PHOBOS

Home Forum EXTRA TERRA PHOBOS

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Robby 7 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #32173

    Robby
    Bloccato

    3 foto, con ingrandimenti sempre maggiori, di un presunto monolite su phobos, luna di Martehttp://1.bp.blogspot.com/_GDEosYrsOhU/SntiSpMJE1I/AAAAAAAAAYU/Da1VwJf8ym8/s1600/monolite_phobos.jpg
    Le foto in oggetto sembrano dare ragione a Buzz Aldrin ,ex- astronauta americano ,il quale ne dichiarò la sua esistenza un anno fa.


    #32177

    deg
    Partecipante

    “Dell'esistenza di questa eccezionale anomalia in realtà si sapeva da anni, solo che come spesso accade il grande pubblico viene a conoscenza di queste cose solo se un personaggio pubblico famoso le porta alla ribalta, come in questo caso grazie a Buzz Aldrin.
    Effettivamente su Phobos la principale delle due lune marziane, esiste un'imponente struttura a “colonna”, probabilmente a pianta “squadrata” , che ha davvero ben poco di simile in natura nel Sistema Solare. E' davvero sorprendente trovare un oggetto simile dove non dovrebbe esistere la civilità, ed è davvero improbabile che il caso lo abbia costruito proprio lì, soprattutto considerando le caratteristiche fisiche polverose del piccolo sasso cosmico orbitante intorno a Marte.

    C'è chi sostiene che sulla Terra ci siano simili conformazioni naturali, ad esempio in Australia, ma a questi andrebbe spiegato che i fenomeni fisici che portano a codesti risultati qui da noi, in teoria è piuttosto improbabile si siano verificati su Phobos, e se bisogna per forza adottare razionalmente una sconosciuta spiegazione naturale per tale anomalia, infondo è pure piuttosto lecito chidersi se ne possa esistere davvero una. Le stranezze di questa regione del cosmo sono innumerevoli, soprattutto su Marte ci sono cose che sfidano davvero il buon senso dei più scettici, tanto che per approfondire adeguatamente basterebbe a malapena un sito specializzato.

    Concentrandosi solo su Phobos dunque la più sensazionale curiosità che si ricordi accadde nel 1988, quando l'URSS lanciò due sonde chiamate appunto Phobos1 e Phobos2 per lo studio del pianeta rosso e delle sue lune. La missione non fu un gran successo perchè entrambe le apparecchiature ad un certo punto smisero di funzionare: Phobos1 appena giunse nelle vicinanze della sua zona operativa, secondo i russi, per un errore umano e per una fatalità tecnologica di progettazione. Phobos 2 invece giunta quasi al termine della sua missione, nel momento in cui avrebbe dovuto avvicinarsi a circa 50 metri dal suolo dell'omonimo satellite, per organizzare l'esplorazione vera e propria con un lander ed una piattaforma, smise di inviare il segnale, e terminò la sua attività.” ….. http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/07/il-monolito-su-phobos.html


    #32178

    lila
    Partecipante

    [quote1291046239=deg]
    “Concentrandosi solo su Phobos dunque la più sensazionale curiosità che si ricordi accadde nel 1988, quando l'URSS lanciò due sonde chiamate appunto Phobos1 e Phobos2 per lo studio del pianeta rosso e delle sue lune. La missione non fu un gran successo perchè entrambe le apparecchiature ad un certo punto smisero di funzionare: Phobos1 appena giunse nelle vicinanze della sua zona operativa, secondo i russi, per un errore umano e per una fatalità tecnologica di progettazione. Phobos 2 invece giunta quasi al termine della sua missione, nel momento in cui avrebbe dovuto avvicinarsi a circa 50 metri dal suolo dell'omonimo satellite, per organizzare l'esplorazione vera e propria con un lander ed una piattaforma, smise di inviare il segnale, e terminò la sua attività.” ….. http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/07/il-monolito-su-phobos.html
    [/quote1291046239]

    Boriska alla domanda perchè le nostre stazioni spaziali si guastano prima di arrivare su Marte rispose:
    Boris, perché le nostre stazioni spaziali si guastano prima di arrivare su Marte?

    – Marte emette un segnale speciale che ha lo scopo di distruggerli. Quelle stazioni contengono delle radiazioni dannose.

    Io rimasi stupito della sua conoscenza di questo genere di radiazione “Fabos”. Questo è assolutamente vero. Tempo a dietro nel 1988 un residente di Volzhsky Yuri Lushnichenko, un uomo con poteri extrasensoriali, tentò di avvertire i leader sovietici sull’inevitabile incidente della prima stazione spaziale sovietica “Fobos 1” e “Fobos-2″. Egli menzionò anche questo genere di radiazione “non familiare” dannosa per il pianeta. Ovviamente nessuno gli credette.

    http://www.gaus.it/ricerche/boriska.htm


    #32175
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ma in effetti Boriska per me è un mistero..
    Ricordo quando su internet si diffondeva la sua inesistenza e che gli articoli erano tutti inventati..invece Boriska esiste.


    #32176

    lila
    Partecipante

    L'ultima trasmissione ricevuta dalla sonda includeva un filmato, rilasciato dalla ormai ex-URSS tre mesi dopo l'accaduto (e sotto la pressione delle agenzie spaziali estere coinvolte nel progetto tra le quali l'italiana ASI), nel quale si poteva distinguere chiaramente una strana sottile ellisse proiettata sulla superficie di Marte (sono facilmente reperibili fotogrammi del filmato in rete). L'agenzia spaziale Russa non diede mai spiegazioni riguardo la strana ellisse accantonandola come “immagine che non dovrebbe esistere”. La versione ufficiale identifica il fallimento della missione Phobos 2 come un guasto al sistema trasmittente di controllo o ad un impatto con un corpo celeste non previsto nel progetto.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Programma_Phobos
    L'ellisse non ricorda una astronave aliena?


    #32174

    CANERO
    Partecipante

    …è molto probabile che i robottini sul suolo marziano siano in realtà in qualche valle desertica in nevada.
    Non ci è permesso mettere il muso fuori dal giardino zoologico in cui siamo stati creati in provetta migliaia di anni fa.


    #32179

    CANERO
    Partecipante

    [quote1291050449=lila]
    L'ultima trasmissione ricevuta dalla sonda includeva un filmato, rilasciato dalla ormai ex-URSS tre mesi dopo l'accaduto (e sotto la pressione delle agenzie spaziali estere coinvolte nel progetto tra le quali l'italiana ASI), nel quale si poteva distinguere chiaramente una strana sottile ellisse proiettata sulla superficie di Marte (sono facilmente reperibili fotogrammi del filmato in rete). L'agenzia spaziale Russa non diede mai spiegazioni riguardo la strana ellisse accantonandola come “immagine che non dovrebbe esistere”. La versione ufficiale identifica il fallimento della missione Phobos 2 come un guasto al sistema trasmittente di controllo o ad un impatto con un corpo celeste non previsto nel progetto.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Programma_Phobos
    L'ellisse non ricorda una astronave aliena?
    [/quote1291050449]

    …esatto. :fri:


    #32180
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    invece credo che loro usino quei robottini in luoghi 'morti' dove nessuna scoperta di questo genere possa venire fuori


Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.