Notizie scientifiche

Home Forum PIANETA TERRA Notizie scientifiche

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 5 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #93775
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Scienziati coreani inventano batteria agli ioni di litio che si ricarica in 1 minuto

    Un gruppo di scienziati coreani ha inventato una nuova batteria agli ioni di litio in grado di ricaricarsi in circa un minuto, La scoperta, se confermata, potrebbe annullare i lunghi tempi di attesa per la ricarica delle vetture elettriche, spianando di fatto la strada a questa tecnologia.

    Un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale coreano di Scienza e Tecnologia di Ulsan (UNIST) affermano di poter già costruire batterie che possono essere ricaricare in meno di un minuto, da 30 a 120 volte più velocemente di una classica batteria Li-Ion.

    Ormai è noto che più grande è la batteria (in volume), più tempo ci vorrà per ricaricarla – e questo problema ha sempre ostacolato lo sviluppo del settore dei veicoli elettrici, che hanno bisogno anche di 6 ore per una ricarica completa delle batterie.

    Una soluzione potrebbe essere quella di dividere la grande batteria in tanti piccoli gruppi – come già viene fatto oggi, ma evidentemente gli scienziati coreani si sono spinti ancora oltre.

    Ciò che i ricercatori coreani hanno fatto è stato quello di immergere il materiale catodico in una soluzione contenente grafite. Dopo che la grafite ha impregnato il catodo, si trasforma in una fitta rete di tracce conduttive che corrono lungo tutto il catodo, agendo come vasi sanguigni e permettendo così di accelerare notevolmente il processo di ricarica, senza che la densità di energia e il ciclo di vita della batteria siano compromesse.

    La nuova batteria può essere costruita in modo analogo ad una normale batteria agli ioni di litio, e ciò rende la nuova tecnologia facilmente adattabile alle linee di produzione già esistenti. Gli scienziati inoltre promettono che il nuovo metodo non dovrebbe nemmeno aumentare i costi di produzione – e quindi quelli finali. L’unica cosa che cambierà sarà il tempo di ricarica, tremendamente più basso.

    Ora non ci resta che sperare e attendere le conferme di altri ricercatori. Se dovesse davvero mantenere le promesse, questa sarevve davvero la scoperta del XXI secolo.

    Scritto da Redazione di Gaianews.it il 27.08.2012

    Fonte: http://gaianews.it/green-economy/scienziati-coreani-caricano-batteria-agli-ioni-di-litio-in-un-minuto-25051.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #93776
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ricercatori nel mondo

    Innovitalia.net e’ la piattaforma voluta dal Ministero degli Affari Esteri e il Ministero dell’Istruzione, Università e della Ricerca per facilitare uno scambio bidirezionale tra ricercatori nel mondo e paese. Rappresenta un luogo per massimizzare l’impatto dell’esperienza e del capitale umano, culturale e disciplinare dei ricercatori italiani nel mondo.
    http://www.innovitalia.net/crowdforce/product/index.html

    ————————————————
    A volte ritornano…
    http://www.raiscuola.rai.it/articoli/a-volte-ritornano/16775/default.aspx
    Cervelli in rete: California dreaming
    http://www.raiscuola.rai.it/articoli/cervelli-in-rete-california-dreaming/16780/default.aspx

    [color=#ff0000]e tanti altri…insomma una forma di social forum per gli scienziati [/color]


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #93777
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    per Rich:
    trovo questa notizia molto interessnte.
    Le api usano il campo elettrico dei fiori per orientarsi…
    magari può essere da prima pagina…i Italia non è ancora arrivata.
    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2282366/The-buzz-bees-Insects-use-flowers-electrical-fields-locate–voltage-indicating-pollen.html


    #93778
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1361483126=NEGUE72]
    per Rich:
    trovo questa notizia molto interessnte.
    Le api usano il campo elettrico dei fiori per orientarsi…
    magari può essere da prima pagina…i Italia non è ancora arrivata.
    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2282366/The-buzz-bees-Insects-use-flowers-electrical-fields-locate–voltage-indicating-pollen.html
    [/quote1361483126]
    grazie

    http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.226


    #93779
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1361526692=Richard]
    [quote1361483126=NEGUE72]
    per Rich:
    trovo questa notizia molto interessnte.
    Le api usano il campo elettrico dei fiori per orientarsi…
    magari può essere da prima pagina…i Italia non è ancora arrivata.
    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2282366/The-buzz-bees-Insects-use-flowers-electrical-fields-locate–voltage-indicating-pollen.html
    [/quote1361483126]
    grazie

    http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.226
    [/quote1361526692]
    http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/biotech/2013/02/22/linguaggio-elettrico-fiori_8291028.html
    Non solo colori e profumi: per attirare gli insetti che provvedono all’impollinazione i fiori emettono anche qualcosa di simile a messaggi pubblicitari, utilizzando segnali elettrici. A scoprire questo sconosciuto e sofisticato metodo di comunicazione è stato un gruppo di ricerca dell'università britannica di Bristol, il cui lavoro è pubblicato sulla rivista Science.


    #93780
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1361541504=Richard]
    [quote1361526692=Richard]
    [quote1361483126=NEGUE72]
    per Rich:
    trovo questa notizia molto interessnte.
    Le api usano il campo elettrico dei fiori per orientarsi…
    magari può essere da prima pagina…i Italia non è ancora arrivata.
    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2282366/The-buzz-bees-Insects-use-flowers-electrical-fields-locate–voltage-indicating-pollen.html
    [/quote1361483126]
    grazie

    http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.226
    [/quote1361526692]
    http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/biotech/2013/02/22/linguaggio-elettrico-fiori_8291028.html
    Non solo colori e profumi: per attirare gli insetti che provvedono all’impollinazione i fiori emettono anche qualcosa di simile a messaggi pubblicitari, utilizzando segnali elettrici. A scoprire questo sconosciuto e sofisticato metodo di comunicazione è stato un gruppo di ricerca dell'università britannica di Bristol, il cui lavoro è pubblicato sulla rivista Science.
    [/quote1361541504]
    quando si dice…osservate la natura :sagg:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #93781
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Dal googlese:
    Per ora si tratta di ratti ma presto questa tecnologia potrebbe essere sviluppata sugli esseri umani… !amazed

    La Telepatia è reale! Gli scienziati hanno sviluppato la lettura della mente dell'impianto che collega il cervello dei ratti negli USA e in BrasileRicercatori hanno collegato un ratto nella città di Durham, North Carolina, Stati Uniti con un altro in Natal, Brasile
    Gli animali erano in grado di comunicare a vicenda prendendo parte a un gioco di ricompensa.
    Genera la prospettiva di lettura della mente tecnologia per gli esseri umani

    Read more: http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2286107/The-incredible-mind-reading-implant-gives-rats-telepathic-powers.html#ixzz2N9IuMUWz

    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2286107/The-incredible-mind-reading-implant-gives-rats-telepathic-powers.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #93782
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1389134966=farfalla5]
    Dal googlese:
    Per ora si tratta di ratti ma presto questa tecnologia potrebbe essere sviluppata sugli esseri umani… !amazed

    La Telepatia è reale! Gli scienziati hanno sviluppato la lettura della mente dell'impianto che collega il cervello dei ratti negli USA e in BrasileRicercatori hanno collegato un ratto nella città di Durham, North Carolina, Stati Uniti con un altro in Natal, Brasile
    Gli animali erano in grado di comunicare a vicenda prendendo parte a un gioco di ricompensa.
    Genera la prospettiva di lettura della mente tecnologia per gli esseri umani

    Read more: http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2286107/The-incredible-mind-reading-implant-gives-rats-telepathic-powers.html#ixzz2N9IuMUWz

    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2286107/The-incredible-mind-reading-implant-gives-rats-telepathic-powers.html
    [/quote1389134966]
    USA, ricercatori creano dei topi telepati

    I ricercatori americani della Duke University hanno dimostrato che due ratti possono comunicare telepaticamente tra di loro, anche se si trovano in continenti diversi. Alcune coppie si trovavano in Carolina del Nord, negli Stati Uniti, mentre altre in Brasile, è scritto nello studio. I neurobiologi hanno intenzione di continuare gli esperimenti sulle scimmie. Si presume che in futuro le loro scoperte possano aiutare le persone con danni cerebrali o paralisi. I risultati dell'esperimento hanno suscitato comunque preoccupazione nella comunità scientifica. Infatti l'esperienza ha mostrato che è possibile controllare il cervello di un essere vivente.
    http://italian.ruvr.ru/2013_03_02/USA-ricercatori-creano-dei-topi-telepati/


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #93783
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Primo impianto umano del cuore artificiale bio-prostetico di CARMAT

    CARMAT (Paris:ALCAR) (FR0010907956, ALCAR), designer e sviluppatore del progetto più avanzato al mondo per realizzare un cuore totalmente artificiale che dà un'alternativa alle persone affette da insufficienza cardiaca in fase terminale, ha annunciato il primo impianto del suo cuore artificiale, come parte dello studio di fattibilità in conformità alle norme stabilite dalla ANSM (Agence nationale de sécurité du médicament et des produits de santé, l'autorità sanitaria francese) e al Comité de Protection des Personnes (il comitato etico).

    La procedura è stata effettuata l'8 dicembre 2013 dal Georges Pompidou European Hospital team a Parigi (Francia) per la prima volta al mondo.

    Questo primo impianto si è svolto agevolmente: le protesi forniscono automaticamente un flusso sanguigno normale secondo il livello fisiologico. Il paziente viene attualmente monitorato ed è in cura intensiva. È sveglio e in grado di parlare con i suoi familiari.

    “Siamo lieti di questo primo impianto, anche se siamo lontani dal poter trarre conclusioni dato che si tratta del primo impianto di questo tipo e di una operazione chirurgica appena effettuata”, ha affermato Marcello Conviti, CEO di CARMAT.

    Informazioni su CARMAT: il progetto di cuore artificiale più avanzato al mondo.

    L'unica risposta credibile per tutti i casi di insufficienza cardiaca in fase terminale: un reale problema sanitario pubblico. Lo scopo di CARMAT è quello di essere in grado di dare una risposta a uno dei più grandi problemi per la salute associati al cuore che è anche la massima causa di morte: l'insufficienza cardiaca cronica e acuta. Ci sono oltre 100 milioni di pazienti attualmente colpiti da questo problema nei paesi sviluppati. Con lo sviluppo del suo cuore totalmente artificiale, CARMAT intende risolvere il ben noto problema della carenza di cuori disponibili per trapianti a favore delle decine di migliaia di persone colpite da insufficienza cardiaca.

    Per ulteriori informazioni: http://www.carmatsa.com

    https://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/bw/2013-12-20_1201057561.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.