Numbers Stations

Home Forum PIANETA TERRA Numbers Stations

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  lila 8 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #87561

    lila
    Partecipante

    La mia attenzione nonchè curiosità in questi giorni è stata attirata
    da questa particolarità :

    [size=36]Numbers stations

    cioè quelle stazioni radio, generalmente operanti in fonia e di solito in HF, che trasmettono lunghe sequenze di numeri e sillabe e che improvvisamente scompaiono.
    Queste misteriose stazioni operano praticamente da decenni e sicuramente chiunque si dedica all'ascolto delle onde corte, anche saltuariamente, almeno una volta avrà avuto l'opportunità di ricevere i segnali di una di queste sfuggenti stazioni.
    Molto più sporadicamente si ricevono segnali di stazioni in CW che trasmettono numeri e lettere, oppure frasi e parole, apparentemente a caso e veramente molto raramente e solo negli anni scorsi si sono avute segnalazioni di stazioni operanti in RTTY.
    Fondamentalmente queste stazioni operano in fonia;statisticamente prevale la modulazione in AM ma abbastanza frequentemente si ricevono trasmissioni in LSB o USB; spesso trasmettono su frequenze prossime o all'interno di bande di radiodiffusione, mentre altre volte si trovano su frequenze veramente inaspettate.
    Vi sono momenti nei quali queste stazioni sembrano non esistere, non si sente un loro segnale in tutto lo spettro delle HF neanche andando a cercarle apposta….; chi casualmente le ha ricevute è quasi portato a pensare di avere avuto una allucinazione.
    Poi seguono dei periodi dove le stazioni numero compaiono praticamente ovunque, spesso durante tutto l'arco della giornata, e le onde corte sembrano invase dalle loro trasmissioni.
    Effettivamente ci sono stati dei tentativi di correlare la minore o maggiore attività di queste stazioni alle particolari situazioni politiche mondiali o alla presenza di crisi internazionali; questi tentativi hanno dato risultati incerti e controversi aumentando l'alone di mistero che circonda queste trasmissioni.
    La “paternità” di queste stazioni è stata attribuita nel corso degli anni praticamente a tutte le nazioni, riconosciute come tali, esistenti su questo pianeta; in base a queste pure e semplici ipotesi i paesi che più frequentemente sono stati indicati come responsabili di queste trasmissioni sono U.S.A, U.R.S.S, Germania orientale, Germania Occidentale, Israele, Cuba e e svariate nazioni che appartenevano al dissolto blocco politico dei paesi dell'est; si è sempre supposto che questo genere di attività sia da sempre organizzato dai relativi servizi segreti, anche se questo è tutto da dimostrare. Effettivamente da quando la Germania Orientale ha cessato di esistere non si sono più ricevute “stazioni numero” operanti in tedesco o spagnolo.
    Dobbiamo considerare che, in base alle dichiarazioni degli appassionati di questo particolare genere di ascolto, ogni area geografica mondiale ha delle stazioni numero con delle proprie caratteristiche; in Europa abbiamo segnali in Inglese, e nel passato in tedesco e spagnolo mentre in Australia questi emittenti si esprimono abitualmente in Coreano o altre lingue asiatiche.
    attualmente abbiamo notato che quelle che casualmente riceviamo operano tutte in lingua inglese e impiegano per lo spelling l'alfabeto fonetico tipo NATO, che ormai può essere considerato l'alfabeto fonetico più utilizzato al mondo.

    Secondo voi di cosa si tratta? Solo messaggi in codice dei Servizi segreti
    o qualcos'altro?A me appare un argomento molto affascinante ,nonchè
    molto enigmatico.
    Allego anche un video

    [youtube=480,385]4YWjiiCh3vQ


    #87562

    zret
    Partecipante

    ?


    #87563

    lila
    Partecipante

    [quote1271305620=zret]
    ?
    [/quote1271305620]

    zret su alieni e misteri c'è un articolo.
    se ti fa piacere leggilo.

    http://alieniemisteri.altervista.org/index2.htm


    #87564
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Lila, è di questo che volevo parlarti…
    cosa si sa in questione….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #87565

    El Mojo
    Partecipante

    Ho ascoltato le stazioni Point-to-point (si chiamano anche così) la prima volta negli anni 6o, da bambino, attraverso la radio di mia nonna.
    Niente di misterioso, sono trasmissioni in codice che i servizi segreti, le ambasciate o potenti organizzazioni commerciali indirizzano ai loro “agenti” sparsi all'estero e che contengono istruzioni sui compiti da eseguire una volta raggiunto il luogo di destinazione.
    Negli anni 70 erano molto diffuse le radio multibanda dedicate a questo tipo di ricezione e consegnate all'agente che, finto turista, se la portava in albergo per stare in contatto con i “suoi”.
    Non se ne può parlare di più, il loro ascolto e la divulgazione del contenuto sono proibitissimi.


    #87566

    lila
    Partecipante

    [quote1273163971=farfalla5]
    Lila, è di questo che volevo parlarti…
    cosa si sa in questione….
    [/quote1273163971]
    farfalla credo che la spiegazione di El Mojo sia quella giusta.
    Sono messaggi in codice per agenti segreti. :bay:


Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.