Perche si sentono le "voci"?

Home Forum L’AGORA Perche si sentono le "voci"?

Questo argomento contiene 11 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  orsoinpiedi 3 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 12 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #297636

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Ancona
    Padre omicida della figlia di 18 mesi: «Una voce mi ha detto di ucciderla»
    Luca Giustini, ferroviere di 34 anni lo avrebbe confessato ai medici. I carabinieri hanno sequestrato suoi bigliettini pieni di frasi sconnesse e farneticazioni

    l’articolo qui http://www.corriere.it/cronache/14_agosto_20/padre-accoltella-figlioletta-18-mesi-una-voce-mi-ha-detto-ucciderla-51f93dac-2876-11e4-abf5-0984ba3542bc.shtml

    Il primo impulso sarebbe quello di liquidare la cosa come”pazzia”,o meglio schizzofrenia.Ma è proprio cosi?
    Sembrerebbe che solo in Italia siano piu di 2.000.000 di persone che sentono le voci,con una stima,a causa di coloro che si nascondono,di 4.000.000.
    Un numero cosi elevato da far affermare ai medici che il sentire le voci,non sempre è un problema psichiatrico.
    Ora mi chiedo se il problema è insito nella persona o il problema viene dall’esterno.


    #297638
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    Tanti anni fa conobbi una ragazza che diceva di sentire delle voci credo dicesse il vero perche’ si tappava le orecchie in quanto non voleva sentirle ma queste voci gli arrivavono lo stesso..Non so dove sia finita e’ stata solo un amica di viaggi per mare e per monti solo un’ avventura. Un’ autostoppista di un’estate. Un viaggio in Diane 6 decapottata in giro per le discoteche e a dormire nelle spiagge romagnole. Non era cattiva ma era strana e faceva uso di droghe leggere ma anche di acidi LSD o meglio si chiamavano berlinesi, piramidi cosa ci stava dentro nessuno lo sa’. Noi davamo la colpa a questi ..e’ solo un trip gli dicevamo. Certo che ne abusava molto.
    A quell’epoca ne ho visti tanti fritti per gli acidi .. ci sono rimasto anchio….Non so. Jim Morrinson credeva che ci sono delle porte nella mente e che queste possono essere aperte tramite le droghe come il peyota, la mescalina http://it.wikipedia.org/wiki/Le_porte_della_percezione
    una volta aperte queste porte puo’ accadere di tutto. Le Droghe sono la chiave dei vari universi questo puo’ dare un senso all’alchimia. La strada dell’eccesso porta al palazzo della saggezza per il nome the Doors scese appunto questa frase « Se le porte della percezione fossero spalancate, ogni cosa apparirebbe all’uomo come realmente è, infinita. » William Blake
    Gli acidi tornano nel tempo le porte aperte non si chiudono nel tempo quando sono state aperte devi capire e non puoi rimanere nel mondo normale. Bisognerebbe vedere se questo ragazzo ha fatto uso di droghe e che porte ha aperto sicuramente quelle dell’inferno per fare un atto simile.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #297639

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Khatru,hai dimenticato l’Ayahvasca.:lol:

    Comunque mi riferivo ad altro,ben piu pericoloso.Il controllo mentale mediante armi pscicotroniche.Mai sentito parlare di V2K?


    #297640
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    i film ci vengono in aiuto hai visto il film Punto di non ritorno.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Punto_di_non_ritorno dove la porta che che si apre e’ l’inferno.

    orsetto metti avatar che cosi sei .. brutto


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 8 mesi fa da Siberian Khatru Siberian Khatru.
    #297716

    orsoinpiedi
    Partecipante

    @tru said:
    i film ci vengono in aiuto hai visto il film Punto di non ritorno.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Punto_di_non_ritorno dove la porta che che si apre e’ l’inferno.

    orsetto metti avatar che cosi sei .. brutto

    Perchè non hai visto la mia foto,meglio….nulla!:? 😆
    Tornando al discorso……Da tempo si parla di studi per controllare la mente umana.
    Un controllo non piu effettuato tramite una manipolazione dell’informazione e/o condizionamento tramite quello che definiamo “pubblicità occulta”.
    Questa volta il condizionamento è portato direttamente ed individualmente alla mente delle persone.
    Negli Usa,non propriamente uno stato democratico,ne rispettoso della condizione umana,si è creata un’associazione di persone che sentono voci nella propria testa, e di questo accusano il governo di esserne responsabile,tramite segreti studi di controllo mentale,il V2K.
    A prima vista sembrerebbe un accolita di pazzi,bisognosi di cure,ma ad una attenta disamina ed ascoltandoli,non sembrano pazzi,se anche l’washingtonpopst ne parla e li intervista

    http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2007/01/10/AR2007011001399.html

    E’ chiaro che i problemi mentali esistono,ma il numero di persone nel mondo che sentono le voci è talmente grande(ripeto,solo in Italia si stimano intorno ai 4 miliomi),che anche i medici confermano che non tutti sono malati.


    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 8 mesi fa da  orsoinpiedi.
    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 8 mesi fa da  orsoinpiedi.
    #297768
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    Ieri in tv davano Terminator2 dove la tipa sara connor era rinchiusa in ospedale psichiatrico che diceva di conoscere cose dal futuro e aveva ragione lei.
    Oggi su cineblog e’ uscito il film Lucy di Besson davvero bello non mi sono alzato dalla sedia per tutto il film finale comunque incomprensibile .. Parla del tempo e come influenza la mente e sappiamo bene che gli scienziati sul tempo non sanno nulla cosa veramente sia il tempo non si sa’. Bellissima Scarlett e’ strano che da un po’ ci propinano questi film sul tempo vedi anche l’ultimo con Tom cruise After Tomorrow. Detto questo ti manca avatar 🙂 insisto perche’ ne metti uno.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #297983

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Progetto globale MEREGIO dell’IBM

    ESPERIMENTO DI CONTROLLO MENTALE SU LARGA SCALA IN SVEZIA

    !!! Per favore divulgate questo testo in tutto il mondo perché è stato già cancellato !!!

    e molte homepage avevano un’attacco. Anche il mio sito e questo degli amici miei.

    Tutti l’hanno ma nessuno è a conoscenza di che cosa è o di che cosa fa – la “Energy-Box”

    (nuovo contattore elettrico; per vedere quanto elettricità si consuma).

    L’abbiamo ottenuto senza preoccuparci a questo proposito, senza capire, senza chiedere:

    Elettricità dell’Internet.

    Non è l’ “Internet via elettricità” che è stato fermato, per le compagnie della banda larga specialmente quelle della 3G che dovrebbe entrare in fallimento.

    La ENERGY BOX è un trasmettitore GPRS a frequenza (come il radar) ed è una specie di rete internet a miscela tra GSM e 3G. Inoltre ha un “tester Eshelon”, un sistema a PLC (Powerline Communication = comunicazione a linea elettrica)della compagnia Televent o detta anche ESCHELON, per cambiare l’elettricità.

    È una banda larga ed è accesa costantemente – non solo per quei secondi che l’azienda elettrica la usa.

    La scatola ci irradia non solo direttamente la radiazione del sistema 3G (dell’altro una frequenza a pulsazione molto maligna e solo ad uso militare), ma gli impulsi entrano anche nel sistema elettrico e così l’interna abitazione diventa un campo ad alta frequenza a pulsazione 3 G la quale è collegata alla rete internet e può irradiare ovviamente molti alla morte (leucemia).

    Questa scatola non trasmette all’azienda elettrica ma all’Internet ovvero in questo caso all’intero Sistema Elettrico che è stato trasformato in un sistema di comunicazione.

    Per quale motivo è stata scelta la rete d’Internet, perché è stato istallato nelle nostre case con tale silenzio e segretezza, perché sostituire l’elettricità con un sistema di comunicazione?

    SEMPLICE:

    3G è già un sistema militare efficiente ed il telefono è soltanto un effetto affiancato.

    L’intero problema con i tralicci e le antenne che trasmettono fra di loro era principalmente

    “una manovra di mascheramento”.

    (Le prime “Internet Houses in the World”)

    – Non aiuta rifiutare il “Box” perché il vostro vicino né ha comunque uno che trasmette lo stesso gli impulsi alla vostra casa tramite il sistema elettrico.
    – Come sia, noi abbiamo assolutamente il diritto di non accettare l’Energy Box, anche perché la “LEGGE” che le autorità applicano non esiste e figuriamoci sulla “radiazione forzata”.
    – La base reale in primo luogo è di cambiare il nostro sistema elettrico in un sistema di comunicazione che va introdotto semplicemente per un ”controllo totalitario”.
    – Ora l’elettricità è sottoposto ad un’altra legge, la cosiddetta “legge di comunicazione”.
    – Questa legge dà all’ente FRA (Försvarets ente radiofonico – una specie di Echelon per la difesa svedese); uno dei sistemi di spia in Svezia, il diritto di controllare e svolgere le attività di spionaggio.
    – Possono leggere le mail, ascoltare i telefoni e controllare ogni genere di comunicazione, anche “l’Internet-Elettricità” e con questo la vostra casa.
    – Il governo della Svezia dà per l’esattezza al FRA un nuovo supercomputer (Cervello-Supercomputer -Brain-Supercomputer).

    continua qui http://xoomer.virgilio.it/alternativo/progetto.htm

    Progetto Res Novae: esperimento di controllo mentale su larga scala in Italia?

    Come riportato nel sito di Enel (vedi qui), nel comune di Bari e Cosenza parte il progetto Res Novae, (acronimo di Reti, Edifici, Strade, Nuovi Obiettivi Virtuosi per l’Ambiente e l’Energia) che sviluppandosi su un orizzonte temporale di circa due anni, rappresenterebbe un passo fondamentale verso la costruzione di un ambiente urbano sostenibile e a misura d’uomo per fare di Bari e Cosenza autentiche smart city.
    Fin qui non ci sono notizie particolarmente eclatanti a parte l’uso e l’integrazione di tecnologie innovative in campo energetico e informatico, con lo scopo di sviluppare una rete elettrica intelligente con nuovi servizi ai cittadini e alle pubbliche amministrazioni.
    Veniamo subito al dunque!
    Come riportato in un altro articolo del sito Enel (vedi qui), questo sistema necessita di nuovo contatore elettrico denominato ‘Energy Box’ oltre che ad un ‘Building Energy Management System’, entrambi forniti in collaborazione con grandi imprese come IBM e General Electric.

    Ma cosa è questo Energy Box?
    Ricollegandoci ad una ricerca dello svedese Reinhard Ponty (http://fraktali.biz/) questo apparecchio potrebbe essere strettamente correlato al MUOS in Italia come lo è al LOIS in Svezia, oltre che ai particolati di bario rilasciati nell’atmosfera da aerei militari e civili, con il fenomeno più comunemente chiamato ‘scie chimiche’.
    Le argomentazioni di tale ricerca, di cui potete trovare la traduzione nel link in fondo al l’articolo, lascerebbero pensare che come in Svezia stia partendo un test sperimentale per il controllo mentale su larga scala, oltre che alla mappatura completa in 3D del territorio, proprio come avviene per il progetto militare R.F.M.P. In questo caso potrebbero vedere anche l’interno di ogni abitazione.

    Non ci sono informazioni di prima mano da parte di insiders o inchieste legali a riguardo, in ogni caso riteniamo pertinenti queste intuizioni o quanto meno degne di discussione e approfondimento.

    Che ognuno tragga le sue conclusioni, buona lettura: http://www.dionidream.com/progetto-globale-meregio-dellibm-esperimento-di-controllo-mentale-su-larga-scala-in-svezia/

    fonte http://www.dionidream.com/progetto-res-novae-esperimento-di-controllo-mentale-su-larga-scala-in-italia/

    Questo è quello di cui volevo parlare.


    #298084

    orsoinpiedi
    Partecipante

    H.A.A.R.P., Scie Chimiche e Controllo Mentale


    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 7 mesi fa da  orsoinpiedi.
    #298262
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #298289

    orsoinpiedi
    Partecipante

    Analisi della manipolazione istituzionale del consenso, nell’opinione pubblica. Come si producono verità più “vere” di altre. Marcello Foa, giornalista e docente, parla di Spin Doctor, di “Frame” e delle strategie per inattivare i grandi cambiamenti sociali.

    I nostri pensieri,sono veramente nostri?


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 12 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.