Pitagora era un genio? Ha copiato dai babilonesi

Home Forum MISTERI Pitagora era un genio? Ha copiato dai babilonesi

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 7 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #14772
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Oltre 1.000 anni prima di Pitagora i Babilonesi erano in grado di calcolare la lunghezza di un ipotenusa, scribi in Mesopotamia lavoravano con la stessa teoria per calcolare l'area dei loro terreni agricoli.
    Gli studenti babilonesi scrivevano i loro problemi di matematica in scrittura cuneiforme, sulle famose tavolette d'argilla.
    Queste tavole recano la prova che queste popolazioni possedevano un'avanzatissima matematica teorica e dimostrano quanto sofisticati erano gli antichi babilonesi con i numeri – più di un millennio prima di Pitagora e Euclide s.
    “Sono la matematica più sofisticata di qualsiasi parte del mondo in quel momento”, ha detto Alexander Jones, un professore di Storia delle scienze esatte nell'antichità presso la New York University.

    E 'co-curatore della “Prima di Pitagora: la cultura della Matematica babilonese “, una mostra presso l'Istituto per lo studio del mondo antico che si terrà a New York.
    “Si tratta di quasi 4.000 anni fa e non c'è altra cultura antica in quel momento che sappiamo che stava facendo qualcosa di simile . E sembra andare al di là di tutto ciò che la vita quotidiana ha bisogno”, ha detto.
    Molti degli Scribi babilonesi venivano formati nella città di Nippur in quello che oggi è il sud dell'Iraq, dove un gran numero di tavolette sono state scoperte tra la metà del 19 ° secolo e il 1920.
    I problemi tipici su cui hanno lavorato era nel calcolare l'area di un determinato settore, o la larghezza di una trincea.
    Questi problemi, dice Jones, ha richiesto un tipo di formazione matematica completamente nuova che noi oggi siamo in grado di riconoscere, ma non in una forma diversa dalla nostra.
    “Non è come l'algebra, è tutto scritto nelle parole e numeri senza simboli o segni intesi a stabilire cosa fosse uguale o qualcosa di simile, ” ha detto.
    Questo sistema, e la mancanza di riconoscibili simboli matematici occidentali come X e Y, non aveva fatto capire agli storici ed archeologi cosa fosse raffigurato in queste tavolette.
    Ci ha pensato un giovane matematico austriaco nel 1920, di nome Otto Neugebauer, per decrittografare il sistema matematico e capisse cosa gli antichi babilonesi erano stati in grado di fare nel calcolo. Ma nonostante i suoi studi, è solo recentemente che l'interesse per la matematica babilonese ha iniziato a prendere piede.
    “Penso che prima di Neugebauer e anche dopo Neugebauer, non c'era stata molta attenzione a questo genere di studi”, ha detto Jennifer Chi, Direttore Associato per Fiere e programmi pubblici di Istituto per lo studio del mondo antico.
    Quando pensiamo alla matematica antica, i primi nomi che vengono in mente sono Pitagora ed Euclide.
    Uno degli obiettivi dell'Istituto, dice, è quello di trovare le interconnessioni tra le culture antiche e guardare a ciò che l'istituto vede come sotto-rappresentate culture antiche – e la cultura dell'antica matematica babilonese, dice, è maturo per i più diffusi revisione.
    “Quando pensiamo di matematica antica, i primi nomi che vengono in mente sono Pitagora e Euclide”, ha detto, ma ora sappiamo che costoro si erano ispirati al lavoro dei babilonesi che oltre 1000 anni prima erano stati in grado di sviluppare una delle forme matematiche più sofisticate del mondo antico.
    http://www.antikitera.net/news.asp?id=9665&T=2


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #14773
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    anche questo potrebbe riscrivere molto dei libri di storia per quanto non siano già stati riscritti per tutto il resto


    #14774
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    sono conoscenze che vengono tramandate o anche riscoperte e arrivano da un lontanissimo passato


Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.