Quale' il confine dei Reality?

Home Forum L’AGORA Quale' il confine dei Reality?

Questo argomento contiene 14 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sev7n 9 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #126791

    sev7n
    Partecipante

    Fai il reality e poi muori
    Negli Usa già 11 suicidi

    Paula Goodspeed si uccise dopo l'eliminazione proprio davanti alla casa della giudice di «American Idol»

    MILANO — Che fine fanno i ragazzi e i non tanto ragazzi dei reality show? Dipende, viene da pensare: c'è qualcuno — raro — che diventa effettivamente famoso; c'è chi va avanti per un po' con le serate in discoteca, chi visita villa Certosa e rischia di candidarsi alle Europee, chi finisce rapidamente nell'oblio e magari lo patisce. Lo può patire anche molto, fino ad andare via di testa trovandosi fuori dal reality (magari dopo essere stato buttato fuori). Fino a conseguenze estreme: secondo un'inchiesta del sito di notizie hollywoodiano The Wrap, almeno undici persone convolte nei reality si sono suicidate. Altre due ci hanno provato, ma forse ce ne sono altre.

    Gli psichiatri americani hanno deciso che, molto spesso, è colpa della «sindrome del Truman Show» (dal film con Jim Carrey), delle enormi delusioni paranoiche che può produrre il vivere un pezzo di vita davanti alle telecamere. Si segnalano casi anche sui social sites e YouTube, ma quando c'entra la tv è più grave. Il caso più noto, del 2008, è quello di Paula Godspede, ex concorrente di American Idol. Dopo essere stata esclusa si è ammazzata con una overdose di droghe e farmaci davanti alla casa losangelina di Paula Abdul, cantante famosa e giudice del programma; dalla quale Godspeed era diventata ossessionata. L'anno prima si era uccisa Cheryl Kosewicz, del cast di Pirate Masters sulla Cbs. Poco prima aveva scritto sulla pagina MySpace di un altro concorrente: «Ho perso la Cheryl forte e fluttuo, mi sento persa… Il fottuto show non ha neanche buone recensioni… e sono finita sul National Enquirer (rotocalco pettegolo-monnezzaro, ndr)… mi continuano a colpire». A farla finita non sono solo ragazzi in cerca di celebrità; ci sono adulti destabilizzati da reality apparentemente innocui.

    Si è sparato James Scott Terrill, 37, dopo essere apparso nella versione americana di S.O.S. Tata. Si è lasciato morire tra alcol e metadone Simon Foster, che aveva perso la compagna e il lavoro dopo aver partecipato all'edizione inglese di Cambio moglie. Si è uccisa la sorella di una concorrente brutta di Extreme Makeover (quello della chirurgia plastica; questo no, non è innocuo), Deleese Williams: lei era stata esclusa all'ultimo momento perché (parole della produzione) «i decorsi post-operatori erano troppo lunghi per i tempi della produzione»; la sorella Kelli McGee, che era stata convinta dai produttori a dire cose orrende sull'aspetto di Deleese, ha preso una dose fatale di pillole e alcol. Fuori dal mondo anglosassone: si è buttato sotto un treno Sinisa Savija, concorrente di Expedition; ha ingoiato del veleno Tania Saha, 21 anni, dopo l'esclusione da Fatafati. Questi sono i casi estremi. Tanti altri non stanno comunque bene, si diceva. Il «crollo emotivo» di Susan Boyle, la quarantottenne cantante-fenomeno scozzese arrivata seconda a Britain's Got Talent ma diventata instant celebrity mondiale è un caso a sé; Boyle ha subito danni cerebrali minori a causa di una mancanza di ossigeno alla nascita,, forse era emotivamente meno attrezzata di altri a reggere la pressione. Ma anche a chi non è Boyle, specie a quelli che non cantano, viene da chiedere: ragazzi, avete davvero tanta voglia di andare a fare gli scemi nei reality?

    http://www.corriere.it/spettacoli/09_giugno_03/rodota_reality_suicidi_5653e9e6-500f-11de-84e5-00144f02aabc.shtml

    #x


    #126792
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Sev, che sincronismo…stamani leggevo sul Tirreno quanti suicidi provoca la televisione….quante delusioni portano ad un estremo gesto…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #126794

    Omega
    Partecipante

    Non è solo una semplice delusione.

    Chi cerca false Realtà diventa insensibile alla VERA Realtà.

    I colpevoli? I genitori che insegnano la competizione e non l'amore;

    …il Clero che insegna l'apparenza e non l'Essere.


    #126793

    Pyriel
    Bloccato

    [quote1244114071=Omega]
    Non è solo una semplice delusione.

    Chi cerca false Realtà diventa insensibile alla VERA Realtà.

    I colpevoli? I genitori che insegnano la competizione e non l'amore;

    …il Clero che insegna l'apparenza e non l'Essere.
    [/quote1244114071]


    #126795

    sev7n
    Partecipante

    Muore annegato durante reality
    Il concorrente Saad Khan stava attraversando un laghetto con un peso di 7 kg sulle spalle: lascia 4 figli

    MILANO – Doveva essere una banalissima prova di resistenza fisica, di quelle che impazzano in tv. Si è trasformata invece in una tragedia per Saad Khan, un 32enne pachistano, sposato e padre di quattro figli, morto annegato durante le riprese di un reality in Thailandia. L'uomo stava attraversando un laghetto a nuoto con un peso di 7 chili sulle spalle quando è scomparso sotto le acque: la troupe ha cercato di salvarlo senza riuscirci e il suo corpo è stato recuperato dai sommozzatori.

    LA SFIDA La «sfida subacquea» era stata proposta da una ospite dello show, la modella pakistana Amina Sheikh. La notizia della morte del concorrente, confermata da fonti della Unilever (sponsor del programma), era stata inizialmente riportata dall'e-magazine pakistano Aarpix.com, che l'aveva appresa dalla famiglia della vittima, e poi era finita su una serie di blog e su Twitter.

    PRODUZIONE SOSPESA – Le autorità thailandesi – il reality show veniva prodotto a Bangkok – hanno aperto un'inchiesta e disposto l'autopsia sul corpo della vittima. «È stato un tragico incidente – ha detto Tim Johns, portavoce locale del gruppo Unilever -. Siamo sotto choc per quanto è successo e il nostro pensiero va alla famiglia. Al momento stiamo seguendo tutti gli accertamenti e contiamo di andare fino in fondo alla cosa». La Unilever si è anche offerta di provvedere finanziariamente alla vedova e ai quattro figli della vittima, precisando tuttavia di non accettare alcuna responsabilità legale per la morte di Khan. Intanto, la produzione del programma è stata sospesa.

    http://www.corriere.it/cronache/09_agosto_31/reality_pakistan_muore_partecipante_3d6fdc20-960d-11de-8f5e-00144f02aabc.shtml


    #126796
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    e' il problema di una societa malata che non valorizza la vita e l'evoluzione della coscienza


    #126797
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    posso essere stronza…..caxxi loro!!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #126798

    marì
    Bloccato

    [quote1251736097=farfalla5]
    posso essere stronza…..caxxi loro!!!!!
    [/quote1251736097]

    FARFALLA!

    hahaha


    #126799
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1251738153=Marì]
    [quote1251736097=farfalla5]
    posso essere stronza…..caxxi loro!!!!!
    [/quote1251736097]

    FARFALLA!

    hahaha
    [/quote1251738153]

    Mari, cos'è….un rimprovero?????


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #126800

    marì
    Bloccato

    [quote1251739232=farfalla5]
    [quote1251738153=Marì]
    [quote1251736097=farfalla5]
    posso essere stronza…..caxxi loro!!!!!
    [/quote1251736097]

    FARFALLA!

    hahaha
    [/quote1251738153]

    Mari, cos'è….un rimprovero?????

    [/quote1251739232]

    NO, mi hai sorpresa … non ti ho mai letta cosi esplicita hahaha

    Comunque condivido.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.