quanto rumore crea un pregiudizio….

Home Forum L’AGORÀ quanto rumore crea un pregiudizio….

Questo argomento contiene 28 risposte, ha 12 partecipanti, ed è stato aggiornato da  my 9 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 29 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #121488

    my
    Partecipante

    Luca era gay

    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo,

    Luca dice: prima di raccontare il mio cambiamento sessuale volevo chiarire che
    se credo in Dio non mi riconosco nel pensiero dell’uomo che su questo
    argomento è diviso,
    non sono andato da psicologi psichiatri preti o scienziati sono andato nel mio
    passato ho scavato e ho capito tante cose di me
    mia madre mi ha voluto troppo bene un bene diventato ossessione piena delle
    sue convinzioni ed io non respiravo per le sue attenzioni
    mio padre non prendeva decisioni ed io non ci riuscivo mai a parlare stava fuori
    tutto il giorno per lavoro io avevo l’impressione che non fosse troppo vero
    mamma infatti chiese la separazione avevo 12 anni non capivo bene mio padre
    disse è la giusta soluzione e dopo poco tempo cominciò a bere
    mamma mi parlava sempre male di papà mi diceva non sposarti mai per carità
    delle mie amiche era gelosa morbosa e la mia identità era sempre più confusa

    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo
    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo

    sono un altro uomo ma in quel momento cercavo risposte mi vergognavo e le
    cercavo di nascosto c’era chi mi diceva “è naturale” io studiavo Freud non la
    pensava uguale
    poi arrivò la maturità ma non sapevo che cos’era la felicità un uomo grande mi
    fece tremare il cuore ed è li che ho scoperto di essere omosessuale
    con lui nessuna inibizione il corteggiamento c’era e io credevo fosse amore sì
    con lui riuscivo ad essere me stesso poi sembrava una gara a chi faceva meglio
    il sesso
    e mi sentivo un colpevole prima o poi lo prendono ma se spariscono le prove poi
    lo assolvono cercavo negli uomini chi era mio padre andavo con gli uomini per
    non tradire mia madre

    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo
    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo

    Luca dice per 4 anni sono stato con un uomo tra amore e inganni spesso ci
    tradivamo io cercavo ancora la mia verità quell’amore grande per l’eternità
    poi ad una festa fra tanta gente ho conosciuto lei che non c’entrava niente lei mi
    ascoltava lei mi spogliava lei mi capiva ricordo solo che il giorno dopo mi
    mancava
    questa è la mia storia solo la mia storia nessuna malattia nessuna guarigione
    caro papà ti ho perdonato anche se qua non sei più tornato
    mamma ti penso spesso ti voglio bene e a volte ho ancora il tuo riflesso ma
    adesso sono padre e sono innamorato dell’unica donna che io abbia mai amato

    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo
    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo

    [u][b]E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio
    [Albert Einstein (1879 – 1955) scienziato tedesco, premio Nobel 1921 per la fisica]
    [/u]

    BRAVO LUCA PER AVER CANTATO AL MONDO IL TUO DISORIENTAMENTO!


    #121489
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Beh, io ieri con degli amici facevo più o meno questo esempio:
    se scopriste che siete innamorati della donna che amate per vostre carenze personali ed invece, scavando in voi stessi, scopriste un'altra persona e magari vi innamorate, che ne so, della vostra amica più cara… e se qualcuno vi accusasse non direttamente e dicesse “io ho fatto questo cammino” come reagireste?

    P.S.: (perdonate i congiuntivi 🙂 )


    #121490

    my
    Partecipante

    Giusparsifal, sarà sicuramente la stanchezza, ma il concetto non mi è chiaro!ti andrebbe di ri-spiegarmelo? te ne sarei grata.


    #121491
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Quando qualcuno viene ad intaccare le tue verità, in modo diretto o meno, è naturale che ci sia ribellione.
    Povia nella sua canzone (in maniera opportuna) dice due cose: sono “un altro” uomo (perchè appunto da gay era sempre un uomo) e “nessuna malattia nessuna guarigione”.
    Ma velatamente dichiara (almeno nella storia di Luca) che un'analisi interiore gli ha fatto capire il perchè era gay (la madre ossessiva, il padre assente) e liberatosi del fardello si innamora di una donna e diventa padre.
    A un omosessuale serenamente in pace con se stesso, questa canzone non fa ne caldo ne freddo.
    Il “ribellarsi” non mi è chiaro.


    #121493

    my
    Partecipante

    ma infatti, piu' che un ribellarsi, io percepisco un disorientamento, ora, che sia causato o non dai suoi problemi familiari questo lo saprà solo lui. io lo trovo un “grande” perchè è riuscito a cantarlo a tutti, e credimi, non è da tutti farlo, soprattutto quando si tratta di omosessualita'!


    #121492
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    My è come dice Gius….
    Luca liberandosi dell'ossessione del padre e della madre finalmente ritrova la sua vera natura…
    almeno penso che sia così….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #121494

    mysterio
    Partecipante

    Volevo porre una riflessione riguardo a questo “pregiudizio”

    In questa società dove ormai il libertinismo sessuale rappresenta la norma..spesso e volentieri vengono catalogati come “omosessuali”(pur non essendolo) anche tutti coloro che..agli occhi dell'immaginario collettivo ..si macchiano della grave “colpa” di rifuggire tutto ciò che riguarda il sesso.

    Se..ad esempio..un adolescente oggigiorno non si mostra sfacciatamente donnaiolo, non si diverte a parlare in maniera esplicita di sesso, e non mostra interesse alcuno verso ogni argomento che abbia qualsiasi attinenza con il sesso..egli viene spesso deriso, discriminato, emarginato dal “branco” di coloro che invece sembrano non avere altri pensieri che dare sfogo ai propri istinti animaleschi.

    Ecco così che l'immaginario collettivo creato dal pensiero della maggioranza cataloga costui come “gay”.. usato in questo caso come sinonimo di “diverso”.

    La società di oggi..così “perbenista” e così “tollerante”..ripudia coloro che rifuggono la carne ed i vizi ad essa connessi.
    Riflettiamo su questo.


    #121495

    nirvana
    Partecipante

    brava My, la penso esattamente come te!


    #121496

    davide
    Partecipante

    [quote1236106473=my]
    Luca era gay

    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo,

    Luca dice: prima di raccontare il mio cambiamento sessuale volevo chiarire che
    se credo in Dio non mi riconosco nel pensiero dell’uomo che su questo
    argomento è diviso,
    non sono andato da psicologi psichiatri preti o scienziati sono andato nel mio
    passato ho scavato e ho capito tante cose di me
    mia madre mi ha voluto troppo bene un bene diventato ossessione piena delle
    sue convinzioni ed io non respiravo per le sue attenzioni
    mio padre non prendeva decisioni ed io non ci riuscivo mai a parlare stava fuori
    tutto il giorno per lavoro io avevo l’impressione che non fosse troppo vero
    mamma infatti chiese la separazione avevo 12 anni non capivo bene mio padre
    disse è la giusta soluzione e dopo poco tempo cominciò a bere
    mamma mi parlava sempre male di papà mi diceva non sposarti mai per carità
    delle mie amiche era gelosa morbosa e la mia identità era sempre più confusa

    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo
    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo

    sono un altro uomo ma in quel momento cercavo risposte mi vergognavo e le
    cercavo di nascosto c’era chi mi diceva “è naturale” io studiavo Freud non la
    pensava uguale
    poi arrivò la maturità ma non sapevo che cos’era la felicità un uomo grande mi
    fece tremare il cuore ed è li che ho scoperto di essere omosessuale
    con lui nessuna inibizione il corteggiamento c’era e io credevo fosse amore sì
    con lui riuscivo ad essere me stesso poi sembrava una gara a chi faceva meglio
    il sesso
    e mi sentivo un colpevole prima o poi lo prendono ma se spariscono le prove poi
    lo assolvono cercavo negli uomini chi era mio padre andavo con gli uomini per
    non tradire mia madre

    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo
    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo

    Luca dice per 4 anni sono stato con un uomo tra amore e inganni spesso ci
    tradivamo io cercavo ancora la mia verità quell’amore grande per l’eternità
    poi ad una festa fra tanta gente ho conosciuto lei che non c’entrava niente lei mi
    ascoltava lei mi spogliava lei mi capiva ricordo solo che il giorno dopo mi
    mancava
    questa è la mia storia solo la mia storia nessuna malattia nessuna guarigione
    caro papà ti ho perdonato anche se qua non sei più tornato
    mamma ti penso spesso ti voglio bene e a volte ho ancora il tuo riflesso ma
    adesso sono padre e sono innamorato dell’unica donna che io abbia mai amato

    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo
    Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
    sono un altro uomo

    [u][b]E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio
    [Albert Einstein (1879 – 1955) scienziato tedesco, premio Nobel 1921 per la fisica]
    [/u]

    BRAVO LUCA PER AVER CANTATO AL MONDO IL TUO DISORIENTAMENTO!

    [/quote1236106473]
    strane coincidenze?.
    http://www.youtube.com/watch?v=mZdry9N5OZQ


    #121497
    InneresAuge
    InneresAuge
    Partecipante

    Mah… per me era bisex, ma ha trovato nell'accettazione pubblica un migliore equilibrio personale.
    Specialmente per chi si pone certi problemi, vogliamo mettere la vita gay vs una vita “etero” e “normale” e quindi accettata dalla società?
    Tral'altro mi pare che pure Povia ha detto in passato che “lo era”…


    Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
    - Franco Battiato

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 29 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.