Raffronto tra il RA MATERIAL E IL LIBRO DI URANTIA

Home Forum MISTERI Raffronto tra il RA MATERIAL E IL LIBRO DI URANTIA

Questo argomento contiene 104 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Kame1 6 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 105 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15791
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Faccio domande anche perchè non ho letto Urantia, sto rileggendo la guida al Ra Material
    non è certo facile riassumere in poche parole i concetti ed è facile distorcerli e farli apparire diversamente
    Il lavoro che vuoi fare è bello, ma purtroppo è difficile sintetizzare in poche parole certi concetti profondi, in ogni caso ognuno dovrebbe leggere almeno la guida alla legge dell'uno
    Chiedere di leggere tutti i libri del Ra Material o tutte le 2000 pagine di Urantia è chiaramente un pò pesantuccio…
    Su Urantia devo accettare la tua interpretazione, perchè non l'ho letto, vedrò di provarci anche se il tempo è sempre tiranno..
    Sono libri che se proprio vanno studiati e compresi, necessitano comunque di tempo e impegno..c'è poco da fare..

    Prima tabella: http://www.altrogiornale.org/download.php?list.6
    quandi scrivi delle varie fasi di sviluppo di una civiltà e coscienza collettiva, processo evolutivo, il libro di urantia non descrive proprio nessuna fase similare al Ra Material? Nessuna coscienza collettiva?
    C'è la similarità comunque di esseri spirituali che aiutano l'ascensione di quelli materiali, non ci sono “fasi” di questa “ascensione” in Urantia?

    Resurrezione, in Ra Material si intende spiegare un effetto che aveva l'iniziazione nella Grande Piramide, secondo il libro, ma non la resurrezione che intendiamo noi..
    Ora non ricordo se il Ra Material spiega la resurrezione..

    Presenza di altre razze sulla Terra..
    Il concetto di Errante in Ra Material non indica presenza di altre razze, indica incarnazione di anime piu evolute che si sacrificano per aiutare quelle meno evolute

    Maldek, il Ra Material dice che esisteva una civiltà in un pianeta del sistema solare che è andato distrutto, sono varie le teorie sulla fascia di asteroidi vicino a Marte e una dice che era un pianeta

    Seconda tabella:

    Vite parallele, precisazione:
    RA: Il concetto di varie parti delle esperienze di vita di varie nature simultanee non è
    precisamente accurato, per la vostra comprensione che indicherebbe che questo
    accada con vera simultaneità. Non è questo il caso.
    Il caso è, piuttosto, da un universo ad un altro universo. Le esistenze parallele in
    questi diversi universi possono essere programmate dal Sè Superiore, usando
    l'informazione disponibile dal complesso mente/corpo/spirito.

    Creazione simultanea, non capisco cosa intendi

    Mente-Corpo-Spirito,
    anche nel Ra Material il corpo è mortale e mente e spirito no..cioè non nega questo, dice che una cosiddetta entità come viene chiamata da Ra è un complesso di Mente/Corpo/Spirito

    L'Infinito Uno non è focalizzato o indifferenziato?
    non è proprio così, questo è il punto di partenza..

    ridurre cosi certi concetti è un pochino forzato..

    http://www.altrogiornale.org/download.php?list.6
    DOMANDA: Potete dirmi la prima cosa conosciuta nella creazione?
    RA: La prima cosa conosciuta nella creazione è l'infinito. (B1, S13, 129 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_1 )
    B. SPUNTI DI CONSAPEVOLEZZA
    DOMANDA: Qual'è il prossimo passo?
    RA: L'Infinito diviene consapevole. (B1, S13, 129 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_1 )
    II. DALL'INFINITO UNO DESIDERA FARE ESPERIENZA DEL SE'
    MENTRE SI ELEVA A CREATORE
    A. IL CREATORE CREA SPAZIO (ESTERNO)
    RA: Come il Creatore decide di fare esperienza di sè, genera in questo plenum (nulla
    che ha il potenziale di essere) pieno della gloria e del potere dell'Uno Infinito
    Creatore che si manifesta alla vostra percezione come spazio o spazio esterno. (B4,
    S82, 65 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_82 )
    B. IL CREATORE DIVIDE (O CREA) PORZIONI INDIVIDUALIZZATE DEL
    SE'
    RA: Passo dopo passo, il Creatore diviene ciò che può conoscere (o fare esperienza
    del) sè e le porzioni del Creatore ottengono meno purezza nel potere della parola o
    pensiero originale. La creazione stessa è una forma di coscienza unificata.
    IL CREATORE NON CREA PROPRIAMENTE, PIUTTOSTO FA ESPERIENZA DI
    SE'. (B1, S1, 65 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_1 )
    III. IL CREATORE = LA FOCALIZZAZIONE DELL'INFINITO
    INTELLIGENTE NELL'ENERGIA INTELLIGENTE
    …9. LA CREAZIONE
    A. IL CREATORE ESPLORA IL CONCETTO DELLA MOLTITUDINE
    (ENTITA' INDIVIDUALI)
    RA: Quello che è infinito non può essere molti, la moltitudine è un concetto
    finito. In un Infinito Creatore esiste solo unità. (B1, S1, 66-67 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_1 )
    RA: L'infinito intelligente ha distinto un concetto; la libera volontà della
    consapevolezza.
    Questo concetto era finito. Questo è il primo e primario paradosso o
    distorsione della Legge dell'Uno. Ovvero l'uno infinito intelligente ha investito
    sè stesso nell'esplorazione della moltitudine.
    Date le infinite possibilità dell'infinito intelligente (o dell'Uno), non c'è fine
    alla moltitudine. L'esplorazione quindi è libera di continuare infinitamente in
    un eterno presente. (B1, S13, 130-131 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_13 )

    Libero arbitrio
    DOMANDA: Il Creatore quindi garantisce totale libertà di scelta nei modi di
    conoscenza. Corretto?
    RA: Questo è piuttosto corretto. (B2, S27, 7 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_27 )

    In Urantia, libertà di scelta di come tornare al Padre, in Ra Material libertà di scelta di come conoscere l'Uno,ogni entità è un aspetto dell'Uno e man mano aumenta la sua consapevolezza di questo e torna all'Unità con la Coscienza Universale, o Padre..cioè siamo sempre lì..

    L'Amore, anche qua è riduttivo e non si capisce bene.. “seconda distorsione o logos o principio creativo”

    III. IL CREATORE = LA FOCALIZZAZIONE DELL'INFINITO INTELLIGENTE NELL'ENERGIA INTELLIGENTE
    RA: La consapevolezza porta alla focalizzazione dell'infinito in energia infinita.
    L'avete chiamata con vari nomi, il più comune è “verbo” o “amore”. (Nota: Altrimenti
    l'amore è anche definito “seconda distorsione della Legge dell'Uno”.) (B1, S13, 129 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_1 )
    RA: Il Creatore è la focalizzazione dell'infinito come principio consapevole conscio
    chiamato infinito intelligente. (B1, S13, 129 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_1 ) (Nota: Quando l'infinito si
    focalizza, allora avviene la creazione.)
    RA: L'amore può essere visto come tipo di energia di un ordine altamente superiore
    che porta alla formazione dell'energia intelligente dal potenziale dell'infinito
    intelligente in un modo particolare. Tutto l'amore si espande dall'Uno. (B2, S27, 8 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_27 )

    Luce:
    RA: L'origine di tutta l'energia è l'azione del libero arbitrio sull'amore. La
    natura di tutta l'energia è la luce, includendo la luce interna che è la stella guida
    del sè. Questa è la vera natura di tutte le entità.
    ( http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_54 )
    RA: LA LUCE INTERNA E' IL VOSTRO CUORE DELL'ESSERE. LA SUA
    FORZA E' UGUALE ALLA VOSTRA FORZA DI VOLONTA' NEL
    CERCARE LA LUCE.

    In tabella: La Creazione
    II. LA CREAZIONE HA UN NUMERO INFINITO DI DIMENSIONI
    NEL FORMATO DI UNA OTTAVA
    RA: L'universo è infinito. Questo deve essere provato o smentito, ma possiamo
    assicurarvi che non c'è fine a voi stessi, al vostro viaggio di ricerca o alle vostre
    percezioni delle creazioni. (B1, S1, 66 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_13 )

    Galassie e Universi
    può andare, ma un concetto è fondamentale
    VERRA' COMPRESO CHE OGNI PORZIONE, NON IMPORTA QUANTO
    PICCOLA, DI OGNI DENSITA' O DI OGNI SCHEMA ILLUSORIO
    CONTIENE, COME IN UNA IMMAGINE OLOGRAFICA, L'UNO
    CREATORE CHE E' INFINITO. OVVERO TUTTO INIZIA E FINISCE NEL
    MISTERO.


    #15792

    Kame1
    Bloccato

    Spiego quello che sto facendo, innanzi tutto non è facile sintetizzare migliaia di pagine con concetti molto elevati per noi in poche righe se non parole, quindi quanto dici Richard è vero, però ci sto provando. Sto procedendo come da elenco della Guida al Ra Material che tu hai linkato. Quindi inizio con il mettere un titolo della Guida e di trovare attraverso la conoscenza di UB il punto in cui si parla della tematica. Mi sforzo anche per il momento di non evidenziare troppo le differenze che immancabilmente ci sono e verranno fuori in modo da procedere più speditamente.

    Per quanto riguarda l'ascensione è anche qualcosa che ci riguarda direttamente, noi, che siamo i cosidetti mortali o creature finite siamo chiamati in tutto l'Universo con il termine di Finalitari. I Finalitari sono coloro che riconoscendo la Realtà la vogliono inseguire e quindi sono i candidati all'ascensione. UB riparte le creature mortali in molti elementi: corpo,mente, coscienza,personalità, anima e spirito

    L'individualità della creatura finita è data dall'elemento Personalità, esso è un sistema energetico che ci deriva dal Padre Universale o Prima Fonte. E' l'imprinting spirituale e ciascuno è diverso dall'altro. Lo Spirito diciamo che è un un ologramma della Prima Fonte ed è l'essere spirituale che ci aiuta dippiù in assoluto. Abbiamo anche a contatto diretto un aiutante spirituale di gruppo, che aiuta una moltitudine di creature finite come noi ed è coordinato con lo Spirito che UB chiama Aggiustatore della Mente.

    Il corpo, la mente e la coscienza sono elementi materiali e che quindi prima o poi sono destinati a lasciarci. Il vero nostro SE viene identificato nell'elmento Anima. L'Anima è un sistema energetico morontiale, ovvero potenzialmente immortale e nasce nel momento in cui noi esprimiamo la nostra volontà di conseguire la Realtà Ultima.

    Quando sopravviene la morte tutte le attività di ogni creature finita cessano, quelle mortali come quelle immortali.

    Lo Spirito o Aggiustatore della Mente, io lo chiamo Guardiano del Pensiero, ritorna alla sua fonte originale in attesa. Nel percorso terreno ogni creatura finita o esprime la volontà di proseguire l'esperienza e di cercare la Realtà o Fonte Prima oppure non decide nulla o anzi lotta contro questo insieme di entità che cercherebbe di aiutarlo

    Quindi la differenza enorme sta proprio in questo, siamo liberi di proseguire il viaggio oppure di terminarlo. Cmq sia non ci sono ne vinti ne vincitori, tutti alla fine hanno ciò che vogliono realmente. Chi intende proseguire si munisce di un veicolo immortale, chi invece non intende far nulla viene in seguito alla morte attratto o inglobato nella Mente Cosmica. Questo per grandi linee il concetto base, poi hai chiesto anche dell'altro ma non ho capito cosa.

    Il vero punto di divergenza tra la filosofia del'UNO e UB sta nel fatto della individualità o della coscienza collettiva. In UB il tema della coscienza collettiva non viene sollevato, ogni creatura ascendente è “sola” da punto di vista della scelta poi certamente si trova in una strada molto “trafficata” di altre creature (suoi pari o creature non finite) che lo circondano in questo cammino che è cmq lo stesso. Un Universo quello UB dove ogni tappa è segnata dall'insegnamento e dal servizio verso gli altri che così facendo sono un segno di quell'Amore che la forza che smuove davvero le montagne. La Prima Fonte si avvicina sempre più in un percorso fatto di collettività ma pur sempre con una Unica Coscienza. Un'altro punto focale risiede nel fatto che per la filosofia del Ra Material noi siamo una entità di 6 densità in quanto a Se ma poi stiamo sperimentando un livello più basso fino a quando non ci siamo riconosciuti. Questo stesso discorso è presente anche in UB, qui potremmo essere quel Se (o Guardiano della Mente) una volta che fuori da questa realtà ci congiungeremo con lui, in questo caso il Se descritto da Ra è lo stesso al Guardiano della Mente in UB. Anche le reincarnazioni a questo punto sono pressocché le stesse ma viste da punti diversi. Il Guardiano della Mente è una entità di un grado elevato e in tutto simile alla Prima Fonte da cui deriva direttamente. Esso fa esperienza delle creature finite e può avere molte esperienze. Quindi un Guardiano può avere coabitato con una o più personalità passate in cui la creatura finita non ha espresso la volontà di proseguire il cammino verso la Prima Sorgente. In questo caso il Guardiano conserva parte della esperienza del mortale e quando avverrà un prossimo contatto io credo che il contenuto di questa precedente esperienza possa essere paragonato a quanto si sente raccontare di storie di reincaranzione. Però qui c'è una legge che parla chiaro, ogni Guardiano della Mente non si può reincarnare nello stesso pianeta, quindi verosimilmente le esperienze come erranti su altri pianeti potrebbero essere dei ricordi che imputiamo, secondo la filosofia dell'UNO al nostro inconscio mentre in effetti potrebbero derivare da una esperienza reale del nostro Guardiano della Mente su altri pianeti.

    (Kame ti ho messo tutto in un post, capisco che vuoi essere chiaro, ma rischi che così non ti seguano..chi vuol seguire(Rich))


    #15794
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Grazie per le info
    capisco che hai studiato e hai la tua preparazione sul materiale di Urantia
    penso però che forse non hai approfondito ugualmente il Ra Material o comunque sia, dall'inizio hai scritto ad esempio che credi piu nelle fonti che ricevono in sogno che in quelle che ricevono in trance
    Quindi preferisci Urantia al Ra Material per questa tua idea
    però capisco anche che dovremmo verificare cos'hai compreso del Ra Material, ad esempio hai scritto della resurrezione come se il Ra Material parlasse di resurrezione del corpo, ma si intende una illuminazione della Coscienza grazie ad un percorso particolare in cui la Grande Piramide avrebbe giocato un ruolo cruciale per l'Iniziato
    Anche riceratori contemporanei hanno affermato di aver avuto esperienze particolari nella Grande Piramide ad esempio, che riguardano la coscienza

    RA: Il concetto di iniziazione richiede la centratura dell'essere sulla ricerca del
    Creatore.
    L'iniziazione nella camera della Regina comprendeva l'abbandono del sé per il
    desiderio di conoscere il creatore in pieno, in modo che il flusso di luce in entrata
    venisse assorbito in modo bilanciato attraverso tutti i centri energetici o chakra,
    incontrando il chakra dell'occhio interno e aprendo il cancello all'infinito intelligente.
    Quindi si fa esperienza della vera vita o, come la chiamano le vostre genti,
    resurrezione.
    (B3, S57, 49 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_57 )
    VI. L'USO DELLA CAMERA RISONANTE
    DOMANDA: Avete detto che la camera risonante veniva usata in modo che l'adepto
    potesse incontrare il sé. Potreste spiegarlo?
    RA: Uno incontra il sé nel centro o nella profondità dell'essere. E' analogo alla
    sepoltura e resurrezione del corpo in cui l'entità muore al sé e, attraverso questo
    confronto di apparente perdita e realizzazione di essenziale guadagno, viene
    trasmutata in un nuovo e elevato essere.
    La camera lavorava sulla mente e il corpo. La mente veniva influenzata dalla
    privazione sensoriale e dalle reazioni archetipe dell'essere sepolti vivi senza
    possibilità di estricare il sé. Il corpo veniva influenzato sia dalla configurazione della
    mente che dalle proprietà elettriche (piezoelettriche) dei materiali usati.
    (B3, S65, 112
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_65 )

    E altri concetti che ridurli in una tabella è difficile, si può fare ma bisogna essere certi di aver compreso e saperli riassumere più di quanto Già lo siano nella Guida allo Studio scritta da Wilcock (che ha discusso di persona con Carla Rueckert che avrebbe canalizzato in trance il materiale) e Bob Childers.
    Sicuramente non è possibile affidarsi completamente ad una tabella pensando di poter capire il contenuto dei libri.
    Se prendi il titolo di una sezione della guida al Ra Material e lo metti nella tabella come definizione, facilmente sarà insufficiente, perchè è un titolo sotto il quale poi si sviluppa la spiegazione del concetto..per questo ho evidenziato il contenuto nella risposta precedente
    Confrontandolo con la definizione che hai messo in tabella, si capisce la differenza..
    Posso provare direi nel week end, a darti un parere su come migliorare le tabelle..

    Qua lo scrive Wilcock:
    “Perchè, sicuramente, abbiamo a che fare col fatto che la Grande Piramide è stata costruita come camera di iniziazione che crea uno stato di ascensione per la persona che vi passa dentro con successo.
    Sali la sopra, riposi nel sarcofago e ci sarebbe un guaritore con uno specifico cristallo sintonizzato. Quindi passeresti in questa esperienza in cui affronti le tue ombre, proiettate davanti a te come una specie di creatura demoniaca.

    Questa era una esperienza terrificante e di lunga durata, da portare a rischio di morte molte persone, perchè puoi davvero morire di paura davanti a questo aspetto di te stesso.
    Però, se passi con successo l'iniziazione, allora esci dalla Piramide con queste abilità avanzate”
    http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.419


    #15793

    Kame1
    Bloccato

    Certo Richard che sono contento di un aiuto del resto è molto tempo che ho letto il Ra Materiale, se però hai capito sto facendo questo raffronto partendo da quanto dice la Guida e poi cercando un argomento simile della UB. Ripeto che non è un compito facile e nel punto della resurrezione (titolo che viene dato sulla guida mi sembra) il malinteso è possibile, vediamo cosa dice la Guida al Ra Material:
    V. RISURREZIONE DOVUTA ALLA INIZIAZIONE NELLA CAMERA
    DELLA REGINA
    RA: Il concetto di iniziazione richiede la centratura dell'essere sulla ricerca del
    Creatore.
    L'iniziazione nella camera della Regina comprendeva l'abbandono del sé per il
    desiderio di conoscere il creatore in pieno, in modo che il flusso di luce in entrata
    venisse assorbito in modo bilanciato attraverso tutti i centri energetici o chakra,
    incontrando il chakra dell'occhio interno e aprendo il cancello all'infinito intelligente.
    Quindi si fa esperienza della vera vita o, come la chiamano le vostre genti,
    resurrezione. (B3, S57, 49 –
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_57 )
    VI. L'USO DELLA CAMERA RISONANTE
    DOMANDA: Avete detto che la camera risonante veniva usata in modo che l'adepto
    potesse incontrare il sé. Potreste spiegarlo?
    RA: Uno incontra il sé nel centro o nella profondità dell'essere. E' analogo alla
    sepoltura e resurrezione del corpo in cui l'entità muore al sé e, attraverso questo
    confronto di apparente perdita e realizzazione di essenziale guadagno, viene
    trasmutata in un nuovo e elevato essere.
    La camera lavorava sulla mente e il corpo. La mente veniva influenzata dalla
    privazione sensoriale e dalle reazioni archetipe dell'essere sepolti vivi senza
    possibilità di estricare il sé. Il corpo veniva influenzato sia dalla configurazione della
    mente che dalle proprietà elettriche (piezoelettriche) dei materiali usati. (B3, S65, 112
    http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_65 )
    Io ho detto in poche parole il senso profondo che qui viene scritto. Se vogliamo questo stesso concetto viene sviluppato anche da UB in maniera molto più profonda di quanto ho fatto in questo confronto. Si parla di una risurrezione già in vita o meglio di una nuova nascita o ri-nascita o per alcuni illuminazione. Essa avviene nel momento in cui ogni creatura finita si affida alla volontà della Prima Fonte, in quel caso e senza alcuna macchina, ma nell'interiorità di ciascuno, avviene questa Illuminazione o ri-nascita.
    In merito ai posti che hai riunito ti ringrazio, li ho postati ieri sera ad intermittenza mentre li scrivevo per dare modo anche di leggerli.


    #15795

    Kame1
    Bloccato

    Il Ra Material fa riferimento anche al Seth Material e mi sembra ne parli bene. Sarebbe bene avere una traduzione italiana di questo materiale per vedere il parallelismo tra Ra Material e Seth Material. Ho conosciuto virtualmente uno studioso che si occupa in questo settore di un ramo specifico e tra l'altro materiale ho rintracciato due pagine in inglese sui commenti del Seth Material. Li possiamo avere una visione o interpretazione di come lui intenda questo tipo di materiali e ci potrebbe essere utile anche ai fini di un eventuale confronto con gli scritti di Seth

    http://www.world-destiny.org/entry5.html

    http://www.world-destiny.com/seth.html

    Ecco i link, se avessi tempo Richard potresti tradurre queste due pagine?


    #15796
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Esatto questo si intende per “Resurrezione”, un discorso di illuminazione della Coscienza, di lavoro interiore per ampliare la propria coscienza e consapevolezza..una rinascita in questo senso.

    Altra cosa che volevo aggiungere come parere personale
    Il gruppo originale di Urantia avrebbe finito il proprio lavoro nel 1982
    http://www.cesnur.org/religioni_italia/s/spiritismo_09.htm
    Dopo la scomparsa dei membri della “Commissione di Contatto” (l’ultima, Emma Christensen, muore nel 1982)

    Così come il gruppo del Ra Material
    Dal 1984, in seguito alla morte di Don Elkins, la Ruckert e James McCarty cominciano a ricevere le trasmissioni di una nuova coscienza collettiva che si identifica come Q'uo, e si presenta come l'unione di tre coscienze collettive tra cui RA
    http://www.nibiru2012.it/forum/misteri/ra-e-la-legge-delluno-133729.0.html

    chi è rimasto ha continuato producendo altro materiale
    Voglio dire che personalmente se mi tengo “aperto” al materiale originale, non significa che mi senta altrettanto disposto verso la continuazione successiva…e vale per entrambi i lavori.


    #15797
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1328776331=Kame1]
    Il Ra Material fa riferimento anche al Seth Material e mi sembra ne parli bene. Sarebbe bene avere una traduzione italiana di questo materiale per vedere il parallelismo tra Ra Material e Seth Material. Ho conosciuto virtualmente uno studioso che si occupa in questo settore di un ramo specifico e tra l'altro materiale ho rintracciato due pagine in inglese sui commenti del Seth Material. Li possiamo avere una visione o interpretazione di come lui intenda questo tipo di materiali e ci potrebbe essere utile anche ai fini di un eventuale confronto con gli scritti di Seth

    http://www.world-destiny.org/entry5.html

    http://www.world-destiny.com/seth.html

    Ecco i link, se avessi tempo Richard potresti tradurre queste due pagine?
    [/quote1328776331]
    Per quanto riguarda Seth ho letto giusto quello che viene citato nei libri di Wilcock
    come:
    http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_CambioEra_06.htm

    http://www.animacosmica.org/vita-extraterrestre/david-wilcock-la-scienza-delluno-capitolo-14-yoga-vedico-seth-e-cosmologia-multidimensionale-parte-13/

    dove mostra già le congruenze tra Ra Material e Seth
    Esiste del materiale il più possibile originale da poter tradurre liberamente?

    Io posso tradurre le pagine che mi hai linkato, ma prima di valutare io cerco di riferirmi al materiale originale, piuttosto che elaborato e commentato da altri a pezzi…secondo il loro giudizio


    #15798

    Kame1
    Bloccato

    Certo Richard, il materiale deve essere quello orginale ma non commettere l'errore di affidarti solo al Cesnur, qui in questo sito trovi in inglese tutte le informazioni che neppure io so con precisione dato che non traduco bene l'inglese:
    http://www.truthbook.com/ e poi sul sito principale http://www.urantia.org/ e su
    http://urantia-uai.org/
    Cmq nel 1935 si ebbero già le prime 3 parti del Libro e solo nel 1936, un anno dopo la 4 parte. La prima pubblicazione avvenne 10 anni più tardi a causa della guerra.

    Per i testi sul Seth Material sto vedendo, intanto qualche indirizzo:
    http://www.google.it/search?tbm=bks&tbo=1&hl=it&q=The+Unknown+Reality%2C&btnG=#pq=%22jane+roberts%22&hl=it&ds=bo&cp=15&gs_id=8w&xhr=t&q=jane+roberts+seth+books&pf=p&sclient=psy-ab&tbo=1&tbs=bkv:p&tbm=bks&source=hp&pbx=1&oq=%22jane+roberts%22+&aq=0L&aqi=g-L1&aql=&gs_sm=&gs_upl=&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.,cf.osb&fp=67a68bc9227f91af&biw=1312&bih=867

    http://www.sethnet.org/

    http://drs.library.yale.edu:8083/saxon/SaxonServlet?style=http://drs.library.yale.edu:8083/saxon/EAD/yul.ead2002.xhtml.xsl&source=http://drs.library.yale.edu:8083/fedora/get/mssa:ms.1090/EAD&big=&adv=&query=&filter=&hitPageStart=&sortFields=&view=over#did

    http://www.sethlearningcenter.org/

    http://www.nirvikalpa.com/content.php?page=seth

    http://www.stazioneceleste.it/superanimasette.htm

    http://www.the-office.com/seth/


    #15799

    Kame1
    Bloccato

    Sempre in merito al Seth Material a questo indirizzo http://www.ivantic.net/Ostale_knjiige/ trovi 3 libri:
    Jane Roberts – A Seth Book – The Individual and the Nature.pdf
    Jane Roberts – Seth Speaks.pdf
    Jane Roberts – The Education of Oversoul Seven.doc
    come sotto

    http://www.ivantic.net/Ostale_knjiige/Jane%20Roberts%20-%20Seth%20Speaks.pdf

    http://www.ivantic.net/Ostale_knjiige/Jane%20Roberts%20-%20A%20Seth%20Book%20-%20The%20Individual%20and%20the%20Nature.pdf

    http://www.ivantic.net/Ostale_knjiige/Jane%20Roberts%20-%20The%20Education%20of%20Oversoul%20Seven.doc


    #15800
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1328781086=Kame1]
    Certo Richard, il materiale deve essere quello orginale ma non commettere l'errore di affidarti solo al Cesnur, qui in questo sito trovi in inglese tutte le informazioni che neppure io so con precisione dato che non traduco bene l'inglese:
    http://www.truthbook.com/ e poi sul sito principale http://www.urantia.org/ e su
    http://urantia-uai.org/
    Cmq nel 1935 si ebbero già le prime 3 parti del Libro e solo nel 1936, un anno dopo la 4 parte. La prima pubblicazione avvenne 10 anni più tardi a causa della guerra.

    Per i testi sul Seth Material sto vedendo, intanto qualche indirizzo:
    http://www.google.it/search?tbm=bks&tbo=1&hl=it&q=The+Unknown+Reality%2C&btnG=#pq=%22jane+roberts%22&hl=it&ds=bo&cp=15&gs_id=8w&xhr=t&q=jane+roberts+seth+books&pf=p&sclient=psy-ab&tbo=1&tbs=bkv:p&tbm=bks&source=hp&pbx=1&oq=%22jane+roberts%22+&aq=0L&aqi=g-L1&aql=&gs_sm=&gs_upl=&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.,cf.osb&fp=67a68bc9227f91af&biw=1312&bih=867

    http://www.sethnet.org/

    http://drs.library.yale.edu:8083/saxon/SaxonServlet?style=http://drs.library.yale.edu:8083/saxon/EAD/yul.ead2002.xhtml.xsl&source=http://drs.library.yale.edu:8083/fedora/get/mssa:ms.1090/EAD&big=&adv=&query=&filter=&hitPageStart=&sortFields=&view=over#did

    http://www.sethlearningcenter.org/

    http://www.nirvikalpa.com/content.php?page=seth

    http://www.stazioneceleste.it/superanimasette.htm

    http://www.the-office.com/seth/
    [/quote1328781086]
    Se mi affidassi al Cesnur non avrei preso in considerazione anche molto altro.. figurati 🙂


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 105 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.