Protezione

Home Forum SALUTE Protezione

Questo argomento contiene 19 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Sun_iron 7 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 20 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58978

    Sun_iron
    Partecipante

    Un saluto a tutti,
    Vi scrivo per avere un vostro parere, visto che la comunità di Altrogiornale è grande e dalle mille sfacettatture…
    Mi sto rivolgendo a voi per un consiglio e per avere da parte vostra un po di punti di vista differenti, cosi' da poter sviluppare, o almeno, provarci, una “tattica difensiva” per la mia compagna…
    Dovete sapere che è una ragazza/donna particolare, ha una naturale predisposizione empatica con gli animali, e al tempo stesso è capace (nonostante il sua animo possa essere alle volte turbato) di infondere uno stato di serenità quasi innaturale alle persone cui vuole bene, anche soltanto sentendole al telefono; Il problema sta proprio qui…
    Alcuni amici o amiche hanno preso l'abitudine di chiamarla quando sono sommersi di problemi cosi' da poter godere di quella tranquillità che la mia compagna infonde … il problema è che è come se le vampirizzassero le energie, come se le “rubassero” la serenità in cambio della loro negatività, le scaricano addosso (inconsapevolmente, per carità) tutto il male che li rode dentro e le ci vogliono cosi' dei giorni per riuscire a recuperare la sua “sanità” di spirito…
    Ho supposto che ci possa essere un modo, per lei, di schermarsi, ossia di poter donare senza per forza ricevere in cambio tutto quel male che turba gli altri… l'alternativa sarebbe senno' smettere di sentire quelle persone, ma ritengo troppo radicale…
    avete consigli, pareri, suggerimenti? sono aperto ad ogni opinione…
    Un saluto ed un abbraccio a tutti


    #58979
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    bhè io credo che dovrebbe dire lei se tutto quel 'male' la intacca..se sente che è davvero un peso ricevere tutta quella negatività..penso che sia abbastanza intelligente da dire la verità cosicchè possa essere evntualmente consigliata da chi le sta vicino


    #58981

    Sun_iron
    Partecipante

    [quote1279200729=kingofpop]
    bhè io credo che dovrebbe dire lei se tutto quel 'male' la intacca..se sente che è davvero un peso ricevere tutta quella negatività..penso che sia abbastanza intelligente da dire la verità cosicchè possa essere evntualmente consigliata da chi le sta vicino
    [/quote1279200729]
    Ovviamente, io sto chiedendo un parere a nome suo, mai mi permetterei di intervenire in una sua decisione o scelta…
    Metti caso di ricevere una telefonata da una persona che non senti da tempo, un caro amico … chiedi come va, e questo comincia a parlarti dei suoi problemi, e ti dice che ne parla con te perchè lo fai star meglio … vero, certo non puoi obbiettargli che il suo star meglio comporta per te uno star male … gli vuoi bene e speri nel suo bene, no? ma al tempo stesso è come se venissi prosciugato della serenità e gioia …
    La domando che pongo io è … Medici, psicologi, o meglio naturopati o pranoterapeuti che passano il tempo a svolgere un lavoro per il benessere altrui, hanno modo di “schermarsi” dalle energie negative cui vanno incontro?


    #58982
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Ne ha scritto anche Wilcock
    Hai capito, vampirizzazione di energia positiva, io sarei chiaro con queste persone che prima di tutto devono lavorare dentro di sè per trovare in sè la forza, è cosa buona per loro e per lei che ci siano dei limiti.
    La tua ragazza si ritrova per terra in questo modo, deve distaccarsi e recuperare energie e spiegarlo a queste persone, appunto anche perchè non devono sempre appoggiarsi alle energie degli altri ma devono sforzarsi e imparare a rinforzare le proprie.
    Lei può aiutare, ma se queste persone esagerano e insistono troppo, deve mettere un limite.
    Se lei perde quelle energie e quella serenità, non può più aiutarli.


    #58980

    FREESPIRIT
    Partecipante

    [quote1279202600=Sun_iron]
    [quote1279200729=kingofpop]
    bhè io credo che dovrebbe dire lei se tutto quel 'male' la intacca..se sente che è davvero un peso ricevere tutta quella negatività..penso che sia abbastanza intelligente da dire la verità cosicchè possa essere evntualmente consigliata da chi le sta vicino
    [/quote1279200729]
    Ovviamente, io sto chiedendo un parere a nome suo, mai mi permetterei di intervenire in una sua decisione o scelta…
    Mettiti caso di ricevere una telefonata da una persona che non senti da tempo, un caro amico … chiedi come va, e questo comincia a parlarti dei suoi problemi, e ti dice che ne parla con te perchè lo fai star meglio … vero, certo non puoi obbiettargli che il suo star meglio comporta per te uno star male … gli vuoi bene e speri nel suo bene, no? ma al tempo stesso è come se venissi prosciugato della serenità e gioia …
    La domando che pongo io è … Medici, psicologi, o meglio naturopati o pranoterapeuti che passano il tempo a svolgere un lavoro per il benessere altrui, hanno modo di “schermarsi” dalle energie negative cui vanno incontro?
    [/quote1279202600]
    Ciao caro amico, io ti capisco, quando io praticavo guarigione spirituale, e “sentiivo” che la persona che stava davanti a me, o che mi avev anche solo telefonato,era una persona che a sua insaputa. mi stava praticamente svuotando della mia energia, io mi schermavo, visualizzando una specie di griglia o di schermo colore ORO, prova a consigliare di pararsi in questo modo prima di iniziare una chiacchierata con queste persone, ma deve avere la forza di fare visualizzazione del colore ORO :bay:


    #58984
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Credo non ci sia (da quanto ne so) un meccanismo o una pratica utile a difendersi da questo “vampirismo”.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #58983
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    anche per mia esperienza, la tecnica piu efficace è mettere un limite e riprendersi i propri spazi necessari a mantenere il proprio equilibrio
    per vampirismo non intendo alcuna “magia”, solo un termine che rende l'idea..


    #58985
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Ciao Sun…. :bay:
    mamma mia, mamma mia quanto la capisco….
    io sono stata, e lo sono ancora oggi un pochino così, pronta sempre ad aiutare gli altri… senza pensare a me stessa…. -|-

    devo dire che con la ricerca del significato della mia “stupidità” sono riuscita un pochino a diminuire questo vampirismo eliminando piano piano le persone che mi telefonavano anche più volte al giorno.

    Al telefono vedo chi mi telefona, e se posso, cioè quando so che non posso aiutare la persona fisicamente perchè è lontana, semplicemente non rispondo.

    E non mi sento più stronza ed egoista, mi sento più saggia.
    Richard ha risposto bene, bisognerebbe lasciare che queste persone lavorino su se stesse, non c'è altro modo.

    Non mi mangiate viva….provare per cedere #sudo


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #58987
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    E' la cosa piu efficace e giusta, il punto è che bisogna rendersi conto quando dare le proprie energie non porta un vero aiuto oltre un certo limite, perchè l'altra persona non cerca di mettersi sulle proprie gambe, ma si appoggia sempre di piu sulle energie altrui.
    In questo caso ci troviamo senza energie e senza risultati, bisogna far capire che l'aiuto viene dato ma chi lo riceve deve lavorare per trovare le proprie forze, altrimenti non si risolve nulla e mentre prima c'era solo un malato dopo ne creiamo due.
    Avere cosi tante energie anche “solo” psicologiche da aiutare tutti senza rimanere schiacciati è comunque piuttosto difficile se non impossibile, perchè già le giornate necessitano di energie e abbiamo una vita personale da affrontare.


    #58986

    Detective
    Partecipante

    Anche secondo me è la cosa giusta da fare :ummmmm:
    Non possono essere sempre gli altri a risolvere i nostri problemi personali, ma ognuno deve essere responsabile della propria crescita spirituale, bisogna anche imparare a combattere a fianco di una volontà che va sempre più rafforzata, bisogna quindi imparare ad accettare i propri problemi sforzandosi di cambire il modo di pensare, perciò pensare sempre positivo, perchè dipende proprio da come pensiamo, se positivo o negativo, che creiamo costantamente situazioni atte a farci sperimentare le esperienze di vita che appunto ne derivano da essi, altrimenti non c'è mai nessuna crescita spirituale, ma rimaniamo invece rinchiusi in una prigione dalla quale è molto difficile uscire!!
    Quindi è questo il mio consiglio 🙂


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 20 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.