Piccolo commento sul clima

Home Forum PIANETA TERRA Piccolo commento sul clima

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da InneresAuge InneresAuge 9 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #82528
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Rimango sempre più basito, come un giornale indipendente come ALTROGIORNALE, stia dando spazio alla teoria “facciamo quello che ci pare, tanto non influenziamo il clima sulla terra”.
    Cosa che mi ha fatto letteralmente uscire gli occhi dalle orbite, è stato il pubblicare un articolo di un giornale che è tra i più servi della storia Repubblicana (già comunque affollata, da destra a sinistra): “Il Giornale”. Tra di essi, riesce ad essere uno dei più squallidi e sfacciati sguatteri del potere… e se proprio mi vogliono convincere che inquinare e alterare gli equilibri naturali con la nostra CO2 faccia bene… Quello sarebbe uno degli ultimi giornali attendibili.
    Per dirne una, fino a qualche settimana fa propagandavano quanto era bello eleggere showgirl, attricette e veline, oggi dicono che è stata la sinistra a fare propaganda…
    Per tornare all'articolo, la perla di non-saggezza ma di arroganza monumentale è la frase finale: “Lo ripetiamo: sul clima, abbiamo pochissime [u]certezze[/u]; ma una di esse è, appunto, che l'uomo non lo influenza”.
    Cioè loro non solo hanno l'arroganza di dire che il 90% degli scienziati si sbaglia o è stupido, ma ne sono pure certi!
    Il passo al… non vi preoccupate, pare che anzi stimoli l'attività del cervello dei bambini…
    L'uomo sta tornando, anche se non è mai stato libero del tutto, a essere schiavo di esseri miserabili… e stavolta pure con il suo stesso consenso suicida.
    Se non dovessi condividere la stessa sorte di questa barca, gli auguri con tutto il cuore di seguire quei demoni.


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #82530
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    p.s. Le lobby economiche già da 10 anni a questa parte fanno enormi pressioni, anche economiche, pur di dimostrare che le loro industrie inquinanti sono buone e belle.
    Persino quelle atomiche, finiscono per auto certificare le loro centrali come “in ottima forma”… e del resto fino a pochi anni fa, in USA, i tabaccai andavano dicendo (e facendo pressioni che manipolazioni che non vi dico) perché il fumo non era dimostrato che provocasse il cancro…

    Dalle mia parti però si dice, è scemo carnevale o chi ci va dietro?

    Quando gli interessi di pochi diventano più importanti degli interessi di molti (e questo accade quasi sempre da quando esiste l'uomo) ecco manifestarsi tutti i demoni del mondo…


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #82531
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1242055549=psychok9]

    Dalle mia parti però si dice, è scemo carnevale o chi ci va dietro?

    [/quote1242055549]

    la penso come te su carnevale….
    però, sul tema di come l'uomo influisca sul cambiamento del clima e della stessa terra ci sarebbero prove davvero degli scienziati che tutto l'universo sta cambiando….(quello che conosciamo…si fa per dire)…

    ora penso che, dire questa verità a tutti è pericoloso, che l'uomo anzi di cominciare a rispettare la terra continui a fare lo sfruttatore….

    però anche questa verità, degli scienziati che la colpa dell' uomo è minima, perchè si riscaldano tutti i pianeti e il loro “intorno”…scusa la mia ignoranza, non so come si chiama “l'atmosfera” di pianeti lontani dalla Terra….

    la verità ha un prezzo da pagare….
    e uno di questi è la divulgazione verso tutte le menti…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #82532
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    a volte ci sono articoli in cui non tutto è condivisibile o scritto come vorremmo
    nessuno vuole dare spazio alla teoria “facciamo quello che ci pare” è una tua impressione
    però è anche vero che si da ufficialmente spazio solo alla teoria “è tutta colpa dell'uomo”
    quando ci sono tanti dati e altre opinioni scientifiche che ci mostrano come in realtà l'uomo non possa essere la sola causa dell'enorme cambiamento climatico sulla Terra …..e su tutti i pianeti del sistema solare

    http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.4020

    http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.300

    comunque sia tranquillo nessuno vuole togliere responasbilità all'essere umano, abbiamo mostrato tanti articoli in merito alle responsabilità umane e a quello che si potrebbe fare


    #82533
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Perdonatemi, sono stato parecchio duro perché non è il primo articolo che leggo…
    Ho l'impressione che, se le teorie sul global warming causato dall'uomo siano quasi certe (certo non vi è nulla a questo mondo imho), lo sono ancora meno, anche perché più primitive e nuove, quelle foraggiate da certi ambienti che scaricano tutte le responsabilità sull'universo o su eventuali cicli…
    A me sinceramente mi sembra un modo, abbastanza vigliacco, per risparmiare pigramente dollari…
    Che i meccanismi del nostro universo siano ancora un mistero non mi stupisce, che possano interferire con la vita sul pianeta terra nemmeno… Ma da qui a dire che è assolutamente certo che l'inquinamento non è causato dall'uomo è una mossa che trovo disgustosa (mi riferisco a chi lo fa in cattiva fede ovviamente) per tanti ordini di motivi.
    1) È già parecchio difficile responsabilizzare le persone, per non parlare del cambiare i proprio comportamenti…
    2) È molto facile, diffondendo queste fake news, lavare la propria coscienza nell'arco di mezzo secondo. Specialmente perché la via più veloce e facile è quella che tendono a fare la maggioranza delle persone! Anche se la % di probabilità sarebbe 50 e 50, l'80-90% propenderebbe per la strada “non è colpa mia”. E quante volte lo facciamo anche in altri ambiti? Anziché andare verso una civiltà evoluta, e rispettosa dell'ambiente… peggioriamo la nostra situazione già disastrosa (nel nostro piccolo ovviamente).


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #82529

    Spiderman
    Partecipante

    Anche a me suona solo come scusa quella che l'uomo influisce minimamente sul cambiamento del clima. Stiamo combinando uno sfacelo e pochi vogliono ammetterlo. abbiamo una possibilità, smettere di inquinare, sistemare la terra e vedere che succede. Così mettiamo a tacere tutti quanti.


    #82534
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Ma da qui a dire che è assolutamente certo che l'inquinamento non è causato dall'uomo è una mossa che trovo disgustosa (mi riferisco a chi lo fa in cattiva fede ovviamente) per tanti ordini di motivi.

    il tuo problema scusami è che stai giudicando senza esserti informato su quell'altro punto di vista
    Non si parla dell'inquinamento, l'uomo inquina eccome
    Si parla se sia a causa dei gas serra che il clima si è cosi surriscaldato e mutato
    Inoltre non sono favole quelle del riscaldamento e della mutazione sugli altri pianeti
    Ma parlando sempre del nostro il punto è : tutte le mutazioni in corso del pianeta sono causate dal solo inquinamento umano? E' sufficiente per causare le mutazioni in corso?
    Questo non esclude che l'uomo inquina troppo e consuma troppo e male e deve correggersi, questo è sicuro
    Però il punto è che l'eliosfera è mutata, il campo magnetico della Terra idem, il Sole è imprevedibile, sugli altri pianeti idem ci sono tali mutazioni con improvvisi fenomeni luminosi o altro..
    Queste non sono barzellette, sono dati e notizie reali, l'uomo non inquina gli altri pianeti e non ha fatto ridurre l'eliosfera o il campo magnetico della Terra…stiamo cercando di vedere il disegno in modo piu allargato.

    Si deve trovare un modo piu sostenibile per vivere, ma non strumentalizzare l'inquinamento e il discorso dei gas serra per fare altro business o non so cosa..

    http://www.giornalettismo.com/archives/17262/la-vera-chiave-di-lettura-del-protocollo-di-kyoto/
    La vera chiave di lettura del protocollo di Kyoto

    La questione climatica non può più attendere ed invece, come dimostrano tutti i Summit più recenti ( Kobe, Bruxelles 2008) attenderà con buona pace di tutti. A fronte del picco delle emissioni, atteso entro i prossimi 15-20 anni i ministri, però, non hanno fatto menzione dei
    rapporti scientifici secondo cui i paesi ricchi devono effettuare riduzioni del 25-40 per cento, anziché il 16%, entro il 2020 per evitare il riscaldamento del pianeta di due gradi.

    NEL MONDO – L’Ue punta al taglio del 20% delle emissioni entro il 2020, offrendo l’aumento al 30% in caso di accordo generale. Il Giappone non ha ancora obiettivi al 2020 e gli Stati Uniti, che non aderiscono al protocollo, scaricano il barile sulla Cina perchè fornisca precise indicazioni. In vista dunque della negoziazione più ampia del protocollo post Kyoto (Copenhagen dicembre 2009) siamo ad una fase oltremodo interlocutoria. La Banca Mondiale, infine, farà aumentare di almeno 5,5 miliardi con l’aiuto di Stati Uniti, Gran Bretagna e Giappone le risorse per il fondo contro il cambiamento climatico a favore dei Paesi poveri per l’utilizzo delle tecnologie pulite. E l’Italia resta al passo con il suo incremento annuale del 22% delle emissioni.

    LA GAMBA PIU’ CORTA – In realtà da quando è andato in vigore, il protocollo di Kyoto ha mostrato la sua corda più debole: chi inquina paga e per reciprocità chi paga ha il diritto di inquinare quanto vuole, che ,secondo noi, è la vera causa del fallimento del Protocollo di Kyoto. Ed in effetti arrivano altre critiche. Critiche alla validità del sistema stesso del carbon offset – progetti di salvaguardia ambientale nei paesi in via di sviluppo finanziati da aziende o governi che non riducono le emissioni di CO2 – sono stati espressi da due studi indipendenti,statunitensi, pubblicati dal quotidiano britannico ‘The Guardian’. Secondo queste ricerche (Università di Stanford, California) due terzi dei progetti che hanno ottenuto i finanziamenti o stanno per ottenerli, con la certificazione del fondo ONU per lo sviluppo ecologico e sostenibile (Cdm), sono in realtà del tutto inefficaci. Eppure continuiamo a spendere soldi nella misura di 10 miliardi di euro l’anno che è l’ammontare del mercato dei crediti ecologici garantiti Cdm e si prevede che tale fondo aumenterà fino a 50 mld di euro nei prossimi quattro anni. Insomma ci stanno giocando e guadagnando anche con il degrado ambientale. Napoli docet!
    di Aldo Ferrara


Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.