Planetary Skin Institute – Global Surveillance Infrastructure

Home Forum PIANETA TERRA Planetary Skin Institute – Global Surveillance Infrastructure

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  zret 8 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #87014

    zret
    Partecipante

    http://www.youtube.com/watch?v=ue-ibFH9zTA&fmt=18

    NASA and CISCO systems welcomes you to the prison planet, a global surveillance infrastructure is being built up. This is total “control” and monitoring on all activity on earth. Just imagine feeding this data into an artificial intelligence.

    The following is from the Planetary Skin website: Planetary Skin Institute will research, develop and prototype an approach to provide near-to-real-time global monitoring of environmental conditions and changes. This will deliver the required decision support capabilities to manage global resources, risks and build environmental markets. Planetary Skin proposes an open and unifying approach to develop the required decision support capabilities to manage global resources, risks and enable the necessary environmental markets.

    [youtube=560,340]ue-ibFH9zTA


    #87015
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    il futuro è una rete
    non è male a priori
    speriamo sia a prova di orgasmo solare :hehe:


    #87016
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    # Cisco e la NASA, accordo per il monitoraggio ambientale

    Mentre i Big di 190 nazioni si riunivano a Copenhagen per il vertice sul clima Cisco (la nota azienda telco) e la NASA hanno siglato un accordo che prevede un investimento per 100 milioni di dollari: il monitoraggio delle risorse della terra.

    il “Planetary Skin Institute” servirà a nazioni, enti pubblici e privati, università e aziende per condividere i propri dati e costruire un enorme banca dati e centro ricerche per il monitoraggio, ad esempio, del carbone, del cibo e dell’acqua.
    Il tutto combinando, sempre a titolo di esempio, le immagini satellitari con le misurazioni di carbone ed altre risorse energetiche delle foreste pluviali.

    Il progetto prevede 7 hub dislocati in Brasile, India, Cina, Africa, Giappone, Unione Europea e Stati Uniti.

    http://www.fareambienteabruzzo.it/


    #87017

    zret
    Partecipante

    Speriamo che il Sole disintegri i loro sistemi di controllo.


    #87018
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Zret, qualunque cosa abbino fatto non credo che possa essere più forte della Creazione Cosmica.
    Non posso credere che noi con tutti i sottorifugi possiamo fregare il sistema nel quale viviamo.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #87019

    Erre Esse
    Partecipante

    Può anche essere che la situazione venga “cambiata di polarità” e si arrivi al punto in cui il potere di controllo sfugga di mano ai controllori, per ironia della sorte proprio grazie al sistema reticolare costruito.


    #87020

    zret
    Partecipante

    Sun salvation.


Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.