Nucleare: un maledetto imbroglio

Home Forum L’AGORÀ Nucleare: un maledetto imbroglio

Questo argomento contiene 49 risposte, ha 15 partecipanti, ed è stato aggiornato da  paolodegregorio 8 anni, 12 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 50 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #131968
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1305113279=sphinx]
    [quote1305092440=kingofpop]
    e non solo veronesi ma tutti coloro che credono che tale cosa sia un bene per l umanità e per Gaia
    [/quote1305092440]

    Ma sai King qual'è la cosa più ripugnante?
    Cosa di cui sono assolutamente sicura?
    Che 'sta gente (hai fatto bene a scrivere veronesi in minuscolo) non pensa affatto che il nucleare sia il meglio per Gaia e per noi..
    Il nucleare è il meglio per loro…per i loro sporchi tornaconti.
    Perchè va bene essere idioti,ma non posso credere che lo si possa essere così tanto..!
    Deprimente e avvilente…ma non ce la farete….Gaia non lo permetterà.

    :eyebro:
    [/quote1305113279]

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6909.7


    #131969
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    già letto rich e in effetti sono assurde le spese altro che tornaconto..ma capisco cosa vuoi dire farfi e infatti la cosa più deplorevole è che Gaia venga trattata male..io mi chiedo ma la gente fa degli sforzi per curare la propria automobile e poi tratta così il pianeta che ci permette di vivere,tra l altro 'essere vivente' anch essa…perchè,perchè la gente non capisce, perchè se ti cade un albero su una casa piangi perchè devi rifare casa ma se invece tu appicchi incendi non piangi per essa..perchè?


    #131970
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    [quote1305116078=Richard]
    [quote1305113279=sphinx]
    [quote1305092440=kingofpop]
    e non solo veronesi ma tutti coloro che credono che tale cosa sia un bene per l umanità e per Gaia
    [/quote1305092440]

    Ma sai King qual'è la cosa più ripugnante?
    Cosa di cui sono assolutamente sicura?
    Che 'sta gente (hai fatto bene a scrivere veronesi in minuscolo) non pensa affatto che il nucleare sia il meglio per Gaia e per noi..
    Il nucleare è il meglio per loro…per i loro sporchi tornaconti.
    Perchè va bene essere idioti,ma non posso credere che lo si possa essere così tanto..!
    Deprimente e avvilente…ma non ce la farete….Gaia non lo permetterà.

    :eyebro:
    [/quote1305113279]

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6909.7

    [/quote1305116078]

    Grazie Rich.per l'”amena ” lettura…
    …ecco…appunto.
    ~grrr


    #131971
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    [quote1305116305=kingofpop]
    già letto rich e in effetti sono assurde le spese altro che tornaconto..ma capisco cosa vuoi dire farfi e infatti la cosa più deplorevole è che Gaia venga trattata male..io mi chiedo ma la gente fa degli sforzi per curare la propria automobile e poi tratta così il pianeta che ci permette di vivere,tra l altro 'essere vivente' anch essa…perchè,perchè la gente non capisce, perchè se ti cade un albero su una casa piangi perchè devi rifare casa ma se invece tu appicchi incendi non piangi per essa..perchè?
    [/quote1305116305]

    Non hai idea di quante volte mi sono fatta la stessa domanda..
    Perche?….ma questa gente non ha figli ?….Possibile che non gliene importa niente di niente? Prima di avviare i propri figli nella carriera di mafiosi, a cosa pensano? Prima di sponsorizzare nucleare e avvelenare il pianeta non si pongono qualche domanda sul futuro? Con quale coscienza? Ok, ecco il punto!
    N o n h a n n o c o s c i e n z a.
    Lo so che sembra assurdo ma è quello che penso.
    Non gliene potrebbe fregà de meno nè dei loro figli,nè del pianeta,figuriamoci di noi!
    Il loro immediato tornaconto ce l'hanno,il loro sporco potere pure,non gli serve altro.
    Lo sai come si dice no?
    Magnemo e bevemo finchè ghe semo..
    Senza contare che si sono fatti il conto che loro cascheranno sempre in piedi…è questo il conticino che si sono fatti lor signori..

    Ma il conto è sbagliato e i nodi verranno al pettine…..

    :tze:


    #131972
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    ma io parlo anche della semplice gente che cammina per strada di chi non ha il'potere' che intendiamo oggi..però non si rendono conto che il più grande potere dell uomo è dentro se stesso…GAIA siamo noi non faremmo mai male a noi stessi intesi come corpo fisico o mentale e allora perchè non difenderla?perchè sfruttarla?e ci lamentiamo se poi esistono uragani o terremoti..ce la prendiamo con lei?e lei cosa dovrebbe fare dovrebbe spazzarci via tutti,ma non lo fa perchè lei ci ama noi no


    #131973

    Spiderman
    Partecipante

    [link=http://www.aamterranuova.it/article5861.htm]Nuove fughe radioattive a Fukushima. Barre fuse nel reattore 1
    Cesio 620.000 volte al di sopra del limite di sicurezza stabilito dal governo, che si vergogna. Nelle tenebre dei media italiani tutto tace…[/link]


    #131974
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    dati sull'impianto di Fukushima
    http://www9.nhk.or.jp/kabun-blog/500/

    The operator of the Hamaoka nuclear plant in central Japan has completed shutting down one of its reactors as it begins suspending operations at the plant. The facility is being halted due to concerns over a massive earthquake that is forecast to strike nearby.
    http://www3.nhk.or.jp/daily/english/13_29.html


    #131975

    Anonimo

    http://www.ilcapoluogo.com/News/Attualita/Referendum-nucleare-istruzioni-per-l-uso-Video-52597

    Referendum nucleare: istruzioni per l'uso [Video]
    La campagna di comunicazione dei due fronti
    L'Aquila, 11 mag 2011 – Non è un film di fantascienza, ma potrebbe essere raccontato così: un disastroso terremoto, seguito da uno tsunami, distrugge alcune città del Giappone, una centrale nucleare viene danneggiata, contaminando l'area circostante e diffondendo le sue radiazioni nel mondo, si scatena allora una guerra planetaria per arrestare l'avanzata dell'energia atomica. Noi siamo nel mezzo di questa battaglia, condotta anche con le armi della comunicazione dichiarata e occulta.

    Stati Uniti, Germania, Francia, Spagna, i capi di stato si interrogano sul futuro energetico. In Italia sul nucleare ci sarà un referendum, il 12 e il 13 giugno, che non è stato ancora rinviato, nonostante la moratoria di un anno voluta dal governo, inclusa nel decreto legge n.34/2011, art. 5, del quale si aspetta la definitiva approvazione e il conseguente ricorso in Cassazione per, eventualmente, verificare la necessità del quesito referendario sul nucleare.

    Quindi la questione nucleare non è fantascienza, ma realtà ed è legittimo e doveroso che ognuno sull'argomento possa farsi l'idea che vuole – leggendo, confrontandosi, ascoltando approfondimenti televisivi, seguendo i telegiornali – se al referendum rispondere sì (cioè che non vengano costruiti nuovi impianti nucleari in Italia) o no (di accettare che nuove centrali nucleari nascano nei prossimi anni sul territorio nazionale).

    A distanza di un mese dal voto i fronti del sì e del no cercano di sostenere ognuno la propria causa, ma il sospetto che la lotta sia impari a favore del no è piuttosto forte, se non altro per la “potenza di fuoco” comunicativa che sta dispiegando. Facciamo solo alcuni esempi.

    Umberto Veronesi, presidente dell'autorità sulla sicurezza nucleare in Italia, nelle scuole italiane sta organizzando l'iniziativa “I giorni della scienza”, promosso dalla Fondazione Veronesi. L'orientamento degli incontri è esplicito nei materiali che accompagnano questo progetto, come il video visibile sul sito della Fondazione (vedi) decisamente a favore di questa fonte di energia alternativa. Il comitato «Vota sì per fermare il nucleare» e il Wwf non hanno aspettato a farsi sentire, ma intanto l'allegra macchina del nucleare di stato lavora nelle scuole. E se ci fossero dubbi sulla non equidistanza di Veronesi basta ricordare quello che affermò prima di diventare presidente dell'Autorità sulla sicurezza nucleare in Italia «Potrei tranquillamente dormire in camera con le scorie radioattive. Le scorie non sono un problema per la salute, si tratta di una piccola quantità di materiale radioattivo che viene chiuso tra quattro blocchi di piombo, che viene vetrificato». Veronesi poi aggiungeva che lo stoccaggio delle scorie può diventare problematico ma solo «con il tempo» (quanto tempo? Per quali generazioni di cui non dovremmo preoccuparci?) e in ogni caso «in Italia ce ne sono pochissime», per questo aggiungeva «Il nucleare non è una scelta, è una necessità quindi sono sicuro che potremmo mettere in atto i nostri progetti per quattro o addirittura per otto centrali nucleari».

    E Veronesi sa di avere dalla sua parte una autorevolezza scientifica sul “pubblico” e l'ha spesa come testimonial dello spot pro nucleare. A proposito di spot, come dimenticare quello che in tv e sulla carta stampata poneva quesiti di taglio filosofico-esistenziale su quale scelta operare sul nucleare, inscenando una partita a scacchi di un uomo con se stesso (la sua coscienza?). Spot commissionato dal Forum sul nucleare – presieduto da Chicco Testa – e realizzato dall'agenzia pubblicitaria Saatchi & Saatchi, dal sapore metafisico, che sotto le mentite spoglie di voler stimolare la riflessione, suggeriva la risposta: il nucleare è bene. Una campagna pubblicitaria costata 6 milioni di euro. Sapete perché non l'abbiamo più vista quella pubblicità da un certo punto in poi? Il Giurì dell’autodisciplina pubblicitaria ha bloccato la messa in onda dello spot perché giudicato ingannevole.

    Da parte loro le associazioni e i comitati contro il nucleare svolgono la “campagna elettorale” sul web e con varie forme di attivismo sul territorio. Greenpeace ha realizzato due videot, visibili su youtube, facendo leva sull'ironia, chiamando in causa il premier Berlusconi che favoleggia su «una Fukushima più bella e funzionale. Fukushima 2», oppure parodiando le rassicurazioni dei nuclearisti con un «Benvenuto uranio. Il nucleare: il problema senza la soluzione».

    Insomma le due differenti convinzioni sul nucleare usano tattiche differenti, influenzate dalla quantità di denaro e risorse che possono investire, nulla di nuovo, ma è utile ricordarcelo mentre ci facciamo un'idea su come votare a giugno, come per gli altri tre quesiti (1. Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica. Abrogazione; Determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all’adeguata remunerazione del capitale investito. Abrogazione parziale di norma; Abrogazione della legge 7 aprile 2010, n. 51 in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale).

    di Alessia Moretti


    #131976
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.nexusedizioni.it/attualita/attentato-lennesimo-contro-gianni-lannes/
    Gianni Lannes oggi (28 gennaio, NdR) doveva partecipare ad una trasmissione di Radio Roma Capitale con David Gramiccioli, ma ha avuto un incidente stradale.
    Per fortuna è illeso.
    I freni della sua auto sono stati sabotati ed è questa la causa dell’incidente.
    Questo blog vuole esprimere tutta la solidarietà a Gianni per l’informazione che ogni giorno fornisce e per il suo impegno nel denunciare al mondo i criminali che stanno nelle stanze dei bottoni.
    Spero che la rete faccia girare il più possibile la notizia in modo da creare uno scudo di protezione per Gianni.
    Grazie a tutti coloro che avranno voglia di informare gli altri dell’accaduto.
    Fonte: http://blog.antiilluminati.org/2013/01/28/attentato-contro-il-giornalista-libero-gianni-lannes/

    Gianni Lannes, che ha annunciato l’uscita di un libro a febbraio su terremoti e test nucleari, scriveva lui stesso sul suo blog di essere già stato oggetto di intimidazioni minacce e insulti:

    Fonte: http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/minacce-intimidazioni-insulti.html..


    #131977

    giorgi
    Partecipante

    [color=#0000cc]Ecco il nucleare, che i politici dicevano che era sicuro, ecco cosa sta succedendo:[/color]

    E mentre tutti parlano di risultati elettorali STA SUCCEDENDO UN DELIRIOOO… TOKYO ANDREBBE EVECUATA SUBITO!!!!!

    Gli abitanti di Tokio cominciano a fare i conti con le conseguenze dell’apocalisse di Fukushima, e molti fuggono dalla città.
    Il Washington Blog è stato una delle fonti americane più informate sui fatti di Fukushima, riportando in tempo reale (fin di tempi del disastro) le notizie del giapponese EneNews.
    Alla fine di questo 2012, il blog fa il punto sulla situazione a Tokio proprio in base ai moltissimi dati di EneNews, giungendo ad una serie di inquietanti conclusioni:
    Il Cesio nella baia di Tokio è persino più alto di quello di Fukushima – quasi tutto il fondale sarà contaminato entro il 2014;
    Tokio sta continuando a subire un fallout radioattivo 5 volte superiore a quello delle prefetture più vicine a Fukushima;
    Secondo il Japan Times, l’area metropolitana di Tokio è una bomba a tempo. Gli esperti avvisano dell’accumulo della contaminazione da Fukushima, e del potenziale disastro al secondo più grande lago giapponese;
    Il terreno di Tokio è così caldo che dovrebbe essere mandato in una discarica per rifiuti speciali;

    Secondo un esperto giapponese, oltre alla fuga dalle prefetture vicine a Fukushima, sempre più cittadini stanno abbandonando Tokio;

    I residenti dell’area di Tokio riportano sempre più frequentemente la presenza di cisti e noduli, mentre i dottori minimizzano;
    Secondo gli scienziati giapponesi, il quantitativo di radiazioni è “salito in modo significativo” nell’area di Tokio dopo Fukushima.

    DELLA CATASTROFE DI FUKUSHIMA NON SI PARLA PIU', come se fosse un evento ormai passato, mentre noi sappiamo che quando si tratta di nucleare l’attualità del pericolo rimane viva per decenni. Hanno modo di constatarlo oggi gli abitanti di Tokio, capitale che è tutto fuorché “lontana” dall’epicentro.

    Fonte:
    http://www.informarexresistere.fr/2013/01/02/nucleare-tokio-irradiata-quasi-quanto-fukushima/#ixzz2GqWadSrV
    ………………………………………….
    Eugenio Siragusa anni fa girando il mondo ha detto a tutti i politici di abbandonare il nucleare
    http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/770226_1.htm

    http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/messageu.htm
    ………………………………………….

    ma nessuno lo ha ascoltato, ci ridevano sopra alle sue parole. Eugenio è stato un contattista, quei messaggi erano dagli Esseri Superiori.

    Ora ci sono problemi gravi in Giappone ma la stragrande dei giornali e delle televisioni non ne parlano di questa realtà come sempre vogliono tenere nascosto la verità.


Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 50 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.