Programmazione mentale, quella vera.

Home Forum PIANETA TERRA Programmazione mentale, quella vera.

Questo argomento contiene 81 risposte, ha 18 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pyriel 9 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 82 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #76898
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Concordo pienamente. È da tempo che desidero il ritorno ai villaggi e l'abbandono dell'elettricità.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #76901
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    [quote1224947276=pasgal]
    Concordo pienamente. È da tempo che desidero il ritorno ai villaggi e l'abbandono dell'elettricità.
    [/quote1224947276]
    Mi riprometto di mettere un testo sull'elettricità, ho ricordi sbiaditi di un libro che dovetti leggere (studiai :)) per un esame all'università, l'autore è importante e paragonava l'avvento dell'elettricità e la sua ramificazione ad un sistema nervoso vero e proprio, finisco qui sennò dico sciocchezze 🙂


    #76902
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1224946974=giusparsifal]
    Concordo anche io. Ed il bello è che a volte lo si ammette CANDIDAMENTE che la scuola è la palestra della società, il luogo in cui vengono “militarizzati” le giovani leve della società.
    I Pink Floyd denunciarono la cosa a modo loro ricordate? Non sono stati gli unici ma di sicuro ebbero un eco notevole con il loro film e con la loro canzone “Another brick in the wall” ma in fondo era solo una canzone… o no?
    Però mi sento di dire qualcosa. Se è vero che nella “massa” è proprio così, vorrei spezzare un piccola lancia a favore di quegli insegnanti (son pochi ma ci sono) che fanno di tutto pur di lasciare che i propri studenti pensano.
    Personalmente io mi sento “annichilito” dalla mia esperienza scolastica, ho incontrato insegnanti allucinanti, già anni fa ho dovuto vedere a ritroso queste mie esperienze e capire quanto di me sia andato perso. Blocchi che ancora oggi non riesco a superare.
    Poi mi è capitato di incontrare e frequentare insegnanti e, dopo le prime ritrosie, ho capito che alcuni di loro sono davvero illuminati, il cui lavoro non è propriamente quello di insegnare ma quello di lasciare che i ragazzi esprimano se stessi. In questo momento un pensiero d'affetto va ad un caro amico sempre preoccupato di questo suo ruolo che considera primario e dopo quello di insegnare Scienze.
    Ma la situazione globale è come la descrive Pyriel, le eccezioni son troppo poche ed anche loro sono “militarizzati” da questo sistema scolastico…

    [youtube=425,344]M_bvT-DGcWw
    [/quote1224946974]

    Gius, non ci avevo mai pensato ma a me sembra un preludium di un risveglio….pensa avevo sempre ascoltato questa canzone così per l'amore che nutro per i Pink Floyd….invece scopro dopo gli anni ancora di più….che effettivamente la scuola per come è sempre stata è un allenamento di massa per diventare gli schiavi….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #76903
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1224952819=giusparsifal]

    Mi riprometto di mettere un testo sull'elettricità, ho ricordi sbiaditi di un libro che dovetti leggere (studiai :)) per un esame all'università, l'autore è importante e paragonava l'avvento dell'elettricità e la sua ramificazione ad un sistema nervoso vero e proprio, finisco qui sennò dico sciocchezze 🙂
    [/quote1224952819]

    Dai provaci….io capisco così poco dell'elettricità….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #76904

    Pyriel
    Bloccato

    No Gius, non dici affatto sciocchezze, la rete elettrica
    mondiale è il sistema nervoso di quel gigante pazzo
    che si chiama genere umano. Il regno delle tenebre
    è infatti illuminato da una falsa luce, quella del Male.


    #76905
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1224954631=Pyriel]
    No Gius, non dici affatto sciocchezze, la rete elettrica
    mondiale è il sistema nervoso di quel gigante pazzo
    che si chiama genere umano. Il regno delle tenebre
    è infatti illuminato da una falsa luce, quella del Male.
    [/quote1224954631]

    Ma pur sempre serve…..rete elettrica….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #76906

    Omega
    Partecipante

    Mi è sempre piaciuta Another brick in the wall, già da prima volta che l'ho sentita (da piccolo) perché ho capito immediatamente la sua importanza sociale per il futuro prossimo.

    Poi non dimentichiamo il grave problema della “Normalizzazione Sociale” spacciata per necessità.. Il Ritalin. Il fatto di voler avvelenare i Bambini chimicamente e biologicamente (con droghe pesanti tipo Ritalin) visto che la programmazione e manipolazione mentale non gli è riuscita “bene” con quelli “più vivaci” – e probabilmente più svegli. Normalizzare la società (a parte il Crimine) significa rinunciare ai Geni e agli Artisti, che nella maggior parte dei casi, da Bambini, erano (per fortuna) “vivaci”.. Non è assurdo drogare i Bambini ?

    [youtube=425,344]3jvVH_gWIYU

    [youtube=425,344]S4OZBmwyNQ4

    Ho notato che siamo tutti d'accordo con quanto scritto da Pyriel. Peccato che – per il momento – siamo una minoranza, che la pensiamo in questo modo.


    #76899
    PRHOTEUS
    PRHOTEUS
    Partecipante

    Buona sera a tutti ,
    volevo intervenire a riguardo dei 2 video che ho appena visionato .
    Alcuni anni fà avevo un'amico Dottore che lavorava in una clinica privata e si occupava di TAC al cervello e tutte le problematiche riguardanti problemi mentali e mi ricordo che all'epoca ( circa 20 fa ) tutte le informazioni ricevute venivano immagazzinate in un computer che già all'ora le inviava con posta elettronica in un istituto negli usa . non saprei dire di preciso dove e neanche lui sapeva dove finivano tutte le informazioni che venivano registrate sui pazienti , sapeva solo che erano in contatto con dei centri di ricerca specializzati in malattie mentali negli usa . vi dico cio perché quando io alle volte mi lamentavo del troppo lavoro e volevo cercare una scusa per mettermi in malattia lui essendo un'esperto nel campo mi diceva ” é semplice lamentati che c'hai sempre il mal di testa ness'un dottore al mondo potrà mai verificare se é vero quello che dici perché molte delle malattie sono diagnosticate in base a dei presupposti ma é sempre a 50% “.
    Quindi vedendo questi video ancora una volta do ragione a questo mio amico (che sono anni che non lo vedo più per avari motivi ), ma di già lo credevo in quel tempo anche se non ho mai seguito il suo consiglio e ho continuato a sgobbare , come del resto tutt'ora.


    #76907
    PRHOTEUS
    PRHOTEUS
    Partecipante

    poi non vi dico quando altre volte con lui sono stato a dei miting farmaceutici dove venivano invitati dottori esperti in vari campi e che le case farmaceutiche pur di assicurarsi la commercializzazione dei propi prodotti offrivano viaggi e rimborsi di vario tipo ( anche monetario ), a quelli che prescrivevano il loro prodotto in funzione delle vendite e del ricavato di queste e poi quando la riunione finiva si ripartiva sempre con un piccolo omaggio come borse 24hore in pelle lavorata ben riempite all'interno di vari oggetti ben sostanziosi io allepoca lavoravo come tecnico del suono e questo mio amico dottore mi chiamava per installare la sonorizzazione del miting visto che lavoravo con varie compagnie che affittavano ipianti audio , tramite me potevano avere degli sconti su questo allora lui ne approfittava per farmi avere degli extra sul mio lavoro che io intascavo per intero in quanto la ditta audio per cui lavoravo allora mi dava la possibilità di usurfruirne a mio piacimento


    #76908

    ezechiele
    Partecipante

    ciao prhoteus! …. com'e' che si chiama… il giuramento di ippocrate!… pare l'abbia fatto anche il cavaliere…honoris causa


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 82 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.