Preti e suore vergini per sempre?

Home Forum MISTERI Preti e suore vergini per sempre?

Questo argomento contiene 14 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  civile 6 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16122

    civile
    Partecipante

    E' da molto tempo che mi sorge questo dubbio,ma per quale motivo un prete dopo la vocazione non può più avere rapporti sessuali,sempre se ne ha mai avuto?
    avendo letto la bibbia per intera devo dire che non ho trovato niente a riguardo la verginità imposta,se non un distaccarsi da parte degli esseri spirituali alla carne…
    fatemi capire da dove provengono queste credenze?
    penso probabilmente che gli illuminati nel mondo siano pochi perché hanno rinunciato alla verginità,solo un punto di vista…
    non essendo più vergine da molto tempo ormai,penso che la verginità prolungata porta problemi psicologici,é contro natura non espletare tale instinto,ma forse mi sbaglio
    a voi la parola di Dio..


    #16123

    Anonimo

    [quote1341748041=civile]
    E' da molto tempo che mi sorge questo dubbio,ma per quale motivo un prete dopo la vocazione non può più avere rapporti sessuali,sempre se ne ha mai avuto?
    avendo letto la bibbia per intera devo dire che non ho trovato niente a riguardo la verginità imposta,se non un distaccarsi da parte degli esseri spirituali alla carne…
    fatemi capire da dove provengono queste credenze?
    penso probabilmente che gli illuminati nel mondo siano pochi perché hanno rinunciato alla verginità,solo un punto di vista…
    non essendo più vergine da molto tempo ormai,penso che la verginità prolungata porta problemi psicologici,é contro natura non espletare tale instinto,ma forse mi sbaglio
    a voi la parola di Dio..
    [/quote1341748041]
    In questo caso secondo me sarebbe inutile tirare in ballo le sacre scritture, usiamo piuttosto la logica: ogni azione andrebbe valutata secondo le intenzioni dell'umano che la pensa e che la compie. Per quanto riguarda la sessualità, c'è chi vede nella Donna (o nell'Uomo) quasi un giocattolo, e c'è chi vede nella Donna (o nell'Uomo) una Coscienza in evoluzione. Quindi la mia opinione è molto semplice: se un rapporto vi ha reso più Evoluti, è un bene, se vi ha reso meno Evoluti, sarà un male… Non bisogna dimenticare che ogni Essere umano è differente e che non tutti possono accettare la medesima Via. Alcuni non hanno bisogno di provare qualcosa per sapere con certezza se quel qualcosa (pensiero oppure non-pensiero/ azione o non-azione) risulta per loro benefico o malefico. Colui che si trova su un gradino del risveglio superiore, è molto più libero di colui che è ancora incatenato all'ego e alle false concezioni del Mondo.
    Quest'ultimo, sarebbe giusto che ascolti i consigli dei più saggi se vuole progredire, altrimenti se uno inconsapevole dovesse fare tutto quello che gli passa per la testa…

    [color=#ff3300]Comunque la Bibbia generalmente difende la LIBERTA' di scelta[/color].

    «[color=#000000]Non avete letto che il Creatore da principio li creò maschio e femmina e disse: Per questo l'uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una carne sola? Così che non sono più due, ma una carne sola. Quello dunque che Dio ha congiunto, l'uomo non lo separi[/color]». [color=#44dd99]Matteo – 19[/color]

    «[color=#000000]Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demòni, sviati dall'ipocrisia di uomini bugiardi, segnati da un marchio nella propria coscienza. Essi vieteranno il matrimonio e ordineranno di astenersi da cibi che Dio ha creati perché quelli che credono e hanno ben conosciuto la verità ne usino con rendimento di grazie[/color]». [color=#44dd99]1Timoteo 4[/color]

    «[color=#000000]Quanto poi alle cose di cui mi avete scritto, è cosa buona per l'uomo non toccare donna; tuttavia, per il pericolo dell'incontinenza, ciascuno abbia la propria moglie e ogni donna il proprio marito[/color]». [color=#44dd99]1Corinzi 7[/color]

    «[color=#000000](…) Non tutti possono capirlo, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Vi sono infatti eunuchi che sono nati così dal ventre della madre; ve ne sono alcuni che sono stati resi eunuchi dagli uomini, e vi sono altri che si sono fatti eunuchi per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca[/color]». [color=#44dd99]Matteo – 19[/color] [color=#0088ff]Qui si intende la Verginità interiore[/color].

    «[color=#000000]perché il marito non credente è santificato nella moglie, e la moglie non credente è santificata nel marito, altrimenti i vostri figli sarebbero immondi[/color]»; [color=#44dd99]1Corinzi – 7[/color]


    #16124
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    Per me è solo una questione economica!
    Niente figli niente dispersione di danaro prezioso!
    Punto.


    #16125

    civile
    Partecipante

    [quote1341749924=♫nessuno♫]
    [quote1341748041=civile]
    E' da molto tempo che mi sorge questo dubbio,ma per quale motivo un prete dopo la vocazione non può più avere rapporti sessuali,sempre se ne ha mai avuto?
    avendo letto la bibbia per intera devo dire che non ho trovato niente a riguardo la verginità imposta,se non un distaccarsi da parte degli esseri spirituali alla carne…
    fatemi capire da dove provengono queste credenze?
    penso probabilmente che gli illuminati nel mondo siano pochi perché hanno rinunciato alla verginità,solo un punto di vista…
    non essendo più vergine da molto tempo ormai,penso che la verginità prolungata porta problemi psicologici,é contro natura non espletare tale instinto,ma forse mi sbaglio
    a voi la parola di Dio..
    [/quote1341748041]
    In questo caso secondo me sarebbe inutile tirare in ballo le sacre scritture, usiamo piuttosto la logica: ogni azione andrebbe valutata secondo le intenzioni dell'umano che la pensa e che la compie. Per quanto riguarda la sessualità, c'è chi vede nella Donna (o nell'Uomo) quasi un giocattolo, e c'è chi vede nella Donna (o nell'Uomo) una Coscienza in evoluzione. Quindi la mia opinione è molto semplice: se un rapporto vi ha reso più Evoluti, è un bene, se vi ha reso meno Evoluti, sarà un male… Non bisogna dimenticare che ogni Essere umano è differente e che non tutti possono accettare la medesima Via. Alcuni non hanno bisogno di provare qualcosa per sapere con certezza se quel qualcosa (pensiero oppure non-pensiero/ azione o non-azione) risulta per loro benefico o malefico. Colui che si trova su un gradino del risveglio superiore, è molto più libero di colui che è ancora incatenato all'ego e alle false concezioni del Mondo.
    Quest'ultimo, sarebbe giusto che ascolti i consigli dei più saggi se vuole progredire, altrimenti se uno inconsapevole dovesse fare tutto quello che gli passa per la testa…

    [color=#ff3300]Comunque la Bibbia generalmente difende la LIBERTA' di scelta[/color].

    «[color=#000000]Non avete letto che il Creatore da principio li creò maschio e femmina e disse: Per questo l'uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una carne sola? Così che non sono più due, ma una carne sola. Quello dunque che Dio ha congiunto, l'uomo non lo separi[/color]». [color=#44dd99]Matteo – 19[/color]

    «[color=#000000]Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demòni, sviati dall'ipocrisia di uomini bugiardi, segnati da un marchio nella propria coscienza. Essi vieteranno il matrimonio e ordineranno di astenersi da cibi che Dio ha creati perché quelli che credono e hanno ben conosciuto la verità ne usino con rendimento di grazie[/color]». [color=#44dd99]1Timoteo 4[/color]

    «[color=#000000]Quanto poi alle cose di cui mi avete scritto, è cosa buona per l'uomo non toccare donna; tuttavia, per il pericolo dell'incontinenza, ciascuno abbia la propria moglie e ogni donna il proprio marito[/color]». [color=#44dd99]1Corinzi 7[/color]

    «[color=#000000](…) Non tutti possono capirlo, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Vi sono infatti eunuchi che sono nati così dal ventre della madre; ve ne sono alcuni che sono stati resi eunuchi dagli uomini, e vi sono altri che si sono fatti eunuchi per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca[/color]». [color=#44dd99]Matteo – 19[/color] [color=#0088ff]Qui si intende la Verginità interiore[/color].

    «[color=#000000]perché il marito non credente è santificato nella moglie, e la moglie non credente è santificata nel marito, altrimenti i vostri figli sarebbero immondi[/color]»; [color=#44dd99]1Corinzi – 7[/color]
    [/quote1341749924]

    devo dedurre quindi in base alla mia ignoranza che gia si indica come negativi chi non si sposa é consuma….devo dedurre che la bibbia parla di tutt'altro,parla di una verginità di spirito,non sessuale,devo dedurre che la bibbia condanna gli ommosessuali(donne e uomini).Insomma secondo la bibbia siamo sedotti da spiriti maligni,oramai nessuno si sposa,il matrimomio é più che altro una prassi giuridica commerciale ai giorni nostri…c'é una bella confuzione se uno si basa sulla bibbia…siamo tutti gestiti da satana? :hehe: ecco qua subito il finale bibblico,poco logico e molto credenziale,io non sono cristiano é giudico questo sistema un poò vizziato dai “vizi” ma non siamo indemoniati :hehe:
    penso che un prete debba sposarsi se vuole altrimenti gli ormoni gli possono giocare brutti scherzi…vedi perversioni e quantaltro…poi la donna é sottovalutata dalla bibbia,sembra più che altro una settima costola senza identità,una compagna sottomessa dall'uomo…
    la donna avrebbe molto da dire del mondo degli uomni a mio avviso…
    insomma queste scritture sono un po mal interpretate a mio avviso…sarà satana che gioca brutti scherzi?
    io non credo a satana e neanche al dio della bibbia,ma deduco che l'uomo ha il bene e il male,il problema é saperlo gestire…un domani anche i gay adotteranno figli?in olanda i gay possono tranquillamente adottare figli,ma forse sto uscendo fuori tema…..fanno bene i preti a rimanere vergini?possono avvicinarsi più a Dio?


    #16126

    civile
    Partecipante

    [quote1341750422=NEGUE72]
    Per me è solo una questione economica!
    Niente figli niente dispersione di danaro prezioso!
    Punto.
    [/quote1341750422]
    :hehe: non penso anche se sarebbe logico visto il consumo esorbitante del vaticano….penso che abbiamo frainteso le scritture,la verginità corporale é una parte dell'adolescenza che va cancellata per avere un corretto sviluppo psicologico,questo é il mio parere


    #16127
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
    #16128

    civile
    Partecipante
    #16129

    giovanni
    Partecipante

    scritto da : ” nessuno “,
    In questo caso secondo me sarebbe inutile tirare in ballo le sacre scritture, usiamo piuttosto la logica: ogni azione andrebbe valutata secondo le intenzioni dell'umano che la pensa e che la compie. Per quanto riguarda la sessualità, c'è chi vede nella Donna (o nell'Uomo) quasi un giocattolo, e c'è chi vede nella Donna (o nell'Uomo) una Coscienza in evoluzione. Quindi la mia opinione è molto semplice: se un rapporto vi ha reso più Evoluti, è un bene, se vi ha reso meno Evoluti, sarà un male… Non bisogna dimenticare che ogni Essere umano è differente e che non tutti possono accettare la medesima Via. Alcuni non hanno bisogno di provare qualcosa per sapere con certezza se quel qualcosa (pensiero oppure non-pensiero/ azione o non-azione) risulta per loro benefico o malefico. Colui che si trova su un gradino del risveglio superiore, è molto più libero di colui che è ancora incatenato all'ego e alle false concezioni del Mondo.
    Quest'ultimo, sarebbe giusto che ascolti i consigli dei più saggi se vuole progredire, altrimenti se uno inconsapevole dovesse fare tutto quello che gli passa per la testa…

    ==================

    risposta di : ” Giovanni “,

    In seguito, dico in seguito, dopo la nostra Santissima Ascensione nei cieli potrebbe verificarsi, il venire meno, il senso della procreazione inteso nel vecchio modo consueto carnale, nell'umano divenire Eterno ? Che potrebbe tendere dall'affrancarsi – del venire meno, dal consueto procreare umano, potrebbe essere un grande arricchimento del nostro tendere verso l'era dello Spirito Unidersale Eterno, liberi da manipolazioni altrui, venienti da altri mondi e dimensioni non conformi con noi nel Risveglio Spirituale Eterno nostro, quali Figli di Dio, di nostro Signore Gesù Cristo.

    Ipotizzo, ci succhino energie e forze vitali, rendendoci più deboli, diciamo, operano su di noi come nefaste succhia sangue e forze sull'umanità tenendoci e bloccandoci nel loro limbo infernale, ipotizzo ipotizzo Fratelli.

    Mi riferisco, a quella sorte di vampirismo che viene sia dal nostro mondo che da fuori dal nostro mondo.


    #16130
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    [quote1341779711=NEGUE72]
    Per me è solo una questione economica!
    Niente figli niente dispersione di danaro prezioso!
    Punto.
    [/quote1341779711]
    Troppo semplice… in realtà credo ci siano delle motivazioni ben fondate.
    Qualche anno fa ero contrario al celibato dei sacerdoti/uomini di fede… ma oggi penso che sia meglio non tirare le somme troppo in fretta è troppo superficialmente.
    Intanto un uomo non sposato, impegnato sentimentalmente, è un uomo più libero… (l'amore comporta tante cose non sempre piacevoli), è un uomo che ha più energie psichiche e fisiche… e ci potrebbero pure essere dei risvolti esoterici che non conosciamo…
    Ogni cosa in questo mondo è una lama a doppio taglio, sta a noi scegliere come usarla… gestirla o viverla…


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

    #16131

    civile
    Partecipante

    [quote1341825597=InneresAuge]
    [quote1341779711=NEGUE72]
    Per me è solo una questione economica!
    Niente figli niente dispersione di danaro prezioso!
    Punto.
    [/quote1341779711]
    Troppo semplice… in realtà credo ci siano delle motivazioni ben fondate.
    Qualche anno fa ero contrario al celibato dei sacerdoti/uomini di fede… ma oggi penso che sia meglio non tirare le somme troppo in fretta è troppo superficialmente.
    Intanto un uomo non sposato, impegnato sentimentalmente, è un uomo più libero… (l'amore comporta tante cose non sempre piacevoli), è un uomo che ha più energie psichiche e fisiche… e ci potrebbero pure essere dei risvolti esoterici che non conosciamo…
    Ogni cosa in questo mondo è una lama a doppio taglio, sta a noi scegliere come usarla… gestirla o viverla…
    [/quote1341825597]
    anche io penso che ci siano delle motivazioni ben fondate,infatti molti testi antichi religiosi e non parlano della castità e della sua importanza per non avere dipendenze materiali o fisiche che vanno in contrasto con la spiritulità,addiritura ne parla anche il buddha nel sutra del loto,che ci sia qualcosa di valido?bisognerebbe indagare…purtroppo mi sa che la maggior parte di voi per forze maggiori hanno perso tale beneficio :hehe: ,ovviamente scherzo..penso comunque che deviando l'energia sessuale in energia sprituale si ottengano degli ottimi risultati…molto difficile nella nostra società basata sulla felicità momentanea generata dal rapporto sessuale,di poco conto insomma rispetto ad una felicità durata spirituale,chissà forse abbiamo fatto male,era meglio rimanere casti :lente:


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.