Rai per una notte

Home Forum L’AGORA Rai per una notte

Questo argomento contiene 21 risposte, ha 13 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 8 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 22 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #133251
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    http://raiperunanotte.it/
    per chi vuole essere informato!!!!

    “Rai per una notte” stasera in diretta su MicroMega.net e centinaia di tv, radio e blog
    Qui l'elenco di tutte le tv, radio, blog e piazze che trasmetteranno la serata condotta da Michele Santoro dal Paladozza di Bologna a partire dalle ore 21.

    Tra i partecipanti confermati: Roberto Benigni, Antonio Cornacchione, Teresa De Sio, Gillo Dorfles, Elio e le Storie Tese, Emilio Fede, Giovanni Floris, Milena Gabanelli, Riccardo Iacona, Giulia Innocenzi, Gad Lerner, Daniele Luttazzi, Trio Medusa, Mario Monicelli, Morgan, Nicola Piovani, Norma Rangeri, Michele Santoro, Barbara Serra, Marco Travaglio, Vauro e Antonello Venditti.

    (25 marzo 2010)


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #133252
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    alla fine hanno piu visibilità così mi sa :hehe:


    #133253
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Tutto esaurito per Santoro
    E maxischermo fuori dal PalaDozza
    Finiti i 5.700 biglietti, cancelli aperti alle 19.30
    Schermo anche al pub Mutenye di via del Pratello

    NOTIZIE CORRELATE
    Anche Fede intervistato da Annozero con Benigni e Morgan al PalaDozza

    «Neanche per organizzare la diretta da Belgrado ai tempi dei bombardamenti in Serbia, abbiamo lavorato così tanto», dice Sandro Ruotolo, inseparabile collega di Michele Santoro, mentre tecnici e fonici fanno gli straordinari per allestire lo show. Stasera sarà tutto pronto. Michele Santoro salirà alle 21 sul palco del PalaDozza per condurre «Raiperunanotte»: serata-evento in diretta radio, web e (qualche) tv, organizzata dalla Fnsi in difesa della libertà di informazione, dopo la decisione della Rai di stoppare i talk-show politici, da Annozero in giù, in vista delle Regionali.

    Tutti esauriti i 5.700 tagliandi distribuiti al pubblico al prezzo «politico» di 2,5 euro: i cancelli apriranno alle 19.30. Per chi è senza biglietto, è stato allestito un maxischermo in Piazza Azzarita (un altro, più piccolo, al pub Mutenye di via del Pratello). Si annunciano numeri da grande occasione. Tanto che Santoro rivela di aver superato quota 50 mila sottoscrizioni: sufficienti a coprire le spese dell’evento, il cui costo complessivo si aggira attorno ai 130 mila euro. «Sono felice e vi abbraccio tutti! — scrive sul web il conduttore, ieri in città per curare gli ultimi dettagli — Da questo momento vi chiedo di non versare più denaro riservandolo per le prossime iniziative. Continuate invece a organizzare punti d’ascolto collettivi piccoli o grandi, ovunque sia possibile».

    In Piazza Azzarita, davanti al maxischermo, l’anteprima della serata sarà animata dal popolo viola di Bologna che dalle 18.30 gestirà lo spazio «Nessun bavaglio», dedicato alle notizie nascoste. Perché Bologna? «Perché qui c’è un pubblico che ci segue sempre», risponde Ruotolo. Che poi lancia un messaggio ai politici di ogni schieramento: «Cari politici, stasera non venite. Questa è una manifestazione voluta dal pubblico e fatta per il pubblico. Rimanete pure a casa». Qualcuno però (in platea) ci sarà, come Maurizio Cevenini del Pd.

    Veniamo agli ospiti che affiancheranno Santoro, Travaglio e il vignettista Vauro. All’ultimo minuto si è aggiunto Gad Lerner: «Bisogna che la protesta resti agli atti, per questo ci sarò anch’io». E poi, Roberto Benigni (in video), Antonio Cornacchione, Teresa De Sio, Gillo Dorfles, Elio e le Storie Tese, Emilio Fede, Giovanni Floris, Milena Gabanelli, Riccardo Iacona, Giulia Innocenzi, Gad Lerner, Daniele Luttazzi, Trio Medusa, Mario Monicelli, Morgan, Nicola Piovani, Norma Rangeri, Barbara Serra e Antonello Venditti. Assente Adriano Celentano, ci sarà sua moglie Claudia Mori, e Santoro non esclude altre « sorprese». La puntata sarà visibile sul sito http://www.raiperunanotte.it. In televisione, dall’Emilia-Romagna, su Current Tv, Sky Tg 24, Rai News 24, È Tv-Rete 7, YouDem Tv, RedTv, Trc Modena, Telereggio, Libera 924 Sky

    http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cronaca/2010/25-marzo-2010/tutto-esaurito-santoro-maxischermo-fuori-paladozza-1602715505045.shtml


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #133254

    Erre Esse
    Partecipante

    Sto pensando che magari ci possa essere un collegamento tra la sospensione dei programmi di “approfondimento politico” e questo “Rai per una notte” con l'onnipresente Santoro.
    Ma forse ho troppa fantasia…


    #133255
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Si vede su rtv 38
    GRANDE


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #133256

    ezechiele
    Partecipante

    finoto ora, bello,

    trattasero anche altri argomnti cosi!


    #133257

    Nuzzi
    Partecipante

    Credo che la puntata di questa sera segnerà qualcosa nella storia italiana. La partecipazione di così tanti esponenti della cultura italiana è di certo una bella mano data ai gironalisti che in questo periodo sono negli obiettivi della politica…
    Comuqnue se ci pensiamo alla fine aveva ragione grillo, il web soppianterà di gran lunga la televisione!


    #133258
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    sta già accadendo ora, rimarremo gli ultimi perchè fanno di tutto per evitarlo
    http://www.fainotizia.it/2009/11/04/inghilterrainternet-supera-il-fatturato-pubblicitario-della-tv


    #133259
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Che vento di rivoluzione pacifica…mi sono commossa…berlusca ha ottenuto l'effetto boomerang…. :hehe:

    Tornano comici allontanati per anni dalla tv pubblica
    Bologna, 26 mar. (Apcom) – I cassintegrati lasciati fuori dalla fabbrica, i comici allontanati dalla televisione pubblica, i giornalisti sgraditi: Michele Santoro li raduna tutti per una sera. E quelli che non possono raggiungere il PalaDozza di Bologna li fa intervistare e proietta il filmato tra un intervento e un altro. 'Raiperunanotte', l'iniziativa pensata in risposta alla decisione di sospendere i talk show politici dalla Rai, inizia puntale alle 21, ieri sera, con un video storico di Benito Mussolini che incita le folle e di Silvio Berlusconi che grida davanti ai suoi simpatizzanti contro la sinistra; e finisce dopo mezzanotte e mezzo con gli operai della Omsa di Faenza che fanno il trenino sul parquet dove di solito si allena la Virtus pallacanestro. Per oltre tre ore è un susseguirsi di musica, comicità e riflessioni politiche a pochi giorni dalle elezioni regionali. A questiIl primo successo Santoro lo registra dopo una quarantina di minuti: gli accessi al sito dell'iniziativa per vedere in streaming lo spettacolo sono 97 mila, un record mai registrato prima in Italia. A notte fonda gli organizzatori contano 125 mila accessi. vanno aggiunti i seimila spettatori presenti al palazzetto emiliano; tutti quelli che hanno raggiunto le decine di piazze italiane dove erano stati installati maxischermo; tutti quelli che hanno seguito il programma attraverso altri siti internet o tv locali. A scaldare subito il clima è il segretario della Fnsi, Roberto Natale, che dà conto di “alcune telefonate fatte in serata da dirigenti Rai a Santoro e i suoi collaboratori”, ricordando loro l'obbligo dell'esclusiva: “Ricordi bene la vergognosa Rai di questi tempi – dice il segretario – che questa è un'iniziativa sindacale, non si azzardino a pensare a provvedimenti, pensino piuttosto alle scandalose telefonate del direttore generale”. Poi il comico Antonio Cornacchione: “Silvio non ha mai censurato nessuno, ci tiene a rimanere incensurato”. Segue Elio e le storie tese: “Vi propongo ora una canzone che parla di un esiliato, proprio come te, che però è tornato trionfalmente – dice Elio rivolgendosi a Santoro -. Quindi è un auspicio. Stiamo parlando di un personaggio popolare: il principe Emanuele Filiberto”. “Votate monarchia – canticchia -, così comando io! Io nuoto nei miliardi, essendo savoiardo li puccio nel caffè”. Il regista Mario Monicelli, interviene in video: “Questa è una bella lotta, una rivoluzione. Ci vuole qualcosa che riscatti questo popolo, che si è sempre stato sottoposto, schiavo di tutto“. (Segue)

    http://www.apcom.net/newspolitica/20100326_070801_4121c93_85332.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #133260
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Non ci fermeranno più…..

    [youtube=445,364|border]iJkdwqCTQt8


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 22 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.