voi volete capire
    cosa ci aspetta nei prossimi mesi, gentilmente, prendetevi il tempo di
    seguire questa conferenza.
    E’ semplicemente la vostra salute, la vostra libertà e la vostra vita
    che sono in gioco.
    Se voi credete ancora ingenuamente che il piano di vaccinazione
    obbligatoria non avrà luogo, io vi invito a tentare di rispondere alle
    domande che mi pongo da quando seguo questo argomento
    dell’influenza porcina. Questo è il secondo obiettivo di questo
    messaggio :
    condividerete alcune delle mie numerose domande e interrogativi a
    proposito di questa famosa pandemia dell’influenza H1N1 e vi
    invito a darvi una risposta e poi a tirarne le vostre conclusioni.
     Perchè la Sig.a Bachelot (ministro della Salute in Francia) ha
    richiesto all’inizio di Febbraio 2009, a un gruppo di legislatori
    costituzionali, una nota scritta sulla seguente domanda :
    l’imposizione di un piano di vaccinazione a tutta la
    popolazione sarebbe illegale e anticostituzionale? E’ chiaro
    che gli esperti la hanno rassicurata, in quanto una situazione
    eccezionale e uno stato d’urgenza sanitaria giustifica
    ampiamente la soppressione di tutte le libertà individuali!
     Perchè l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha modificato
    il 27 aprile 2009, la sua definizione di pandemia? Prima, per
    dichiarare una pandemia, le “ragioni” erano molto più severe !
    Adesso, è abbastanza che la malattia sia identificata in due
    paesi di una stessa zona O.M.S. !
     Com’è che il brevetto del vaccino contro l’influenza porcina
    (H1N1) è stato depositato nel 2007 (molto prima della
    riapparizione del virus scomparso dopo la famosa epidemia
    dell’influenza spagnola, nel 1918?)
     Per quale caso il presidente Sarkozy ha avuto l’intuizione di
    firmare, il 9 marzo 2009, un contratto d’investimenti per
    100 milioni di Euro, per la costruzione di una fabbrica per la
    produzione di vaccini contro l’influenza? E indovinate dove!
    In Messico, la dove giustamente, il focolaio della pandemia ha
    avuto origine!
     Perché nessun media e nessun esperto scientifico ricorda che
    l’influenza ordinaria uccide ogni anno tra le 250.000 e le
    500.000 persone, ossia più di 1.000 morti al giorno (queste
    sono le cifre ufficiali dell’Organizzazione Mondiale della
    Sanità)?
     Perché tutti i media del mondo ripetono quotidianamente che
    il virus dell’influenza AH1N1 provocherà un’ ecatombe di
    vittime, mentre i fatti dimostrano che si tratta di una semplice
    influenzina (meno grave della solita influenza ordinaria) che
    ha fatto solo 2.000 in più di 5 mesi? L’influenza ordinaria
    avrebbe fatto, nello stesso lasso di tempo, 200.000 morti!
     Perché, nonostante queste cifre di “morbidité” e di mortalità
    insignificanti (2.000 invece di 200.000), la maggior parte dei
    paesi del Mondo hanno passato ordini esorbitanti per centinaia
    di milioni di dosi di vaccino, e questo, dal mese di giugno
    2009?
     In altre parole, perché prendere delle misure eccezionali
    quest’anno, che l’influenza è meno virulenta degli altri anni?
    Cos’è che, nei fatti, giustifica queste decisioni mentre non c’è
    nulla di eccezionale?
     Perché leggi eccezionali (legge marziale) sono già state
    votate nella maggior parte dei paesi (senza rivelarne i
    contenuti)?
     Perché il Ministro dell’Interno Francese ha richiamato tutti i
    riservisti delle forze armate, nel febbraio 2009, in vista (cito)
    “di gravi disordini sociali previsti per la fine dell’estate 2009”
    (vale a dire settembre)?
     Perché l’esercito americano è stato dispiegato su tutto il
    territorio degli Stati Uniti?
     Perché più di 800 campi di concentramento sono stati
    installati negli Stati Uniti, in questi ultimi anni (per il
    momento sono vuoti)? Perché sono gestiti dalla FEMA
    (Federal Emergency Management Agency) che interviene in
    caso di grandi catastrofi sul territorio (come nel caso del
    ciclone Catrina)?
     Perchè centinaia di miglia di bare sono depositate in
    magazzini in tutti gli stati americani e perché delle fosse
    comuni sono state scavate in ogni distretto?
     Perché 600 neurologi inglesi hanno ricevuto, il 29 luglio 2009
    una lettera confidenziale da Health Protection Agency
    (Agenzia di Protezione della Salute) invitandoli a essere
    particolarmente attivi alla futura recrudescenza della
    sindrome di Guillain Barré (malattia neurologica
    degenerativa gravissima scatenata, la maggior parte delle
    volte, dalla vaccinazione)? E perché la stessa agenzia non ha
    prevenuto il pubblico che “beneficerà” di questa campagna di
    vaccinazione?
     Come mai il 5 marzo 2009, la Società Baxter ha
    contaminato 72 kg di vaccino, mischiando i virus H5N1
    dell’influenza aviaria e H3N2 dell’influenza ordinaria, prima
    di inviarli in 6 paesi diversi, quando le procedure di sicurezza
    in questi genere di laboratori rendono questo incidente
    assolutamente impossibile? Impossibile a meno che l’atto non
    sia volontario. Questo mi é stato confermato da un dottore in
    biologia.
     Perché non ci dicono che il vaccino contro l’influenza, nei 40
    anni della sua esistenza, non ha mai avuto un impatto
    positivo su l’incidenza di questa malattia? ma al contrario
    uno studio internazionale ha dimostrato che i vaccinati
    prendono più spesso l’influenza di quelli non vaccinati.
     Perché ci nascondono che nel 1918, sono state le persone
    vaccinate a morire di influenza spagnola, e non i non
    vaccinati? Questo vorrebbe dire che sono stati uccisi dal
    vaccino stesso e non dall’influenza?
     Se i vaccini hanno così pochi effetti collaterali, come spiegano
    le autorità sanitarie che il numero di malati di sclerosi a
    placche è passato in Francia da 25.000 a 85.000, in seguito
    alla campagna di vaccinazione contro l’epatite B?
     Perché ci nascondono che tutte le epidemie del XX secolo
    sono state scatenate da campagne di vaccinazione
    preventive?
     Perché autorizzano a mettere nel futuro vaccino contro
    l’influenza H1N1, un additivo quale lo squalene (in una
    proporzione di un milione di volte più alta, ho già verificato i
    calcoli, perché non ci credevo!) quando la Camera dei
    Rappresentanti l’aveva riconosciuto esplicitamente
    responsabile della sindrome della prima guerra del Golfo,
    sindrome che aveva fatto ammalare 180.000 soldati (il 25%
    dei soldati) a seguito dell’iniezione del vaccino contro
    l’antrace? Notate che lo squalene era già stato vietato da un
    giudice federale nel 2004 !
     Perché le prime categorie di popolazione prese di mira per la
    vaccinazione sono le donne in cinta e i bambini, quando
    solitamente sono i vecchi? Sembra che questi ultimi abbiano
    una memoria immunitaria dell’influenza spagnola del 1918 !!!
     Perché le procedure di vaccinazione obbligatoria saranno date,
    non ai medici, ma a studenti volontari e ai militari ?
     Perché nessun medico e nessun ospedale ne potrà distribuire
    il vaccino? Temono dei falsi certificati?
     Perché il 50% dei medici inglesi dicono che rifiuteranno di
    farsi vaccinare con il nuovo vaccino, perché non hanno
    fiducia nella procedura di preparazione?
     Perché presentano il Tamiflu, come efficace, mentre tutte le
    campagne di utilizzazione di questo prodotto si sono rivelate
    catastroficamente inefficaci? Inoltre questa medicina provoca
    numerosi disordini psicologici e neurologici, arrivando a
    provocare numerosi suicidi tra coloro che lo utilizzavano !
     Perché le autorità sanitarie, che dicono di volere il nostro bene
    e ci proteggono, autorizzano che un nuovo tipo di vaccino
    (queste sono le loro parole) sia provato direttamente su
    centinaia di milioni di cavie (cioè noi), senza che i normali
    protocolli di Avviamento vengano rispettati, e senza alcuna
    garanzia dell’innocuità del suddetto vaccino?
    Potrei continuare così ancora delle ore. Ma io mi fermo qui,
    perché le altre domande andrebbero sempre nello stesso senso. Io
    non ho più il tempo, per il momento, di mettere tutti i riferimenti
    degli articoli presi da quotidiani ufficiali (Le Monde, le Figaro, il
    Daily Post, Le journal du dimanche etc.), di siti officiali (OMS,
    Baxter, Aventis, Sanofi-Pasteur, etc.) e delle dichiarazioni di
    scienziati pro-vaccinazione che ho consultato ! Troverete tutto
    ciò nel mio sito, da qui a fine settembre.
    Ma vi garantisco sul mio onore che tutte le domande che ho posto
    qui sopra si basano unicamente sulla lettura di documenti ufficiali
    e accessibili a tutti ! Queste non sono delle affermazioni, delle
    supposizioni, delle supposizioni di teorici del grande complotto !
    E’ questo che fa imperativo porsi delle domande ! E di tirarne le
    conclusioni che si impongono.
    Per quanto mi riguarda è stato fatto. E ho preso posizione
    chiaramente.
    In altre parole, sino a quando non mi obbligheranno a chiudere la
    bocca, io continuerò a informarvi.
    In compenso, c’è, una domanda che vi faccio e alla quale
    risponderò, perché ci sono molto dei miei interlocutori che non
    la capiscono (ho ricevuto centinaia di messaggi in una settimana
    !!! Grazie a quelli che mi hanno trattato da povero fesso e da
    manipolatore. Grazie soprattutto a tutti quelli che hanno
    rilanciato l’informazione a migliaia di persone in Europa e in
    Canada. Grazie particolarmente a tutti quelli che pregano per me,
    al momento. Sono stato molto toccato e commosso).
    La domanda è : come mai un virus così benigno farà uccidere
    milioni di persone? Questa è una domanda da un milione di
    dollari!!!
    Bene è la storia delle pandemie del passato che ci dà la risposta.
    La risposta è semplice (in dodici punti, già sperimentati nel
    1918 con successo):
    1. annunciano che il focolaio di una nuova influenza è
    apparso in Messico e che è molto grave, perché è un virus
    animale che si trasmette all’uomo!
    2. annunciano in seguito 350 morti in una settimana, per
    rettificare in seguito il conto a 8 morti. Ma tutti hanno
    memorizzato che c’erano stati molti morti all’inizio
    (questo non vi ricorda niente : l’11 settembre hanno detto
    alla televisione che i morti alle Torri Gemelle erano stati
    tra i 40 e i 50.000 morti – questo ha giustificato la crociata
    contro le Forze del Male – poi hanno rettificato il numero
    dei morti in 2974),
    3. annunciano a furia di pubblicità quotidiana che questo
    terribile virus si propaga a una velocità incredibile su tutto
    il pianeta (per di più, alcuni laboratori del mondo non
    dispongono del ceppo del virus per confermare che è
    proprio del virus di cui stiamo parlando, e non il virus
    ordinario – conosciamo per di più che l’influenza porcina
    non presenta alcun sintomo specifico in rapporto a quello
    dell’influenza ordinaria – allora, come fanno a contare il
    numero dei casi ???)
    4. di fronte alla poca virulenza del suddetto virus, ci
    annunciano che questo gentile virus (finalmente) cambierà
    e diventerà MOLTO brutto, e che sappiamo che muterà a
    una data precisa (quella dell’uscita dei vaccina, che
    coincidenza !);
    5. durante tutto questo tempo, si preparano prodotti in
    laboratorio che ci dicono siano vaccini, e nei quali si
    mescolano due ceppi dell’influenza porcina, due ceppi
    dell’influenza aviaria e un ceppo dell’influenza umana (un
    cocktail esplosivo, quando sarà iniettato nei corpi !). In più
    , aggiungono (in quantità maggiore a quella abituale) degli
    additivi (mercurio, alluminio e squalene), riconosciuti per
    la loro grande tossicità;
    6. poco dopo l’uscita dei cosi detti vaccini (che sono in realtà,
    in questo caso, delle armi batteriologice), i media si
    scatenano per annunciarci che c’è una recrudescenza dei
    casi di influenza. Anche se i medici non si daranno la pena
    di verificare se si tratta dello stesso virus, il popolo è
    talmente ipnotizzato che non riflettono più . Sono persuasi
    che la mutazione annunciata si sta realizzando.
    7. annunciano anche che tutti i vaccini non saranno
    disponibili immediatamente e che ci saranno dei fortunati
    che ne potranno beneficiare subito, e altri che dovranno
    attendere sino a quattro mesi per infine ricevere il vaccino
    salvatore! Da notare che noi siamo, al momento, a
    questo punto, della cronologia degli avvenimenti.
    8. dall’uscita delle prime armi batteriologice travestite da
    vaccini, il buon popolo spaventato corre a farsi vaccinare
    volontariamente, nei centri appositamente preparati per
    questo (e inquadrati da militari). Qui in Canada, le persone
    si iscrivono a liste d’attesa per poter essere certi di essere
    tra i primi vaccinati!
    9. dall’iniezione del vaccino, il cocktail preparato
    accuratamente dai laboratori porterà la mutazione e la
    combinazione dei diversi ceppi nel corpo del paziente,
    rendendo il virus estremamente mortale. Nello stesso
    tempo, gli additivi avranno messo a terra il sistema
    immunitario. Il Tamiflu sarà utilizzato per provocare
    una super infezione (caso già osservato in più paesi) che
    porterà immediatamente alla morte le persone.
    Conseguenza : ci saranno migliaia di morti tra le prime
    popolazioni vaccinate;
    10.ci diranno allora che, sfortunatamente , quello che
    temevano è arrivato : il virus è mutato in una forma
    mortale. Si attribuirà la causa dei decessi al virus, e non al
    gentile vaccino che si riteneva dovesse proteggerci ! Il
    panico si impadronirà della popolazione, che chiederà di
    essere vaccinata con urgenza;
    11.vista la gravità della situazione sanitaria, visti i disordini
    generati, da una parte da quelli che reclameranno con forza
    il loro vaccino, dall’altra parte quelli che accuseranno le
    autorità sanitarie di genocidio, lo stato d’urgenza sarà
    dichiarato in tutti i paesi e il piano di vaccinazione
    obbligatoria sarà messo in opera;
    12.quelli che rifiuteranno di farsi vaccinare dovranno
    nascondersi o sparire per un periodo di tempo
    sufficientemente lungo, a meno che non li facciano sparire
    in un campo di concentramento previsto per questi casi.
    Questo scenario, ve lo scrivo in questa notte tra il 9 e il 10
    settembre 2009. Non lo faccio con gioia.
    Lo so che alcuni di voi mi rimprovereranno di alimentare la
    paura che è già stata creata da dirigenti illuminati, e
    finalmente, fare il gioco di quelli che io denuncio. A questo,
    vi citerò una frase di Gesù Cristo (anche se non appartengo a
    alcuna religione) : “ Voi conoscerete la verità, e la verità
    farà di voi degli uomini liberi !” (Giovanni 8:32).
    Vi offro qui una sintesi di tutto quello che ho letto negli ultimi
    5 mesi (di cui 2 mesi a tempo pieno). Il mio obiettivo, è quello
    di decifrare per voi le informazioni che ci sono nascoste
    (anche se sono disponibili pubblicamente – fate delle ricerche
    con Google – e vedrete !), affinché non cediate al panico
    quando l’ecatombe comincerà. Affinché comprendiate qual
    è la vera causa di quello che vedrete.
    Adesso, mi chiederete, cosa possiamo fare? Per il momento,
    la cosa che mi sembra più importante, è che voi
    diffondiate questa informazione a TUTTI i vostri contatti.
    Stampate questo messaggio, dividetelo in pezzi se vi sembra
    troppo lungo, datelo a tutti i vostri amici, a tutti i vostri
    conoscenti. Se siete genitori di bimbi che vanno a scuola,
    costituite immediatamente dei comitati di resistenza a questo
    piano da genocidio. Fra due mesi sarà troppo tardi. E voi
    dovete sapere che le scuole saranno chiuse per poter vaccinare
    i vostri bambini. Se voi non vi organizzate adesso, ne sarete
    privati il 15 novembre, quando il piano inizierà. Andate a
    parlare a tutti i poliziotti, a tutti i gendarmi che conoscete
    perché anche loro, sono mantenuti all’oscuro del piano (e non
    saranno vaccinati con lo stesso vaccino, per evitare che si
    ammalino !) Spiegate loro, che parteciperanno, anche senza
    saperlo, a un genocidio programmato contro la popolazione.
    Ricordatevi che se i nazisti hanno potuto deportare così tante
    persone verso i campi di morte, è perché hanno beneficiato
    dell’aiuto della polizia francese che non aveva capito cosa
    stava succedendo. Andate a parlare ai vostri rappresentanti
    politici, perché la maggior parte di loro non sanno quello che
    si sta tramando. Chiedete loro di non cooperare, di sabotare il
    piano, di far distruggere gli archivi della popolazione, affinché
    il censimento dei vaccinati e dei non vaccina divenga un
    rompicapo.
    Questa attività dovrà diventare il vostro compito
    prioritario. Perché il solo modo di bloccare questo piano
    diabolico, è di riunire una massa critica di persone coscienti.
    Non diceva Gandhi : “un individuo cosciente e in piedi è
    più pericoloso per il potere di 10.000 individui
    addormentati e non coscienti.” Io ne sono convinto.
    In ogni caso, non perdete il vostro tempo con gli alti dirigenti
    di Stato, i grandi media e gli esperti (assoldati) dai laboratori
    farmaceutici. Non perdete il vostro tempo con gli scettici, gli
    incorreggibili del piccolo schermo per i quali solo la parola
    dei media è vangelo. Diffidate delle loro reazioni, perché
    potrebbero accusarvi di cercare di ucciderli impedendogli di
    farsi vaccinare.
    E se avete paura nel leggere il mio messaggio, trasformate
    questa paura in azione, in movimento. E’ sempre così che
    l’umanità ha fatto dei balzi nella sua evoluzione : è
    trasformando la sua paura del fuoco in padronanza del fuoco
    che l’uomo ha inventato la tecnica.
    Qui, la posta è alta : è nel trasformare la vostra paura della
    morte che voi potrete accedere a una nuova dimensione, a
    una nuova vibrazione. Ricordatevi che noi non siamo degli
    essere materiali che vivono delle esperienze spirituali. Noi
    siamo degli esseri spirituali che vivono l’esperienza
    favolosa dell’incarnazione.
    Personalmente, sono molto cosciente di quello che rischio se
    sono scoperto, prendendo questa posizione. Da qualche tempo
    vivo con la prospettiva che potrei non essere più di questo
    mondo nelle prossime settimane. E scopro una prospettiva
    favolosa della mia esistenza. Spesso mi sono posto la
    domanda il modo teorico : se mi restasse un anno da vivere,
    quali scelte di vita farei affinché io possa entrare nella morte
    serenamente e senza rimpianti? Oggi, questa domanda non è
    più solo teorica per me. E mi rendo conto che molti dei miei
    valori si trasformano in maniera ancora più radicale. E molte
    cose che mi causavano dei problemi diventano così
    secondarie…
    E questa frase di San Matteo risuona nella mia testa : che il vostro
    si sia un si, che il vostro no sia un no (Matteo 5:37).
    Saremo capaci di dire no all’infamia, a rischio della nostra vita?
    Saremo capaci di dire si a quello che la nostra anima ci detta di
    fare? Saremo capaci di metterci in piedi, qualunque sia il prezzo da
    pagare?
    Questo è il regalo che questo piano di pandemia ci offre in
    questa fine d’anno 2009. Se no siamo all’altezza della sfida (e io
    so che noi lo siamo), questo vaccino diventerà la nostra pietra
    filosofale e ci trasformerà in alchimisti, per realizzare la grande
    opera.
    Restiamo in piedi e coscienti.
    Vi saluto di cuore.
    Jean Jacques Crèvecoeur
    Da Montréal (4h30 del mattino, giovedì 10 Settembre 2009)

    http://sois.fr/uploads/media/courriel_01.pdf


    #45000

    sephir
    Partecipante

    Testimonianza di Anne Givaudan (a partire dal suo ultimo libro) sull'argomento extraterrestre, sulla presenza aliena fra noi, sui loro intenti i loro messaggi e sulle verità non dette e trapelate.
    Anne con il marito Daniel, da decenni ha esperienze di viaggi astrali in cui hanno potuto vivere vari tipi di contatti ed esperienze con realtà altre, non ultima quella di altre civiltà, al di fuori del nostro limitato concetto di tempo… fra le varie questioni, afferma che per ogni pianeta esiste una civiltà.

    “Frequentatori” dell'Akasha con i suoi misteriosi archivi universali, per chi voglia e possa crederci, danno la loro visione di ciò che ci circonda sui piani paralleli di esistenza. Ad ognuno, come sempre, la facoltà di scegliere.

    A me pare confermi cose che abbiamo già sentito. :bay:

    http://sois.fr/clips_audio_video/?lang=it


    #45001
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Sephir, domani lo leggo con calma..
    Ciao!|!
    a domani!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #45002
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    anche Siragusa diceva che ogni pianeta è abitato, per quanto riguarda Cayce
    http://www.edgarcayce.it/media/ECextra.htm

    ————
    “Vi sono quei vari regni intorno al sistema solare in cui ogni entità può trovarsi quando è assente dal corpo; assume in quegli altri regni non una forma terrena ma uno schema—in conformità con gli stessi elementi dimensionali di quel pianeta o spazio individuale. 2533-8″

    “Su Venere la forma del corpo è vicina a quella sul piano tridimensionale. Perché è ciò che si può chiamare comprensivo di tutto. 5755-1”

    http://www.edgarcayce.it/media/4epiu.htm

    http://www.edgarcayce.it/media/Cittadini.htm


    #45003

    sephir
    Partecipante

    [quote1255467587=Richard]
    anche Siragusa diceva che ogni pianeta è abitato, per quanto riguarda Cayce
    http://www.edgarcayce.it/media/ECextra.htm

    ————
    “Vi sono quei vari regni intorno al sistema solare in cui ogni entità può trovarsi quando è assente dal corpo; assume in quegli altri regni non una forma terrena ma uno schema—in conformità con gli stessi elementi dimensionali di quel pianeta o spazio individuale. 2533-8″

    “Su Venere la forma del corpo è vicina a quella sul piano tridimensionale. Perché è ciò che si può chiamare comprensivo di tutto. 5755-1”

    http://www.edgarcayce.it/media/4epiu.htm

    http://www.edgarcayce.it/media/Cittadini.htm
    [/quote1255467587]

    Lei parla proprio di contatti con due esseri saggi di Venere Richard!.
    Ho appena finito di vederli tutti e tre, e mi sembrano davvero validi.
    Alla fine lei dice praticamente di essere un caso di umano coscente di essere di altri pianeti…
    Insomma vedetevi i video che sono molto interessanti…del 2012 parla in modo positivo e non asseconda la visione catastrofista, dando più peso ad un cambio per cui la terra stessa ci ha atteso per troppo tempo.
    I loro libri sono molto interessanti e mai tendenti alla paura. Anzi! Anche su gesù credo non dicano cose sbagliate…ci sarebbe da confrontare il materiale Ra. Cayce e molte testimonianza storiche e atemporali dedotte dai viaggi astrali dei loro libri .

    Ok farfalla, ciao. :bay:


    #45004
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    allora prova a prendere il materiale e fai dei confronti 😉
    Cayce diceva praticamente che la vita esiste in forma che noi possiamo non percepire o riconoscere, in diverse forme materiali o energetiche
    http://www.edgarcayce.it/media/Arcturus.htm

    http://www.edgarcayce.it/media/libroapocalisse.htm
    Studiate l’Apocalisse così: Sappiate, come è stato dato ogni simbolo, ogni condizione, esso rappresenta o presenta al sé uno studio del tuo stesso corpo, con tutte le sue emozioni, tutte le sue capacità. Tutti i suoi centri fisici rappresentano delle esperienze attraverso le quali il tuo stesso essere mentale e spirituale e fisico passa. Perché è in verità la rivelazione (=apocalisse) del sé. 1173-8


    #45005

    sephir
    Partecipante

    [quote1255468064=Richard]
    allora prova a prendere il materiale e fai dei confronti 😉
    [/quote1255468064]

    #fisc …. 😀 ..richard probabilmente la mia dedizione a questo nuov ocambio d'era non è per il momento paragonabile alla tua… ma mi sto applicando quanto posso… il tempo e l'egoismo sono due tiranni a cui spesso devo cedere! capisco però che si tratta di volontà, come sempre.

    Ne approfitto per ringraziarti ancora delle fatiche di traduzione e incrocio di materiale (anche se so che per te è “solo” una bellissima avventura, così non vale :p :fri: ).
    Appena posso ti accontenterò, battendo la mia immane dispersione(però a volte è utile eh :vir: )


    #44997
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    fai con calma, vedrai che c'è sempre da apprendere 😉


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 24 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.