porta sull'infinito – Abduction

Home Forum EXTRA TERRA porta sull'infinito – Abduction

Questo argomento contiene 36 risposte, ha 12 partecipanti, ed è stato aggiornato da elerko elerko 10 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 37 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #21238
    elerko
    elerko
    Partecipante

    Puntata Che parla di rapimenti da parte di alieni con Malanga,Salvati,Pala e Baiata di DNA Magazine


    #21239
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Domani la guardo e sono convitissima che sarà un piacere.
    Buonanotte


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #21240

    iniziato
    Partecipante

    :scare:
    l'ho visto :scare:

    Io ho visto le sfere di luce, ho alcuni dei segni strani che raccontano e se becco uno che entra in camera mia mentre dormo deve sperare di aver fatto tutto bene perchè se mi sveglio lo prendo per la testa triangolare e gli do tanti di quei cazzotti che lo faccio diventare rosso altro che grigio. 😀


    #21241

    deg
    Partecipante

    [quote1214474430=iniziato]
    :scare:
    l'ho visto :scare:

    Io ho visto le sfere di luce, ho alcuni dei segni strani che raccontano e se becco uno che entra in camera mia mentre dormo deve sperare di aver fatto tutto bene perchè se mi sveglio lo prendo per la testa triangolare e gli do tanti di quei cazzotti che lo faccio diventare rosso altro che grigio. 😀
    [/quote1214474430]

    😀 !lol


    #21243

    sephir
    Partecipante

    io non l'ho visto (e si che lemittente videolina è sarda come me! :&D ) ma se qualcuno di voi potesse riassumermelo brevemente, visto che con il mio wireless incatramato combino ben poco ( a parte inquinarmi il corpo e il resto), lo ringrazierò immensamente appena possibile tramite litri di mirto non zedda piras! :vir:

    Anche perchè la reazione di iniziato mi ha alquanto incuriosito…e impaurito!! ?!

    Oltretutto gli argomenti affrontati da malanga mi fanno paura in genere, le sue ricerche le leggo sempre di sfuggita per timore d'esserne influenzato troppo!
    Ma lui mi pare in gamba, avrei tentato di spedire anche una new concernente un suo articolo denuncia su di una montagna sacra stuprata dal vaticano e associazioni astronomiche anche italiane, per crearvi osservatori che chissa a cosa serviranno… !alien !


    #21244
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ognuno si faccia la sua opinione , è giusto, ma ho letto il libro in pdf di malanga alien cicatrix, per me ha una visione distorta e troppo negativa….mi sembra di tornare alla caccia alle streghe del medioevo.

    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1780

    Ci sono tuttavia differenze culturali nella descrizioni di questi avvenimenti. L'esperienza spaventosa e di terrore durante i rapimenti è segnalata pricipalmente negli USA, mentre nel resto del mondo, l'incontro con gli alieni sarebbero in gran parte di tipo benevolo

    http://www.enricobaccarini.com/holden&french.pdf

    Dal documentario Fastwalker
    [youtube=425,344]wCK0rFuAkZI

    “Satana sotto le spoglie di ET”

    Preferiremmo non credervi, perché sembra troppo orribile, ma più vivremo negandolo e più saremo condizionati nelle nostre menti ed emozioni. Il contesto delle abductions simulate è decisamente negativo, xenofobo e induce paura e rabbia. A che scopo? Può essere che gli “addotti” e i milioni di persone che vengono a conoscenza delle loro terribili esperienze attraverso libri, video, special TV e film, vengano inconsciamente preparati ad odiare o demonizzare la presenza aliena, tanto da considerare accettabili gli sforzi necessari per intraprendere una guerra interplanetaria?

    E chi trarrebbe beneficio da questo scenario da Guerre Stellari? Probabilmente il complesso militare ed industriale americano. Ho appreso, attraverso le dichiarazioni di un certo numero di persone connesse ai programmi di abductions, che parte del progetto, paradossalmente, avrebbe lo scopo a sfondo religioso di resuscitare Satana sotto forma di ET, e ingaggiare una futura guerra santa contro gli alieni, magari facendola coincidere con la fine del mondo.
    https://www.altrogiornale.org/news.php?item.1647.10


    #21242

    iniziato
    Partecipante

    [quote1214556794=sephir]
    io non l'ho visto (e si che lemittente videolina è sarda come me! :&D ) ma se qualcuno di voi potesse riassumermelo brevemente, visto che con il mio wireless incatramato combino ben poco ( a parte inquinarmi il corpo e il resto), lo ringrazierò immensamente appena possibile tramite litri di mirto non zedda piras! :vir:

    Anche perchè la reazione di iniziato mi ha alquanto incuriosito…e impaurito!! ?!

    Oltretutto gli argomenti affrontati da malanga mi fanno paura in genere, le sue ricerche le leggo sempre di sfuggita per timore d'esserne influenzato troppo!
    Ma lui mi pare in gamba, avrei tentato di spedire anche una new concernente un suo articolo denuncia su di una montagna sacra stuprata dal vaticano e associazioni astronomiche anche italiane, per crearvi osservatori che chissa a cosa serviranno… !alien !
    [/quote1214556794]

    la reazione però è inerente a quanto raccontato, che come ben dice richard è solo una parziale visione del fenomeno.

    Non ritengo che tutti questi fenomeni siano caratterizzati da paura e prevaricazione come emergeva dai racconti della gente del dossier.

    Io stesso posso ritenere di averne vissuto uno al quale non do un'interpretazione negativa, sebbene tutto sia accaduto senza la mia personale accettazione.


    #21245
    elerko
    elerko
    Partecipante

    [quote1214560137=Richard]
    ognuno si faccia la sua opinione , è giusto, ma ho letto il libro in pdf di malanga alien cicatrix, per me ha una visione distorta e troppo negativa….mi sembra di tornare alla caccia alle streghe del medioevo.

    [/quote1214560137]

    Quoto in pieno. :K:

    Ho letto alieni e demoni è a me a dato la stessa impressione.


    #21246
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Ragazzi basta! Basta con la paura, non seguiamo la paura, vaff….!! Sveglia ok? La paura ci blocca intellettualemte ed emotivamente, si deve reagire, ci si deve informare e si deve usare il cuore oltre al cervello per capire.
    Sforziamoci di pensare ad un futuro meraviglioso dopo la tempesta e non dobbiamo riflettere per forza il comportamento umano in quello di possibili altre civiltà extraterrestri o addirittura extradimensionali.

    Basta con la paura e la divisione, dobbiamo essere uniti e sforzarci per trovare l'unione e la forza di decidere del nostro futuro e di quello di tutti, sto terrorismo e sta paura in tutti gli ambiti ci ha rotto i c..!! :bravo:

    Paura della morte?? Ma CHI SE NE FREGA…NON ESISTE!


    #21247
    elerko
    elerko
    Partecipante

    [quote1214563123=Richard]
    Ragazzi basta! Basta con la paura, non seguiamo la paura, vaff….!! Sveglia ok? La paura ci blocca intellettualemte ed emotivamente, si deve reagire, ci si deve informare e si deve usare il cuore oltre al cervello per capire.
    Sforziamoci di pensare ad un futuro meraviglioso dopo la tempesta e non dobbiamo riflettere per forza il comportamento umano in quello di possibili altre civiltà extraterrestri o addirittura extradimensionali.

    Basta con la paura e la divisione, dobbiamo essere uniti e sforzarci per trovare l'unione e la forza di decidere del nostro futuro e di quello di tutti, sto terrorismo e sta paura in tutti gli ambiti ci ha rotto i c..!! :bravo:

    Paura della morte?? Ma CHI SE NE FREGA…NON ESISTE!
    [/quote1214563123]

    Da camminare tra i mondi di Gregg Braden: http://www.scribd.com/doc/2596233/Gregg-Braden-Camminare-Tra-I-Mondi (consiglio di leggerlo a tutti)

    Emozioni e rapporti interpersonali

    Una delle emozioni che più di tutte ostacola l'evoluzione personale è, secondo Braden, la paura. Un sentimento che nella nostra cultura veste maschere assai diverse: paura dei rapporti amorosi, paura di non valere, paura di non riuscire a soddisfare impegni e responsabilità. “Quando giudichiamo qualcuno – afferma Gregg Braden – cos'è che in realtà esprimiamo, se non paura? Paura che quella persona possa dimostrarsi migliore di noi. Potrebbe aver ragione. In qualche modo, noi ci paragoniamo ad un punto di riferimento esterno, ad un altro individuo, e la nostra paura è che potremmo non essere all'altezza. Quando notiamo che la rigidità è dominate in un rapporto, qual è il suo modello implicito? E' di nuovo la paura, la paura di cambiare.

    Quando un genitore sceglie di essere “non coinvolto” con un figlio… cos'è che agisce dietro quella mancanza di coinvolgimento? Le ragioni possono essere numerose, ma spesso c'è qualcos'altro di più sottile dietro questo atteggiamento di apparente mancanza di interesse: è nuovamente la paura”. La paura, continua Gregg, riveste tantissime forme nella nostra vita, ma per quanto siano diverse, nella maggior parte dei casi possono essere ridotte ad una o più combinazioni di tre paure universali: la paura di essere abbandonati (o della separazione), la paura di non essere all'altezza della situazione (o di non valere), la paura di dare troppa fiducia a chi potrebbe non meritarla.

    La novità introdotta dallo studioso americano è che queste paure, da noi custodite, portano con loro una carica emotiva che ci farà attrarre nella nostra vita proprio le cose che più temiamo. “Quanti rapporti di lavoro – si chiede Gregg – abbiamo stabilito con persone che ci controllano o sono rigide? Quante storie d'amore abbiamo costruito con le stesse caratteristiche?”.

    Se facciamo un'attenta analisi della nostra vita non è facile scoprire come spesso nelle nostre amicizie da adulti, nelle nostre storie d'amore, nella vita professionale non facciamo altro che rivivere proprio quei modelli che ci piacciono di meno. Secondo Gregg, questo accade perché abbiamo con il tempo sviluppato una carica emotiva nei confronti di determinate paure o modelli comportamentali che poi fungono da potente magnete per attirare verso di noi proprio quelle persone e quegli eventi che più detestiamo.
    Il motivo? E' molto semplice: solo così potremo confrontarci con esse e guarire. Si tratta di un meccanismo oramai riconosciuto da numerose scuole psicologiche e psicanalitiche, ma che era stato ben individuato già 2500 anni fa dagli Esseni.

    http://www.stazioneceleste.it/articoli/braden/camminare_tra_i_mondi.htm


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 37 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.